Jump to content
PLC Forum


peppetto

circuito interno frigorifero elettrolux curiosità

Recommended Posts

peppetto

Salve a tutti, ho una curiosità..ho appena comprato un nuovo frigo e mi sono accorto che il circuito interno è in alluminio..mentre quello esterno è in rame. Sulle saldature tra rame e alluminio in quanto il compressore ha le uscite in rame...ho trovato leggere incrostazioni verdastre che erano secche...tipo granelli di sale...Non penso siano perdite in quanto avrei trovato olio..forse sono contenute nell'elettrodo per saldare le due leghe diverse? Perchè si usa alluminio nel circuito interno invece del rame?? Costi?

Giuseppe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Darlington

non è che forse hai visto le saldature del contorno porta riscaldato che alla fine non è altro che un prolungamento del condensatore? In quello è molto facile che si originino perdite infatti

Share this post


Link to post
Share on other sites
spalviero

Il circuito interno  e in alluminio da meta anni 90 . La prima e stata ariston . la giunzione tra rame e alluminio avviene con la pressione di un tubo allumino su quello di rame o ferro con interposizione di un prodotto della loctite. per riparare un frigo senza  la apposita macchinetta si usava un giunto rame alluminio che si saldava a cannello su tubo alluminio con una lega di alluminio e castoline o argentone sul lato rame.La tubazione anticondensa non arriva piu a corrodersi perche cede molto tempo prima l evaporatore .Scusate punteggiatura accenti apostrofi poiche ho un computer di emergenza con tastiera non impostata correttamente. bye.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle

ormai l'alluminio sta arrivando ovunque pure sui climatizzatori............

nei frigo comunqeu di rame se n'è sempre usato poco.. semmai si usava del ferro

Share this post


Link to post
Share on other sites
peppetto

Intanto grazie a entrambi. Darlington: non so dove vada il tubo in alluminio..parte dal compressore e poi ritorna al compressore su cui è saldato da entrambi i terminali..dal compressore altri tubi non escono quindi ci deve essere una derivazione da qualche parte nascosta nell'isolante..

 

Spalviero: sembra più un residuo di saldatura...oramai l'ho montato il frigo quindi non posso mandare foto...In ogni caso ho dato dello zinco a freddo su tutte le saldature e sui tubi di rame a vista perchè qui c'è zolfo nell'aria che corrode e buca i tubi di rame più sottili tipo il capillare... Un condizionatore mi dura tre quattro anni poi si buca da tutte le parti...Farà bene ai polmoni ma quanto me costa!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
38 minuti fa, peppetto scrisse:

.parte dal compressore e poi ritorna al compressore

 

Questo non è possibile, perché il compressore ha solo un ingresso e solo una uscita (se escludiamo il tubo di servizio che dopo vuoto e carica viene brasato in fabbrica), di solito la sequenza è compressore - anticondensa porte (se c'è) - condensatore - valvola di laminazione - evaporatore - compressore. Di solito è tutto a vista meno che l'evaporatore ed il circuito anticondensa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Quello che confonde è che il capillare per un tratto a volte passa DENTRO il tubo di ritorno, quindi a prima vista non si capisce bene il giro del refrigerante.

Per le incrostazioni verdastre mi viene da pensare a ossido di rame dopo la brasatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
peppetto

Si certo Darlington forse mi sono espresso male..una uscita e una entrata..è un compressore singolo..quindi un tubo parte e poi ritorna..

ll tubo di ritorno dal radiatore posteriore  passa prima dentro il bordo porta?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
8 ore fa, peppetto scrisse:

ll tubo di ritorno dal radiatore posteriore  passa prima dentro il bordo porta?

 

no, quello di mandata, se non ricordo male io

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Si è quello di mandata che passa nel bordo porta, facendo due funzioni, la prima è che contribuisce a raffreddare il gas, la seconda che evita ci venga condensa tra il bordo e la guarnizione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...