Jump to content
PLC Forum


1 Contatore Gas/enel X 2 Appartamenti


esco
 Share

Recommended Posts

in un condominio viviamo in 2 appartamenti: uno al 1° piano l'altro al 2°. vorrei unificare le forniture di energia elettrica e gas con le seguenti modalità:

ENERGIA ELETTRICA:

a) dismettere un contratto in un appartamento e chiedere il potenziamento del contatore da 3KW a 4,5 KW (o meglio a 6KW);

B) connettere il quadro elettrico dell'appartamento al 1 piano con quello del 2 piano passando dal vano scale con cavo adeguato e relativa protezione. Probabilmente potro utilizzare le condotte passacavi condominiali, altrimenti faccio un tubo di protezione, piccolo sperando che nessuno contesti....

GAS METANO:

a) dismettere un contratto in un appartamento;

B) connettere il contatore di fornitura gas di un appartamento all'unica utenza dell'altro (caldaia), mediante tubo adeguato da posizionare nel vano scale

ma secondo voi posso fare tutto questo?

;)

Link to comment
Share on other sites


Secondo me puoi, non mi pare ci sia una legge o un obbligo che imponga di avere un contatore per ogni appatamento, sta di fatto che ad esempio spesso e volentieri il contatore dell'acqua è comune.

Link to comment
Share on other sites

per la fornitura elettrica credo di aver risolto, connetto i cavi al vecchio contatore enel dismesso.

ma per la fornitura di gas quali accorgimenti devo utilizzare per portare il tubo dal contatore gas del primo piano all'ingresso dell'appartamento del secondo piano?

Diametro?

Materiale?

Deve essere protetto in una canalina?

grazie x il supporto

;)

Link to comment
Share on other sites

Per il gas in ogni caso ti dovrai rivolgere ad un installatore abilitato ai sensi della legge 46/90, e se gli apparecchi allacciati alle due utenze superano i 35 Kw si rende necessario far progettare la linea da un progettista abilitato.

Link to comment
Share on other sites

Per istinto non ho preso in considerazione di alimentare entrambi gli appartamenti con la medesima caldaia installando il collegamento dei tubi di mandata e ritorno dell'acqua dei 2 impianti di riscaldamento. Infatti ritengo più "semplice" collegare i due impianti con la medesima fornitura di gas.... condividete?

Evidentemente sarebbe più semplice gestire non solo una fornitura di gas, ma anche una sola caldaia....

Comunque al momento il gas è necessario per alimentare 2 caldaie per il riscaldamento dei 2 appartamenti, una è Saunier Duval Thema C 23 E - Regolazione C20, l'altra è "sfasciata". Gli appartamenti sono da 80 mq/cad entrambi con 6 termosifoni,

Avevo intenzione di chiedere lo smontaggio di una vecchia, ma buona, Junkers non utilizzata da circa anno e sostituire quella "sfasciata". Ma non ricordo la sigla del modello... forse posso farlo chiedendo una buona revisione ai tecnici Junkers, ma sono indeciso se acquistarne un'altra?

uffa questo fatto di buttare tutto quello che è vecchio, anche se funziona non mi piace... e troppo spesso lo faccio....

grazie x il supporto

:)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...