Jump to content
PLC Forum


Colonial54

Lampade UV

Recommended Posts

Colonial54

Buongiorno a tutto il forum

Sono convinto di essere nella sezione sbagliata ma non ne vedevo altre, nel caso mi scuso.

Dunque avrei bisogno di reperire una lampada UV di alta potenza, diciamo da almeno 30w ottici, possibilmente almeno 100;

La lambda dovrebbe essere al max sui 370nm ma meglio se intorno ai 320/330 nm, ed ovviamente avere un emissione nel visibile trascurabile ma questa caratteristica potrebbe essere ottenuta con un adatto filtro.

Infine dovrebbe avere un emissione piuttosto concentrata, del tipo ad ampolla, quelle a tubo sono invece facilmente reperibili, e verrebbe utilizzata ad impulsi di circa 20-25mSec, uno ogni qualche sec.

Mi sono rivolto anche ad alcuni forum americani ottenendo, come da loro abitudine, delle non-risposte, mentre altri produttori compresa Hamamatsu non mi hanno degnato di una risposta.

Sono in crisi, l'unica risposta che ho ottenuto e' di una ditta americana che mi costruirebbe un dispositivo come sopra, in "ceramica" opaca, chiedendo ben 1800.00$.

Ho valutato lampade, anche flash, allo xenon, ma l'emissione UV e' insufficiente.

Servirebbe per un uso "agricolo" sperimentale.

Link to comment
Share on other sites


Lorenzo-53

Molti lampeggiatori fotografici, anche di alta potenza, sono dotati di funzionalità strobo e altre regolazioni che permettono velocità di singole scariche elevate, il problema è che da molti anni sono tutti venduti con trattamento e correzione colore anti UV, forse trovi un aiuto nella gamma Phoxene.com

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Hai provato a fare una ricerca tra i produttori di LEDs per verificare se hanno in catalogo emettitori nella gamma UV?

Sono prodotti specialmente per l'uso nei dispositivi sterilizzatori.

Anche tra i diodi LED a luce blù, spesso, c'è un notevole contenuto di UV

Link to comment
Share on other sites

Lorenzo-53

Se vuoi scaricare 100 W/s in 20 / 25 mS l'accoppiata circuito di alimentazione e lampada dovranno essere in grado non solo di accendersi ma anche di spegnersi in fretta, per la concentrazione del fascio si può creare un riflettore adeguato

370 nM fissi vengono emessi da una fonte di luce già accesa, per intenderci, da quando la alimenti a quando raggiunge la luminosità massima e poi la spegni l'emissione ha la forma di un arco, il picco sarà a 370 nM ma all'inizio sul fronte di salita e alla fine sul fronte di discesa saranno diverse e si avrà una lunghezza d'onda che è un MIX, una media. Se partisse a 330 nM con il picco a 370 nM e alla fine di nuovo 330 nM  probabilmente otterresti qualcosa sui 350 nM

Link to comment
Share on other sites

gabri-z
Il 15/8/2021 alle 20:58 , Colonial54 ha scritto:

Sono in crisi,

Se non riesci a trovare niente di pronto , anche se credo che nella zona LED dovrebbe esserci qualcosa , fai un pensiero alle vecchie lampade a scarica a vapore di mercurio , ammesso che ne trovi qualcuna in giro.

Al interno ( la devi rompere ,😀 ) c'è un'ampolla , dove avviene la scarica , che emette quasi esclusivamente UV (che poi viene trasformata in visibile )

Deve essere del tipo a bassa pressione , perché 'In caso di interruzione dell'alimentazione, la lampada non necessita di un ciclo di raffreddamento ''

Credo  che siano fuorilegge da un bel po....

 

Quote

https://it.wikipedia.org/wiki/Lampada_a_scarica :

La luce emessa è ionizzante e dannosa per esposizione diretta. Vengono usate per sterilizzare ambienti e oggetti. Se l'interno del tubo viene rivestito con materiale fluorescente in grado di assorbire l'energia ultravioletta e riemettere nello spettro visibile, si ottiene la lampada fluorescente. In caso di interruzione dell'alimentazione, la lampada non necessita di un ciclo di raffreddamento.

 

Link to comment
Share on other sites

iotservice

e' dal 2003 che sono vietate , ma basta andare su ebay si trovano, qui da me in alcuni punti illuminazione pubblica sono ancora montate da 12 watt, anche io volevo aprirene una per costruire sterilizzatore uvc , ma poi ho optato le lamade a 2 pin uv-c prese a 10 euro l'una su ebay

Link to comment
Share on other sites

Colonial54
Posted (edited)

Vi ringrazio per le risposte;
I led li sto provando adesso, uno da 365nm da 10W ne rende otticamente 1.5 ad andare bene ed emette a banda stretta.
Ho la necessita' di un intensita' luminosa molto forte e concentrata per eccitare una fluorescenza misurabile da soggetti poco fluorescenti (insetti).

Di fatto solo le giunture, che non sono di chitina, emettono debolmente  sui 420nm.

Potrei usare un array di led ma dovrei in una qualche maniera focalizzare il raggio; escludento le lenti in quarzo ($$$) o in plastica speciale ($$$$$) resterebbe una parabola alluminata.

Suppongo che la lampada custom che mi hanno offerto sia per l'appunto una comune lampada a scarica Hg/Ga.

Le lampade a scarica qui da noi sono perfettamente reperibili e faro' delle prove, il fatto che emettano a banda larga lo considero un plus, filtro drasticamente solo sopra i 380nm.

Faro' senz'altro delle prove ma ora vi pongo un altro quesito: queste lampade a scarica, con un adatto circuito di eccitazione, possono funzionare a lampi?

Le faccio lampeggiare perche' l'energia a disposizione non e' molta e la loro forte emissione IR (scaldano molto) potrebbe dare fastidio.

@ Lorenzo 53: il rivestimento anti UV delle lampade flash e' rimovibile (resina) oppure e' inorganico e non rimovibile (evaporato)?

Le lampade flash o strobo se non erro sono allo xenon ed emettono nel visibile, ne esistono anche con preponderante emissione UV? Come detto sopra il lampeggio serve solo a risparmiare energia.

Edited by Colonial54
Aggiunta
Link to comment
Share on other sites

Lorenzo-53

I tubi flash filtrati UV Stop sono corretti nell'impasto del quarzo o del Pyrex col quale vengono soffiati, però si trovano ancora tubi bianchi, lì puoi filtrare con i classici filtri per correzione colore, sommando i tre colori in varie intensità si ottiene un filtro nero del taglio che serve ,ad esempio un rosso un blu e due gialli o un'altro mix fino ad ottenere il risultato voluto

 

Link to comment
Share on other sites

Lorenzo-53

Per esempio le torcette UV per gli adesivi se ne trovano anche su Amazon, 365 nm 10 W con un led e il corpo in alluminio diametro 15/20 mm batteria litio ricaricabile è un classico, dopo qualche minuto continuo già si sente la testa calda però di solito si usano per alcuni secondi, naturalmente bisogna scegliere attentamente ci sono parecchie torce plastica con decine di led blu praticamente inutili, se fossero veramente come dichiarato con le tre pilette  ministilo durerebbero 10 minuti

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...