Jump to content
PLC Forum

Enrico_pr

Sostituzione Evox 900-902 con Elvox 887u - aiuto!

Recommended Posts

Enrico_pr

Ciao a tutti!

 

Ho acquistato un Elvox 887u per sostituirlo al vecchio 900-902 (per avere la regolazione del volume, e risolvere il problema dei fischi, che a quanto pare è solo mio, e non degli altri condomini del palazzo).

Una volta aperto il vecchio, ho trovato una connessione che non rispecchia nessuno degli schemi che ho visto fino ad ora... In particolare c'è un ponte fra i connettori 3 e 5, e un filo "tagliato" al 6!
Qualcuno saprebbe gentilmente dirmi come collegare i vecchi fili al nuovo?
Sotto posto le foto del vecchio e nuovo citofono!

Grazie mille!!!


PS: A quanto ho capito, l'elettricità che alimenta il citofono è a basso voltaggio, quindi non è necessario staccare la corrente del condominio, giusto?

 

elvox 900-902.jpg

elvox_887u.jpg

Link to post
Share on other sites

ROBY 73

Ciao Enrico_pr,

1 ora fa, Enrico_pr ha scritto:

Ho acquistato un Elvox 887u per sostituirlo al vecchio 900-902 (per avere la regolazione del volume, e risolvere il problema dei fischi, che a quanto pare è solo mio, e non degli altri condomini del palazzo).

Una volta aperto il vecchio, ho trovato una connessione che non rispecchia nessuno degli schemi che ho visto fino ad ora... In particolare c'è un ponte fra i connettori 3 e 5, e un filo "tagliato" al 6!

Prima di tutto diciamo che il sostituto "naturale" del 900-902 è l'articolo R209:

https://www.vimar.com/it/it/catalog/product/index/code/R209

https://download.vimar.com/irj/go/km/docs/z_catalogo/DOCUMENT/49400869B0_R01.84968.pdf

non ti assicuro che il 887U funzioni in quanto non è compatibile con il microfono a carbone che ha il tuo vecchio citofono, quindi visto che ce l'hai già in mano è solo da provare.

 

Poi il fatto che sul morsetto 6 ci sia il filo tagliato significa che il ronzatore / campanello non arriva dal citofono, ma è in un'altra scatola, magari sopra la porta di ingresso.

Comunque non c'è nulla di strano se c'è il ponte tra 3 e 5, è la normale configurazione dell'impianto 4+n sempre se il ronzatore fosse nello stesso circuito della parte fonica.

 

Altro punto da capire è se per l'apertura del cancello (e appunto del campanello) ci sia un trasformatore a parte rispetto alla parte audio, anche perché ci dovrebbe essere un ponte tra un morsetto del pulsante ed il morsetto 3, mentre ora è appunto da capire come stanno realmente le cose, visto che nel pulsante ci sono due fili dedicati.

Se hai la possibilità vai nei quadri condominiali e vedi se trovi l'alimentatore del citofono e anche un normale trasformatore, casomai posta le foto  (se ci sono nomi dei condomini, coprili in qualche modo che non ci interessano).

 

Comunque intanto prova la parte audio con lo stesso ordine dei fili sui morsetti 1, 2, 3 e poi eventualmente vediamo cosa succede.

 

2 ore fa, Enrico_pr ha scritto:

PS: A quanto ho capito, l'elettricità che alimenta il citofono è a basso voltaggio, quindi non è necessario staccare la corrente del condominio, giusto?

Sì giusto, al massimo ci sono 12VAC, comunque scollega un filo alla volta e isola man mano la testa in rame con un pezzo di nastro in modo che non vadano accidentalmente in corto tra loro e poi li ricolleghi con lo stesso ordine verde, grigio, blu

Link to post
Share on other sites
Enrico_pr

Grazie mille Roby, chiarissimo!

 

Quote

non ti assicuro che il 887U funzioni in quanto non è compatibile con il microfono a carbone che ha il tuo vecchio citofono, quindi visto che ce l'hai già in mano è solo da provare.

 

Ok! In realtà ho anche la cornetta dell'877u, quindi il microfono dovrebbe essere il suo, vediamo!

 

Quote

Poi il fatto che sul morsetto 6 ci sia il filo tagliato significa che il ronzatore / campanello non arriva dal citofono, ma è in un'altra scatola, magari sopra la porta di ingresso.

 

Esattamente, il campanello è sopra la porta.

 

Quote

Se hai la possibilità vai nei quadri condominiali e vedi se trovi l'alimentatore del citofono e anche un normale trasformatore, casomai posta le foto  (se ci sono nomi dei condomini, coprili in qualche modo che non ci interessano).

 

Certo, ecco  la foto dei 2 trasformatori.

 

In base a questo, come mi consiglieresti di collegare i morsetti sul nuovo citofono?

Grazie!

trasformatori.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
31 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Ok! In realtà ho anche la cornetta dell'877u, quindi il microfono dovrebbe essere il suo, vediamo!

Sì come ti ho detto intanto prova con quello solo per i morsetti 1, 2, 3 e quindi la parte audio, poi per il campanello e l'apriporta:

 

31 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Certo, ecco  la foto dei 2 trasformatori.

In base a questo, come mi consiglieresti di collegare i morsetti sul nuovo citofono?

Come ti dicevo è proprio questo il problema, cioè i due circuiti separati da due trasformatori diversi, come potrebbe anche darsi che si può collegarli ugualmente, ma è da vedere come sono cablati ora.

Intanto comincia ad aprire il coperchio del quadro e verifica se per caso dai morsetto 0-10-15 dell'alimentatore Elvox ci sono dei fili che fanno da ponte sui morsetti 12V del trasformatore ABB, (in pratica li trovi tutti nella parte alta del quadro).

Se ci fosse un ponte tra lo "0" dell'Elvox ed un morsetto del trasformatore ABB allora c'è anche qualche speranza che si possa fare con il 887U, ma non è detto con certezza.

Per caso hai un tester e lo sai usare??      Se sì, allora prova a misurare tra il morsetto 3 del 900-902 ed uno alla volta i morsetti del pulsante apricancello con e senza pulsante premuto e riporta le misure che leggi, oppure posta le foto, naturalmente con scala sotto i 20VAC.

 

Un'altra prova che potresti fare è quella togliere l'alimentazione 230V prima all'alimentatore Elvox e poi al trafo ABB e nel frattempo testare tensioni e prove pratiche di suonata campanello e apertura cancello con uno solo alla volta dei trasformatori.

Il problema è che non so a che livello stai con la pratica e l'uso di cacciavite e forbici, ma soprattutto il rapporto con gli altri inquilini, non vorrei che poi ci rimetti in rapporti "di buon vicinato".

 

Oppure puoi dire: <<Intanto provo con il citofono nuovo e poi vedo>>, male che vada ne compri uno nuovo, ma non vorrei che i trasformatori vadano in corto.

Comunque fai la prova solo audio e le misure tra il morsetto 3 e quelli del pulsante e poi vediamo

Edited by ROBY 73
Link to post
Share on other sites
Enrico_pr

Ecco la foto del quadro aperto!

 

Purtroppo non ci sono i collegamenti da Elvox 0-10-15 all'alimentatore... Quindi non posso utilizzare il citofono che ho acquistato?

 

59 minuti fa, ROBY 73 ha scritto:

Oppure puoi dire: <<Intanto provo con il citofono nuovo e poi vedo>>, male che vada ne compri uno nuovo, ma non vorrei che i trasformatori vadano in corto.

 

 

E' esattamente questo il mio timore... che collegando il nuovo 877u provochi un corto che mandi in fumo tutto l'impianto condominiale. E lì i rapporti con i vicini si incrinerebbero un bel po' :)

Con i cacciaviti sono molto pratico, il tester è il mio prossimo acquisto (il Tacklife DM02A va bene per questo tipo di misurazione?) quindi devo imparare, mentre con le forbici diciamo di no.

Se non fosse possibile utilizzare il nuovo citofono, quale potrebbe essere un modo per eliminare l'effetto larsen? Il fischio parte appena sollevo la cornetta, rendendo praticamente inutilizzabile il citofono.

 

Il citofono originario della casa funzionava bene, ma la ditta di ristrutturazione l'ha rotto (e gettato via) quindi non saprei quale modello era. 
Poi l'elettricista che ha rifatto l'impianto ha installato l'elvox 900-902 che ho postato. Ma nonostante tutte le regolazioni possibili nel pannello sotto (sulla strada) non si riesce a trovare un compromesso fra effetto larsen e suono praticamente inudibile da parte mia. Lui dice che non c'è modo di risolvere, perché l'impianto è vecchio. Ma informandomi un po', ho capito che in realtà qualche modo esiste!

Per questo ho pensato di cambiare l'apparecchio con uno che avesse anche la regolazione interna (lato appartamento) dei volumi, con la speranza di sistemare qualcosa.

Grazie ancora per tutti i preziosi suggerimenti!

 

 

pannello.jpg

Edited by Enrico_pr
Link to post
Share on other sites
ROBY 73

 

56 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Purtroppo non ci sono i collegamenti da Elvox 0-10-15 all'alimentatore... Quindi non posso utilizzare il citofono che ho acquistato?

 

Se ci fosse stato lo "0" in comune si poteva anche collegare, ma bisogna fare le misure che ti ho detto prima

 

59 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Il citofono originario della casa funzionava bene, ma la ditta di ristrutturazione l'ha rotto (e gettato via) quindi non saprei quale modello era. 
Poi l'elettricista che ha rifatto l'impianto ha installato l'elvox 900-902 che ho postato.

Per questo ho pensato di cambiare l'apparecchio con uno che avesse anche la regolazione interna (lato appartamento) dei volumi, con la speranza di sistemare qualcosa.

Pensavo che l'impianto fosse nato con il 900-902 per questo mi sono sempre basato su questo, a questo punto vai da uno o anche due vicini di casa e fai una foto al loro citofono, anche aperti se riesci e così "cerchiamo" di adeguarci, magari è proprio il microfono troppo amplificato di questo che crea problemi.

Se proprio non riesci allora si può sostituire l'attuale Elvox con uno universale Urmet 1130/16 o 1133/15 o anche il Comelit 2603U (se lo trovi ancora) o il 2703U che hanno anche questi la regolazione dei volumi e la possibilità di avere il pulsante apri cancello separato dal circuito audio e così saresti apposto.

 

1 ora fa, Enrico_pr ha scritto:

Se non fosse possibile utilizzare il nuovo citofono, quale potrebbe essere un modo per eliminare l'effetto larsen? Il fischio parte appena sollevo la cornetta, rendendo praticamente inutilizzabile il citofono.

Per silenziare il fischio potresti provare a mettere un pezzo di spugna sottile all'interno della cornetta sopra la capsula del microfono.

Solo per valutare la situazione, per caso sei il primo della colonna quello più vicino all'alimentatore / posto esterno?

 

1 ora fa, Enrico_pr ha scritto:

il tester è il mio prossimo acquisto (il Tacklife DM02A va bene per questo tipo di misurazione?)

Per quello che devi fare tu e prove "casalinghe" in genere sì, va bene.

Attenzione, non so se l'hai visto, ma cercando il tester che hai indicato ho notato che su Amazon c'è anche la sola custodia in vendita e se non leggi bene può essere ingannevole la descrizione.

Link to post
Share on other sites
Enrico_pr

Ciao Roby ho seguito i tuoi consigli, ti dico com'è andata:
 

Quote

Per silenziare il fischio potresti provare a mettere un pezzo di spugna sottile all'interno della cornetta sopra la capsula del microfono.

 

Ho fatto la prova, devo dire che c'è un leggerissimo miglioramento, nel senso che il fischio si innesca un paio di secondi dopo rispetto a prima, ma anche mettendo doppia o tripla quantità di spugna, la situazione migliora solo di poco e il fischio viene solo "ritardato". In ogni caso la tua intuizione era giusta, solo che nel mio caso non basta:)

 

Quote

Solo per valutare la situazione, per caso sei il primo della colonna quello più vicino all'alimentatore / posto esterno?

Purtroppo non mi è possibile verificare questo aspetto...

 

Quote

 vai da uno o anche due vicini di casa e fai una foto al loro citofono, anche aperti se riesci e così "cerchiamo" di adeguarci, magari è proprio il microfono troppo amplificato di questo che crea problemi.

 

Sono andato da un vicino, che mi ha gentilmente fatto aprire anche il citofono (allego foto). Mi sembrerebbe un Elvox 1/019, ma non ho la certezza perché non ho trovato il codice.

Sinceramente non sono sicuro che sia lo stesso modello che avevo in precedenza a casa mia, in ogni caso ai vicini questo citofono funziona benissimo,

 

Secondo te mi converrebbe cercare di trovare lo stesso modello, oppure i modelli che mi hai indicato dovrebbero funzionare?
Li preferirei, anche per una questione estetica!

 

PS: Nel frattempo mi conviene restituire l'887u ?

 

Grazie ancora!

cit1.jpg

cit2.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
11 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Ho fatto la prova, devo dire che c'è un leggerissimo miglioramento, nel senso che il fischio si innesca un paio di secondi dopo rispetto a prima, ma anche mettendo doppia o tripla quantità di spugna, la situazione migliora solo di poco e il fischio viene solo "ritardato". In ogni caso la tua intuizione era giusta, solo che nel mio caso non basta:)

Infatti era una prova, se andava...........tanto meglio :smile:.

 

12 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Sono andato da un vicino, che mi ha gentilmente fatto aprire anche il citofono (allego foto). Mi sembrerebbe un Elvox 1/019, ma non ho la certezza perché non ho trovato il codice......................

Sì quello è un 1/019, l'articolo non lo vedi perché è scritto sotto al cicalino nero a sinistra.

 

15 minuti fa, Enrico_pr ha scritto:

Secondo te mi converrebbe cercare di trovare lo stesso modello, oppure i modelli che mi hai indicato dovrebbero funzionare?
Li preferirei, anche per una questione estetica!

 

PS: Nel frattempo mi conviene restituire l'887u ?

Sì puoi prendere uno di quelli citati, di solito non c'è nessun problema.

E sì puoi fare il reso del 887U che ti conviene prima che passi troppo tempo.

Link to post
Share on other sites
Enrico_pr

Ciao @ROBY 73, ho preso uno dei citofoni che mi hai consigliato: l'Urmet 1133/15

 

Sapresti gentilmente dirmi come posizionare i morsetti dall'attuale Elvox 900-902 postato sopra?
Allego anche le foto dei circuiti dell'Urmet appena preso

Grazie mille per il supporto e complimenti per la conoscenza che hai in materia :)

urmet2.jpg

urmet3.jpg

urmet1.jpg

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
2 ore fa, Enrico_pr ha scritto:

Sapresti gentilmente dirmi come posizionare i morsetti dall'attuale Elvox 900-902 postato sopra?

No mi dispiace non lo so :P

 

Comunque  devi collegarli così:

ELVOX                                     URMET 1130/16

- morsetto 1                             = morsetto 1       = Altoparlante     = filo Verde;

- morsetto 2                             = morsetto     = Microfono         = filo Grigio;

- morsetto 3-4/5                       = morsetto 6       = Comune           = filo Blu;

- morsetto pulsante a destra   = morsetto 9       = Apri cancello    = filo Rosso;

- morsetto pulsante a destra   = morsetto 10     = Apri cancello    = filo Nero.

 

Inoltre ricordati di NON fare un ponte tra i morsetti 6 e 10 come indicato nel manuale che nel tuo caso non serve e prima di cambiarlo controlla che i ponticelli neri JP1, JP2, JP3, JP4, JP5, JPA, JPC siano tutti come indicato nel manuale per impianti 4+n con chiamata su ronzatore in Corrente Alternata (anche se dovrebbero già essere apposto di default).

Qui c’è lo schema:

http://www.forum-telephonie.com/schemas-telephonie-images/notice-1133-15-1-combine-universel-urmet.pdf

Link to post
Share on other sites
Enrico_pr

Grazie @ROBY 73, ho installato il nuovo citofono in base alle tue indicazioni e funziona bene!
Grazie alla possibilità di regolare i volumi ho eliminato l'effetto larsen.

 

Sei riuscito in 3 post a risolvere una situazione che l'elettricista che ha rifatto l'impianto non aveva risolto in 3 mesi!

Una curiosità: volendo si potrebbe impostare il ronzatore integrato nel citofono invece del campanello sopra alla porta (Giusto per distinguere i suoni porta-cancello)?
Fra l'altro rimuovendo il vecchio citofono ho notato che ci sono altri 2 fili aggiuntivi non usati, uno giallo e l'altro bianco.

 

In ogni caso, va già benissimo così!

 

Grazie ancora!

Link to post
Share on other sites
ROBY 73
12 ore fa, Enrico_pr ha scritto:

ho installato il nuovo citofono in base alle tue indicazioni e funziona bene!
Grazie alla possibilità di regolare i volumi ho eliminato l'effetto larsen.

Ottimo l'importante è questo, prego di niente

 

12 ore fa, Enrico_pr ha scritto:

Una curiosità: volendo si potrebbe impostare il ronzatore integrato nel citofono invece del campanello sopra alla porta (Giusto per distinguere i suoni porta-cancello)?
Fra l'altro rimuovendo il vecchio citofono ho notato che ci sono altri 2 fili aggiuntivi non usati, uno giallo e l'altro bianco.

In teoria sì, però devi dirci dove vanno e come sono collegati quei fili bianco e giallo (e mi sembra anche un marrone, giusto?) nelle scatole da dove arrivano, cioè arrivano al citofono e poi dall'altra parte dove vanno?

Casomai posta le foto dei fili / scatole in questione.

 

12 ore fa, Enrico_pr ha scritto:

Sei riuscito in 3 post a risolvere una situazione che l'elettricista che ha rifatto l'impianto non aveva risolto in 3 mesi!

Potevo fare tutto anche con una sola mossa, ma sai non ho voluto esagerare, altrimenti il gioco finiva subito :superlol:

No dai scherzo, non intendo dire che è colpa tua ci mancherebbe perché può sfuggire, però se ci dicevi subito il fatto che il 900-902 era un sostituto e non l'originale dell'impianto come ti ho detto giovedì:

Il 24/9/2020 alle 00:33 , ROBY 73 ha scritto:

Pensavo che l'impianto fosse nato con il 900-902 per questo mi sono sempre basato su questo,...........

ne uscivamo ancora prima :smile:

Edited by ROBY 73
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...