Jump to content
PLC Forum


Caldaia a condensazione collegata in On/Off, cosa si perde?


bruceas
 Share

Recommended Posts

Purtroppo mi sono fidato delle liste di compatibilità fornite da Tado (non fatelo) e mi sono ritrovato con una caldaia a condensazione con rapporto di modulazione 1:10 (Bosch Condens 2300) collegata in modalità On/Off invece che su Bus intelligente.

Il supporto Tado ha detto che non è compatibile. PERCHE' NON LO HA SCTITTO NELLA DOCUMENTAZIONE??????

Al posto del Tado avrei dovuto avere il Bosch CR 100 in grado di modulare e di gestire tutte le funzioni dall'interno della casa. Ora mi ritrovo con un Tado che può esprimersi ad un decimo delle sue potenzialità. Ad esempio per regolare la temperatura acqua sanitaria devo uscire sul balcone 😞

Vorrei anche capire se ci perdo per quanto riguarda i consumi.

La caldaia collegata in On/Off modula comunque durante il riscaldamento? In caso negativo quanto ciò influisce sui consumi?

E per l'acqua sanitaria la modulazione avviene?

La gestione tramite curva climatica in base alla temperatura esterna funziona anche in On/OFF?

Grazie, ciao.

Link to comment
Share on other sites


anch'io me ne libererei...

 

ad oggi quei termostati sono belli per aggiornare caldaie tradizionali o roba recente molto terra terra, se una caldaia prevede un proprio controllo remoto è assoolutamente da preferire..

anche solo poter leggere lo stato della caldaia (eventuali errori ecc ecc) senza dover andare nel locale tecnico o sul balcone è una gran comodità

Link to comment
Share on other sites

E' così grande lo spreco di energia? Ho provato a documentarmi e sembrerebbe che la caldaia comunque moduli, ma solo in base alla temperatura rilevata dall'impianto e non a quella relativa alla temperatura della stanza.

Ma se non sbaglio, per ottenere l'ecobonus al 65% è necessario provvedere all'installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti alle classi V, VI oppure VIII. Il Tado collegato in On/Off può essere considerato un sistema di termoregolazione evoluta? Di che classe sarebbe? Mi viene questo dubbio perchè fornitori come Eon forniscono l'accoppiata Condens 2300 + Tado per avere la detrazione del 65%. In giro però ho letto che che per avere la classe V o superiore il termostato dovrebbe essere modulante e non On/Off.

Non è che per caso Tado e Condens 2300 possono lavorare su BUS ma il tecnico non sapeva come configurarli?

 

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, bruceas ha scritto:

Tado e Condens 2300

Tado è compatibile col bus Opentherm. Per le caldaie che non supportano Opentherm il tado si può collegare sui suoi contatti relè on/off. Sui documenti in rete Opentherm non viene menzionato per la tua caldaia, ma magari il customer care della caldaia ti può aiutare...

 

Link to comment
Share on other sites

Tado dovrebbe essere anche compatibile con HT-Bus e EMS (bosch utilizza questi 2 di solito, ma non trovo da nessuna parte quale protocollo e che versione viene usato dalla 2300).
https://www.tado.com/start/manuals/st/Wired Smart Thermostat Manual.pdf

Inizialmente dovevano installarmi Biasi. Ho chiamato la ditta e ho parlato con un tecnico gentilissimo che mi ha spiegato quello che mi serviva. Credo che parlare co un tecnico Bosch sia impossibile :-). Informazioni in rete non se ne trovano....

Link to comment
Share on other sites

DavideDaSerra

Butta un occhio sul mercato olandese: lì è obbligatorio per tutte le caldaie supportare opentherm e molti produttori (sono sicuro di Vaillant) ottengono tale compatibilità con una scheda aggiuntiva; magari trovi la scheda opentherm per la tua caldaia.

 

In alternativa vendi il tado e compri il termostato della caldaia.

Edited by DavideDaSerra
Link to comment
Share on other sites

Grazie, ho provato a cercare....

Sul mercato olandese sembrerebbe che i modelli siano completamente diversi dai nostri. Sembra esistere un convertitore "Nefit EMS OpenTherm converter" ma non si capisce se in italia si trova, se sarebbe compatibile con la mia caldaia e se tutte le funzioni sarebbero supportate.

Quello che mi sembra strano è che società come Eon forniscano l'accoppiata Condens 2300 + Tado dicendo che si può usufruire dell'ecobonus. Ma il Tado collegato in On/Off viene considerato di tipo V o VI? Non credo. Come sarebbe possibile usufruire degli incentivi al 50% o 65%?
 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...