Jump to content
PLC Forum


Ups


beccaccino
 Share

Recommended Posts


1 hour ago, beccaccino said:

Un informazione,che senso ha su un ups collegare l’ Ingresso trifase e l’uscita in monofase?

Ha anche uscita trifase giusto ?

perche sa ha solo uscita monofase vengono impiegati principalmente in strutture IT

Edited by desperado74
Link to comment
Share on other sites

Ad esempio se ho un ups con potenza 5 kw ,in entrata in trifase sono circa 8A a fase,in uscita collegandolo in monofase,avrò 24A caricati solo su una fase?aumentando così  la sezione del cavo.che senso avrebbe collegando l’uscita in monofase? 

Link to comment
Share on other sites

solitamente sono ups non di grossa taglia (sotto i 20kva da quel che ho potuto vedere) 

hanno un senso dal punto di vista della praticita del bilanciamento delle fasi in quanto non hai nulla da bilanciare

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, beccaccino said:

Ad esempio se ho un ups con potenza 5 kw ,in entrata in trifase sono circa 8A a fase,in uscita collegandolo in monofase,avrò 24A caricati solo su una fase?aumentando così  la sezione del cavo.che senso avrebbe collegando l’uscita in monofase? 

Ci sono grosse aziende che hanno cabine di trasformazione e/o distribuzione trifase. Pensa ad una realtà di questo tipo che abbia anche sale server o apparecchiature mediche a 230. 

Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, desperado74 scrisse:

Ci sono grosse aziende che hanno cabine di trasformazione e/o distribuzione trifase. Pensa ad una realtà di questo tipo che abbia anche sale server o apparecchiature mediche a 230. 

Ma infatti uscirei con la trifase per poi andar ad alimentare i carichi dividendole sulle tre fasi,invece di alimentarle tutte su un unica fase 

Link to comment
Share on other sites

8 minutes ago, beccaccino said:

Ma infatti uscirei con la trifase per poi andar ad alimentare i carichi dividendole sulle tre fasi,invece di alimentarle tutte su un unica fase 

Sono scelte progettuali , Se dividi i carichi sulle tre fasi devi fare i conti con lo sbilanciamento ed è un discorso complesso quando sono in gioco coefficienti di utilizzo e contemporaneità non definiti in maniera univoca. 

Link to comment
Share on other sites

Un altra domanda,avendo i carichi in uscita dall ups protetti da magnetotermici differenziali,in caso di cortocircuito su una linea,oltre a staccare l’interruttore  di quel carico si staccherebbe anche l’interruttore di protezione che e’ installato sulla linea di entrata ups?

Link to comment
Share on other sites

7 minutes ago, beccaccino said:

Un altra domanda,avendo i carichi in uscita dall ups protetti da magnetotermici differenziali,in caso di cortocircuito su una linea,oltre a staccare l’interruttore  di quel carico si staccherebbe anche l’interruttore di protezione che e’ installato sulla linea di entrata ups?

Se il corto interessa la linea a valle dell’ups La risposta è no. 

Poi considera che questi dispositivi non sono semplici gruppi di continuità , a lavoro ne abbiamo qualcuno della SOCOMEC da 10kVA che proteggono la parte IT, ingresso trifase 400 uscita monofase 230. 

Link to comment
Share on other sites

10 minutes ago, beccaccino said:

Perché no?

Perché se il corto interessa la linea   Valle non compromette la Line a monte (separazione galvanica)

 

14 minutes ago, beccaccino said:

 

Il magnetotermico di protezione per la linea ups deve avere un tipo di curva di intervento specifico?

Più che il magnetotermico è il differenziale che dovrebbe essere di tipo B. Mentre per il Magnetotermico la Curva di intervento è in funzione della Ig(corrente di guasto) che deve essere superiore alla corrente Irm ( o comunque superiore alla corrente che permette al dispositivo di intervenire entro 5  secondi se privo di sgnanciatore magnetico) quindi dovresti verificare la Corrente di guasto all’ingresso dell’Ups per scegliere il dispositivo più appropriato 

Link to comment
Share on other sites

29 minutes ago, beccaccino said:

Come mai e’ installato per la linea ups un interruttore magnetotermico differenziale curva d?

Chiedilo al progettista dell’impianto perché ha optato per tale scelta. 

Link to comment
Share on other sites

5 minutes ago, beccaccino said:

Perché sulla carcassa c’è una vite con il simbolo di terra 

Ma stai parlando della gabbia per alloggiare le batterie, o il simbolo Terra è proprio sulle batterie?

Link to comment
Share on other sites

11 hours ago, beccaccino said:

Quindi dall’ups devo fare i ponticelli alle gabbie?

Si.

11 hours ago, beccaccino said:

che sezione deve essere il filo di terra?

puoi utilizzare la stessa sezione del conduttore PE.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...