Jump to content
PLC Forum


Compressori BLDCM e inverter ALTIVAR 320 per motori asincroni


Enzo Erler
 Share

Recommended Posts

Enzo Erler

Ciao e tutti

Ultimamente mi e' capitato di dover studiare una applicazione per dei compressori BLDCM.

Vengono usati in ambito Termotecnico su pompe di calore.

L'etichetta motore e' questa che vedete qui sotto.

Secondo voi potrei comandare questo motore con un normale inverter per motori asincroni ?

Questo dovrebbe essere un motore a Magneti Permanenti ma se deve variare il numero di giri variando la frequenza non capisco perche' debba essere usato con un

D.C. inverter.

Che differenza c'e' tra un inverter DC e uno per motori asincroni ?

Grazie per la risposta.

image.png.1d95e5f5cfc57e02f911f7212527ffe4.png

Link to comment
Share on other sites


Livio Orsini
3 ore fa, Enzo Erler ha scritto:

Questo dovrebbe essere un motore a Magneti Permanenti ma se deve variare il numero di giri variando la frequenza non capisco perche' debba essere usato con un

 

No, si tratta di un DC brushless o brushless trapezoidale (dalla forma della corrente).

Deve essere pilotato con un apposito inverter che genera le tre fasi trapezoidali. In genere hanno anche dei sensori di Hall per riconoscere la posizione del rotore rispetto allo statore.

Non puoi pilotarlo con un inverter sinusoidale.

 

Quelli che ti chiami "normali inverter" generano una tensione a larghezza di impulso variabile con legge sinusoidale; in questo modo nel motore circolerà una corrente sinusoidale.

Link to comment
Share on other sites

Enzo Erler

Grazie Livio....

Se invece della corrente trapezioidale lo piloto quindi con una sinusoidale corro il rischio di bruciare il motore secondo te 

Grazie

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
12 ore fa, Enzo Erler ha scritto:

Se invece della corrente trapezioidale lo piloto quindi con una sinusoidale corro il rischio di bruciare il motore secondo te 

 

Sono motori che necessitano di un inverter specifico, così come i brushless ac o sinusoidali necessitano di un inverter specifico per brushless ac.

Gli inverter per asincroni solitamente ammettono o il loop aperto o la reazione di posizione da encoder.

Gli inverter per brushless AC o sinusoidali esigono la chiusura del loopdi posizione da resolver o, a volte, anche da encoder.

I drive per brushless DC o trapezoidali vogliono la reazione da sensori di hall. Sono drive differenti dagli altri 2.

Edited by Livio Orsini
Link to comment
Share on other sites

Questi sono sul mercato: LinK

il sistema controlla la velocità, coppia e varie, mediante "logica" sensorless (privo di sensori, infatti vi sono sul compressore solo 3 morsetti)

purtroppo i vari "inverter" sono riservati ai solo costruttori di macchine, perciò si parla di notevoli quantità, la singola vendita non è presa in considerazione dall'azienda, anche "passando" da fornitori di materiale frigo ... non si trova l' escamotage ...

La tecnica base dovrebbe essere simile al pilotaggio dei motori eliche/altro dei aereomodelli (appunto 3 fili BLDC) cambiano le tensioni in gioco ... che non è poco !

Ciao a tutti

Walter

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
2 ore fa, Walter64 ha scritto:

(appunto 3 fili BLDC

Che siano Brush Less DC, è indubbio, che siano simili a quelli degli aereo modelli, o delle ventoline, nome a parte, ne corre e tanto.

 

Comunque driver per BLDC industriali sul mercato se ne trovano moltissimi e con prezzi contenuti. Oggi l'azionamento più economico è proprio Un motore BLDC con relativo drive.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
3 ore fa, Walter64 ha scritto:

anche io riesco a provare questa tipologia di compressori 

 

Scusa ma sei lastessa persona che ha aperto la discussione?

Link to comment
Share on other sites

Quote

 Scusa ma sei lastessa persona che ha aperto la discussione?

No ...

Buona giornata

Walter

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
19 ore fa, Walter64 ha scritto:

fatemi sapere dove si reperiscono, almeno anche io riesco a provare questa tipologia di compressori 

Allora devi aprire una nuova discussione; non ti puoi accodare (punto "S" del regolamento.)

Link to comment
Share on other sites

Enzo Erler

Grazie a tutti per i consigli...

Comunque sia....io provero' a collegare un inverter per motori Asincroni ( con legge per Sincroni) su questo motore e poi vi faccio sapere come va....

Secondo me la cosa potrebbe andare  a buon fine...

Vediamo

ciao

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Il motore è tuo, l'inverter è tuo e il problema è tuo.

Usare in inverter per MAT per pilotare un BLDC è una grossa cattiveria fatta sia all'inverter che al BLDC.

 

Io ti consiglio, prima di fare questa prova, di leggere almeno le nozioni fondamentali di cosa è, e come funziona, un BLDC, leggere le stesse nozioni relative ad un MAT; poi medita sulle differenze.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...