Jump to content
PLC Forum


Alessandro Lotti Sp

motore c.c consuma troppa batteria.

Recommended Posts

Alessandro Lotti Sp

buon giorno...

mi piacerebbe avere qualche dritta da voi esperti per un problema che sto avendo con ....

Si tratta di un carello "portaoggetti" azionato da un motore c.c alimentato da una batteria 12v. 20ah

entrando nello specifico...appena comprato indicativamente aveva un autonomia di 5 ore( fatte in modo alternato...acceso per qualche minuto ,poi spento per altri minuti...e cosi via),

poi dopo circa un anno non riuscivo neanche a fare 2 ore! cambiata la batteria con una piu "specifica" (depp cycle) e credo migliore in termini di qualita si e' ripresentato lo stesso problema.

garantendomi la durata anche di anni sono ritornato dal venditore di batteria chiedendo spiegazioni. da test effettuati la batteria risulta ancore ben funzionante...volt..ampere..ecc...

Ora non potendo fare prove perche non posseggo nessun pezzo di ricambio,vi chiedevo secondo voi cosa potebbre essere!pensavo a un usura del motore!possibile??come capirlo?

grazie

cordiali saluti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Livio Orsini
23 minuti fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

Si tratta di un carello "portaoggetti" azionato da un motore c.c alimentato da una batteria 12v. 20ah

 

per poter dare un giudizio con un minimo di attendibilità bisognerebbe, innanzitutto, conoscere le caratteristiche del motore; basterebbe la foto leggibile della targa del motore.

 

Comunque in linea generale l'assorbimento di un motore cc è direttamente proporzionale alla coppia che deve erogare.

Se per un qualsiasi motivo è aumentata la resistenza meccanica sale l'assorbimento di corrente in proporzione.

Dovresti verificare che non ci siano attriti dovuti a sporcizia, blocco cuscinetti o altro.

Poi è anche fondamentale il carico del carello; muovere il carello vuoto o con 100 kg di carico il consumo è molto differente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessandro Lotti Sp

inanitutto grazie per la risposta!

avevo anchio pensato a tutte queste cose....

Sul motore non ci sono trghe..a parte un codice a barre!

Come resistenza meccanica non mi pare di aver riscontrato grossi cambimenti! domani con piu tempo tentero' di smontare il motore per eventuali targhe nascoste e per fare un controllo meccanico! il carico e' di circa 18 kg ! kg piu kg meno! non e' mai cambiato! quindi escluderei (io) il carico fosse un po troppo pesante! se  all'inizio la durata della batteria era ottima,e non avevdo effettuato nessuno aumento di carico non vedo perche a distnza di anni deve drasticamente cambiare!

escludereste la centralina che gestisce il tutto??

grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lucky67
47 minuti fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

vedo perche a distnza di anni

 

Direi che l'imputato maggiore possa essere la batteria (maggiore possibilità) o il caricabatterie....Questo visto che parli di..anni di funzionamento..sempre con la stessa batteria presuppongo..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 ore fa, Lucky67 ha scritto:

Questo visto che parli di..anni di funzionamento..sempre con la stessa batteria presuppongo..

 

No, come spiega nel primo messaggio ne ha sostituite 2 oltre all'originale.

 

Il carica batterie potrebbe essere responsabile della minor carica.

Ricordo che una batteria al Pb acido, funzionante in modalità ciclica (non in tampone) deve essere caricata a tensione costante di valore copreso tra 14.7V - 15V; la corrente di carica iniziale deve essere limitata ad un valore compreso tra 1/10 e 1/20 della capacità della batteria, questo per pevitare danneggiamenti alle piastre ed ai ponticelli.

In questo modo a carica completata la corrente assorbita dalla batteria si attesta a circa 1/100 della sua capacità; questo valore corrisponde, grosso modo, alla corrente di autoscarica e può essere mantentuto a tempo indefinito.

 

Nel caso della batteria originale del carello, la corrente iniziale di carica deve essere limitata ad un valore 1A => Ic =< 2A; la corrente di mantenimento a carica completatasarà <= 0.2A.

 

3 ore fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

escludereste la centralina che gestisce il tutto??

 

Le possiibli cause non sono molte:

  • La batteria originale e le successive sono di pessima qualità e durano molto poco.
  • La ricarica non è corretta: la limitazione della corrente iniziale è a un valore troppo elevato, latensione di carica è troppo bassa e la carica non raggiunge mai il 100%
  • La meccanica della trasmissione si è degradata al pòunto che buona parte della coppia viene assorbita dagli attriti meccanici.
  • Una combinazione di 2 o più elementi dei casi sovra espsosti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessandro Lotti Sp

la prima batteria originale e' durata 9 mesi...poi di colpo ha avuto un tracollo!!! la seconda batteria e' dura 2 mesi!! erano due batterie identiche e di dubbia qualita!!poi ho comprato l'attuale (specifica,super bella,spacciandomela per quella perffetta!!! mio dio non voglio sparlare del e pensare male del venditore)e per 10 mesi e' andata benissimo e poi sempre nel periodo settembre /ottobre come la prima ha avuto un tarcollo clamoroso!!sono batterie dichiarate funzionanti 3/4 anni con cicli di carica intorno alle 350 volte!io saro' arrivato a meta!

il caricabatterie non poterbbe essere visto che lultima volta me lha caricata direttamente il venditore (della batteria) col suo caricabatterie ma il risultato era quasi identico!forse e' migliorata un pochino,ma non a sufficienza per quello che mi serve e per quello che ha sempre fatto!!!

io oltre a testare la tensione non posso fare altro! non ho gli strumenti,e quando gliel'ho riportata indietro la ricaricata lui e me l'ha pure testata con i suoi strumenti dicendomi che e' ancora buonissima!

pensando fosse il motore ho provato dopo l'uso forzato a sentire eventuali presenze di odori o calore ...ma niente!! (scocca in metallo).

probabilmente 26ah di batteria non bastano!! dovrei testare l'assorbimento per un calcolo approfondito??

grazie finora per il vostro interessamento!

saluti

 

Edited by Alessandro Lotti Sp

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
1 ora fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

probabilmente 26ah di batteria non bastano

 

ma perché bisogna sempre credere di saperne una pagina più del libro? se esce di fabbrica con quelle batterie sono quelle giuste, stop, inutile andare a cercare soluzioni fantasiose.

 

come, quando e quanto ricarichi quella batteria? anche una carica errata danneggia le batterie... se la fai scaricare troppo non è un bene per le piombo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessandro Lotti Sp

non voglio saperne una in piu ....vorrei solo capire di piu!! al di la che uscita dalla fabbica la batteria originale era una 12v 35ah,sono stato convinto a metterne una piu specifica (cyclic mode) da 26 ah!! probabilmente e' stato sottovalutato questo aspetto!!! vero anche che caratteristiche di fabbrica con i 35ah dichiaravano una durata doppia rispetto a quanto nornalmente mi sarebbe servito!!

quindi se trovo le specifiche del motore tramite qualche calcolo si potrebbe calcolare i giustai parametri per un nuova batteria??

grazie

ciao

 

Edited by Alessandro Lotti Sp

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
7 ore fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

quindi se trovo le specifiche del motore tramite qualche calcolo si potrebbe calcolare i giustai parametri per un nuova batteria??

 

Perchè non leggi cercando di capire quello che viene scritto?

 

La batteria non c'entra se è vero quello che hai scritto..

 

20 ore fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

Si tratta di un carello "portaoggetti" azionato da un motore c.c alimentato da una batteria 12v. 20ah

entrando nello specifico...appena comprato indicativamente aveva un autonomia di 5 ore( fatte in modo alternato...acceso per qualche minuto ,poi spento per altri minuti...e cosi via),

 

A parte il fatto che qui scrivi 20Ah e poi scrivi:

7 ore fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

al di la che uscita dalla fabbica la batteria originale era una 12v 35ah,

 

Quindi con quale batteria era equipaggiato?

 

A parte la confusione, ti ho ben sopiegato sia come va caricata la batteria sia le possibili cause di una scarica veloce della stessa.

 

E inutile che tu scriva ripetendo sempre le stesse cose.

Verifica quanto assorbe il motore, verifica se la batteria è caricata completamente e se viene caricata correttamente.

Con questi dati certi, non ipotesi, si potrà capire cosa può essere la causa della presunta insufficienza della batteria.

Edited by Livio Orsini

Share this post


Link to post
Share on other sites
Darlington
12 ore fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

vero anche che caratteristiche di fabbrica con i 35ah dichiaravano una durata doppia rispetto a quanto nornalmente mi sarebbe servito!!

 

quindi la batteria non è il problema, se poi vuoi comunque "risolvere" mettendone una da 250Ah, fallo... così sposterai il problema da qualche altra parte ed alla fine si scasserà qualcosa, molto probabilmente qualcosa di costoso.

 

Ti ho chiesto come e quando la ricarichi, zero risposte... ma il carrello è stato acquistato nuovo? sei ancora nell'anno di garanzia? perché visto che immagino non parliamo di un dispositivo economico io farei intervenire il produttore invece di fare esperimenti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessandro Lotti Sp

buondi...etichette sul motore..zero!!! ho solo trovato la vecchia descrizione che cita 12v 200w e la batteria originale era una 35ah!nel sostituirla,il venditore di batterie mi ha consiglaito  di montare tranquillamente quella da lui proposta(26ah)!

il carrello non e' piu in garanzia e non e' di fascia alta(poi dipende dalle tasche di ogniuno)! la batteria me l'ha sempre caricata un addetto tutte le volte che finivo di usarla!

Come ha scritto il sg orsini la batteria andrebbe caricata a 14 /15v ...e oggi ho provato a vedere quanti volt avevo in uscita dal mio caricabatteria,cioe 13.78v ! (tenuta in carica per un giorno intero) e la batteria e'si e' caricata a sua volta fino ad 13.78! ma guardando le specifiche della batteria secondo me qualcosa non quadra(foto)!

questo e' il mio pensiero: questa batteria funziona a dovere (continui cariche e scariche "cyclic mode") se le carichi a piu di 14v;quindi se il mio caricab. che arriva a un max di 13.78v non la ricarica completamnete,e se ci mettiamo la temperatura estrena di sevizio(20° nominale)rispetto a quella attuale presumo la batteria scende ancora piu di prestazioni!tutte 2 le volte e' successo nel periodo settembre/ottobre!(sara' un caso?)

Il motore non so se possa incidere! non sono un esperto! presumo che se comincia a vacillare ,non credo che come e' successo in precedenza cambiando la batteria si rivitalizzi!

mi scuso per gli errori e la confusione!!

grazie

saluti

 

IMG_20191103_101844.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
43 minuti fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

e oggi ho provato a vedere quanti volt avevo in uscita dal mio caricabatteria,cioe 13.78v !

 

Questo è il valore corretto di tensione per un uso come patteria tampone, non come uso ciclico.

Ovviamente caricandiola a tensione inferiore di circa 1V la carica non sarà mai completa!

 

46 minuti fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

ho solo trovato la vecchia descrizione che cita 12v 200w

 

Teoricamente questo motore, se si considerano 200 W come potenza meccanica resa, assorbirà nell'erogazione della sua coppia massima, una corrente di circa 22 A, considerando un rendimento pari a circa 0.75.

Con 22 A ed una batteria di capacità pari a 26 Ah arrivi al più ad un'autonomia di 45' se, e solo se, la carica iniziale è pari al 100%

 

Ovviamente se al motore si richiede una coppia inferiore alla massima l'assorbimento sarà inferiore.

Se, ad esempio, la coppia media richiesta è il 50% l'autonomia potrebbe anche arrivare a 90'

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessandro Lotti Sp

perfetto! avevo intuito gia qualcosa! infatti con la sua risposta ,confermo di iniziare a capirci !(spero)🤪

Le caratteristiche dichiarata dal produttore carrello sono 200w (anche se in rete ho trovato il motore originale tarato a 180w) con un carico max di 40 kg e un autonomia di circa 5 ore( non continui ovviamente ma a fasi altenate) con 35ah di batteria originali.

quindi potrei cominciare a tirare le somme! comunque sia appena posso con una pinza amperomentrica e con il mio carico usuale provero' a testare l'assorbimento del motore!!

poi di logica comprerei subito un carica batterie serio! il mio che arriva a 13,8v non ha senso di utilizzarlo con batterie di quel tipo!tanto il caricab. buono c'e lho bisogno in qualsiasi caso! a maggior ragione se cambiassi batteria!! (magari riesco a recupera quella attuale ,visto che certi caricab. si propongono di "resuscitare batterie mal concie!) la mia attuale testata oggi da 13,8 a 12,8 v in dieci minuti di uso senza carico per controllare e lubrificare le parti in movimento,mi sembra troppo come perdita di tensione!

poi al max comprero' una batteria cercando di stare attento a tutti i criteri di scelta migliori!prezzo,dimensioni,peso,tipo,amperaggio! sicuramente mi vorrei avvicinare agli ah originali senza strafare! 

tutto questo incrociando le dite che non sia ne il motore ne la centralina,ecc!!!

concordate??

saluti!!!

 

Edited by Alessandro Lotti Sp

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z

Partire con un buon caricabatterie e la batteria originale è un grande passo avanti. Ma non puoi fare controllare il tuo di carica batterie? Magari ha previste delle regolazioni fine al interno.....

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cialtrone

Le spazzole del motore sono state verificate?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mariuz

Leggo sulla batteria "Made in Vietnam"...

 

Cosa pretendi?E' già tanto che sia durata 9 mesi la prima...

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri-z
3 ore fa, Mariuz ha scritto:

Leggo sulla batteria "Made in Vietnam"...

 

Cosa pretendi?

Attenzione , di mezzo c'è ACCU ITALIA spa .....prima di sputare , copri il piatto che hai davanti .

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessandro Lotti Sp
9 ore fa, Cialtrone ha scritto:

Le spazzole del motore sono state verificate?

per farlo dovrei smantarlo??? preferisco di no! non vorrei fare casini!! se con unapinza amperometrica riesco a misurare l'assorbimento sarebe meglio!!

 

2 ore fa, gabri-z ha scritto:

Attenzione , di mezzo c'è ACCU ITALIA spa .....prima di sputare , copri il piatto che hai davanti .

non me ne intendo di batterie!! se nel forum c'e una sezione dedicata per chiedere consigli,me lo dite??

gia sono strainc...zato con quello che me lha venduta un anno fa ad un prezzo troppo alto ! mi sono fidato!! vabbe...!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
7 ore fa, Alessandro Lotti Sp ha scritto:

se con unapinza amperometrica riesco a misurare l'assorbimento sarebe meglio!!

 

Misura la corrente per prima cosa, così abbiamo un'idea più precisa di quanto consuma il motore.

 

Le spazzole ogni tanto andrebbero comunque controllate. Non dovrebbe essere necessario smontare il motore; basta poter raggiungere il motore, le spazzole sono accessibili dall'esterno tramite i "cappelletti" avvitatibili.

 

13 ore fa, Mariuz ha scritto:

Cosa pretendi?E' già tanto che sia durata 9 mesi la prima...

 

Non esageriamo; se la batteria viene usata nei limiti, e caricata bene, deve poter fare qualche centinaio di cicli, anche se non fosse di qualità eccelsa.

Piuttosto se si legge bene in alto a dx c'è scritto "CYcling use 14.4V - 15V" che sono i limiti della tensione di ricarica,non specificano la massima corrente di carica, ma se si sta sotto i 2.6A (1/10 della capacità) non ci sono problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...