Jump to content
PLC Forum


Sezioni cavi


 Share

Recommended Posts

Luchinoluca

Una posa con un cavo 5 poli  5× 6 mm di sezione come linea  principale  dal gruppo al quadro con distanza  2 metri e qualcosa , collegato su un gruppo elettrogeno da 60 kw  effettivi con un carico di strumentazione  intorno 13 000 watt rms così dicono tra luci e audio non sarà un rischio Secondo voi??  Io penso di sì .buon pomeriggio vi ringrazio per le risposte  scusate il disturbo 

Edited by Luchinoluca
Errore scritto
Link to comment
Share on other sites


Non vorrei sbagliarmi ma con quei 3mt di 6mmq a 400V trifase porti 40KW.... quei 13000W rms mi sembrano una potenza di impianto audio forse un per un evento musicale... o no? 

Edited by drn5
Link to comment
Share on other sites

luigi69
1 ora fa, Luchinoluca ha scritto:

Secondo voi??  Io penso di sì

Ti sei risposto da solo

 

Se invece vuoi dare fuoco al cavo , mandando a quel paese ogni criterio di coordinamento e protezione  fai , fai  🤣

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
23 minuti fa, drn5 ha scritto:

Non vorrei sbagsliarmi ma con quei 3mt di 6mmq a 400V trifase porti 40KW.... quei 13000W rms mi sembrano una potenza di impianto audio forse un per un evento musicale... o no? 

Esattamente 13000 w era la potenza del impianto  e stato una evento musicale passato quasi  fine serata  dicono che sentivano odore di surriscaldamento  e il gruppo stava sbalzando ha bruciato varie  attrezzature  

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
9 minuti fa, luigi69 ha scritto:

Ti sei risposto da solo

 

Se invece vuoi dare fuoco al cavo , mandando a quel paese ogni criterio di coordinamento e protezione  fai , fai  🤣

Fortunatamente non è un lavoro fatto da me io so benissimo che un cavo da 6 era sottodimensionato 🤣🤣 mi hanno raccontato per il padrone del service musicale andava benissimo. A fine serata il gruppo elettrogeno ha iniziato a sbalzare  e si sentiva odore di surriscaldamento ha bruciato qualche parte della strumentazione. 

Link to comment
Share on other sites

se ci monti un quadro di partenza con una termica da 10A

ci monti un cavo da 1,5 mmq e sei a posto...

Link to comment
Share on other sites

del_user_311161

Ma la protezione del gruppo dove parte il cavo che valore ha?

La protezione generale del quadro delle utenze che valore ha?

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
21 minuti fa, click0 ha scritto:

se ci monti un quadro di partenza con una termica da 10A

ci monti un cavo da 1,5 mmq e sei a posto...

I fuochi d'artificio sono gia stati fatti

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
18 minuti fa, contattoNC ha scritto:

Ma la protezione del gruppo dove parte il cavo che valore ha?

La protezione generale del quadro delle utenze che valore ha?

Fortunatamente non è  stato fatto da me e neanche c'ero  non ti so dire nulla  .riguardo al impianto elettrico  .di quello che so che hanno usato un gruppo elettrogeno da 60 kw e come linea principale dal uscita dal gruppo al quadro elettrico hanno posato un  cavo da sezione  5× 6 . A fine serata dicono che hanno sentito odore di surriscaldamento e il gruppo elettrogeno a iniziato a sbalzare e ha bruciato una parte di attrezzature  tutto qui 

Link to comment
Share on other sites

ilsolitario

Un gruppo da 60Kw quindi 75KVA può erogare indicativamente  ben 114A  se non limitato 

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
In questo momento, Luchinoluca ha scritto:

Fortunatamente non è  stato fatto da me e neanche c'ero  non ti so dire nulla  .riguardo al impianto elettrico  .di quello che so che hanno usato un gruppo elettrogeno da 60 kw e come linea principale dal uscita dal gruppo al quadro elettrico hanno posato un  cavo da sezione  5× 6 . A fine serata dicono che hanno sentito odore di surriscaldamento e il gruppo elettrogeno a iniziato a sbalzare e ha bruciato una parte di attrezzature  tutto qui 

Mi hanno raccontato  che il padrone ha dato le colpe al gruppo elettrogeno  e secondo lui i cavi andavano benissimo 

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
6 minuti fa, ilsolitario ha scritto:

Un gruppo da 60Kw quindi 75KVA può erogare indicativamente  ben 114A  se non limitato 

Concordo pienamente  

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
7 minuti fa, Luchinoluca ha scritto:

il padrone ha dato le colpe al gruppo elettrogeno 

La penso così anch'io.

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
In questo momento, Luchinoluca ha scritto:

Concordo pienamente  

Solitario ma per il padrone del service il cavo 5× 6 andava benissimo 

8 minuti fa, ilsolitario ha scritto:

Un gruppo da 60Kw quindi 75KVA può erogare indicativamente  ben 114A  se non limitato 

Concordo pienamente  

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Luchinoluca ha scritto:

I fuochi d'artificio sono gia stati fatti

su un cavo 5x6

se ci monti un 32A di termica che fuochi d'artificio ci fai?

Link to comment
Share on other sites

max.bocca

13000W rms di musica se sono amplifatori in  classe AB  siamo a circa il doppio di assorbimento, poi un po di luci.... che carico aveva il gruppo???

2 mt di cavo fg 7 o 16 se guardi la tabella qualche Ampere in posa libera li porta...

Ma bisogna avere dati alla mano per capire il problema. 

Esempio un  GE che non segue bene le variazioni di carico può creare problemi seri.

Oramai sono anni che sono fuori dal giro ma io tastiere e effetti e computer le collegato sempre  sotto  UPS con protezione sovra tensioni in ingresso.

I primi anni che suonavo  invece si metteva il regolatore distensione a regolazione manuale per avere una tensione accettabile...

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi

Cerchiamo di analizzare bene le cose, senza addentrarci nel merito delle potenze musicali o elettriche...

 

Dunque, se

2 ore fa, Luchinoluca ha scritto:

per il padrone del service musicale andava benissimo.

 chi si preoccupa se

1 ora fa, Luchinoluca ha scritto:

ha bruciato una parte di attrezzature

che, a rigor di logica, sono di proprietà del

1 ora fa, Luchinoluca ha scritto:

padrone del service

punto di domanda.

 

 

E, adesso, cerchiamo di analizzare bene le cose, addentrandoci nel merito delle potenze...

 

Se si parla di

4 ore fa, Luchinoluca ha scritto:

intorno 13 000 watt

a cui fa seguito l'abbreviazione

4 ore fa, Luchinoluca ha scritto:

rms

si parla solo ed esclusivamente di valore efficace di una funzione, la potenza musicale, quella percepita mediamente dall'ascoltatore!

Quella che non fa dire: non si capisce nulla,

quella che non fa dire: non si sente nulla,

quella che non fa dire: madonna che casino...

 

Che è ben diversa dalla potenza elettrica. C'è un rapporto ben definito... meno della metà.

In ogni modo, ogni sistema di calcolo della sezione dei cavi, valuta che:

per una potenza di 13000 watt (anche se non è vero),

per una lunghezza di 5 o 6 metri,

per un sistema trifase + neutro,

per una posa a terra (o addirittura aerea)...

6 millimetri quadri sono più che sufficienti.

Link to comment
Share on other sites

ivano65

il gruppo elettrogeno e' stato fatto funzionare  con un carico ben inferiore alla sua potenza nominale. forse andava bene per alimentare una saldatrice a trasformatore  , ma alimentare in questo modo apparecchi delicati  vuol dire far danni quasi certi. buona l'idea di interporre  un UPS  tra il generatore e i tuoi strumenti.

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
Il 17/7/2023 alle 21:31 , click0 ha scritto:

su un cavo 5x6

se ci monti un 32A di termica che fuochi d'artificio ci fai? 

Click0 non so nulla riguardo al impianto elettrico di come è stato collegato l'impianto non è cosa fatta da me e neanche  c'ero. Era giusto per sapere dei pareri  .perché è stata una chiacchierata tra amici 

Link to comment
Share on other sites

Luchinoluca
Il 17/7/2023 alle 21:54 , max.bocca ha scritto:

13000W rms di musica se sono amplifatori in  classe AB  siamo a circa il doppio di assorbimento, poi un po di luci.... che carico aveva il gruppo???

2 mt di cavo fg 7 o 16 se guardi la tabella qualche Ampere in posa libera li porta...

Ma bisogna avere dati alla mano per capire il problema. 

Esempio un  GE che non segue bene le variazioni di carico può creare problemi seri.

Oramai sono anni che sono fuori dal giro ma io tastiere e effetti e computer le collegato sempre  sotto  UPS con protezione sovra tensioni in ingresso.

I primi anni che suonavo  invece si metteva il regolatore distensione a regolazione manuale per avere una tensione accettabile...

Non ti so dire nulla riguardo a tutto questo non è roba fatta da me .e neanche c'ero  in questa serata , era giusto per sapere dei pareri .niente di che

Link to comment
Share on other sites

del_user_311161

È molto interessante come hanno fatto il calcolo in RMS di strumentazione e luci e sono arrivati a 13000 W .    I carichi hanno come dato. VA e cosfi e se vogliamo anche corrente di spunto . Credo sia abbastanza confusionale dimensionare cavi e protezioni con  il RMS. Comunque  sono scelte progettuali interessanti . Per 13kW in trifase per la lunghezza descritta , 5G6 va bene . La protezione ovviamente deve essere quella giusta per il cavo e considerando anche la corrente di corto del gruppo . Ho letto per inserimento di un gruppo di continuità statico, ecco non credo che possa essere il caso se ci sono spunti , variazioni significative di potenza . Un gruppo di continuità statico non regge queste oscillazioni. Almeno che non sia oltre sovradimensionato e in questo caso per inserirlo nel impianto  credo che andrebbero quadruplicati i prezzi dei biglietti . 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...