Jump to content
PLC Forum


Schema collegamento press control con galleggiante elettrico


Ruggiero Dimiccoli
 Share

Recommended Posts

Maurizio Colombi
23 minuti fa, vincenzo barberio ha scritto:

che problema darebbe eliminare il galleggiante elettrico

... pare che sia di vitale importanza...

 

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 70
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Ruggiero Dimiccoli

    25

  • Maurizio Colombi

    9

  • maurizio 83

    8

  • Lcucinelli

    8

Ruggiero Dimiccoli
55 minuti fa, Lcucinelli ha scritto:

Hai inserito una valvola di non ritorno in uscita dalla pompa?

No no. Semplicemente perché ne è già montata una sulla pompa.

 

Anche io ho una domanda da farti:

Secondo te, come mai il pressostato ci mette un po' per arrestare la marcia del motore?

 

Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli
42 minuti fa, vincenzo barberio ha scritto:

Buongiorno Ruggiero, mi fa piacere che tu abbia  raggiunto il tuo scopo, ma per curiosità che problema darebbe eliminare il galleggiante elettrico, tenendo solo quello idraulico e quindi il serbatoio che alimenta le cassette wc, sempre pieno? 

 

Allora cerco di chiarire. 

La cisterna pian piano si svuota per via dell:utilizzo del WC. Il livello dell'acqua nella cisterna diminuisce..... E qui entra in azione il galleggiante ELETTRICO che aziona la pompa per riempire nuovamente la cisterna. Per cui, se eliminassi il galleggiante elettrico, la cisterna come la riempio? FINE. 

 

N.B. In queste righe il pressostato non deve centrare niente!

 

Edited by Ruggiero Dimiccoli
Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
31 minuti fa, Ruggiero Dimiccoli ha scritto:

Anche io ho una domanda da farti:

Il galleggiante meccanico, a cosa serve? Non ti sembra un doppione del galleggiante elettrico?

Ma se hai già raggiunto il tuo scopo e ne sei soddisfatto... meglio per te!

Link to comment
Share on other sites

51 minutes ago, Ruggiero Dimiccoli said:

No no. Semplicemente perché ne è già montata una sulla pompa.

 

Anche io ho una domanda da farti:

Secondo te, come mai il pressostato ci mette un po' per arrestare la marcia del motore?

 

Non conosco il dispositivo che hai installato, non fai riferimento al tempo che impiega.

Posso tirare ad indovinare forse dipende dalla distanza presscontrol pompa deve pur caricare la linea , poi potrebbe essere che impiega più tempo in quando parte del liquido finisce nel serbatoio.

Prova a tenere chiusa la valvola in ingresso al serbatoi e riavvia un ciclo di partenza della pompa.

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio
1 ora fa, Ruggiero Dimiccoli ha scritto:

Per cui, se eliminassi il galleggiante elettrico, la cisterna come la riempio? FINE. 

 

Se il press control è alimentato elettricamente all'apertura di un rubinetto o dl galleggiante idraulico ( che non è altro che un rubinetto) la pompa si avvia e si ferma alla chiusura degli stessi. Semplice!

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio

Il galleggiante elettrico invece visto che ce l'hai e per lo scopo che lo utilizzi è inutile lo potresti utilizzare per fermare la pompa in caso di guasto di quello idraulico che farebbe tracimare l'acqua dal serbatoio.       

Edited by vincenzo barberio
Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli
1 ora fa, Maurizio Colombi ha scritto:

Il galleggiante meccanico, a cosa serve? Non ti sembra un doppione del galleggiante elettrico?

Passiamo al caso 2. È una torrida estate e il giardino ha bisogno di una buona irrigazione. Apro il rubinetto e istantaneamente cala la pressione nella tubazione e il press control avvia la pompa. Il flusso dell'acqua andrà sia verso il mio rubinetto e sia verso.....LA CISTERNA!! se non ci fosse anche un galleggiante meccanico mi ritroverei con la terrazza allagata!

 

Spero sia chiaro adesso

Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli
1 ora fa, Lcucinelli ha scritto:

Non conosco il dispositivo che hai installato, non fai riferimento al tempo che impiega.

Posso tirare ad indovinare forse dipende dalla distanza presscontrol pompa deve pur caricare la linea , poi potrebbe essere che impiega più tempo in quando parte del liquido finisce nel serbatoio.

Prova a tenere chiusa la valvola in ingresso al serbatoi e riavvia un ciclo di partenza della pompa.

A scanso di equivoci, vorrei capire una cosa, penso fondamentale.

Ma... Affinché il press control interrompa la pompa, deve crearsi pressione da un lato e dall'altro? 

Spero di esser stato chiaro.

Comunque, giacché adesso funziona tutto, farò i dovuti controlli sui tempi impiegati e, magari, ti faccio sapere.

E ancora grazie per la tua immensa disponibilità.

Edited by Ruggiero Dimiccoli
Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio
16 minuti fa, vincenzo barberio ha scritto:

Se il press control è alimentato elettricamente all'apertura di un rubinetto o dl galleggiante idraulico ( che non è altro che un rubinetto) la pompa si avvia e si ferma alla chiusura degli stessi. Semplice!

 

11 minuti fa, vincenzo barberio ha scritto:

l galleggiante elettrico invece visto che ce l'hai e per lo scopo che lo utilizzi è inutile lo potresti utilizzare per fermare la pompa in caso di guasto di quello idraulico che farebbe tracimare l'acqua dal serbatoio.       

Anche nel caso 2 il galleggiante elettrico è superfluo.

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio
10 minuti fa, Ruggiero Dimiccoli ha scritto:

A scanso di equivoci,

Non è una questione di equivoci ( che stai creando tu). Se l'intero circuito non raggiunge la pressione di intervento del press control oppure di un qualsiasi pressostato, esso/essi non intervengono. Quindi se la pompa non si ferma o parte senza un apparente motivo, significa che nel circuito vi è una perdita oppure che la valvola di ritegno installata subito dopo la pompa (se installata) "trafila" facendo così scendere la pressione.  

Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli
23 minuti fa, vincenzo barberio ha scritto:

Se l'intero circuito non raggiunge la pressione di intervento del press control oppure di un qualsiasi pressostato, esso/essi non intervengono. Quindi se la pompa non si ferma o parte senza un apparente motivo, significa che nel circuito vi è una perdita oppure che la valvola di ritegno installata subito dopo la pompa (se installata) "trafila" facendo così scendere la pressione.  

Grazie mille per le info, Vincenzo. La valvola di non ritorno è presente e ne sono sicuro perché i tubi rimangono in pressione anche dopo aver spento la pompa. In questi giorni Farò i dovuti controlli e vi terrò aggiornati. Grazir ancora

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Ruggiero Dimiccoli ha scritto:

A scanso di equivoci, vorrei capire una cosa, penso fondamentale.

Ma... Affinché il press control interrompa la pompa, deve crearsi pressione da un lato e dall'altro? 

Spero di esser stato chiaro.

Comunque, giacché adesso funziona tutto, farò i dovuti controlli sui tempi impiegati e, magari, ti faccio sapere.

E ancora grazie per la tua immensa disponibilità.

non deve mancare la pressione a valle del press control. le pressioni a monte non influiscono sul funzionamento. per questo credo sia giusta l'idea del galleggiante elettrico, altrimenti per riempire la cisterna dovresti ogni volta aprire il rubinetto sul press control

Link to comment
Share on other sites

Secondo me il ponticello tra il morsetto 2 e 5 non ci serve. Alla richiesta di acqua l’avvio della pompa avviene per mezzo di un relè interno (solo un contatto) che chiude  tra il morsetto 6 con il morsetto 1. 

Il press-controllo non andrebbe inserito nella mandata della pompa?.

Link to comment
Share on other sites

Lo schema proposto va bene se è un pressostato meccanico con riduttore, ma se è elettronico io non farei mai quella soluzione, anche se poi in parole povere metti insieme gli amici del triac all'interno ma fa anche altri controlli... Controlla bene cos'è quell'oggetto che tu chiami Press control.

Link to comment
Share on other sites

Vincenzo Barberio ha scritto: ma per curiosità che problema darebbe eliminare il galleggiante elettrico, tenendo solo quello idraulico e quindi il serbatoio che alimenta le cassette wc, sempre pieno? 

 

Un galleggiante elettrico di emergenza è meglio che ci sia. - A me è capitato che il galleggiante meccanico si fosse guastato, il risultato è che nel mio cortile si allagò a un’altezza di 30 cm, andò a creare umidità nello scantinato di un mio vicino. - Però anche il galleggiante del Wc si guasta, per fortuna va in fogna.

Edited by Maurizio Colombi
Unificata la formattazione del testo.
Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli
1 ora fa, max.bocca ha scritto:

Lo schema proposto va bene se è un pressostato meccanico con riduttore, ma se è elettronico io non farei mai quella soluzione, anche se poi in parole povere metti insieme gli amici del triac all'interno ma fa anche altri controlli... Controlla bene cos'è quell'oggetto che tu chiami Press control.

Ciao Max. Il press control è questo:

 

PRESS CONTROL BAR 2,2 REGOLATORE DI PRESSIONE ELETTROPOMPA https://www.amazon.it/dp/B01DUN6YTO/ref=cm_sw_r_cp_apa_i_WbklEbGXT8XNY

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli
2 ore fa, sardic ha scritto:

non deve mancare la pressione a valle del press control. le pressioni a monte non influiscono sul funzionamento. per questo credo sia giusta l'idea del galleggiante elettrico, altrimenti per riempire la cisterna dovresti ogni volta aprire il rubinetto sul press control

Esattamente. È proprio quello il progetto implementato e FUNZIONA.

Grazie mille comunque per aver chiarito le idee sul funzionamento del press control

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio

Per Stefano SD :

quindi nel caso (il più frequente)in cui  il serbatoio viene riempito con acqua proveniente dall'acquedotto oltre al galleggiante idraulico, prima di esso andrebbe montata anche una elettrovalvola con rispettivo galleggiante elettrico? Oppure andrebbe previsto un apposito tubo di "troppo pieno" che scarichi l'acqua in eccesso in un posto in cui non arreca danni?

Edited by vincenzo barberio
Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio
15 ore fa, vincenzo barberio ha scritto:

Il galleggiante elettrico invece visto che ce l'hai e per lo scopo che lo utilizzi è inutile lo potresti utilizzare per fermare la pompa in caso di guasto di quello idraulico che farebbe tracimare l'acqua dal serbatoio.       

 

Link to comment
Share on other sites

.Il galleggiante elettrico invece visto che ce l'hai e per lo scopo che lo utilizzi è inutile lo potresti utilizzare per fermare la pompa in caso di guasto di quello idraulico che farebbe tracimare l'acqua dal serbatoio.   

Scusami, non avevo letto che l'avevi consigliato anche tu di usare il galleggiante per emergenza. Buona domenica.

Edited by Maurizio Colombi
Unificata la formattazione del testo.
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, vincenzo barberio ha scritto:

 Oppure andrebbe previsto un apposito tubo di "troppo pieno" che scarichi l'acqua in eccesso

Non ho seguito con attenzione questa discussione, però ti posso garantire che tutte le vasche di raccolta acqua devo essere provviste del troppo pieno, tanto più se è in casa.

Link to comment
Share on other sites

Ruggiero Dimiccoli

Buongiorno e buona domenica a tutti. Adesso che finalmente abbiamo risolto ( e fatto funzionare) il tanto discusso impianto, vorrei porre la vostra attenzione su un altro dilemma che mi attanaglia dove confido nuovamente nelle vostre preziose capacità.

Date un occhio all'allegato.

C'è un ulteriore rubinetto, posto quasi vicino la pompa, dove, avevo pensato ad un ulteriore press control ma è praticamente impossibile raggiungere ed intercettare i fili dell'impianto appena messo su (con il vostro aiuto).

Dal basso della mia ignoranza, avevo pensato a 2 interruttori come in figura; ma... mi rendo conto che è davvero troppo rudimentale (non insultatemi🙈 ) poichè si rischia pure il cortocircuito 🤣

Come potrei risolvere questo arcano?

 

P.S. Non ripetetemi ulteriormente che avrei dovuto posizionare il press control vicino la pompa!! L'ho capito e vi ripeto che se avessi potuto, L'AVREI FATTO! 

 

Grazie anticipatamente per le vostre utili risposte.

 

Buona Domenica!

 

impainto_idrico2.jpg

Link to comment
Share on other sites

vincenzo barberio
1 ora fa, rfabri ha scritto:

Non ho seguito con attenzione questa discussione, però ti posso garantire che tutte le vasche di raccolta acqua devo essere provviste del troppo pieno, tanto più se è in casa.

Su questo non avevo e non ho il minimo dubbio. Il mio intervento era mirato a mettere in evidenza la quasi inutilità di galleggianti elettrici o elettrovalvole installate per evitare allagamenti.

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, vincenzo barberio ha scritto:

Il mio intervento era mirato a mettere in evidenza la quasi inutilità di galleggianti elettrici o elettrovalvole installate per evitare allagamenti.

Nelle vasche di raccolta acque può essere che in anni e anni di funzionamento non succeda nulla come che in pochi mesi hai più malfunzionamenti sia di elettrovalvole che di galleggianti elettrici o meccanici.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...