Jump to content
PLC Forum


Scossa e dispersione soffione doccia


Nin15
 Share

Recommended Posts

Gentilissimi, 
Scrivo in questo forum in cui ho letto molte indicazioni competenti. Preciso che sto già contattando un professionista, ma vorrei trovare una spiegazione razionale. 
Una settimana fa mi è capitato di prendere una scossa piuttosto intensa sotto la doccia, ho avuto il classico effetto di vibrazione intensa alle braccia (con annesso fastidio alle mani). All'inizio, sono rimasta talmente confusa dal pensare di avere io un problema, ma poco dopo ho capito che fosse una scossa e sono riuscita a mollare il soffione ed uscire. Abbiamo subito contattato un elettricista, che ha fatto una misurazione (non so il termine tecnico, vogliate scusarmi) e ha detto che non rilevava tensione, ma sicuramente c'era una dispersione, per cui mi ha consigliato di staccare tutte le prese degli elettrodomestici. Ha detto di non aver trovato la messa a terra e ha rilevato l'assenza di salvavita. L'impianto dovrà sicuramente essere messo a norma e ci stiamo attivando.

tuttavia, mi pareva di aver capito (e sono sicura di aver capito così) che sarebbe stato sicuro fare la doccia staccando totalmente il contatore della corrente, per tamponare in attesa dell'intervento. Purtroppo, a contatore GENERALE spento e con tutti gli elettrodomestici staccati dalle prese (vogliate sempre scusarmi per termini atecnici) ho preso comunque la scossa, esattamente come la prima volta.
preciso che abito in condominio. Ho fatto presente ad un vicino l'accaduto e mi ha detto che se non c'è la messa a terra, il problema è comunque del mio appartamento e posso prendere la scossa anche con il contatore spento. 
Io chiedo questo: in assenza di messa a terra, quindi, ci possono essere dispersioni nel mio impianto che mi potranno creare un pericolo di folgorazione ANCHE quando stacco la corrente dal contatore generale ENEL? È pertanto certo che il problema venga dal mio appartamento? Perché se la dispersione avviene a contatore generale spento e il problema arriva da un altro appartamento, credo che bisogni sistemare non solo il mio per essere al sicuro. 
Dall'elettricista mi era parso di capire che staccando il contatore non avrei rischiato. 

Sono comunque sicura che in condominio l'impianto dei servizi, essendo veramente risalente, non abbia la messa a terra perché non sono stati mai fatti interventi. Due appartamenti invece sono sicura che abbiano fatto degli interventi di messa a norma per esigenze di locazione. ho dubbi sull'altro appartamento, ma dubito sia stato rinnovato

 

 



Vi ringrazio e vi saluto cortesemente 

Edited by Maurizio Colombi
Unificata la formattazione del testo.
Link to comment
Share on other sites


Stefano Dalmo

Se la scossa la prendi pure con contatore staccato , molto probabilmente qualcuno di qualche appartamento nelle tue vicinanze ha collegato il cavo di terra di qualche elettrodomestico sul tubo della fontana  condominiale 

Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco
1 ora fa, Nin15 ha scritto:

Ha detto di non aver trovato la messa a terra e ha rilevato l'assenza di salvavita

Molto male l'assenza di entrambi..fai adeguare al più presto..

1 ora fa, Nin15 ha scritto:

pericolo di folgorazione ANCHE quando stacco la corrente dal contatore generale ENEL

come già spiegato quasi sicuramente l'anomalia è in qualche appartamento di qualche condomino...pertanto, anche se stacchi il tuo contatore, ma prendi comunque la scossa tramite l'impianto idrico, ti consiglio  di farti aggiungere dall'idraulico, in ingresso al tuo appartamento un giunto dielettrico in modo da tenere fuori dal tuo impianto eventuali passaggi di corrente elettrica proveniente da altri appartamenti 

Link to comment
Share on other sites

contatta l'amministratore, le competenze delle parti comuni, per cui anche il dispersore di terra, è competenza sua

la cosa un po' strana. è che prendi la scossa solo sul soffione, di solito la si prende in qualsiasi punto acqua dell'appartamento

Link to comment
Share on other sites

ho contattato un elettricista che mi ha detto che per tamponare al momento è possibile inserire una specie di fascetta al tubo dell'acqua  (non so il termine, comunque sarebbe una corsia preferenziale per la corrente per evitare che usi me come conduttore) e far uscire fuori il filo (elettrico?). Mi ha detto che per il momento sarebbe l'unica soluzione, in attesa del rifacimento dell'impianto.
Purtroppo essendo solo 4 unità abitative non è presente un amministratore, quindi segnalerò stasera a ogni condomino separatamente. Preciso poi che in un appartamento di sotto, c'è una intensa perdita d'acqua (nonostante l'impianto della corrente sia staccato perché non è attualmente abitato), perdita che sono anni che si intima a sistemare, ma non è stato ancora fatto. Potrebbe, essendo che l'impianto è degli anni 70, che un filo venga danneggiato da questa perdita?
proverò a vedere se si prende la scossa staccando anche tutti i contatori, nonostante forse sia un po' brutale. Nulla toglie che l'impianto vada rifatto, ma nel breve termine non vorrei rischiare di essere folgorata

Link to comment
Share on other sites

piergius
Il 5/4/2024 alle 12:20 , click0 ha scritto:

la cosa un po' strana è che prendi la scossa solo sul soffione,

di solito la si prende in qualsiasi punto acqua dell'appartamento

Succede nei vecchi edifici  :

- non hanno Impianto di Terra 

- gli scarichi del Bagno sono in Piombo, che in ambiente umido rappresenta un Riferimento

a Terra 

- ma soprattutto manca il Collegamento Equipotenziale tra i Tubi di Acqua Calda, Fredda

e Tubo in Piombo dello Scarico

- perciò proprio sotto la Doccia il corpo si trova suo malgrado tra mani e piedi tutta

la Tensione presente sul Soffione rispetto a Terra 😒

-

Di solito negli altri casi abbiamo calzature ai piedi e tocchiamo un solo "Polo" . 

 

Il 5/4/2024 alle 13:49 , Nin15 ha scritto:

ho contattato un Elettricista che mi ha detto che per tamponare al momento

è possibile inserire una specie di fascetta al tubo dell'acqua  

(non so il termine, comunque sarebbe una corsia preferenziale per la corrente

per evitare che usi me come conduttore ) 

 Sui 3 Tubi sotto il Lavello del Bagno vengono applicate 3 Fascette collegate tra loro

Affinché le 3 Tubazioni si trovino allo stesso Potenziale, 

Quindi venga scongiurato il pericolo di folgorazione 😃

Forse l' elettricista precedente non aveva con sé le fascette  ? ☹️

Altrimenti prima di andarsene avrebbe provveduto a questo Collegamento Equipotenziale. 

E la doccia non sarebbe stata più  "elettrizzante"  ! 

-

Buona giornata ! 

 

 

 

Edited by Maurizio Colombi
Unificata la formattazione del testo e rimossi caratteri inutili.
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, piergius ha scritto:

 

 Sui 3 Tubi sotto il Lavello del Bagno vengono applicate 3 Fascette collegate tra loro

Affinché le 3 Tubazioni si trovino allo stesso Potenziale, 

Quindi venga scongiurato il pericolo di folgorazione . 

¿ Forse l' elettricista precedente non aveva con sé le fascette  ? ☹️

Altrimenti prima di andarsene avrebbe provveduto a questo Collegamento Equipotenziale. 

E la doccia non sarebbe stata più così "elettrizzante"  ! 

-

Buona giornata ! 

l'elettricista è venuto a seguito della prima scossa (su mia insistenza perché pareva fossi io la pazza a dire di aver preso la scossa) e si è limitato a fare una misurazione e consigliandomi di staccare le spine degli elettrodomestici più pesanti. Io, che sono una malfidata di natura, ho staccato proprio la corrente dal contatore generale e, con immensa sorpresa, scossa! A quel punto sono ritornata e lui a voce mi ha consigliato questo intervento, che ancora però nessuno è venuto a fare. Medio tempore, mi lavo a pezzi come nell'800... che vita!
Inutile dire che gli altri condomini negano di dover essere coinvolti nella questione perché loro la scossa non la prendono !!
 

Link to comment
Share on other sites

piergius
7 ore fa, Nin15 ha scritto:

gli altri condomini negano di dover essere coinvolti nella questione perché loro

la scossa non la prendono !!

Penso che confondano i 2  differenti Concetti di Causa ed Effetto ! ! 

Allora anche il terrorista con in mano il kalashnikov fumante potrebbe dire :

"che  c' entro io ? Mica sono tra i feriti  !" 

- Chi non ha " scheletri nell' armadio" non accampa  scuse  ma  collabora per trovare la Causa

del problema . 

-

Se non prendono la Scossa sotto la doccia nel loro Appartamento :

-  fanno la doccia indossando Stivali in gomma, come un mio compagno di classe fuori sede, 

in situazione simile, quando frequentavamo l' Istituto Tecnico Alessandro Volta  

- gli scarichi del loro Bagno sono in materiale plastico isolante

- È presente il Collegamento Equipotenziale tra i Tubi di Acqua Calda, Fredda 

e Tubo in Piombo dello Scarico

- et cetera ... 

> perciò per uno di questi motivi  sotto la Doccia il corpo non si trova tra mani e piedi 

la Tensione presente comunque sul Soffione rispetto a  Terra . 

Il 5/4/2024 alle 13:49 , Nin15 ha scritto:

proverò a vedere se si prende la scossa staccando anche tutti i contatori,

nonostante forse sia un po' brutale

Visto che un Appartamento è disabitato, inizia da quello se la relativa leva fosse su ON,

verifica cosa avviene abbassandola . 

In seguito, se necessario, tirerai giù anche gli altri confrontando gli sviluppi . 

-

Buona serata ! 

 

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, piergius ha scritto:

Penso che confondano i 2  differenti Concetti di Causa ed Effetto ! ! 

Allora anche il terrorista con in mano il kalashnikov fumante potrebbe dire :

"che  c' entro io ? Mica sono tra i feriti  !" 

- Chi non ha " scheletri nell' armadio" non accampa  scuse  ma  collabora per trovare la Causa

del problema . 

-

Se non prendono la Scossa sotto la doccia nel loro Appartamento :

-  fanno la doccia indossando Stivali in gomma, come un mio compagno di classe fuori sede, 

in situazione simile, quando frequentavamo l' Istituto Tecnico Alessandro Volta  

- gli scarichi del loro Bagno sono in materiale plastico isolante

- È presente il Collegamento Equipotenziale tra i Tubi di Acqua Calda, Fredda 

e Tubo in Piombo dello Scarico

- et cetera ... 

> perciò per uno di questi motivi  sotto la Doccia il corpo non si trova tra mani e piedi 

la Tensione presente comunque sul Soffione rispetto a  Terra . 

Visto che un Appartamento è disabitato, inizia da quello se la relativa leva fosse su ON,

verifica cosa avviene abbassandola . 

In seguito, se necessario, tirerai giù anche gli altri confrontando gli sviluppi . 

-

Buona serata ! 

 

Grazie mille! Mi sa che domani faccio anche io la doccia con lo stivale di gomma (di solito preferisco quelli con i tacchi ma ci adatteremo!!) 
Lunedì verrà l'elettricista... trova il problema e poi vediamo come si mette la storia!! 

c'è anche chi ha dato la colpa alla mia wallbox in giardino, peccato che quella abbia un collegamento a parte con tanto di salvavita! L'unica cosa che non mi scoppierà e non folgorerà il mio corpo è la macchina!!

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Ma i tubi degli impianti in che materiale sono?

Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Alessio Menditto ha scritto:

Ma i tubi degli impianti in che materiale sono?

Devo ammettere che io questo al momento non lo so. Si tenga conto che l’appartamento è degli inizi anni ‘70, acquistato negli anni ‘90 e sicuramente da allora non sono mai state fatte modifiche agli impianti (e dubito anche prima). 
stasera doccia con la ciabatta di gomma (per tamponare in attesa dell’elettricista) ma dubito che funzionino, credo che l’assenza di scossa di oggi sia stato un misto di fortuna, scarsissimi consumi in tutti i contatori del condominio (forse tutti a letto) e velocità della luce con cui mi sono fiondata fuori. 
comunque mi sono informata e gli appartamenti di sotto hanno entrambi messa a terra+ differenziale, solo i due di  sopra (tra cui il mio) e l’impianto dei servizi ne sono sforniti. Peraltro io ero convinta di avere il salvavita, perché precedenti elettricisti  avevano detto che fosse sicuro, in realtà i due consultati di recente mi hanno detto che l’interruttore che vedo non è un differenziale e non serve sostanzialmente a nulla. 
Chiedo per capire: è molto più probabile che la dispersione provenga dall’altro appartamento o dai servizi sprovvisti di messa a terra e differenziale? Escludendo il mio visto che la scossa si prende anche a contatore staccato. 
 

Grazie mille a tutti, siete gentilissimi!

Link to comment
Share on other sites

Maurizio Colombi
23 minuti fa, Nin15 ha scritto:

doccia con la ciabatta di gomma (per tamponare in attesa dell’elettricista)

Che, tanto per dirla tutta, da lo stesso risultato del piede scalzo.

 

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Se sei in condominio, è l’amministratore che deve risolvere, nel mio ogni anno manda un elettricista a fare la verifica degli impianti di terra e questo elettricista deve rilasciare una certificazione della resistenza di terra, tu fai bene a chiamare un elettricista ma in condominio non ci si può muovere in questo modo, ognuno per se, perché dopo si creano situazioni pericolose e su rischia di passare nel torto.

Ricordo un condominio degli anni 50 dove montai un clima, nel quale avevano usato come andava di moda a quel tempo i tubi zincati di acqua e gas come dispersori di terra, con l’assunto che essendo appunto di materiale conduttore e alla fine collegati tutti tra loro e in fondo formanti una catena che in qualche modo era collegata a terra, nessuno si fulminava.

Ed in effetti non è che la popolazione delle case popolari di quegli anni venne sterminata in massa da scariche elettriche, quindi bene o male il sistema funzionava, nel mio caso l’unica controindicazione era che il clima non potevo collegarlo a terra altrimenti il differenziale staccava, ma ricordo che mi feci firmare una manleva per le conseguenze di non essere a terra e mandai una raccomandata all amministratore, perché è lui che deve sistemare il troiaio di tutto il condominio.

Link to comment
Share on other sites

Devo sperare che domani venga l’elettricista. 
ultime due domande :

- nel frattempo mi conviene evitare totalmente la doccia vero?

- due condomini dicono di aver messo a norma l’impianto di recente (ultimi 10 anni al massimo), ma facendo il giro in tutta l’area non ho trovato nessuna traccia di filo/ picchetto interrato che mi hanno detto essere tipici della messa a terra: mi devo fidare delle parole?

 

preciso che essendo condominio minimo non c’è l’amministratore, quindi la gestione è molto “all’acqua di rose”

 

cordialità

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Quindi siete tre massimo 4?

Al massimo fai un impianto di terra tutto tuo, al quale dovrai collegare i tubi (se in metallo) che entrano nel tuo appartamento.

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, Alessio Menditto ha scritto:

Quindi siete tre massimo 4?

Al massimo fai un impianto di terra tutto tuo, al quale dovrai collegare i tubi (se in metallo) che entrano nel tuo appartamento.

Esatto, 4, di cui 3 abitati stabilmente… ma la corrente la prendo solo io !

per la messa a terra+ differenziale, basta un elettricista o bisogna coinvolgere anche un idraulico per fare dei collegamenti anche ai tubi dell’acqua?

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Se i tubi sono in ferro certo che vanno messi a terra, comunque un elettricista lo sa meglio di me quello che deve fare, altrimenti meglio cambi tecnico…

Link to comment
Share on other sites

piergius
19 ore fa, Nin15 ha scritto:

facendo il giro in tutta l’area non ho trovato nessuna traccia di filo/ picchetto interrato

Forse si trova nel Sottoscala o nelle rispettive Cantine / Box di Pertinenza . 

-

Anche se l' Elettricista non riesce ad applicare subito Differenziale ed Impianto di Terra, 

è urgente effettuare il Collegamento Equipotenziale :

Il 6/4/2024 alle 08:46 , piergius ha scritto:

Sui 3 Tubi sotto il Lavello del Bagno vengono applicate 3 Fascette collegate tra loro

Affinché le 3 Tubazioni si trovino allo stesso Potenziale, 

Quindi venga scongiurato il pericolo di folgorazione 😃

- così quanto prima potrai tornare a fare la doccia senza stivali ! 

-

Buona serata ! 

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Gentilissimi,

Ho delle nuove domande. Ho contattato vari professionisti per il problema, alcuni dei quali non hanno nemmeno voluto venire a mettere mano, dicendo che era una questione troppo complessa. Finalmente sono venuti dei professionisti seri che ovviamente mi hanno fatto presente che l'impianto è fatiscente, ma hanno provveduto ad installare immediatamente un differenziale (che pare essere il minimo della sicurezza). Hanno ipotizzato che il problema potesse essere interno ad una sorta di presa del vecchio pulsante di emergenza, la cui cordicella era stata staccata, sito in bagno, precisamente dentro la vasca, i cui fili interni erano stati completamente ossidati dall'umidità e dall'acqua. Quella sorta di presa è stata immediatamente chiusa. È possibile fosse questo il problema delle scosse in doccia?
In ogni caso, hanno fatto una serie di misurazioni con un filo giallo verde, inserendolo all'interno della presa e facendo delle misurazioni dal piano terra (cioè al piano terra delle scale condominiali) e hanno detto che c'è la messa a terra, ma non sanno dove sia il picchetto nel terreno, per cui  c'è una possibilità che negli anni 60 questa terra fosse stata collegata ai tubi dell'acqua. È possibile oppure ho capito male io? È possibile che quindi gli altri condomini che hanno detto di essere dotati di messa a terra siano collegati a questi tubi? In parole povere, qual è il pericolo di avere ivi il collegamento? Il microcondominio purtroppo essendo veramente datato non ha avuto un rifacimento dell'impianto, nemmeno per le parti comuni. 
Posso stare un minimo tranquilla con il salvavita?  Chiaramente preciso che sicuramente intendiamo svolgere lavori di rifacimento dell'impianto nella sua interezza, ma medio tempore vorrei capire i pericoli. 

Vi ringrazio moltissimo. 

Link to comment
Share on other sites

mrgianfranco
Il 5/4/2024 alle 12:05 , mrgianfranco ha scritto:

ingresso al tuo appartamento un giunto dielettrico in modo da tenere fuori dal tuo impianto eventuali passaggi di corrente elettrica proveniente da altri appartamenti

Se il problema è su un altro appartamento tu non puoi farci nulla finché non isoli elettricamente l impianto idraulico 

Link to comment
Share on other sites

piergius
16 ore fa, Nin15 ha scritto:

Posso stare un minimo tranquilla con il salvavita ? 

L' Interruttore Differenziale (salvavita è il  nome commerciale utilizzato da un Produttore )

interviene se la Causa del Problema è dentro il tuo Impianto Elettrico 

-

⚠️ Invece se proviene attraverso Masse metalliche, in particolare Tubi dell' Impianto Idraulico, 

Nella attuale situazione transitoria ripeto per la terza volta è necessario il Collegamento Equipotenziale   :

-

Sui 3 Tubi sotto il Lavello del Bagno vengono applicate 3 FASCETTE metalliche collegate tra loro, 

-

affinché le 3 Tubazioni si trovino allo stesso Potenziale, qualunque esso sia . 

 

Quindi venga scongiurato il pericolo di folgorazione sotto la Doccia 😃

-

Un eventuale Giunto Dielettrico deve essere installato con le dovute cautele . 

Non deve essere possibile toccare contemporaneamente il lato condominiale e quello verso

l' Appartamento . 

Altrimenti il rischio di prendere la Scossa potrebbe " spostarsi" , ad esempio, vicino al Rubinetto

generale di casa tua ! ☹️

Buona notte ! 

 

 

 

Edited by Maurizio Colombi
Perchè ostinarsi ad usare strani simboli per rendere il messaggio illeggibile??
Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Avevate ragione!

purtroppo a distanza di tempo la situazione si è ripresentata e si è anche spostata ad altra rubinetteria. 
non è possibile andare avanti così. Purtroppo sono a quota tre elettricisti e nessuno ha risolto il problema, il quarto che ho chiamato si è rifiutato di venire, in quanto il problema ritiene sia irrisolvibile. Nessuno mi ha mai proposto questo collegamento equipotenziale, a costo di sembrare saccente lo chiederò espressamente, con la consapevolezza che sicuramente non sarò considerata. 
Ad oggi sono convinta il problema sia dato dal fatto che il condominio NON ha una messa a terra CONDOMINIALE e credo si utilizzino come dispersori le tubature dell’acqua. 
sono molto preoccupata effettivamente

Link to comment
Share on other sites

piergius

La vicenda somiglia sempre di più a quella del "Tetto del Convento" dove gli operai spostavano

la tegola rotta in un punto diverso senza mai sostituirla, lucrando per anni pochi € ad ogni

nuovo intervento richiesto . 

>

Se vuoi, fai sapere in che zona risiedi . 

Magari qualcuno che abita nei paraggi  riesce a spiegarti come risolvere  . 

-

Buona giornata ! 

Edited by piergius
Ortografia
Link to comment
Share on other sites

Resto sempre dubbioso sulla bontà del giunto dielettrico. Non ho mai avuto la possibilità di sperimentarne l'efficacia. 

Il mio dubbio sta nel fatto che i tubi di casa sono pieni di acqua e quindi quanto vale isolare i tubi quando al trasporto dell'elettricità dispersa da elettrodomestici altrui ci pensa l'acqua dentro al tubo? Capirei se dentro al tubo ci fosse un olio o altro liquido a bassa conducibilità elettrica....

Edited by drn5
Link to comment
Share on other sites

piergius
Il 6/4/2024 alle 08:46 , piergius ha scritto:

nei vecchi edifici  :

- non hanno Impianto di Terra 

- gli scarichi del Bagno sono in Piombo,... rappresenta un Riferimento a Terra 

-  soprattutto manca il Collegamento Equipotenziale tra  Tubi  Acqua Calda, Fredda

e Tubo in Piombo dello Scarico

Il 19/5/2024 alle 19:19 , Nin15 ha scritto:

Nessuno mi ha mai proposto questo collegamento equipotenziale

 

..perciò proprio sotto la Doccia il corpo si trova... tra mani e piedi tutta la Tensione 

sul Soffione rispetto a Terra...

. a fare le veci dei fili da 4mmq 😢, indicati con  EQS in figura .

Sono i famigerati Collegamenti Equipotenziali tra tubi di Acqua Calda, Fredda e Scarico in piombo

 

EQUIPOTENZIALE.jpg.5920dabfc205052a420e345e0a583faf.jpg

Ad esempio, sotto il Lavandino, tramite 3 Spezzoni di filo da 4mmq e 3 Fascette equivalenti a queste  :

FASCETTAEQUIPOTENZIALE.png.9985986ff89afa48bdee96f73778f694.png

( intorno 20€ di materiale i un brico ) 

-

 il tutto andrà attestato all' Impianto di Terra ( quando sarà presente )  analogamente ad eventuali

Elettrodomestici . 

-

Buona notte ! 

P. S. :

Fino a ieri  avevo trovato solo Schemi incompleti, privi degli Scarichi in Metallo  ! 

Edited by piergius
Ortografia
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...