Jump to content
PLC Forum


Rex FI 22/10 Fa


radel73
 Share

Recommended Posts

Possiedo un frigorifero Rex FI 22/10 Fa del 2006 

Scorsa settimana si è bruciata la lampadina e mi sono accorto che sembrava non raffreddasse abbastanza. Mi sono accorto che il termostato non faceva bene contatto nella morsettiera, ma nell'operazione di pulizia contatti ho rotto la sonda del termostato, quella che entra dentro intercapedine credo. Con 15€ ne ho comprato uno nuovo presso il centro assistenza ed ho inserito un termometro digitale dentro il frigo perché secondo me non lavora bene... Le temperature vanno dai 4 ai 12 gradi... 

Ecco un grafico

 

Secondo voi è ora di cambiare frigorifero? 

Screenshot_20231126_201845.jpg

Edited by radel73
Link to comment
Share on other sites


secondo voi lavora bene con quei sbalzi di temperatura? la temperatura non dovrebbe essere costante a 4°C ? ovvio che quando si apre la porta....

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

La differenza tra i frigoriferi di casa e quelli dei bar o ristoranti, è che la temperatura che imposti non è la stessa, ossia nei frigo dei ristoranti tu imposti 4 gradi, una ventola butta fuori aria fredda e la sonda SULLA RIPRESA della ventola dell aria, finché non sente 4 gradi continua a far funzionare il compressore, in quelli di casa non essendoci le stesse potenze in gioco, la cosa è un po’ più complicata, praticamente il sistema”immagina” che il cibo (non l’aria !!) siano a 4 gradi, in più deve pure fare i cicli di sbrinamento, insomma è molto diverso, morale della favola tu non devi monitorare la temperatura dell aria, per esperienza chi lo fa viene spesso ricoverato in clinica per esaurimenti nervosi, ma della merce.

In altre parole tu devi inserire una sonda al cuore di un alimento nel frigo e monitorare il suo andamento di temperatura, in modo da vedere se la catena del freddò sì interrompe e quindi diventi pericolosa per la salute.

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

No devi comprare quelli da cucina, quelli che si infilzano nell’ arrosto per vedere la temperatura “al cuore”, poi scegli qualcosa da trafiggere come San Sebastiano, un pezzo di carne, una mela, una pera, nei frigoriferi delle farmacie usano infilarlo in una provetta piena di cotone, insomma in modo che NON senta la temperatura dell’aria ma la temperatura media che raggiunge la merce in frigo.

Se tu hai 10 chili di carne in frigo, e la temperatura dell aria è 4 gradi, verosimilmente i chili di carne sono a 4 gradi, se tu apri il frigo per cercare una cosa che non trovi, la temperatura DELL ARIA si può alzare, ma prima che 10 kg di carne alzino la loro temperatura complessiva ci vuole parecchio tempo, ecco perché la lettura della T aria può fuorviare.

Link to comment
Share on other sites

21 ore fa, Alessio Menditto ha scritto:

No devi comprare quelli da cucina, quelli che si infilzano nell’ arrosto per vedere la temperatura “al cuore”, poi scegli qualcosa da trafiggere come San Sebastiano, un pezzo di carne, una mela, una pera, nei frigoriferi delle farmacie usano infilarlo in una provetta piena di cotone, insomma in modo che NON senta la temperatura dell’aria ma la temperatura media che raggiunge la merce in frigo.

Se tu hai 10 chili di carne in frigo, e la temperatura dell aria è 4 gradi, verosimilmente i chili di carne sono a 4 gradi, se tu apri il frigo per cercare una cosa che non trovi, la temperatura DELL ARIA si può alzare, ma prima che 10 kg di carne alzino la loro temperatura complessiva ci vuole parecchio tempo, ecco perché la lettura della T aria può fuorviare.

grazie, sei stato molto chiaro.....

sto utilizzando questo termo-igrometro bluetooth per registare l'andamento nelle ore della temperatura, potrei metterlo dentro un tupperware pieno di cotone e continuare a monitorare ?

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Mah ti dirò, io sono per le cose semplici, è vero ho detto il cotone perché molti frigoriferi per farmacisti li usano, ma siccome siamo in casa io lo metterei dentro una mela, una pera, insomma qualcosa che abbia massa compatta, ma quello che hai postato non ha la sonda lunga e sottile, non riesco a commentare cose che non conosco e che non uso.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...