Jump to content
PLC Forum


poposchi

alimentare led di natale

Recommended Posts

poposchi

spero di essere nella sezione giusta

 

ho acquista delle luci di natale led a pile  3 stilo da 1,5V. sulla confezione c'è scritto 4.5V 20mA

 

la mia intenzione sarebbe quella di eliminare le pile e utilizzare un alimentatore. I classici alimentatori da smartphone sono da 5V 2A (alcuni da 850mA ecc)....

ho visto in rete varie soluzioni per abbassare il voltaggio. La soluzione piu semplice sembrerebbe quella di inseire una resistenza da 25ohm, alcuni ho letto che la sconsigliano. altri dicono di creare un mini circuito con potenziometro, diodo, mosfet ecc.... 

visto che mi occupo di altro nella vita e come avete capito no sono del mestiere, vorrei un aiuto per realizzare qualcosa che mi permetta di alimentare queste luci led di Natale a 4.5V utilizzando un alimentatore da 5V.

 

grazie

 

Link to comment
Share on other sites


patatino59

Non c'è bisogno di abbassare il voltaggio.

Funzionano benissimo anche a 5 volt

 

Link to comment
Share on other sites

poposchi

non c'è il rischio che nel tempo quei 0.5V possono bruciare il led?

Edited by poposchi
Link to comment
Share on other sites

Gionatan Toldo
57 minuti fa, poposchi ha scritto:

La soluzione piu semplice sembrerebbe quella di inseire una resistenza da 25ohm

 

Ciao,

a dire il vero, la soluzione più semplice è quella di inserire uno o più diodi in serie al circuito... ogni diodo ha una caduta di tensione di 0,7 volt.

Nel tuo caso basterebbe un solo diodo.

 

Edited by Gionatan Toldo
Link to comment
Share on other sites

poposchi
6 minuti fa, Gionatan Toldo ha scritto:

 

Ciao,

a dire il vero, la soluzione più semplice è quella di inserire uno o più diodi in serie al circuito... ogni diodo ha una caduta di tensione di 0,7 volt.

Nel tuo caso basterebbe un solo diodo.

 

interessante..quale diodo devo utilizzare?

 

grazie

Link to comment
Share on other sites

Gionatan Toldo

Si,

semplice ed efficace.

 

Puoi usare un diodo che supporti 1A come il 1N4007, o comunque più di 20mA.

Edited by Gionatan Toldo
Link to comment
Share on other sites

patatino59

La potenza di quei giocattoli non richiede accorgimenti, diodi, resistenze, eccetera per essere alimentata a 5 volt, o da USB.

La tensione di 4,5 volt dichiarata è determinata dalle batterie usate e l'alimentazione a 5 o 6 volt è perfettamente tollerata senza danni ai Led, che comunque non sono collegati direttamente alla batteria, ma hanno già un loro circuito interno di regolazione e giochi di luce,nella scatola portabatterie.

Per comprare un diodo in rete rischi di spendere di più dell'intera catena, ma se lo hai in casa puoi provare a collegarlo e rendertene conto tu stesso che non serve.

 

Link to comment
Share on other sites

Gionatan Toldo
9 ore fa, patatino59 ha scritto:

hanno già un loro circuito interno di regolazione e giochi di luce,nella scatola portabatterie

 

Questo dipende, molte catene luminose (le più economiche) hanno un semplice interruttore ON/OFF tra il pacco batteria e la fila di LED (verificate personalmente). Non avendo altre info a riguardo, è stata data la soluzione come da richiesta di Poposchi nel portare la tensione da 5VDC a circa 4,3-4,5VDC.

 

I LED bianchi hanno una tensione max di 4,3-4,5VDC, quindi applicare 5VDC significa anche rischiare di danneggiarli o comunque accorciarne la vita se è assente un circuito di regolazione o circuito con giochi luminosi.

Un diodo costa 5-10 cent di euro se acquistato singolarmente, abbassa sempre la tensione di 0,7 VDC indipendentemente dal carico e voltaggio (cosa non possibile con un semplice resistore dove è necessario eseguire opportuni calcoli), protegge dalle polarità inverse e sicuramente è in questo caso la soluzione più semplice rispetto resistori o altri circuiti step/down.

Link to comment
Share on other sites

poposchi

eccomi....

 

la catena led ha batterie ha il selettore per i giochi di luce... ho possibilità di avere questi componenti accupandomi di termoidraulica e sostituzione caldaie ecc... oggi ho fatto delle prove mettendo un potenziometro e due diodi in serie.... posso avere a disposizione anche dei mosfet e altri componenti.... credo che però la soluzione del semplice diodo per una catena luminodsa da 100 led sia piu che corretta.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...