Jump to content
PLC Forum


A Rubinetti Chiusi, Premendo Lo Spillofuori Esce Il Refrigerante. - Non potendo fare il vuoto ho fatto il "chiaccherato" spurgo...


FOUR_ONE
 Share

Recommended Posts

Salve, nel montare un clima con r410a e nel momento in cui mi accingevo a fare il vuoto, mi sono accorto che collegando la frusta della pompa (ancor prima di accenderla), l'indice del vacuometro portarsi oltre il fondo scala, stacco la frusta e provo a spingere lo spillo, nonostante i rubinetti fossero chiusi c'era la fuoriuscita del gas. Al momento, non potendo/non sapendo cos'altro fare mi sono limitato a fare lil tanto odiato "spurghetto" e ultimatre il lavoro.

In questi casi, sicuramente c'era da recuperare il gas della macchina, fare il vuoto completo per poi fare una nuova ricarica, è così? Grazie a chi potrà aiutarmi.

Link to comment
Share on other sites


Ciao,

allora hai ragione tu, probabilmente adesso potresti avere uno scompenso sulla miscela e degli incondensabili che ti girano nella macchina.

Funziona ma, alla lunga potresti avere dei problemi.

Fai come hai detto e................. sonni tranquilli.....................zzzzzzzzzzzzzzzzz

Dicci marca e modello così, possiamo capire chi e cosa.

Fai un test con la pinza amperometrica e confronta il dato con quello di targa.

Ciao,

Virginio

Link to comment
Share on other sites

è capitato pure a me :rolleyes: da uno split usciva Brunello di Montalcino e pure fresco :o mentre in un altro grosso impianto per un bar ci hanno splittato birra per una settimana :lol::lol: il barista andava sotto al motore premeva lo spillo della valvolina e usciva birra fresca e piena di schiuma...poi è finita

tornando seri ma cos'è andata a casa della gente a fare di questi lavori e vi fate pure pagare???

Link to comment
Share on other sites

Grazie L'amico dei frighi e grazie scavir.

Ciao Erikle, il tuo intervento potevi risparmiartelo, credimi, non è costruttivo per niente, anzichè cazziare la gente o peggio ancora fare il saputello, potevi benissimo darmi un suggerimento (qualora tu l'avessi voluto) come hanno fatto gli altri, visto che stavo chiedendo aiuto sul da farsi. non era mia intenzione farti SCANDALIZZARE, grazie lo stesso.

Link to comment
Share on other sites

Dai Four One,

andiamo avanti, con la pinza amperometrica verifica che l'assorbimento corrisponda e dimmi marca e modello, un giorno potrebbe capitare ad altri di trovarsi lo stesso apparecchio e.................

ciao,

Virginio

Link to comment
Share on other sites

L amico dei frighi

Four one, non averne a male ma Erikle sa quello che dice , e il mio "forse" finale é stato male nterpretato.

In questi casi, sicuramente c'era da recuperare il gas della macchina, fare il vuoto completo per poi fare una nuova ricarica, è così?

questa era la procedura corretta , perché non l'hai fatta seppur la conoscevi? puó essere che a lungo andare l'impianto abbia problemi se c'é ancora aria nella tubazione, o se i rubinetti perdono ancora.

Link to comment
Share on other sites

Salve, c'è modo e modo di dire le cose, può anche darsi che Erikle sia un grosso competente in materia ma non l'ha per niente dimostrato, ha semplicemente fatto un'osservazione fuori luogo traendo una sua conclusione, non ha dato alcun suggerimento o su come lui avrebbe operato, la mia richiesta era solo quella di un supporto e non sentirlo parlare dall'alto in basso.

Nel mio primo intervento, ho descritto una procedura sicuramente corretta ma non essendo in condizioni di poterla eseguire ho cercato di essere <confortato> sperando di sentirmi dire quanto mi è stato ha detto nei primi due interventi.

Una mia considerazione, tra tutti gli installatori o tecnici che ruotano in questo settore, in quanti saranno ad avere l'attrezzatura per il recupero (Erikle compreso) del refrigerante? Predicare bene e razzolare male è molto facile, particolarmente quando non c'è possibilità di costatare.

Non è successo niente, grazie ancora a chi mi ha aiutato sinora e a chi potrà/vorrà aiutarmi in seguito, sono alle prime armi ma vorrei imparare, non essere mortificato sentendosi dire:

<tornando seri ma cos'è andata a casa della gente a fare di questi lavori e vi fate pure pagare???>

Meno male che era tornato serio........ :) ciao.

Link to comment
Share on other sites

THEPROFESSOR
in quanti saranno ad avere
oltre a me credo che almeno altri 2 o 3 che scrivono su questo forum ne sono in possesso;

io credo che ognuno risponde come gli pare; i limiti sono quelli dell'offesa personale e del regolamento; in tutti i forum, questo compreso, si leggono castronerie (tecniche) gigantesche eppure nessun moderatore si sogna di cancellare il messaggio, a ognuno la scelta se continuare o no a leggere i messaggi di tizio e di caio

una cosa è sicura: dire le cose come stanno e magari con uno stile un pò ruvido da sempre più fastidio che leggere ciò che si vorrebbe fosse scritto

ad esempio secondo me, quello che hai scritto e che avevo già letto, nel primo messaggio è praticamente impossibile che sia potuto accadere, a meno che tu non abbia fatto qualche manovra di cui non ti sei reso conto o di cui non ti sei accorto: sicuramente penserai male di ciò che stò scrivendo ma non puoi impedirmi ne di pensarlo ne di scriverlo

ho scaricato chili di gas senza accorgermene o per errate manovre dovute a scarsa conoscenza, prima di capire cosa stavo facendo.........................e se a quei tempi avessi potuto avere un forum dove qualcuno pur dandomi del pirla mi avesse detto cosa sbagliavo, avremmo meno chili di gas in atmosfera!!!

Edited by THEPROFESSOR
Link to comment
Share on other sites

infatti il problema è all'inizio cioè quello che è stato raccontato..allora quando colleghi le linee e l'unità interna queste sono aperte come è possiible che appena colleghi anche fuori vadano in pressione??? potrebbe succedere se trafilano i rubinetti ma allora avresti trovato la macchina scarica

Insomma o crediamo al sovranaturale o qualcuno ti ha aperto i rubinetti oppure le cose non tornano...a livello temporale quanto tempo è passato fra quando hai serrato i tubi e quando hai trovato pressione??

Link to comment
Share on other sites

Grazie per essere intervenuti, non credo di aver fatto nessuna manovra errata, dopo aver fatto i collegamenti elettrici e quelli della linea refrigerante, non ho fatto altro che svitare il tappo dello spillo per collegare la frusta della pompa per effettuare il vuoto. Nel momento in cui ho avvitato la frusta (senza ancora aver acceso la pompa), l'indice del vacuometro non ha fatto altro che portarsi in avanti in senso orario andando in pressione. Ho pensato subito ad una fuoriuscita di refrigerante per il rubinetto difettoso, ho svitato la frusta e ho provato per un attimo a pigiare lo spillo per vedere se fuoriusciva del gas, effettivamente era cos'.

THEPROFESSOR, tu dici che impossibile che sia successo quanto da me descritto; io sono sicuro che è il rubinetto difettoso che chiude perfettamente la linea compressore -> tubazione e non la linea compressore -> attacco di servizio.

Nel caso avessi detto una sciocchezza perdonatemi, grazie.

THEPROFESSOR ha scritto: ..... io credo che ognuno risponde come gli pare; i limiti sono quelli dell'offesa personale e del regolamento;.........

Certo, si è padronissimi di farlo, la sola differenza stà nel garbo e nella signorilità nel dire una cosa, è il modo d'esprimersi/comportarsi che fà di una persona un signore o meno.

Erike ha scritto: .....Insomma o crediamo al sovranaturale o qualcuno ti ha aperto i rubinetti oppure le cose non tornano...a livello temporale quanto tempo è passato fra quando hai serrato i tubi e quando hai trovato pressione??...;.........
La macchina era imballata,; ho preparato unità interna compresi i due dadi di serraggio dell'unità esterna (visto che era spalla/spalla mi era più facile), perciò, l'unità esterna è rimasta senza i due dadi (e relativi tappi) per almeno 35 minuti, il tempo di fare i collegamenti elettrici, preparare i tubi, agganciare l'unità interna alla parete,,fissare la staffa dell'unità esterna e posizionare la condensante. A questo punto ho serrato i due tubi ai rubinetti (dai rubinetti non ho notato nessuna fuoriuscita) e ho avvitato la frusta della pompa ecc ecc Edited by FOUR_ONE
Link to comment
Share on other sites

La fuoriuscita di refrigerante a rubinetti chiusi dopo il serraggio dei dadi può essere causata dalla trazione di serraggio che ha alterato la sagoma del rubinetto(fragilità strutturale) anche se in minima parte ,non consentendo il completo accostamento delle parti in chiusura. Io non ho il recuperatore ma l'ho preso in prestito ho recuperato (r 22) , e se non riutilizzavo per un altro clima l'avrei dovuto mangiare ,non c'è nessuno che lo smaltisce! Ho cercato ,cercato ma non ho trovato nessuno(forse con un mutuo). Four_one come disse il celeberrimo Toto signori si nasce e alcuni di questo forum non lo nacquero.ciao

Edited by remicade
Link to comment
Share on other sites

e' capitato una volta anche a me

ed era proprio uno dei rubinetti che collegandolo ai tubi si e' deformato ed ha cominciato a trafilare gas

visto che era un 410 ho dovuto per forza recuperare tutto il gas e vuotare l'impianto

successivamente ho sostituito il rubinetto ed ho riempito tutto

credo che dopo 4 anni di perfetto funzionamento si possa dire che l'operazione e' riuscita

ciao a tutti

Link to comment
Share on other sites

THEPROFESSOR

FOUR ONE

scusa se insisto

così come la hai raccontata tu, è impossibile

e l'unica cosa che puoi avere fatto è quella di non avere usato la seconda chiave per contrastare il serraggio che, visto che i tappi ci hai scritto che li avevi levati, sicuramente non hai usato (a meno di sminchiare il filetto); posso altresì supporre che non hai usato una chiave dinamometrica e ti sei quindi fidato del tuo braccio e forse proprio quella mattina il tuo braccio aveva l'ormone in circolo

insomma, se è come dici tu, manca qualcosa e sei tu che devi ricordarti cosa

altrimenti è impossibile che in un tubo che alcuni minuti prima era a pressione atmosferica si sia generata una pressione oltretutto con del gas che doveva stare chiuso dietro a dei rubinetti

fattene una ragione, ragionaci, ma è così; nulla si crea e nulla.............. etc etc etc

ciao e buon lavoro

AM

Link to comment
Share on other sites

concordo ancora col professor e poi l'avrebbe sentito il rumore del refrigerante che usciva dal rubinetto proprio mentre stringeva i bocchettoni per cui avrebbe capito subito che era la deformazione del rubinetto

Poi comunque non so che rubinetto sia forse di qualche prodotto infimo altrimenti la vedo dura una cosa del genere anche perchè i rubinetti sono collegati a della lamiera e forse uno quando vede che si deforma tutto dovrebbe chiedersi cosa stà facendo :rolleyes:

lo sfiaterello poi ha una sua logica se esce refigerante dal tubo del liquido e si scarica da quello del gas in modo di "lavare" il circuito con un flusso che fà il giro completo..non capisco manco cosa si prefigge di verificare chi vuole misurare la corrente assorbita da qeusto clima

Link to comment
Share on other sites

THEPROFESSOR ha scritto: così come la hai raccontata tu, è impossibile

L'ho raccontata così come è andata, senza aggiungere o omettere niente :( .

Normalmente, quando vado a serrare il tubo grosso (anche s'è da 3/8") e indipendentemente se uso o meno la chiave dinamometrica, ho sempre l'accortezza di utilizzare una seconda chiave, facendo presa e leva sul rubinetto (con dado tel tappo avvitato per non rpvinare la filettatura) in modo tale da non forzare sul rubinetto stesso e deformare il tutto.

Se la possibilità del rubinetto difettoso è da scartare al 100%, molto probabilmente sarà come dite voi e cioè aver creato una forte torsione dello stesso, a tal punto d'aver rovinato qualcosa nel "movimento" del rubinetto a 3 vie e precisamente nella direzione compressore->spillo e non compressore -> linea (visto che da lì non è fuori uscito niente), grazie a tutti voi per l'aiuto.

Link to comment
Share on other sites

Be' però abbiamo letto che a Cisperossa è capitata una cosa simile quindi è probabile che sia andata così anche per FOUR_ONE a meno che tu non abbia lasciato le fruste cariche di refrigerante da una precedente ricarica/attivazione e al loro riutilizzo ti abbiano creato un caso apparentemente impossibile...(l'ho buttata li...è?)

Un saluto

Link to comment
Share on other sites

questa ipotesi mi pare + plausibile oppure potrebebro essere i rubinetti a trafilare ma avendo i cappucci di rame magari serrati la macchina non ha perso gas ma quando l'ha collegata hanno messo in pressione i tubi ma ci vuole tempo e da quanto raccontato questo tempo non c'è stato

Link to comment
Share on other sites

Se hai una bombola con gaz R410 fai un pulizia con gaz ,entrare nel una parte e uscire nel altra nel maniere libero.Dopo simonta il tubo picolo e potete aprire le rubinete.Non csaricare il gaz di condizionatore mai,perche e miscelato con olio.Mette in funziona e vedi i presione.Il presione con R 410 sono 60% piu tropo da R 22.e cosi vano vicini 8bar o 100psi.Da la diagrama se vedi R410 con 8 bar corisponde con una temperatura 4grade.Se avete dubia per l'umidita pottete sceliere una temperatura alta 4-5 grade,piu basso e probabile di congelare l'umidita e sibloca circolazione.Fan nel unita interno mette in medium or max velocita.Se nel inverno, hai qualche problema da umidita potete usare un filtro due pasante.Ciao.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...