Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Claudio Monti

Il Bestiario Degli Operatori - il peggio che avete mai visto fare

Recommended Posts

Claudio Monti

Come suggerito da Claudio, sulla falsariga di ciò che è stato impostato da Luca, provvedo ad aprire una discussione su ciò che di peggio avete visto fare sugli impianti e sulle macchine dagli operatori stessi.

A tal pro riporto questo evento:

su una linea di taglio x legno c'era un pulpito di comando con un terminale operatore (ESA) per le impostazioni e tutta una serie di pulsanti/selettori.

L'operatore si accorge che, quando la linea ha qualche problema, assestando un pugno ben consistente sul lato sinistro del display del terminale, la macchina continua a funzionare correttamente :blink::angry:

Dopo accurate verifiche e controlli:

c'era un filo lento su un pulsante e quindi con le vibrazioni riusciva a fare contatto ed a comandare la macchina x quella determinata operazione!

P.S. il display ha una crepa sul lato sinistro, ma ovviamente non è stato nessuno :angry: :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ifachsoftware

Spesso si crede che nei paesi del Nord siano piu' evoluti di noi , vi racconto cosa mi e' capitato in Danimarca :

Ho installato un impianto di 40 metri di lunghezza con numerose macchine , una di queste e' una tavola elevatrice che carica dei pannelli che vengono prelevati da dei bracci posti al di sopra della tavola.

I bracci sono regolabili in larghezza.

Il filo superiore della tavola e' fatto con una fotocellula a sbarramento.

L'operatore deve caricare la nuova pila in centro al di sotto della fotocellula , regolare la larghezza e premere un pulsante di inizio ciclo.

L'operatore Alto biondo , con in testa delle belle cuffie con la musica tecno a manetta , carica i pannelli di lato al di sotto dei bracci senza regolarli e controllare che stiano al di sotto della fotocellula , preme il pulsante , si gira e inizia a ballare guardano dalla parte opposta del carico e schioccando le dita scocciato perche' non arrivano i pannelli.

Nel frattempo i pannelli sono saliti , hanno centrato i bracci e li stanno spaccando .... :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario Maggi

Diversi anni fa all'Alfa Romeo di Arese. Reparto trance. Tutte le sicurezze attive, doppi pulsanti distanziati da premere contemporaneamente per evitare di lasciarci sotto un braccio.

Soluzione geniale dell'operaio: manico di scopa con due spuntoni per premere con una sola mano entrambi i pulsanti. Con l'altra puo' verificare se la lama taglia bene.

Ciao

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mario Maggi

Macchina per taglio del marmo, inverter da 200 kW pieno d'acqua acida perche' tenere la porta del quadro aperta 24h/24 e' piu' elegante.

Mentre un quadro inverter aveva fumato, l'inverter vicino funzionava con stufetta da 2000 W attaccata ai circuiti elettronici bagnati, surriscandandoli al colore marrone della vetronite. Porta aperta, ovvio.

Ciao

Mario

Share this post


Link to post
Share on other sites
Claudio Monti

Chiamata x macchina non funzionante.

Verifica in loco: sportello armadio elettrico aperto e PLC in reset.

Causa: qualche "genio" aveva provato a resettare il PLC (xché la macchina non funzionava correttamente!) utilizzando un qualche attrezzo non ben identificato, causando il collasso del pulsantino stesso di reset che rimaneva continuamente schiacciato :angry:

Soluzione: smontata CPU, aperta, risistemato il pulsantino di reset (x fortuna non è stato necessario cambiare la CPU), ripristinato il tutto.

NATURALMENTE NON E' STATO NESSUNO :ph34r: (ho il dubbio che in azienda vivano dei Gremlins...)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cristina Fantoni

Trasbordo per ceramica rimesso in funzione dopo un breve inutilizzo, chiama il manutentore elettrico (!!!) che non va più niente :(

Rapido controllo schema alla mano.... NESSUNO aveva tolto il finecorsa di emergenza, i fili erano stati nascosti dentro alla guaina, e il finecorsa era sparito!!!! :angry:

Il genio che NON ha fatto l'operazione non ha fortunatamente giuntato i due fili, altrimenti la prima volta che il finecorsa avrebbe dovuto aprirsi...... :o

Anche qui vivono i Gremlins, o saranno i folletti dei boschi? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
omar

Operatore incaricato all'utilizzo di una macchina operatrice, il tecnico spiega i comandi manuali illustrandoli con esempi pratici. Vedendo l'operatore perplesso gli dice :"...ecco vedi se vuoi fare andare avanti la rulliera spingi lì dove c'è scritto Avanti..." allorchè l'ineffabile operatore risponde :"...Eeeh io nun saccio leggere".

Alla faccia delle definizioni di personale avverito o istruito.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dario Valeri

ragazzi ...

in questi casi si chede ...molto!!!!

e' inutile spegare cosa , perche' ....si chiede molto!!!

(in sudafrica dipingevano con dei colori i pulsanti (o i loro dintorni) per ovviare all'analfabetismo)

dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
bit

CALZATURIFICIO

Vengo chiamato perchè una macchina non ne vuole più sapere di fare il suo ciclo normale. Dopo averla ispezionata per bene trovo che un finecorsa a levetta ha la testina allentata e la levetta ha fatto scavallare la camma interna bloccandolo in posizione attivata.

Fin qua tutto bene, può succedere, ma allora perchè un qualche furbo tempo prima aveva incollato un pezzetto di cuoio sulla battuta del finecorsa perchè con la testina allentata non toccava bene? Non avrebbe fatto prima a stringere le viti?

CALZATURIFICIO 2

Sega a disco semiautomatica che taglia delle tavole. Il disco è supportato da un braccio oscillante che lo fa salire e scendere.

L'operatore spinge la tavola nella macchina fino alla battuta. Poi aziona la macchina che data la pericolosità, ha l'avviamento a doppio pulsante ad azione mantenuta. Il disco in movimento inizia la sua corsa, sale, taglia la tavola.... l'operatore lascia i pulsanti, allunga la mano per prendere il pezzo tagliato, il disco inizia a ridiscendere... via il dito!

Edited by bit

Share this post


Link to post
Share on other sites
dlgcom

in un tornio a controllo numerico ,come sapete, c'e' il famoso blocco elettrico della porta.

Questo blocco e' provvisto di micro a posizione centrale per abilitare gli azionamenti solo a porta chiusa, fino a qui' tutto normale.

Il problema e' che vari clienti lo smontano lasciandolo sul tetto della macchina e lo bloccano con un pezzo di ferro per simulare la chiusura porta.

Alla domanda.. perche'? ... perche cosi' posso aprire la porta e togliere i trucioli durante la lavorazione! :blink:

... Macchina di alta pressione per la miscela di poliuretano. va in allarme spesso per alta pressione dovuto ad incrostamento dei tubi mandata ... che fare? ... cambiare i tubi .... NO! Infilare uno stuzzicadente nel pulsante di reset , era troppo lontano dall'operatore per premerlo ogni volta...

Saluti

Luca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Luca Bettinelli

Ho visto degli operatori premere i pulsanti a membrana dei pannelli operatore con la punta del cacciavite, dicendo che gli aveva consigliato questo chi ha installato la macchina, perchè così non si sporca la membrana serigrafata, peccato che la punta del cacciavite la abbia sfondata.

Ho poi visto degli operatori premere il fungo emergenza mentre la macchina è in lavorazione, operazione che avrebbe consigliato sempre la persona che ha eseguito l'installazione perchè in questo modo la macchina lavora meglio ?????

Poi in un'altro caso ho visto la barriera fotoelettrica smontata dalla macchina e legata sopra lìarmadio elettrico, perchè a detta dell'operatore il raggio laser della barriera gli dava fastidio agli occhi tutte le volte che carica un pezzo da lavorare.

Ho anche visto le barriere di protezione a rete smontate perchè così l'operatore può vedere meglio quello che sta facendo la macchina ed arrestarla con il fungo emergenza se qualche cosa non va bene.

e tante altre cose che ci sarebbe da scrivere veramente un libro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Dario Valeri

ciao

luca...

ci vorrebbe un analisi sulle cose che dicono..

non sempre sono verita' qualche volta il PADRONER dice di dire cosi' o cosa' per non

fare intervenire il tecnico che costa !!!!

l'ho detta cosi' ma chi vule capire....

ciao

dario

Share this post


Link to post
Share on other sites
alessandro

Ciao a tutti.

Qualche anno fa, ore 8 di mattina, chiama un cliente in preda a crisi nervose dicendo che una nostra macchina montata da qualche mese non da più nessun segno di vita.

Dopo aver preso una svalangata di insulti gli catapulto un tecnico alla velocità della luce (150Km di distanza).

Il tecnico arriva, si prende anche lui una svalangata di insulti, dice al cliente "stia calmo, adesso vediamo" e va dietro alla macchina e gira l'interruttore della presa sul muro: la macchina si accende.

Allorchè il cliente ci resta impietrito per quasi 5 minuti senza dire niente, il tecnico è tornato in ditta che stava ancora ridendo.

Si era dimenticato di accendere la macchina.

No comment.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
sdrule

Profilatrice per tubi:

Intervento da Perugia a Menfi perchè la macchina sballava la misura del pezzo.

Arrivato sul posto vedo la ruota metrica fasciata con del nastro da carrozziere :blink:

Domanda: Perchè avete fasciato la ruota metrica?!

Risposta: perchè almeno non si consuma! :angry::angry::angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ecosse

Pari pari ad Alessandro...Solo che mi è accaduto a Napoli...(sono di Milano)

Saluti

Eco

Share this post


Link to post
Share on other sites
sdrule

Slitter per taglio lamiera.

L' impianto lavorava lamiera nera che crea una polvere conduttiva detta calamina.

Intervento per malfunzionamenti vari.

Sul posto quadro aperto e cunicoli sottostanti aperti.

Stavo avvicinandomi al quadro quando vedo uscire da esso un nuvolone di polvere enorme :blink:

Mi allontano e chiedo all' operatore che cos' è successo.

L' operatore, con aria astuta B), mi avvicina al quadro e mi fà vedere la sua creazione:

Una ragnatela di tubi dell' aria legati con i materiali più disparati attraversavano tutto il quadro e facevano capo ad una elettrovalvola: il genio aveva messo sul pulpito un pulsante che se premuto apriva la valvola ed il quadro a detta sua veniva pulito ad och! :huh:

Inoltre mister tifone si lodava di aver evoluto l' impianto da un primo prototipo con rubinetto a quello attuale con elettrovalvola :o

AIUTOOOOOOOOOO!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
gabri

Cliente incazzato nero perchè mentre ero in vacanza(ultima di agosto)il sistema di pesatura del carroponte ha smesso di funzionare.

Spendo un pacco di euro di telefonate internazionali dalla spagna per cercare di risolvere il problema ma niente, oltre al disturbo delle sacrosante vancanze (anche se devo ammettere che c'è una certa soddisfazione nel parlare con un cliente dalla spiaggia con davanti agli occhi delle meraviglie femminili in bikini/topless, mentre lui si sorbisce il bel panorama di una fossa rifiuti R.S.U.!!!! B)B) )!

Finite le vacanze subito teleassistenza e telefonata contemporanea:

Mia domanda a voce:"la pesatura è abilitata?"

Risposta del responsabile manutenzione: "Si, certo!"

Io ancora: "ma il selettore della pesatura è su ON?"

Risposta: "Si, è su ON"

Verifica sulla tabella delle variabili...Indovinate l'ingresso E 16.3 (alias PESATURA 1=ON 0=OFF) in che posizione si trovava????? <_<<_<<_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
smsmsms

Plc SLC500 5/05 in fault causa (scoperto dopo sopraluogo) che era stata rimossa una scgeda di I/O; il cliente mi chiama sul cellulare e mi dice:

"il quadro si è spento .... ho provato a girare il chiavino ma non riparte!?!?!?! Che ci sia qualche interferenza???? Io non faccio altro perchè non me ne intendo :blink: "

E io cosa avrei dovuto rispondere prima al telefono :blink: e poi di persona :angry::angry: dopo una corsa micidiale per far ripartire il tutto ???

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
sdrule

Macchina per taglio al volo.

Impianto guasto, intervento per telefono.

IO: Accenda la macchina;

OPERATORE: fatto

IO: prema il pulsante "automatico"

OPERATORE: Non succede nulla!

IO: Il motore del carro è in coppia?

OPERATORE: no no! Ce nè uno solo!

:blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
ppm

Tanti anni fa, circa 1980. Assistenza a Q.E. per impianti di trattamento acqua. Da Perugia ci chiama un cliente che ha il quadretto di controllo spento. Prima cosa che mi viene alla mente: fusibile bruciato. Il cliente dice che hanno giá provato di tutto e che hanno anche sostituito il fusibile. Viaggio da Torino a Perugia. Fusibile 5x20 sostituito con un'altro (bruciato) e trovato nel cassetto di una segretaria. Pernottamento in loco e ritorno a Torino il giorno dopo. 1400 Km e impianto in garanzia ...... holy **!

Share this post


Link to post
Share on other sites
luciopro

MAcchina non parte................l'operatore con un bel martello colpisce i teleruttori ed i contatti ausiliari nel quadro elettrico "....VEDI I CONTATTI PRENDONO POLVERE E NON LASCIANO PASSARE IL SEGNALE.......IN QUESTO MODO LI PULISCO....................." Controllo la macchina e vedo che non aveva resettato l'emergenza!!!!!!!!! :angry:

Fotocellula di manca prodotto ko!!! La macchina effettua una rotazione e poi effettua una fermata in fase con visualizzazione del relativo messaggio di allarme!!!!!!!!!!!!! L'operatura punta un manico di scopa al muro e fissa il pulsante di start in posizione premuta.....problema risolto!!!!!!

e tante altre

Share this post


Link to post
Share on other sites
Claudio Monti
luciopro+18 Sep 2003, 09:00 AM-->
CITAZIONE(luciopro @ 18 Sep 2003, 09:00 AM)

Avanti... c'è posto... il bello è proprio questo, non nascondiamo niente (non c'è limite alla stupidità umana, quindi meglio raccontarle tutte) :lol:

Son tutte esperienze vissute in prima persona che possono "servire" in futuro a tutti noi (come ad esempio non mettere il pulsante di start vicino ad un muro :lol::lol::lol: ).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Cristina Fantoni
Son tutte esperienze vissute in prima persona che possono "servire" in futuro a tutti noi (come ad esempio non mettere il pulsante di start vicino ad un muro    ).

Purtroppo potrebbe non essere sufficiente, sempre per il fatto che la scienza ha i suoi limiti, ma l'ignoranza (e l'imbecillita') e' senza confini:

pulpito con pulsante di reset sempre attivo :huh:

ad un approfondito esame si scopre che un pezzetto di stuzzicadente ed una goccia di "superadesivo" avevano permesso al "genio" dell'operatore di portare a compimento il suo capolavoro... <_<

la macchina non si bloccava piu'....." :angry: ...come dire..... UN EROE!!!!!

:wub:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Claudio Monti

Macchina ferma, operatore di manutenzione ("elettrico" :(:o ) sul posto, non riesce a risolvere la situazione.

Mi chiamano (fortunatamente sono nello stesso stabilimento) e chiedo:

- quale allarme è visualizzato?: "nessuno"

Vado a vedere di persona e scopro che nel terminale operatore c'è un allarme "finecorsa tal dei tali non funzionante"... mi incaxxo e chiedo:

- qui c'è pure l'allarme, hai controllato il finecorsa? "no"

- perché? "come facevo a sapere qual'era"

- :blink: "e poi quella scritta vuol proprio dire che il finecorsa non funziona?"

- NOOOOOO! Mi son fatto un mazzo così per mettere tutte le verifiche di funzionamento dei finecorsa xché non avevo un caxxo da fare e poi non servono a niente, sono solo messaggi random! :angry: :ph34r:

Alleluia, alleluia!

Share this post


Link to post
Share on other sites
luciopro

paese dell'est.......................chiama il cliente:"il sistema di controllo peso non funziona più!!!"

Faccio eseguire una serie di prove.............niente da fare.......................parto con una nuova apparecchiatura arrivo all'impianto e sorpresa: SI SONO FREGATI L'APPARECCHIATURA!!!!!!!!! ci credo che non funzionava, ma almeno ditelo!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...