Jump to content
PLC Forum


Angelo_S

Ridurre Tempi Accensione Tubi Fluorescenti.... Come ?

Recommended Posts

Angelo_S

Buongiorno, volevo chiedervi come posso ridurre i tempi di accensione di una lampada con due tubi fluorescenti da 58 w e due starter philips S10 ? Ho visto che la philips fa degli starter "elettronici" S10E secondo voi vanno meglio di quelli tradizionali ?

Grazie a tutti per l'aiuto!!

Link to comment
Share on other sites


sx3me

ciao... puoi provare lo starter elettronico, però sappi che esistono pure i reattori elettronici (electronic ballast) che hanno accensione quasi istantanea

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

una volta c'erano i reattori "tachistart" ma occorreva incollare una striscetta di carta stagnola tra i due collarini metallici del tubo e lungo di esso e poi con una molla la si collegava al reattore....molto scomodi,ma efficaci ;)

Edited by Riccardo Ottaviucci
Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Il tachistart....grande Riccardo, avevo dieci anni quando ho visto il primo e l'unico.

I reattori elettronici sono molto belli e leggeri, ma sono disastrosi a livello di guasti, comunque se li cercherai considera Philips o Osram con accensione a caldo del tubo ( 1-2 secondi) e non istantanea perchè accorcia moltissimo la vita della lampada stessa. C'è da modificare il cablaggio ma è abbastanza semplice.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

sx3me
non istantanea perchè accorcia moltissimo la vita della lampada stessa

eeeeh non si può avere tutto :senzasperanza:

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Beh diciamo che provandoli a banco si nota una leggerissima differenza ma non credo che sia quel secondo di numero che devi aspettare che ti fà diventare vecchio davanti la plafoniera...o no ?

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci
Il tachistart....grande Riccardo, avevo dieci anni quando ho visto il primo e l'unico.

mi fai sentire Matusalemme :(

Link to comment
Share on other sites

sx3me
Beh diciamo che provandoli a banco si nota una leggerissima differenza ma non credo che sia quel secondo di numero che devi aspettare che ti fà diventare vecchio davanti la plafoniera...o no ?

per me bastano già i tempi dati dal normale starter reattore :D

Link to comment
Share on other sites

tao.fivar

Non avete tenuto conto di una cosa molto importante, con i reattori elettronici si abbina alla versatilità un buon risparmiano energetico oltre 10W.

Link to comment
Share on other sites

Mirko Ceronti
si abbina alla versatilità un buon risparmiano energetico oltre 10W.

Che però Ti mangi nella sostituzione precoce causa mortalità infantile del componente rispetto alla vera e propria roccia del ferromagnetico.

Saluti

Mirko

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.



×
×
  • Create New...