Jump to content
PLC Forum


Selassie

Sostituzione trasformatori per faretti a Led

Recommended Posts

Selassie

Carissimi,

ho un impianto con 14 faretti a led da incasso da 12w l'uno,  gestiti da un relè finder.

I trasformatori di ogni singolo faretto a led stanno iniziando a bruciarsi (non so perchè, forse la pessima qualità).

Mi chiedevo se fosse possibile eliminare i 14 trasformatori e sostituirli con un unico trasformatore a monte senza incombere in sbalzi di tensione. 

Mi spiego:

Ogni faretto la un trasformatore che ha come Output: DC24-26V 300mA, quindi per fornire 12w immagino lavori a circa 40 volts

 

E' possibile mettere a monte un alimentatore unico? Per esempio un 40volts 4,2 amp? Che quindi dovrebbe riuscire a erogare 168 watt ed accendere tutti e 14 i faretti.
Si brucerebbe il primo faretto a led fino a che tutti sono entrati in tensione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

patatino59

I faretti lavorano a corrente costante e non possono essere alimentati in parallelo, ma devono essere alimentati in serie.

Dovresti cercare dei driver di qualità che abbiano in uscita almeno la tensione sufficiente per alimentarli a gruppi di due o tre.

La tensione indicata come soglia va da 24 a 26, non  credo arrivi a 40.

Puoi misurarla ?

A 300 mA sono circa 8 watt

Probabilmente i faretti erogano 12 watt se alimentati a 350 mA e l'alimentatore attuale è sottodimensionato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Selassie

ho fatto un errore.

DC24-46V 300mA (e non 24-26)
L'obiettivo è proprio quello di alimentarli in serie.
Ovvero un alimentatore unico che va prima al faretto 1, poi al 2 poi al 3 ecc ecc

Detto così, è fattibile? la tensione attraversa prima il faretto 1, e poi di seguito. Non creo problemi con l'amperaggio alto?

Chiedo venia, e ringrazio per la pazienza patatino59, che per me è stato sempre un mentore su questo forum

Edited by Selassie

Share this post


Link to post
Share on other sites
Daniele Orisio
Quote

Ovvero un alimentatore unico che va prima al faretto 1, poi al 2 poi al 3 ecc

Intendi positivo dell'alimentatore al positivo del primo faretto, negativo del primo al positivo del secondo, negativo del secondo al positivo del terzo e così via fino all'ultimo negativo che va al negativo dell'alimentatore, giusto?

 

Quote

Detto così, è fattibile? la tensione attraversa prima il faretto 1, e poi di seguito.

E' fattibile, ma devi vedere la tensione che ogni faretto necessita per funzionare e la tensione max che può erogare l'alimentatore (più un certo margine). Per esempio, se ogni faretto ha bisogno di 30V per assorbire 350 mA, se l'alimentatore ha tensione massima erogabile maggiore di 30V ne potrai alimentare uno, se è maggiore di 60V ne potrai alimentare due e così via. Ovviamente va considerato un certo margine perché non è escluso che i led potrebbero aver bisogno di più tensione.

 

Quote

Non creo problemi con l'amperaggio alto?

No, la corrente che scorre in un circuito serie non aumenta e non diminuisce. Potresti attaccare un faretto oppure cento senza avere cambiamenti di corrente. La cosa che aumenta è la tensione (questo in un collegamento in serie, come il tuo caso; se invece colleghi i carichi in parallelo hai, in modo duale, aumento di corrente e tensione costante)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao Daniele,

 

se sei disposto a sostituire il relè Finder bistabile con un relè monostabile, posso suggerirti un driver LED (ne bastano 3 in totale) ad alto voltaggio, fino a 142 volt e 300-350mA in corrente costante settabile.

Cosi facendo potrai inoltre rendere dimmerabili i faretti LED senza altre modifiche all'impianto, pure gestibili da App e radiocomandi.

 

 

 

Edited by Gionatan Toldo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Selassie
Il 13/3/2020 alle 12:09 , Gionatan Toldo ha scritto:

Ciao Daniele,

 

se sei disposto a sostituire il relè Finder bistabile con un relè monostabile, posso suggerirti un driver LED (ne bastano 3 in totale) ad alto voltaggio, fino a 142 volt e 300-350mA in corrente costante settabile.

Cosi facendo potrai inoltre rendere dimmerabili i faretti LED senza altre modifiche all'impianto, pure gestibili da App e radiocomandi.

 

 

 

E' possibile che il relè (quello montato è un finder 27.25 a impulsi), possa essere la causa di questi driver che si bruciano?

Perchè se è così, elimino il relè.
Non a caso, i driver si sono sempre bruciati pochi secondi dopo che ho acceso la luce e non dopo varie ore di funzionamento

Share this post


Link to post
Share on other sites
Gionatan Toldo

Ciao Daniele,

 

No, la causa sono i driver LED che non sono di qualità. Se un driver è fatto bene, può essere alimentato anche in "malomodo" al suo ingresso e non ne risente.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...