Jump to content
PLC Forum


problema vecchio braccio faac oleodinamico 402 rabbocco olio


francesco imbonati
 Share

Recommended Posts

francesco imbonati

Buongiorno, ho un cancello che monta dei vecchi bracci faac simili al modello 402. Qualche giorno fa non si apriva una delle due ante, allora ho deciso di  togliere e rimettere il fermo, così facendo il cancello ha ricominciato a funzionare, però ho notato che i bracci sono sporchi d'olio, così ho letto sul forum che andrebbero dopo un tot di tempo andrebbero cambiate le guarnizioni, questi bracci in effetti  sono degli anni 80, però temo che non si possano più reperire i pezzi di ricambio, allora magari giusto per fare un minimo di manutenzione che non è mai stata fatta vorrei almeno cercare di rabboccare l'olio dei bracci, nella foto ho tolto il tappo del fermo e si vede quello che forse dovrebbe essere il tappo per aggiungere l'olio, ma non so se faccio bene...  

20230913_130048.jpg

Link to comment
Share on other sites


Roberto Garoscio

Quello che vedi in ottone è la valvola di sblocco, l’olio va aggiunto se manca dal buco stesso dove alloggia il tappo.

Le guarnizioni le trovi ancora ma, se non sei del mestiere lascia perdere...e rabbocca di tanto in tanto.

Edited by Roberto Garoscio
Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
Il 16/9/2023 alle 09:45 , Roberto Garoscio ha scritto:

Quello che vedi in ottone è la valvola di sblocco, l’olio va aggiunto se manca dal buco stesso dove alloggia il tappo.

Le guarnizioni le trovi ancora ma, se non sei del mestiere lascia perdere...e rabbocca di tanto in tanto.

grazie per la risposta, quindi devo versare l'olio direttamente nel buco dal quale ho tolto il tappo per sbloccare il braccio, corretto? come da foto dentro il buco non c'è olio, quindi devo versarlo fino a quando non lo riempio del tutto? dovrei comprare 1 litro di olio idraulico per braccio?

Link to comment
Share on other sites

Roberto Garoscio

Si, dentro nel buco.

No, non devi riempire il serbatoio, in quel modello da vuoto (compreso la canna dello stelo) basta un litro di olio idraulico.

Edited by Roberto Garoscio
Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
1 ora fa, Roberto Garoscio ha scritto:

Si, dentro nel buco.

No, non devi riempire il serbatoio, in quel modello da vuoto (compreso la canna dello stelo) basta un litro di olio idraulico.

👍, quindi verso solo un litro di olio dentro il buco. E' indifferente che il cancello sia aperto o chiuso, giusto?

Link to comment
Share on other sites

Roberto Garoscio

Versi un litro se lo hai svuotato completamente, anche la canna dello stantuffo, altrimenti come aggiunta devi andare a occhio senza esagerare, non serve che il serbatoio sia colmo.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
francesco imbonati
Il 19/9/2023 alle 08:15 , Roberto Garoscio ha scritto:

Versi un litro se lo hai svuotato completamente, anche la canna dello stantuffo, altrimenti come aggiunta devi andare a occhio senza esagerare, non serve che il serbatoio sia colmo.

ho comprato 2 litri d'olio pensando di doverne mettere uno per braccio, tuttavia non sono neanche arrivato a metà bottiglietta che l'olio è iniziato ad uscire dal braccio 😅... il braccio era aperto, quando sono andato a chiuderlo è uscito altro olio, ho fatto un po' di apri e chiudi e ne è uscito ancora e ancora... insomma anche se in 30 anni non era mai stato cambiato penso che ne avesse ancora di suo, il braccio però non si muove lo stesso... non si apre sento il meccanismo all'interno che fa un ronzio però non si sposta, prima avevo risolto sbloccandolo e ri-bloccandolo adesso non ne vuole che sapere, che faccio? devo cambiare il braccio?

Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
Il 19/9/2023 alle 08:15 , Roberto Garoscio ha scritto:

canna dello stantuffo

come si fa a cambiarlo anche alla canna dello stantuffo? potrebbe essere un problema di elettronica? magari il condensatore? o forse dovrei sostituire i fili che portano corrente? sembrano abbastanza rovinati... cavolo pensavo di risolverlo con aggiungendo l'olio e invece lo ha versato tutto a terra  😤 

Link to comment
Share on other sites

Roberto Garoscio
7 ore fa, francesco imbonati ha scritto:

come si fa a cambiarlo anche alla canna dello stantuffo?

Devi smontare tutto il pistone.

 

7 ore fa, francesco imbonati ha scritto:

insomma anche se in 30 anni non era mai stato cambiato penso che ne avesse ancora di suo

L’olio non si consuma.

 

7 ore fa, francesco imbonati ha scritto:

magari il condensatore?

Prova a intercambiarli tra i due pistoni

Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
12 ore fa, Roberto Garoscio ha scritto:

Devi smontare tutto il pistone.

 

L’olio non si consuma.

 

Prova a intercambiarli tra i due pistoni

I fili mi sembrano mal messi forse dovrei cambiarli... con una prolunga alimento il braccio che non funziona con la presa di quello che funziona così capisco se dipende dal condensatore. Eventualmente c'è un tutorial per capire come smontare il braccio? 

IMG_20230929_122944.jpg

IMG_20230929_123019.jpg

Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
19 ore fa, Roberto Garoscio ha scritto:

Devi smontare tutto il pistone.

 

L’olio non si consuma.

 

Prova a intercambiarli tra i due pistoni

qui ho letto che l'olio non va semplicemente rabboccato ma devo togliere quello vecchio che dovrebbe essersi addensato, poi per sostituire il filo vecchio dovrei smontare il motore perché in effetti non si può scollegare normalmente come in quelli nuovi. Comunque per togliere l'olio vecchio e sostituire il cavo di alimentazione devo: 1) scollegare il cavo , 2)smontare il braccio dai cardini, 3) fare uscire tutto l'olio dal tappo e smontare la parte dov'è collegato il filo... come estrema ratio comprare un braccio nuovo 😁

Link to comment
Share on other sites

Roberto Garoscio
10 ore fa, francesco imbonati ha scritto:

Eventualmente c'è un tutorial per capire come smontare il braccio? 

Non saprei, devi cercare su YouTube, tieni presente che se non sei del mestiere non è proprio semplicissimo.

Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
2 ore fa, Roberto Garoscio ha scritto:

Non saprei, devi cercare su YouTube, tieni presente che se non sei del mestiere non è proprio semplicissimo.

eventualmente, sapresti consigliarmi un centro riparazioni?, ammesso che il gioco valga la candela cioè essendo un braccio vecchio degli anni 70/80 secondo te conviene  farlo riparare da un professionista?  le prove le faccio ugualmente, però non avendo mai fatto niente di simile non sono molto fiducioso... 

Link to comment
Share on other sites

francesco imbonati
2 ore fa, Roberto Garoscio ha scritto:

Non saprei, devi cercare su YouTube, tieni presente che se non sei del mestiere non è proprio semplicissimo.

dimenticavo... ho letto anche che ci sono delle valvole di apertura e chiusura (gruppo BYPASS) sul braccio penso che siano quelle di colore verde e rosso che si vedono nella prima foto... il problema della scarsa forza potrebbe dipendere da quello? 

Link to comment
Share on other sites

Roberto Garoscio

Se lo ripari da te può convenire se lo porti in riparazione assolutamente no.

la rossa regola la forza in chiusura, la verde in apertura, tieni presente che senza il tappo serrato il pistone è sbloccato.

La poca spinta con le valvole chiuse è causata dal consumo della guarnizione sul pistone ribadito.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...