Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
Jolly_3

Progetti Impianto Elettrico(Esercizi Scuola)

Recommended Posts

Jolly_3

Buona sera a tutti, sono un nuovo utente di questo forum. Sono uno studente di un Istituto Tecnico, sto frequentando il corso di Elettrotecnica e automazione. Adesso sono in quinta e quest’anno dovrò sostenere l’Esame di Stato.

È da qualche tempo che seguo questo sito e devo dire che ho trovato molte cose interessanti e devo farvi i miei complimenti.

Io(e parecchi miei compagni) abbiamo qualche problema(parecchi problemi) nella materia che si occupa della progettazione di impianti elettrici.

Qualche settimana fa abbiamo sostenuto una verifica(progetto di un impianto industriale), dove nessuno è risultato sufficiente. Poiché il professore si rifiuta di darci spiegazioni chiare del perché di certi errori da noi commessi, sostenendo che è colpa nostra che non studiamo e lui non ha tempo da perdere a ripetere sempre le stesse cose, ho pensato di chiedere aiuto in questo forum, sperando di ottenere alcune delucidazioni. In particolare ho notato la presenza dell’ing. Benny Pascucci, il quale essendo anche professore(almeno da quanto ho capito), forse potrebbe riuscire a darmi qualche spiegazione(di tipo scolastico) in modo da risolvere i miei dubbi. In attesa di sapere se posso contare sulla vostra disponibilità, vi ringrazio anticipatamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Del_user_127832

Ciao,

Benny, tempo fa ha inserito parecchi tutorials (dovresti trovarli nella sezione video) sulla progettazione degli impianti elettrici, prova a farti un giro tra quei file, chissà che la risposta che cerchi non sia già bella e pronta.

Saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Mommy

Ma non c'è il detto che se un alunno è insufficente è un asino, se è tutta la classe insufficente è il professore che non ha un ottima indole a fasi capire

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adelino Rossi

Chi sa, non sempre è capace di trasmettere agli altri e di farsi capire.

Il saper comunicare è una dote.

Prova a dirci quali sono alcuni di questi problemi, giusto per capire di che si tratta.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jolly_3

Allora io ho all’uscita del trasformatore MT/BT un montante che deve andare ad alimentare uno stabilimento industriale. Poiché ho una corrente elevata(il gruppo di carichi che devo andare ad alimentare ha una potenza complessiva abbastanza elevata) e non ho una sezione commerciale sufficientemente grande per trasportare questa corrente ho messo più cavi in parallelo(fino a qua penso sia corretto). Adesso io devo andare a proteggere questo montante. Mettiamo caso di avere quattro cavi in parallelo(ipotesi). Devo mettere un interruttore unico che mi va a proteggere l’intera conduttura oppure devo mettere un interruttore a proteggere ogni singolo cavo(quindi quattro interruttori)?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adelino Rossi
Devo mettere un interruttore unico che mi va a proteggere l’intera conduttura

Ipotesi giusta. Il gruppo di cavi di uguale lunghezza e sezione formano una unica conduttura.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jolly_3

Bene, grazie della risposta, però allora avrei un altro problema. Io in verifica ho adottato questa soluzione(unico interruttore) che a quanto pare, secondo il mio professore, è sbagliata. Quindi vorrei capire cos’ho sbagliato.

Io avrei il testo della verifica, però vorrei evitare di renderlo pubblico su questo sito. Non vorrei postarla pubblicamente sul forum per evitare che il professore venga a sapere(per qualsiasi motivo) che ho messo la sua verifica in Internet senza il suo consenso ed evitare inutili problemi. Chiedo se è possibile(mi riferisco a lei Adelino Rossi) inviargliela privatamente via mail(o se ci sono altri modi). Invierei il testo della verifica più la soluzione da me adottata in modo che possa verificare anche lei quali errori ho commesso e spiegarmi il motivo.

Per adesso grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adelino Rossi

Vediamo di capirci meglio nei presupposti.

Se suddividi i carichi a valle del trafo in più gruppi allora ci vuole un interruttore di partenza, uno o più cavi e un interruttore di arrivo per ogni quadro di gruppo, se invece fai un unico raggruppamento di carichi a valle, (un solo quadro), allora torniamo al caso di prima.

I presupposti devono essere chiari e capiti.

Altra questione, quando fai anche degli esempi usa sempre dei termini numerici definiti e non tanto, poco molto, ecc. Anche se sono solo di esempio i numeri servono a capire di che stiamo parlando.

Ti ho inviato un P.M.

Edited by Adelino Rossi

Share this post


Link to post
Share on other sites
fragio

Tanto per rompervi le uova nel paniere.

Ma non è che questo professore si appella al fatto che:

se la posa dei cavi in parallelo non è fatta come si deve, si hanno degli squilibri, ossia i cavi di una stessa fase non è detto che siano attraversati dalla stessa corrente, bisogna quindi proteggere ogni singolo cavo da sovraccarichi.

Prova a vedere quì: http://www.plcforum....showtopic=71201

Bye

Edited by fragio

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adelino Rossi

fragio

bisogna quindi proteggere ogni singolo cavo da sovraccarichi.

E' una ipotesi che non esiste.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nino1001
se la posa dei cavi in parallelo non è fatta come si deve,

No, la posa dei cavi e la loro intestatura deve essere fatta come si deve.

Se il cavo fosse unico esso andrebbe posato ed intestato come si deve.

e non ho una sezione commerciale sufficientemente grande per trasportare questa corrente h

Qui par di capire che un progettista non trova la sezione adeguata alla corrente nel tratto che va da A a B, se trasportiamo il problema nel reale non la trova perchè non esiste, non la trova perchè si trova nella jungla, vuole usare la giacenza che ha in magazzino.... mi chiedo quindi perchè si considera errato l'uso di un solo interruttore...quando d'intuito mi viene da pensare che sia errata la mancanza di un interruttore generale (quindi unico).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Jolly_3

Avevo già guardato la discussione suggerita da fragio ma, come detto da Adelino Rossi e Nino1001, non penso interessi il mio caso in quanto avevo pensato anche io che poi chi andrà a posare questi cavi dovrà farlo come si deve. Però io non ho ancora capito perché se ho un montante(formato da più cavi in parallelo) che va dal trasformatore al quadro generale di questo stabilimento industriale non posso mettere un unico interruttore e devo metterne uno per cavo.

Edited by Jolly_3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Daddo79

Un interruttore per cavo??? :o:huh:

Se hai un "montante" con dei cavi in parallelo è un'unica conduttura e va protetta con unico interruttore, naturalmente Ib<In<Iz.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...