Jump to content
PLC Forum


lampade fluorescenti t8 36 watt mi fanno intervenire magnetotermico


aniellos
 Share

Recommended Posts

buona sera a  tutti. dove lavoro io su una nave impianto  elettrico nave  comabdo alle lamapde a monte e gestito da magnetotermici e non da interruttori differenziali....su una serie di lamade una 10 lampade fluorescenti 36 watt  ogni giorno trovo il magnetotermico staccato lo riarmo e si alimentano  e ionesclido il corto .ma vedo che poi dopo ore o giorni interviene il magnetotermico. quimdi ho pensato ad una lampada che va a massa. ma il magnetotermico interviene per una dispersione di corrente? ho pensato che puo intervenire perche il difetto do isolamento aumenta la correntr quindi il magnetotermico interviene anche per sovraccarico cioe' un aumento di corrente giusto???? chi per favore mi aiuta grazie  a tutti

Link to comment
Share on other sites


Sei sicuro di non avere una parte Differenziale nel tuo Magnetotermico ?

Nelle lampade ci sono condensatori di rifasamento ?

Metti un portafusibile  passante da 1 Ampere T su ogni lampada e vedi quale salta, in quella guasta elimina il condensatore o controllalo meglio.

 

Link to comment
Share on other sites

ciso Patatino 59 grazie sei sempre gentile ..comunque no e un magnetotermico senxa differenziale. si nelle lampade ci sono condensatori di rifasamento ..

Link to comment
Share on other sites

mi sono dimenticato di dire che le plaffoniere sono con reattore elettronico no quello magnetico..puo' essere che da fastidio  nel senso elettronica switching va in dispersione????? e mi stacca il magnetotermico

Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, aniellos ha scritto:

elettronica switching va in dispersione?

Per saperlo con certezza ci vogliono i fusibili, almeno salta solo quello e le altre restano accese.

 

Link to comment
Share on other sites

O. K. Un fusibile in serie sulla Fase a monte di ogni.plafoniera  . 

Buon lavoro. 

Buona notte ! 

Link to comment
Share on other sites

puoi dire marca e modello di queste plafoniere? sono nuove? cè un sacco di mondezza cinese a basso costo in giro.

Se il ballast elettronico è o non è rifasato lo vedi dal cosfi dichiarato che dovrebbe essere stampigliato sul corpo del ballast stesso.

E possibile che la tensione di alimentazione abbia ampie variazioni o microinterruzioni?

il suggerimento del fusibile è valido, ma se sono plafoni di scarsa qualità ti consiglio di sostituirli con materiale migliore e a led.

non è sufficiente una dispersione per far intervenire un MT ma o un sovraccarico o un cortocircuito.

il magnetotermico che curva e quanti A? unipolare, bipolare?

Considera che se i ballast non sono rifasati, la potenza totale è circa il doppio di quella attiva (circa 800W) e se alcuni ballast sono difettosi potrebbero essere la causa del problema

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...