Jump to content
PLC Forum


Scelta alimentatore strisce led e curvature strisce


poddinsky
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho letto parecchi post e mi sono fatto un’idea abbastanza precisa di come realizzare un piccolo impianto di illuminazione, ma non avendo mai fatto lavori di questo tipo mi rimangono ancora un paio di dubbi e mi piacerebbe avere i vostri pareri.


Dovrei illuminare la vetrina di un negozio cm 240x220, con due strisce led inserite su profili angolari in alluminio incollati con biadesivo sulla cornice interna dell’infisso in alluminio. Le due strisce partendo da uno spigolo ma in direzioni opposte completerebbero tutta la vetrina (240+220) tagliando la parte in avanzo. Lo scopo è sia quello di rendere visibile la vetrina dalla strada, sia quello di illuminare i prodotti in vetrina e il resto del negozio.

Le strisce non le ho ancora scelte ma mi sto orientando su led 2835 da 24 W per metro.

 

Il primo dubbio riguarda il passaggio delle strisce negli angoli all’interno dei profili angolari in alluminio.

Riuscirebbero a fare quella torsione senza rovinarsi?

In alternativa che soluzione dovrei adottare?

 

Il secondo dubbio riguarda la scelta dell’alimentatore.

Mi servirebbe un alimentatore dimmerabile che possa alimentare entrambe le strisce (almeno 250W e 12A) e che sia di aspetto un minimo elegante, possibilmente bianco, perché dovrà rimanere a vista in prossimità della vetrina. Non ho infatti una scatola di derivazione vicina dove poterlo nascondere.

Mi potete indicare un alimentatore con queste caratteristiche?

 

Ringrazio anticipatamente per qualsiasi aiuto potete darmi.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Gionatan Toldo
Il 29/10/2020 alle 16:45 , poddinsky ha scritto:

Le strisce non le ho ancora scelte ma mi sto orientando su led 2835 da 24 W per metro.

 

Ciao,

oggigiorno una striscia LED da 24 watt al metro non è un riferimento in potenza luminosa... con 24 watt/metro si possono avere oltre 4000 lumen/metro oppure 1800 lumen/metro, pertanto i watt effettivi necessari per determinati lumen emessi sono da ricalcolare.

 

Detto questo, ti conviene utilizzare un alimentatore standard ed inserirlo all'interno di una scatola elettrica di color bianco. Non conosco alimentatori MW bianchi e belli esteticamente... da 250 watt. L'unica serie di alimentatori bianchi è la serie LPV ma arriva a 150 watt. L'alternativa è quella di adottare strisce LED ad alta efficienza, abbassando il carico sotto i 150 watt ed utilizzare appunto un MW serie LPV; alla fine dei conti costerà qualcosa in più la striscia LED ma si risparmia nell'alimentatore (ne basta uno con meno potenza) e costo KW/h (maggiore efficienza).

Le strisce LED le puoi piegare stando attendo a non fare la piega dove ci sono i componenti (LED, resistori, IC etc..).

 

Link to comment
Share on other sites

Grazie Gionatan,

leggo solo ora la tua risposta.

Ho montato l'impianto un paio di giorni dopo aver postato la domanda. mi sono arrangiato a comprare strisce, alimentatore e dimmer da un brico.

Ho incollato le strisce direttamente sull'infisso in alluminio. Avevo paura che i profili complicassero troppo il lavoro.

Ora però ho il dilemma se coprirle con il profilo in plastica, quello dei profili in alluminio che vendono separatamente, perchè così scoperte temo si impolverino velocemente, riducendo la luminosità e scaldando più in fretta. Se le copro perdo comunque luminosità e avranno tendenza a scaldarsi di più.

Avete qualche suggerimento?

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...