Jump to content
PLC Forum


stef70

Contatore trifase e prelievo massimo in monofase

Recommended Posts

stef70

Carissimi,

si è scritto tanto, è vero, sul tema, ma lo ripropongo "pulito" solo per provare a mettere un punto alla questione.

 

Il mio gestore è ENEL Servizio Elettrico che, alla domanda circa lo squilibrio massimo, mi rispediva a E-Distribuzione.

E-Distribuzione mi rimandava al venditore ed eravamo punto a capo.

Ho aperto quindi un claim allo Sportello Per Il Consumatore \ ARERA che confermava essere E-Distribuzione responsabile della risposta al quesito.

La pratica è stata quindi spedita ad e-Distribuzione.

Ora, a distanza di qualche settimana, finalmente e-Distribuzione ha risposto ed il claim è stato chiuso.

Cosa comunicano non sono novità, ma siccome in rete si sentono anche differenze notevoli, spero che la cosa si comunque utile, a tutti.

 

Con i vecchi contatori, quelli con un MT per ogni fase, ovviamente il contatore stacca quando anche su una sola fase si ha supero della taratura, tipicamente 33% della potenza + tolleranza etc. Quindi 6 kW contrattuali, stacca a 2 kW su singola fase

I nuovi contatori elettronici, sia di prima generazione che di seconda (Open Meter), staccano quando la SOMMA della potenza prelevata su tutte le fasi supera la potenza contrattuale. Quindi con i 6 kW di cui prima, possiamo prelevare tutti e 6 su singola fase o qualsiasi altro mix.

Esistono tuttavia differenze sia tra i contatori elettronici di prima e di seconda generazione, sia tra diverse versioni di software all'interno della medesima generazione per quanto concerne la gestione del supero della potenza contrattuale: +10% è tollerato anche su singola fase, ma +40% (per 3 ore) invece dipende da modello a modello.

 

Il manuale di Open Meter recita infatti, come causa dello stacco,

C) sta prelevando su una singola fase l’intero valore della potenza contrattuale

 

Qualcuno potrebbe dire: lo avevamo già detto, si sapeva etc. ma secondo me è importante perchè è stato comunicato in via ufficiale e formale dal distributore su sollecito di ARERA.

 

Ovviamente quanto sopra vale solo per E-Distribuzione e non per altri distributori.

 

Ciao

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DavideDaSerra

Ho smesso di leggere a claim.

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
Il 17/6/2020 alle 22:17 , DavideDaSerra ha scritto:

Ho smesso di leggere a claim.

Posso capirti, è la mania tutta itagliana di usare l'inglese anche dove non serve perchè è più cool. ma non credo sia colpa di stef70 quanto degli imbecilli che gestiscono ste aziende che hanno la mission, le location ecc ecc. :whistling:

@stef70

L'informazione che hai dato è comunque utile a tutti.:thumb_yello:

Edited by hfdax

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mommy

Aggiungo qualche ulteriore informazione: con i contatori trifase 2G denominati GETIS, programmabili da 0.75 fino a 30 Kw, la potenza prelevabile su una singola fase è quella della pot. Imponibile. 

Faccio un esempio....contratto da 6 kw, pot. Max a disposizione 6.6.... io posso prelevare tutto su una fase fino a 6 Kw....a 6.1 scatta.

Se ho 15 kw subentra il limite massimo di prelievo su singola fase che è di 10 kw.

Se poi ho assorbimenti anche sulle altri fase naturalmente come scritto su, si fa la somma delle tre componenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stef70

Mommy,

insieme al contatore trifase di seconda generazione, quello chiamato Open Meter, vi è un manualetto con alcune info di base e, tra le altre, viene fatto un esempio su di un contratto di 15 kW di potenza.

Viene specificato che non stacca per assorbimenti entro 16.5 kW ( +10%)

per ALMENO 3 ore sono concessi 20.9 kW (+39%... invece lo stesso manuale del contatore monofase recita +33%)

stacca se si assorbe l'intera potenza contrattuale di 15 kW su una fase singola

 

Tu dici che con 15 kW di potenza contrattuale  sono concessi "solo" 10 kW su singola fase?

Io non ho provato e nemmeno ho modo di farlo, però... leggendo il libretto del contatore... sembrerebbe che si possa andare oltre, anche perchè il libretto fa proprio un esempio su 15 kW di contratto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.riservo
Il 25/6/2020 alle 12:01 , hfdax ha scritto:

Posso capirti, è la mania tutta itagliana di usare l'inglese anche dove non serve perchè è più cool...

Mi dispiace contraddirti ma è una mania tipica di una regione italiana e in special modo di quelli del capoluogo di tale regione ...

Cosa sarebbe la nostra vita senza alcuni di questi fantastici 'neologismi' : 'killare', 'shiftare/sciftare', 'deletare' ? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mommy

Nel libretto riporta esempi....super equilibrati.....

Per una ragione di componenti il limite per i contatori fino ai 30 kw è 10 kw di assorbimento massimo sulla singola fase.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stef70

Mommy,

Quindi vuol dire che il libretto a corredo è sbagliato?

Fa proprio l'esempio di contratto da 15 kW e recita che stacca a 15 kW su singola fase.

 

max.riservo,

di che regione \ capoluogo parli?

Sono curioso.... senza però andare troppo off topic, ops, pardon... fuori tema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
max.riservo
56 minuti fa, stef70 ha scritto:

di che regione \ capoluogo parli?

Sono curioso.... senza però andare troppo off topic, ops, pardon... fuori tema.

La regione è quella che traina il paese, quella più ricca, quella più pandemica ... fine del fuori tema

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
hfdax
8 ore fa, max.riservo ha scritto:

Mi dispiace contraddirti ma è una mania tipica di una regione italiana

Mah... A me sembra che sia diffusa in tutto il Paese.:whistling:

Edited by hfdax

Share this post


Link to post
Share on other sites
Maurizio Colombi
Il 17/6/2020 alle 22:17 , DavideDaSerra ha scritto:

Ho smesso di leggere a claim.

 

Il 25/6/2020 alle 12:01 , hfdax ha scritto:

perchè è più cool. ma non credo sia colpa di stef70 quanto degli imbecilli che gestiscono ste aziende che hanno la mission, le location ecc ecc.

 

11 ore fa, max.riservo ha scritto:

Cosa sarebbe la nostra vita senza alcuni di questi fantastici 'neologismi' : 'killare', 'shiftare/sciftare', 'deletare' ?

 

Purtroppo siamo italiani e, come tali, detestiamo la nostra lingua. La detestiamo talmente che al posto di soprannome utilizziamo "nick-name", al posto di parola chiave utilizziamo "password", al posto di ciclomotore utilizziamo "scooter"...

C'è stato un tale, qualche decennio fa, che ha deciso di non utilizzare termini derivanti da altre lingue, così Walter è diventato obbligatoriamente "Gualtiero", garage è diventato obbligatoriamente "autorimessa" e cognac è diventato obbligatoriamente "arzente" (anche se questo termine non è mai entrato nel linguaggio tradizionale).

A questo punto abbiamo parlato di linguaggio e di politica e chiudiamo qui le divagazioni, cercando di attenerci all'argomento della discussione.

Magari tenendo in considerazione i buoni consigli che ci sta dando Mommy.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stef70

Mommy,

ho fatto una veloce prova poco fa.

Ho staccato tutte le fasi e collegato 3 carichi quasi del tutto resistivi su una sola fase: due soffiatori di aria calda con temperatura regolabile (da 2 kW di targa) e lo scaldaacqua istantaneo da 3 kW

Dapprima solo lo scaldaacqua poi un soffiatore al massimo e poi il secondo soffiatore al minimo e via via aumentavo la temperatura e quindi la potenza assorbita.

 

Sono arrivato a 7.1 kW tondi tondi (dato fornito dal contatore sulla potenza istantanea), mentre la pinza indicava 31 Ampere.

 

Non è scattato nulla per almeno 10 minuti e sul contatore non c'era alcun messaggio.

 

E-distribuzione mi aveva risposto che tutta la potenza contrattuale era prelevabile su una singola fase, mentre per il supero (+10% per sempre, +30% per 3 ore etc etc.) dipendeva dal tipo di contatore (prima o seconda generazione) e poi ancora dal firmware caricato e non c'era una risposta univoca.

 

Il mio è un GETIS "open meter" installato pochi mesi fa, da 6 kW contrattuali.

Edited by stef70

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mommy

Ben vengano le prove 😀....un unica enciclopedia immediata e veritiera.

Ritorniamo a noi....ho letto il manualetto e letto ciò che riporti. Naturalmente non posso riportare e né postare le varie comunicazioni e slide a cui mi riferisco, ma ovunque mi documento l informazione è che il limite massimo è 10 kw su singola fase.

Se così non fosse andrebbe contro quanto riportato nella delibera dell "arera" nella sezione connessioni alla rete e sicuramente rivedere l normativa interna inerente i criterio di concedere le connessioni.

Colgo l occasione per ricercare una risposta.....ufficiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
stef70

stasera ho portato a casa un altro soffiatore a potenza regolabile.

Di nuovo ho staccato tutte le fasi e collegato TUTTO su una singola fase.

Regolando la potenza via via più alta sono arrivato a prelevare 37 A misurati dalla pinza con il contatore che segnava 8.5 kW.

è comparso il messaggio "rischio distacco supero potenza più del xx%"

Ho ancora aumentato sino ad arrivare a 8.9 kW e dopo un paio di minuti ha staccato.

 

Contratto da 6 kW

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...