Jump to content
PLC Forum


Dimmer per strip led


Markus80
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti ragazzi, sto realizzando una struttura esterna in cui verranno applicate 4 strip led da 2 metri ciascuna e 25w/m (24v).

Siccome vorrei farle dimmerabili, vorrei capire quale pulsante dovrei acquistare della serie bticino.

Ho possibilità di accenderle sia dall'interno che dall'esterno (l'impianto è già fatto, ma attualmente va ad accendere un faretto a led), dovrei solo cambiare il pulsante/i). Ho visto anche un sistema per accendere tramite app sempre della bticino ma ho letto che è fino a 150w (K4411C) quindi lo posso già escludere?

Quale dovrei scegliere? Grazie a chi mi potra aiutare.

IMG_3201.jpeg

IMG_3202.jpeg

Link to comment
Share on other sites


non importa come le accendi , ovvero pulsanti , relè , dispositivi vari , ma il tipo di dimmer che usi , ovvero l'alimentatore .

Un sistema che uso , molto versatile  è il lef lighintg , un esempio di codice  LE10024

può fare lui la funzione di on off tramite pulsanti , oppure essere comandato in tensione da 0-10 o con protocollo dali

 

io faccio solo un paio di considerazioni : led da 25 W metro sono tanto tanto , hai poi un buon profilo che dissipi adeguatamente ?

4 strip da 2 metri ciascuna , sono 8 metri * 25 , sono 200 W , che sarebbe meglio suddividere su dua alimentatori

altrimenti devi cercare u n prodotto da almeno 250...320 W , che sarà in contenitore metallico o addirittura con ventolina

tutte cose da considerare se le usi all'aperto

Link to comment
Share on other sites

Grazie per la riposta, l'impianto verrà predisposto e assemblato dalla ditta che sta costruendo la struttura e che per la parte elettrica si appoggia ad un elettricista. 

Loro mi daranno il tutto l'occorrente, ossia struttura, con impianto led, alimentatore e tutto l'occorrente. L'unica cosa che mi hanno chiesto è di acquistare i pulsanti della mia serie civile su cui poi si dovrà collegare il tutto.

Link to comment
Share on other sites

Grazie per la riposta, l'impianto verrà predisposto e assemblato dalla ditta che sta costruendo la struttura e che per la parte elettrica si appoggia ad un elettricista. 

Loro mi daranno il tutto l'occorrente, ossia struttura, con impianto led, alimentatore e tutto l'occorrente.

L'unica cosa che mi hanno chiesto è di acquistare i pulsanti NA della mia serie civile su cui poi si dovrà collegare il tutto.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Markus80 ha scritto:

Loro mi daranno il tutto l'occorrente, ossia struttura, con impianto led, alimentatore e tutto l'occorrente.

ma non è chiaro se l'alimentatore che ti daranno loro , può dimmerare gli strip  , e chiedendoti i pulsanti, chi è che deve predisporre il relè ?

 

o appunto....è già l'alimentatore che realizza il tutto

 

mi permetto però di ricordarti le cose di prima , 

 

1 ora fa, luigi69 ha scritto:

led da 25 W metro sono tanto tanto , hai poi un buon profilo che dissipi adeguatamente ?

4 strip da 2 metri ciascuna , sono 8 metri * 25 , sono 200 W , che sarebbe meglio suddividere su dua alimentatori

 

Link to comment
Share on other sites

Si, ti confermo che abbiamo stabilito in partenza che doveva essere dimmerabile. Attualmente il mio impianto, fatto a regola d'arte e di cui ho anche il certificato, e fatto nel seguente modo:

Ho un pulsante dentro casa ed uno fuori da cui comando il faretto fuori ed un relee che è montato in una cassetta di derivazione dentro casa (lo sento quando accendo/spengo la luce).

Loro mi daranno l'impianto chiavi in mano da collegare al posto del faretto e mi hanno solo chiesto di acquistare e montare i pulsanti per accendere/regolare la luce (pulsante NA mi hanno detto). 

 

Corretta la tua osservazione, che come te anche loro mi hanno dato. Per montare le strisce che ho richiesto da 25W/m, dato che originariamente dovevo montare le classiche da 15w/m, è stato incrementato il profilo in alluminio dove verranno alloggiate.

Per quanto riguarda l'alimentatore sinceramente non so se ne verrà montato 1 grande (tipo Finkmann da 300W) piuttosto che 2 piccoli.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

fermo restando che l'impianto è di 200W e lasciando stare il fatto di rendere smart le luci....se smonto l'attuale relè finder passo passo, porto fase è neutro all'alimentatore ed utilizzo il finder 15.21.9.024.B200, portando i contatti puliti dal dimmer ai 2 attuali pulsanti che ho montati (uno è l'NT4055A, l'altro quello esterno dovrebbe essere della serie Matix), dovrebbe funzionare modulando con gli attuali pulsanti giusto?

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
Gionatan Toldo
Il 11/8/2023 alle 11:24 , Markus80 ha scritto:

anche un sistema per accendere tramite app sempre della bticino ma ho letto che è fino a 150w (K4411C) quindi lo posso già escludere?

 

Ciao,

 

Puoi usare tranquillamente il K4411C ed abbinarlo al CNTR-DIMM-(4IN1) nel caso in cui la potenza totale di assorbimento supera i 150 watt del BT.

Con questa tecnica, non si hanno limiti di potenza massima gestibili dal K4411C (150 watt @220VAC e 75 watt @110VAC).

 

Verrà utilizzato un unico alimentatore e NON è necessario un alimentatore dimmerabile (basta un alimentatore stabilizzato CV), poiché la dimmerazione PWM avverrà a valle del CNTR-DIMM-(4IN1).

In tal maniera potrai sfruttare anche l'integrazione del controllo ON/OFF e dimmerazione da app BT.

 

Allego schema.

 

image.thumb.jpeg.677266bc4a7bd45e96f4963ea0ebac0e.jpeg

Ciao.

 

 

Edited by Gionatan Toldo
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...