Vai al contenuto

marcotrap

Ferroli Domitech F24 Errore F05 Saltuario

Recommended Posts

marcotrap

La caldaia installata da 2 mesi ogni tanto va in errore F05 e l'errore perdura anche per un giorno intero . Nonostante varie prove di reset , spegnimento la caldaia dopo 15 sec va in errore , sia che si usi acqua calda sia per il riscaldamento . Poi quando "gli gira" senza fare nulla , funziona . Cosa potrebbe essere o meglio cosa dovrei controllare per restrigere il numero di possibili cause ? Puo' incidere la pressione atmosferica ? Giornata di sole , giornata fredda con vento ??? Grazie per il vostro prezioso aiuto .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

tipologia di scarico bitubo con tubo di aspirazione a sinistra? in questo caso probabile condensa nel tubetto pressostato,smontalo e rivestilo di neoprene ,poi facci sapere. ma il tecnico lo hai informato? ciao

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Grazie STACFER, si e' proprio un bitubo con aspirazione a sinistra . In effetti il tubo di aspirazione aveva della condensa ....pero' ha la condensa anche quando funziona ...Il tecnico l'ho chiamato , ma e' preso ...forse passera' ancora qualche giorno . Se posso fare qualcosa senza toccare la caldaia in caso di blocco , fammi sapere . ( non so , sparo ....ventilazione dell' ambiente ??? Coibento esternamente il tubo di aspirazione ???? ) Ciao Grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

ciao. senza aprire la caldaia, alzi il tubo di aspirazione smonti il bicchiere in plastica dove và ad incastrarsi il tubo stesso, tagli il dentino e lo rimonti con lo scivolo aria ( la parte inclinata) che veda verso la parete sinistra della caldaia, non perdi nessuna garanzia e stai al caldo.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Bhe' sei a dir poco geniale . Mi piaciono queste soluzioni " incruente " . Appena capita lo faccio . Quindi cosi' il venturi lavora meglio ??

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

ciao. semplicemente eviti di sparare aria gelida sul tubetto del pressostato aria catalizzando le goccie di condensa interna che poi ti bloccano la lettura di depressione causando errore fo5.considera che con temperature esterne inferiori allo o anche con il rivestimento in neoprene e bicchiere aria in configurazione originale ieri 2 caldaie mi hanno fatto soffrire lo stesso, non resta che applicare la soluzione incruenta :) ,anche se ferroli dice che in fase di analisi di combustione si rischiano valori elevati di co. provato per scrupolo nei riguardi dell utenza a fare analisi di combustione in ambedue le configurazioni con caldaie tarate alla corretta portata termica e diaframmate come da tabella non riscontrato differenze complice il moto turbolento dell aria in aspirazione indotto dalla ventola di raffreddamento dell estrattore. discorso completamente diverso e lì do pienamente ragione a ferroli se con aspirazione destra sperimenti di girare il bicchiere fuori dalla sua posizione originale il co schizza a oltre 2000ppm.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Ho saputo ( la caldaia e' dai miei genitori ) che e' intervenuto un tecnico ed ha tolto il diaframma . C'era installato un diaframma del 43 . Al momento la caldaia funziona , ma sono passati solo 2 giorni ed il guasto era saltuario , percio' satremo a vedere . Certo che guardando le istruzioni e in base alla metratura dovrebbe esserci un 47 ( non sono certo ) . Mettiamo che tutto funzioni cosa comporta l'aver toltoil diaframma ??? Inquina di piu' ???- consuma di piu' ???

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

siamo alle solite il diaframma và calcolato dall installatore in base alla lunghezza dei tubi aria/fumi/eventuale intubamento con diametro 80. sembra che leggere il manuale di istallazione sia trooooppo difficile. il diaframma serve per garantire il rendimento certificato a 3 stelle, postami metri e curve dei tubi che ti dico. ciao

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Ok in settimana vado dai miei genitori e ti dico curve e metri di tubazione . La lunghezza del camino Ti serve ??

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

ciao. lunghezza camino solo se diametro 80 mm

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Il diametro dei tubi che escono dalla caldaia e' di 80 mm .

Cerco di raffigurarti la tipologia dei tubi e la loro disposizione .

Tubo scarico fumi : lunghezza 16 cm poi c'e' una curva a 90°

Camino e' di quelli di una volta in muratura ( forse sara' da 30 cm per 30 cm ) lunghezza 5MT verso l'alto e 2 metri sotto l'imboccatura .

Tubo aspirazione : 20 cm + curva 90°+ 16 cm + curva 90° + 30 cm

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

diaframma 43 da installare se la canna non è intubata, vedi tabella su libretto istruzioni. occhio alla condensa :)

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Al momento dopo una settimana , sembra funzionare senza problemi ......strano in abse ai metri dovrei avere un diaframma del 43 , invece la caldaia va apparentemente meglio senza diaframma ......puo' incidere che e' GPL ? MI madre dice che l'acqua sanitaria diventa calda anche in meno tempo .....come faccio ora a convincerla che non va bene senza diaframma ???

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

ciao. se alla verifica di combustione i dati sono congrui lasciala tranquillamente senza diaframma, probabilmente la canna fumaria in muratura ha una configurazione tale da far perdere un tot di prevalenza alla ventola.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Ieri sera ha dato di nuovo errore F05 . Per tutta la sera non ha funzionato poi al mattino e' ripartita . Altra ipotesi dimmi se puo' avere un senso : essendo la canna fumaria in mattoni e non essendo stata inserita una tubazione inox , puo' causare tale comportamento anomalo ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

hai girato il bicchiere aria come ti suggerito?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Ho aspettato perche' ha funzionato per 15 gg , poi quando si e' fermata al mattino successivo e' partita . Appena si verifichera' lo giro . L'ultima volta che si e' verificato il problema la temperatura esterna era - 5 gradi , per cui potrebbe essere proprio quello che dici che con il freddo si condensa l'aria .

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Ultime news . Ieri si e' presentato il tecnico ed ha cambiato il pressostato aria , poi ha tolto il tondino di plastica che copre la presa aria a destra , e lo ha coperto per meta' con del nastro adesivo . Cosa dici e' una furbata oppure una ca..ta ??

Forse e' un modo per aspirare anche aria calda ? Ma a quel punto sono ancora in presenza di una caldaia Stagna , oppure ho una caldaia vecchia maniera , cioe' che prende aria dall' ambiente in cui si vive ??

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

ciao. stiamo scherzando?chiudi immediatamente la presa aria di destra e gira il bicchiere, ma che siete di coccio? :o

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
idr.maurizio
Cosa dici e' una furbata oppure una ca..ta

Direi più la seconda :o

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Oggi ho girato il bicchiere e stiamo a vedere se si e' risolto . Nel frattempo mia madre dice che nell 'ultima settimana per 2 volte si e' bloccata con errore 01 .... :o

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

ciao . errore 01 mancata accensione, probabile che lavorando senza diaframma e con bocchettone aria aperto strappi la fiamma, strano visto che a metano dovrebbe fare 5 cicli di accensione prima di portarsi in blocco e di default lo step di accensione esce da mamma ferroli al 50%.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

L'alimentazione e' GPL per cui mi sa che fa un solo ciclo di accensione ,vero ?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
STACFER

yes solo un ciclo. dovresti alzare lo step di accensione. premi per 5 secondi assieme i 2 tasti di reg risc, il dysplay ti visualizza la potenza r, premi un tasto reg san ti mostra lo step di accensione portalo a 60 con il tasto aumento sanitario e subito dopo premi il tasto reset, per uscire da test ripeti il primo passaggio . prova diversi avviamenti e senti che il rumore di espansione fiamma non sia eccessivo altrimenti correggi il valore in ribasso di un punto percentuale per volta. ciao

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
marcotrap

Al momento situazione stabile senza errori di blocco . ( per l'errore 01 ho messo la potenza accensione a 59 , ma sara' da vedere quando si spegne il riscaldamento durante la notte , infatti ha sempre dato l'errore 01 al mattino nel momento in cui mia madre ha attivato il riscaldamento . Per il resto rimane il problema di doccia che in certi momenti diventa fredda ( due tre secondi ) poi ritorna calda ( nessun altro apre rubinetti ) . C'e' un metodo incruento anche per risolvere questo problema di spruzzata di acqua fredda ?? ( hanno 80 anni ,,,e non e' il massimo ricevere una spruzzata di acqua fredda sulla schiena ) . Ciao grazie mille e colgo l'occasione per augurare BUON ANNO

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Visitatore
Questa discussione è chiusa.

×