Jump to content
PLC Forum


Antenna arruginita?


and.1974
 Share

Recommended Posts

Ma è possibile che da quando hai lamentato il problema (nell'altro forum) ad oggi, non è stato concluso nulla pur trattandosi di una banalità?

Cioè, basterebbe un palo robusto anche corto quanto basta, due zanche da muro a tassellare con una serie di tasselli "maschi" e il problema è sparito, manco se stessimo parlando di ricostruire le torri gemelle.....

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 90
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • felix54

    30

  • and.1974

    25

  • snipermosin

    11

  • venue2

    7

Top Posters In This Topic

Posted Images

1 ora fa, Livio Orsini ha scritto:

Felix54, la psw è sempre possibile recuperarla seguendo l'apposita procedura

Non sapevo che esistesse l'alternativa.

Solitamente è la email che permette il recupero e non potendo, l'utente, più accedervi, mi sono chiesto cosa garantisce che il richiedente sia proprio quello vero.

Per mia fortuna non sono mai incappato in una simile situazione e da qui il mio quesito.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, snipermosin ha scritto:

Ma è possibile che da quando hai lamentato il problema (nell'altro forum) ad oggi, non è stato concluso nulla pur trattandosi di una banalità?

Cioè, basterebbe un palo robusto anche corto quanto basta, due zanche da muro a tassellare con una serie di tasselli "maschi" e il problema è sparito, manco se stessimo parlando di ricostruire le torri gemelle.....

A Torino si dice "piene un per bate l'aot" che significa usarne uno per picchiare l'altro" dove in questo caso l'uno e l'altro sono i due antennisti intervenuti.

Il primo non ha pensato che una parabola montata così male e su un palo così striminzito avrebbe fatto danni ed il secondo se n'è altamente fregato delle condizioni in cui ha trovato il palo e le staffe quando ha tolto la parabola per spostarla.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, snipermosin ha scritto:

Ma è possibile che da quando hai lamentato il problema (nell'altro forum) ad oggi, non è stato concluso nulla pur trattandosi di una banalità?

Cioè, basterebbe un palo robusto anche corto quanto basta, due zanche da muro a tassellare con una serie di tasselli "maschi" e il problema è sparito, manco se stessimo parlando di ricostruire le torri gemelle.....

Perché essendo in condominio non si può fare quello che ci pare, putroppo.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, felix54 ha scritto:

Solitamente è la email che permette il recupero e non potendo, l'utente, più accedervi, mi sono chiesto cosa garantisce che il richiedente sia proprio quello vero

 

Anche con l'email non si ha la garanzia completa, infatti alcuni come, ad esempio, google inviano un codice valido per un tempo molto limitato, ad un cellulare registrato.

Se al momento dell'iscrizione non viene fornito un numero di cellulare anche qui, una volta persa la mail di recupero, non resta che cancellare il vecchio account ed aprirne uno nuovo.

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, and.1974 ha scritto:

Perché essendo in condominio non si può fare quello che ci pare, putroppo.

Si, ma se c'è un problema si risolve e basta, non si tratta di un capriccio, è inutile stare a ripetere le stesse cose. Manda una PEC all'amministratore dove dici di stare per sporgere denuncia per disturbo della quiete pubblica, vedrai come si muove.

Link to comment
Share on other sites

44 minuti fa, snipermosin ha scritto:

Manda una PEC all'amministratore dove dici di stare per sporgere denuncia per disturbo della quiete pubblica, vedrai come si muove.

Non credo sia l'amministratore l'ostacolo, prendono, per legge, almeno il 4% su ogni lavoro.

Se invece l'antenna per qualche motivo non funzionasse completamente ......... 😉

Edited by Peper
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Peper ha scritto:

Non credo sia l'amministratore l'ostacolo, prendono, per legge, almeno il 4% su ogni lavoro.

Se invece l'antenna per qualche motivo non funzionasse completamente ......... 😉

Non avrebbe motivo...magari qualche condomino spilorcio...

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, and.1974 ha scritto:

Non avrebbe motivo...magari qualche condomino spilorcio...

In ogni condominio c'e' sempre il "bastian contrario".

Comunque chiedi all'amministratore  di inserire il lavoro nell' O.d.G. , poi si decide a maggioranza.

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Peper ha scritto:

In ogni condominio c'e' sempre il "bastian contrario".

Comunque chiedi all'amministratore  di inserire il lavoro nell' O.d.G. , poi si decide a maggioranza.

Deve essere discusso in assemblea, non viene contemplato come manutenzione ordinaria o qualcosa del genere? Il problema è che l'assemblea si terrà chissà quando...ma la situazione di sicurezza dell'antenna non è delle migliori, soprattutto con le tempeste si vento che sta facendo ultimamente.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, and.1974 ha scritto:

tempeste si vento che sta facendo ultimamente.

..anche una tempesta di vento la potrebbe tirare giù? Copri i Velux così limiti il danno.

Edited by venue2
Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, and.1974 ha scritto:

Perché essendo in condominio non si può fare quello che ci pare, putroppo.

Come avevo già scritto, hai sempre l'arma dello Spresal... Vedrai come si convincono a porre rimedio.

Con la sicurezza non si scherza.

Ho avuto problemi anch'io con la sicurezza in condominio e non sono stato ascoltato sino a quando non ho fatto intervenire quell'ente.

 

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Peper ha scritto:

Non credo sia l'amministratore l'ostacolo, prendono, per legge, almeno il 4% su ogni lavoro.

Se invece l'antenna per qualche motivo non funzionasse completamente .......

Non funziona così, se un qualunque componente che appartiene alle parti comuni, e l'antenna lo è, costituisce un pericolo per l'incolumità delle persone, l'amministratore ne risponde penalmente, e di conseguenza è obbligato ad intervenire immediatamente. E' legge e non si scappa.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, snipermosin ha scritto:

Non funziona così, se un qualunque componente che appartiene alle parti comuni, e l'antenna lo è, costituisce un pericolo per l'incolumità delle persone, l'amministratore ne risponde penalmente, e di conseguenza è obbligato ad intervenire immediatamente. E' legge e non si scappa.

Esatto, la situazione che ho descritto qui sopra, si è risolta in breve tempo, in barba all'assemblea.

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, venue2 ha scritto:

..anche una tempesta di vento la potrebbe tirare giù? Copri i Velux così limiti il danno.

Una soluzione per i Velux vorrei trovarla in effetti, non tanto per l'antenna che potrebbe cadere ma per le tempeste di grandine che ogni estate fa, e spesso anche più di una volta pure!

25 minuti fa, felix54 ha scritto:

Esatto, la situazione che ho descritto qui sopra, si è risolta in breve tempo, in barba all'assemblea.

Non so quanto possa venire a costare questo intervento...non l'ho domandato al tecnico.

Fosse dipeso da me avrei cambiato il palo e gli ancoraggi anni fa.

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, and.1974 ha scritto:

 

Non so quanto possa venire a costare questo intervento...non l'ho domandato al tecnico.

Fosse dipeso da me avrei cambiato il palo e gli ancoraggi anni fa.

Quando si parla di sicurezza non c'è costo che tenga. Gli interventi vanno fatti, punto è basta.

Ma poi voglio dire, rifiutarsi di fare un lavoro di così poco conto, mica arricchisce le solite teste di "bip" che magari sono pieni di soldi ma vivono da barboni?

Edited by felix54
Link to comment
Share on other sites

Voglio raccontare un aneddoto a costo di andare leggermente OT.

Un paio di mesi fa, mentre rifacevo un'antenna privata su un terrazzo condominiale (tutte antenne singole), mi accorsi che un'antenna si era adagiata su un lato tenuta solo da un pezzetto di lamiera del palo oramai quasi del tutto spezzato, e dal cavo coassiale, era pronta ad andare giu' dal settimo piano su un marciapiede in pieno centro, vi lascio immaginare. Immediatamente il cliente condomino telefono' all'amministratore (un avvocato) descrivendo il pericolo imminente, bene, costui mi autorizzo' seduta stante a rimuovere l'antenna pericolante lasciando senza tv l'ignaro utente ma mettendosi in sicurezza in caso di disgrazia. Niente riunioni e niente ordine del giorno, detto fatto, problema risolto. Le chiacchiere stanno a zero. Ovviamente ho portato la nota dell'intervento all'amministratore, che poi ha girato al condomino incriminato con l'antenna pericolante.

Edited by snipermosin
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, snipermosin ha scritto:

Niente riunioni e niente ordine del giorno, detto fatto, problema risolto. Le chiacchiere stanno a zero.

Appunto, quello è il comportamento da tenere in caso di pericolo e un avvocato conosce benissimo l'aticolo 1172 del Codice Civile che prevede la denuncia di danno temuto che fa tremare gli amministratori e condomini che di solito ben si guardano dal rischio di essere denunciati e nel 99,999% agiscono prima.

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
5 ore fa, Peper ha scritto:

prendono, per legge, almeno il 4% su ogni lavoro.

È quel "per legge" che mi preoccupa!

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, venue2 ha scritto:

..anche una tempesta di vento la potrebbe tirare giù? Copri i Velux così limiti il danno.

Una soluzione per i Velux vorrei trovarla in effetti, non tanto per l'antenna che potrebbe cadere ma per le tempeste di grandine che ogni estate fa, e spesso anche più di una volta pure!

Non ricordo chi installò la parabola satellitare…sono passati circa 10 anni. Quello che ricordo è che il contratto prevedeva l’allacciamento per chi interessato (infatti il segnale satellitare non arriva a tutti gli alloggi, ma solo a chi ne hanno fatto richiesta). L’intervento dietro appuntamento (ovviamente) prevedeva di tirare un cavo aggiuntivo da usare solo per il satellite. Qui sono stati problemi. Io avevo fissato un appuntamento per un pomeriggio assieme ad un condomino. Questa persona mi chiese se fosse stato possibile far fare l’allacciamento prima da lui perché doveva assentarsi…ovvio che l’abbia concesso senza problemi. Alla fine, vero le 19 non avendo visto nessuno, contatto il condomino per sapere se l’antennista si fosse fatto vedere almeno a casa sua: ebbene dal lui sono presentati ma non riuscendo a far passare il cavo nelle canaline ha dovuto optare per cavo esterno, che usciva dal vano elettrico ed attraversando tutto il pianerottolo entrava in casa. Questi ha provocato un ritardo ovvio…può capitare, ma avvisarmi gli costava tanto?

La cosa mi ha indisposto ed ho chiamato alquanto irritato l’antennista, chiedendogli di intervenire prontamente, sennò mi sari rivolto ad altri. Il mattino dopo il tecnico interviene e in una quindicina di minuti provvede ad allacciarmi in modo – a mio parere – bizzarro: s’è limitato a tirare il cavo dal vano elettrico sul pianerottolo fino al decoder facendolo passare bucando la placca che ospitava presa TV ed elettrica…quindi di connettore manco a parlane. Il connettore me lo feci installare qualche mese dopo da un elettricista, pagando qualche euro.

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
35 minuti fa, felix54 ha scritto:

questo e altro

Potrei sapere il testo di questa fantomatica Legge dello Stato?

Forse i miei 7 o 8 amministratori sono tutti fuorilegge...

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Maurizio Colombi ha scritto:

Potrei sapere il testo di questa fantomatica Legge dello Stato?

Forse i miei 7 o 8 amministratori sono tutti fuorilegge...

Perchè lo chiedi a me?

Io sono convinto che è una specie di "pizzo" autorizzato.

 

A scrivere "per legge" è stato @Peper

19 ore fa, Peper ha scritto:

prendono, per legge, almeno il 4% su ogni lavoro.

 

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, felix54 ha scritto:

Io sono convinto che è una specie di "pizzo" autorizzato.

 

Io, invece, credo che ci sia qualche amministratore disonesto che fa questo ed altro.

Non credo che sia una prescrizione di legge, figuriamoci!

Anzi credo che la legge vieti assolutamente che un'amministratore possa incassare percentuali dai fornitori, ne sono tanto convinto proprio perchè recentemente un paio di amministratori della mia provincia sono stati rinviati a giudizio per "corruzione tra privati", proprio perchè usavano prendere (o pretendere) percentuali sui lavori fatti eseguire nel condomini amministrati.

 

Chi asseisce che la legge autorizzi gli amministratori di condominio ad incassare percentuali sui lavori dovrebbe perlomento citare la legge in questione.

Link to comment
Share on other sites

Oggi è venuto l’antennista (tra l’altro senza avvisarmi e beccandomi a casa per pura fortuna) da come si evince dalla foto ha cambiato il palo spostandolo in un altro posto. A proposito di pali ha appurato che quello vecchio era un tubo dell’acqua e non un palo per antenne TV.

IMG_20220224_180203.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...