Jump to content
PLC Forum


Consiglio su caldaia nuova


fabio75
 Share

Recommended Posts

devo sostituire la Ferroli NE 112 da 24kw a camera aperta del 1995 perche avendo una durezza dell' acqua a 28°fr ha necessitato di 5 lavaggi con acido negli ultimi 8 anni e lo scambiatore è arrivato e non si trova un ricambio.

ho quindi deciso di passare ad una caldaia nuova ma ho delle domande.

oggi possono essere installate solo caldaie che producono condensa? cioe che devo avere il pensiero di svuotare una tanica ogni tot?

poi devo considerare un modello con scambiatore estraibile per facilitare il lavaggio con acido? oppure il dosatore di polifosfati/defangatore bastano a impedire che il calcare otturi tutti in poco tempo?

grazie in anticipo

Link to comment
Share on other sites


Alessio Menditto

Ovviamente devi predisporre uno scarico, di acqua in inverno ne fa parecchia.

La tanica va bene se proprio non puoi fare a meno, ma deve essere bella capiente.

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Non c’è, la condensazione è la conseguenza dell essere della caldaia, non si possono più montare caldaie aperte non fosse altro che per una questione di inquinamento, bisogna che ti attrezzi a creare uno scarico.

Link to comment
Share on other sites

Ok allora solo a condensazione...ma di che quantità di condensa parliamo più o meno?

x Davide: sicuramente quelle ad accumulo saranno su prezzi molto maggiori dei 1300-1600 temo

2 anni fa la ditta che mi esegue la manutenzione mi fece 2 preventivi su 2 modelli, probabilmente anche oggi commercieranno questi che sono:

Ferroli modello Bluehelix Tech RRT 24C da 24,0 kW

Ferroli modello Divacondens Plus F24D da 24,0 kW

Nel mio caso specifico sono entrambe valide o una delle due ha qlc a me utile?

La seconda era 300 euro di meno

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Fabio la quantità è TANTA, quasi nessuno usa la tanica, io se fossi in te studierei un percorso per lo scarico, consiglio da amico.

Link to comment
Share on other sites

Ho allegato foto del balcone al secondo piano. Il balcone sul pavimento non ha foro di scarico e il discendente in plastica è oltre la porta-finestra. Tu che dici potrebbe risalire di un mezzo metro x passare al di sopra? 

IMG_20210812_222156.jpg

Link to comment
Share on other sites

DavideDaSerra

Il climatizzatore è tuo vero?, se hai lo scarico della condensa fuori potresti valutare di collegarlo insieme a quello della condensa degli split

1 hour ago, fabio75 said:

Ok allora solo a condensazione...ma di che quantità di condensa parliamo più o meno?

x Davide: sicuramente quelle ad accumulo saranno su prezzi molto maggiori dei 1300-1600 temo

2 anni fa la ditta che mi esegue la manutenzione mi fece 2 preventivi su 2 modelli, probabilmente anche oggi commercieranno questi che sono:

Ferroli modello Bluehelix Tech RRT 24C da 24,0 kW

Ferroli modello Divacondens Plus F24D da 24,0 kW

Nel mio caso specifico sono entrambe valide o una delle due ha qlc a me utile?

La seconda era 300 euro di meno

 

 

 

Come prezzi nel tuo budget qualcosa dovresti trovare (es immergas victrix zeus si trova sui 1600) per citarne una.

Link to comment
Share on other sites

Il 10 aprile 2021 ho sostituito il condizionatore e l'ho fatto installare vicino alla canala di scolo anche per togliere la schiavitù della tanica. Adesso non la voglio di nuovo 

Alessio qui l'unica è girare intorno alla ringhiera e raggiungere la canala. Che dici è proponibile?

1628830409449.jpeg

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Ve bene tutto quello che fai, basta ci sia sempre la pendenza, come gli acquedotti degli antichi romani, poco ma costante.

Link to comment
Share on other sites

Ok sta prendendo forma il progetto, adesso devo capire se veramente conviene installare una caldaia con accumulo tipo quella citata da Davide. Dovrei contattare un altro installatore perché Ferroli non credo ce l'abbia. E il mio pensiero costante è se vale la pena montare una caldaia più costosa sapendo che la metto a morire con la durezza dell'acqua che ho....

 

 

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Se la durezza dell acqua ti angoscia, devi mettere un addolcitore a resine con lavaggio di sale, manuale o automatico.

 

Link to comment
Share on other sites

Per superare il problema pendenze in commercio si trovano delle pompette specifiche per questo utilizzo... Però non so se sono valide....

Link to comment
Share on other sites

Questo sistema che dici tu Alessio mi hanno detto poco fa che stiamo su una spesa di €1000 e dovrebbe consentire un abbattimento del 70% della durezza. Invece con dosatore di sali polifosfati con una spesa di un centinaio di euro quello dovrebbe risolvere quasi nulla diciamo un 5%.

A questo punto visto tutto sono orientato su una caldaia economica con semplice dosatore di polifosfati e canalina a giro su ringhiera. Spero di avere un orizzonte temporale di una decina d'anni

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Si sono investimenti a lungo termine però, se con quello proteggi anche la lavastoviglie e soprattutto la lavatrice, risparmi guasti anche a loro.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...