Jump to content
PLC Forum


Sezione cavo


GiuseppeLad
 Share

Recommended Posts

GiuseppeLad

Buongiorno a tutti,

ringrazio in anticipo tutti coloro che mi aiuteranno.

 

Sto cercando di portare la corrente elettrica in campagna. In contatore si trova a 630 metri dalla pompa sommersa (dettagli in foto). 

La mia domanda é: avendo a monte un impegnativo di corrente di 30 kw e 400v in trifase e dovendo alimentare la pompa sommersa da 15 kw che assorbe 27 Ampere (alla distanza di 630 m) che sezioni di cavi in rame andrebbe bene considerando che andrebbero messi sottotraccia?

Grazie a tutti!

IMG-20210716-WA0005.jpg

Link to comment
Share on other sites


Maurizio Colombi

... ti conviene comprare una motopompa diesel.

Buttata in soldoni sono più di 15000 euro di cavo FG16 1x50 (listino + IVA) senza contare la terra e l'eventuale neutro.

Link to comment
Share on other sites

Adelino Rossi
Quote

distanza di 630 m) che sezioni di cavi in rame andrebbe bene considerando che andrebbero messi sottotraccia?

Cioè 630 mt di scavo?

Link to comment
Share on other sites

GiuseppeLad
On 7/18/2021 at 12:09 AM, Adelino Rossi said:

Cioè 630 mt di scavo?

Si. Purtroppo l'ultimo palo dell'Enel sulla strada pubblica é a 630 metri. Il loro preventivo di 3-4 anni fa é stato di 43000 euro con cabina (a cui si allaccerebbero comodamente tutti i vicini). 

Fino ad oggi sono andato avanti con un gruppo elettrogeno non fisso (senza sorveglianza lo rubano) ma non é più sostenibile, considerando che seppur piccola come azienda agricola, ho necessità quotidiana di irrigare. 

In fase di richiesta preventivo a diverse imprese mi sono ritrovato con sezioni di cavo diverse, da qui sono nati i dubbi. Purtroppo la paura di affidarsi a imprese non competenti é alta

Link to comment
Share on other sites

GiuseppeLad
On 7/17/2021 at 11:19 PM, Maurizio Colombi said:

... ti conviene comprare una motopompa diesel.

Buttata in soldoni sono più di 15000 euro di cavo FG16 1x50 (listino + IVA) senza contare la terra e l'eventuale neutro.

Ciao Maurizio grazie per il tuo aiuto. Per motopompa intendi un gruppo elettrogeno? É ciò che uso da anni ma non potendolo lasciare fisso per via dei furti e considerando gli oneri della manutenzione (al momento é fuori uso e dopo 2000 euro di interventi il problema non é stato ancora risolto) e scomodità generale, non mi resta che questa opzione. 

Link to comment
Share on other sites

Ciao GiuseppeLad

 

I 50 mm2 che ti sono stati indicati da  Maurizio Colombi  vanno senz'altro bene.

Per i prezzi reali e anche in caso di notevoli quantità ci sono solitamente degli sconti notevolissimi (-50%).

Solitamente i Prezzi di Listino dei Cavi, Motori e altri similari sono gonfiatissimi e del tutto irreali.

------------------------------------------------------

 

Forse, come Cavo, si può fare anche con qualcosa di meno ....

 

Tu dici che il Motore della Pompa ti assorbe 27 A ai 400 V - 50 Hz - Trifase.

Il Costruttore (vedi la tua foto della Targa Pompa) dice che l'assorbimento massimo è di 34 A quando sull'asse della Pompa verranno generati i 15 kW."meccanici utili" che vengono indicati come "P2"

 

Questo fa supporre che la tua Pompa, per una serie di ragioni che ora non è il caso di valutare nel dettaglio, lavora in condizioni meno impegnative di quelle massime previste dal Costruttore.

 

La Potenza Elettrica Assorbita (kW), che quando viene dichiarata dal Costruttore è indicata come "P1", nelle due diverse condizioni risulta

--- Per i 27 A : (27A x 400V x 1,73) x 0,79 cosfì = 14.760 Watt = 14,76 kW

--- Per i 34 A : (34A x 400V x 1,73) x 0,79 cosfì = 18.587 Watt = 18,58 kW

 

Se tu sei sicuro che in futuro le condizioni di lavoro della Pompa non cambieranno e non ti assorbirà più degli attuali 27 A (massimo 30 A), allora potresti anche prendere in seria considerazione l'impiego di un Cavo più piccolo dei già detti 50 mm2

 

Per vedere come si può calcolare la sezione di Conduttore necessaria per il trasporto di una data Potenza Elettrica puoi fare una ricerca con Google del tipo :

calcolo caduta di tensione linea trifase "

 

Io ho già data una occhiata e ti segnalo che potresti utilizzare la tabella di calcolo che puoi scaricare all'indirizzo

https://www.oppo.it/calcoli/cavi/calcolo_cad_tensione.ph

 

Ho cercato di riprodurre la Tabella di Calcolo, come compare all'indirizzo di cui sopra, ma il Sistema di PLC Forum, poi, non me la accetta al momento dell'invio

 

Ti faccio presenti alcune mie note che potranno facilitarti nella compilazione dei dati della Tabella :

--- Per "Corrente Alimentazione" seleziona la definizione "trifase"

--- La voce " Lunghezza  [ m ]        Lunghezza del cavo bipolare"  va intesa anche come valida per il Cavo Tripolare del tuo caso.

--- La voce " Potenza  _____________ W " va intesa come il valore della POTENZA ELETTRICA che scorre realmente nei 3 Conduttori del Cavo quando (come hai detto tu) l'Assorbimento del Motore della Pompa risulta essere di 27 A, oppure 34 A come dice la Caprari nella sua etichetta e tenendo conto che viene segnalato anche il valore 0.79 del Cosfì.

----------------------------------------------------------------

 

I risultati del calcolo impostando i tuoi dati  e tenendo conto della Massima Potenza Elettrica richiesta dal Motore della Pompa (18.587 Watt) :

 

DATI :Tensione 400 V ; Potenza 18.587 W ; Sezione 35 mm2 ; Lunghezza 630 mt

RISULTATI : Caduta di tensione 14,89 V ; Caduta di tensione % 3,72

 

Se invece si tiene conto dell'Assorbimento minore che tu hai rilevato (27 A) e quindi della minore Potenza Elettrica che tu stai utilizzando (14.760 Watt) :

 

DATI :Tensione 400 V ; Potenza 14.760 W ; Sezione 35 mm2 ; Lunghezza 630 mt

RISULTATI : Caduta di tensione 11,82 V ; Caduta di tensione % 2,76

 

Secondo i risultati dei Calcoli (di questi calcoli) potrebbe essere sufficiente anche un cavo da 35 mm2 dato che, secondo la comune pratica, si ritiene che la CADUTA DI TENSIONE accettabile possa arrivare sino al 4% (al limite estremo al 5%).

 

Nel tuo caso il limite da non superare sarebbe 4% = 400V x 0,04 = 16 V (e secondo i calcoli tu staresti, nel peggiore dei casi, a 3,72% = 14,89 V).

----------------------------------------------------------------

 

Ti suggerirei anche di controllare quale è il reale valore della TENSIONE che ti arriva dalla Linea ENEL al tuo Contatore.

 

Il teorico sono 400V ma il "limite di NORMALE Fornitura ENEL" ha un campo del +/- 10 % per cui la Tensione che potresti trovarti come "normale" per ENEL va da 400-40 = 360 V a 400+ 40 = 440 V.

 

Se la tua Tensione REALE è dai 400 V in su allora potresti usare sicuramente il 35 mm2.

Se invece risulta inferiore ai 400V sarebbe meglio usare il 50mm2

 

Poi vedi da te, all'atto pratico, quale può essere la differenza di costo tra i cavi delle due diverse sezioni e se vale la pena di lesinare ...

-----------------------------------------------------------------

 

Fuori dall'aspetto tecnico : Una soluzione senz'altro definitiva e di costo estremamente più contenuto (si fa per dire) sarebbe l'impiego di un Fucile a Pompa calibro 20 ...

Link to comment
Share on other sites

Il 19/7/2021 alle 07:13 , GiuseppeLad ha scritto:

senza sorveglianza lo rubano

senza sorveglianza si rubano anche i cavi con la pompa

😊

 

 

in teoria la pompa è una sommersa, a che profondità di trova e di che sezione è il cavo di alimentazione attuale?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...