Jump to content
PLC Forum


Lesione tubo condotto fognario


kurokiblack
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti. Cercherò di spiegare nel miglior modo la mia situazione accompagnando il tutto con le relative foto ed un video.

 

Sono in affitto in una villetta autonoma sprovvista di allaccio alla fognatura pubblica. La villetta è pertanto munita di una vasca molto grande (presumo sia una fossa biologica) murata ed interrata al di sotto della discesa del garage, la cui dimensione in profondità si attesta sugli 8 metri circa. In questa vasca finiscono tutte le acque reflue dell'abitazione.

 

fossa-biologica.jpg

 

Dalla parte opposta della villa è presente un pozzetto nel quale confluiscono i tubi di scarico della cucina e dei due bagni. In fondo a questo pozzetto vi è un tubo grande centrale arancione che porta poi le acque nella vasca sopracitata. Il pozzetto è profondo 70cm mentre il tubo è lungo circa 180cm in altezza prima della curva del raccordo.

 

pozzetto-esterno.jpg

 

L'altro ieri, facendo per la prima volta un'ispezione da quando abito qui, mi è caduto all'interno del tubo principale un cacciavite abbastanza pesante con punta a taglio che avevo usato per aprire la botola. Nell'andare ad illuminare con una torcia ho notato un paio di crepe in fondo al tubo ma non so se è stato il cacciavite a causarle oppure se c'erano già prima che cadesse. Mediante l'utilizzo di un bastone sono riuscito a catturare un video da vicino di questa spaccatura del tubo e a primo acchito sembrerebbe un taglio preesistente in quanto sul taglio è presente una melma scura come se fossero residui di anni e anni di scarichi. O probabilmente questa crepa esiste da quando è stata fatta la costruzione della casa e quello che si vede è il calcestruzzo sottostante (il tubo è circondato dal calcestruzzo anche sotto al raccordo, giusto? Oppure c'è direttamente la terra?). Comunque eccovi il link del video e un paio di immagini estrapolate da esso:

 

VIDEO

https://www.youtube.com/watch?v=o3dLwsGkQOI

 

GOM-frlr-Vut8-Uw.jpg


GOM-f-Csleq-Hadm.jpg


GOM-hp4-X2cq-NWG.jpg

 

Ora facendo scorrere l'acqua non sembra che questa fessura faccia passare qualcosa perchè attorno ad essa si crea ogni volta una piccolissima pozzanghera a causa del dislivello creatosi appunto tra le due parti crepate del tubo. Nonostante ciò vorrei riparare il tubo in ogni caso per prevenire eventuali problemi in futuro.

 

Avevo pensato a pulire bene la parte e a utilizzare della gomma liquida, o della colla specifica per giunzioni in pvc (la spalmerei eventualmente con un pennello attaccato ad un lungo bastone) ma prima vorrei avere da voi qualche consiglio a riguardo.

 

Ho sentito anche parlare della tecnica del RELINING, ma forse nel mio caso sarebbe eccessivo in quanto si tratta "solo" di una crepa e non di un intero tubo deteriorato. In tal caso sapete quanto costerebbe un loro intervento?

 

Grazie mille a tutti coloro vorranno darmi un aiuto.  😉

Link to comment
Share on other sites


Ciao, 

Se ho capito bene, in un pozetto hai un tubo che scende nel terreno per un metro e 80 cm che poi scarica in un pozzo nero per dispersione giusto? 

Non credo abbia fatto tu lo squarcio perché se così era non doveva essere tutto scuro 

infilato nel terreno anche se disperde qualcosa non credo ti possa arrecare danno considerato che va in pendenza  non ristagna acqua può perdere solo un po' quando passa l'acqua. 

Da dentro non riesci a ripararlo rischi solo che ti si rompe quello che ci infili e vai a istruire il passaggio.

Il cacciavite l’hai ripreso? 

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille per la risposta.
Esatto, il tubo scende dal pozzetto per 180cm e percorre l'intera casa da sotto terra fino ad arrivare dall'altra parte dove c'è il pozzo nero, o fossa biologica che dir si voglia. 
In effetti anch'io quando ho visto che era tutto nero intorno allo spacco ho pensato che non fosse stato il cacciavite ad aver causato il danno ma che quest'ultimo fosse già presente.
Comunque il cacciavite non so dove sia ora. Presumo sia arrivato nella fossa. Anche se, dando un'occhiata per quel che si può vedere, non sembra esserci. Per questo motivo ho deciso di farmi prestare un endoscopio da un amico così posso vedere se è rimasto incastrato in qualche raccordo.

Per quanto riguarda la riparazione eventuale, come detto avevo pensato ad un qualcosa di poco invasivo, tipo un'applicazione leggera a pennello di gomma liquida della bostik (oppure l'AQUA BLOCK della Tytan). Ma se mi sconsigliate di farlo allora desisto.

Edited by kurokiblack
Link to comment
Share on other sites

L'unico problema potrebbe essere che Belzebù, si venga a lamentare che si è formata una macchia di umidità sul soffitto ...😂

Tranquillo che ho visto certe imprese che nemmeno mettono il mastice ai tubi sotto terra!😠

Link to comment
Share on other sites

Domenico Maschio
4 ore fa, miciobicio ha scritto:

Tranquillo che ho visto certe imprese che nemmeno mettono il mastice ai tubi sotto terra!😠

Non solo , ma io ho visto in casi come il tuo ( abitazioni non allacciate alla fognatura pubblica ) , per evitare che ogni 2 o 3 anni si debba chiamare la ditta di espurghi per svuotare la fossa , rompere apposta il tubo per far svuotare la fossa . 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...