Jump to content
PLC Forum


lukereds

Assistenza Climatizzatori

Recommended Posts

lukereds

Salve, ho un climatizzatore DMP 12000 BTU inverter compressore PANASONIC. Ha appena un anno. All'improvviso, non parte più l'unità esterna, sia freddo, caldo, deumidificatore, ventola. E' venuta l'assistenza e ha detto che si devono cambiare le schede elettroniche. Ovviamente in assistenza coperta da garanzia. La mia domanda era : Mi hanno detto che c'è solo un contributo da parte mia di 30 Euro. In pratica dal 1° al 6° mese, tutto compreso, dal 7° al 24° mese si pagano questi 30 euro. Sulla garanzia non c'era nulla di scritto ma dicono che si tratta di una normativa europea. Lasciando stare che i 30 euro probabilmente glieli avrei dati comunque come mancia ma è tutto vero ??

Grazie.

Link to comment
Share on other sites


reka

direi di no, la garanzia europea al consumatore è di 24 mesi senza tanti orpelli... o è in garanzia e non paghi o non lo è e paghi tutto!

Link to comment
Share on other sites

Xxxxbazookaxxxx

Son stati fatturati questi 30 euro?

Link to comment
Share on other sites

DJ_Gabriele

Attenzione! Ci sono due tipi di garanzie!

La prima, come hanno detto reka e vitos 77 è quella per il consumatore finale fornita dal venditore, in realtà non spesso utilizzata che copre il prodotto per 24 mesi dal momento della consegna senza alcuna spesa (DL 206 6/9/05).

L'altra, ossia quella del produttore, che è stata fatta valere in questo caso, di solito assume che se il guasto avviene entro 6 mesi dalla data di vendita è dovuto ad un vizio già presente (difetto di conformità), altrimenti, se avviene nel periodo successivo bisogna provare che il vizio è preesistente anche se di solito, per la durata della garanzia del produttore ci si limita a far pagare la chiamata. Il singolo produttore in questo caso fa valere le sue condizioni, di solito la garanzia va da 1 a 3 anni ed ognuno stabilisce le sue condizioni. Mentre la garanzia "del venditore" è uguale per tutti.

Siccome al 99% delle volte i negozianti fanno appunto orecchie da mercante l'utente finale spesso utilizza la garanzia del produttore e non quella del venditore, con conseguente minor tutela dei suoi diritti!

Bada bene, in alcuni casi la garanzia del produttore può risultare migliore di quella del venditore (durata maggiore, servizi ad hoc, ecc) ma di solito non è il caso.

Edited by DJ_Gabriele
Link to comment
Share on other sites

lukereds

Infatti, ho telefonato la DPM che mi ha confermato quando tetto da te. In pratica i 30 euro sono i diritti di chiamata che la DPM (come altre case) considera. Quindi mi è stato confermato dal produttore. Era solo un principio per capire . Grazie a tutti per la vs celere risposta.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

innohit

Io so addirittura di centri assistenza che chiedono anche di più come diritto di chiamata e anche all'interno dei primi 6 mesi. Sostanzialmente il pezzo è coperto da garanzia ma non l'intervento del tecnico, dunque la manodopera. Da dipendente mi sono trovato a far pagare anche 200 euro di manodopera per intervenire su caldaie o climatizzatori in garanzia, perchè la sostituzione di un pezzo richiedeva parecchio tempo e lavoro o perchè addirittura sono stati necessari più interventi per venire a capo del problema. Tutto dipende dal fatto che la casa madre paghi o meno al centro assistenza l'intervento. Ogni centro assistenza, seppur convenzionato con un dato marchio, è un'azienda privata con tutte le conseguenti spese e se il marchio poi a fine lavoro non paga il tecnico per l'intervento in garanzia il tecnico si trova a lavorare gratis. Per questo cerco sempre di installare marchi che dimostrano la dovuta serietà, intervenendo completamente a gratis in caso di guasto, o al massimo facendo pagare un simbolico diritto di chiamata (come in questo caso 30€) a fronte magari di un paio d'ore perse tra viaggio e assistenza.

Link to comment
Share on other sites

Raffaelea

Buongiorno.

Vorrei presentare questo caso

Se la macchina è in garanzia e presente un difetto: interviene il centro assistenza senza nessun addebito

La riparazione non da esito sperato e l'azienda prevede la sostituzione della unità esterna con i costi di sostituzione a carico dell'installatore o dell'utente finale, secondo l'azienda, per una legge (non viene menzionata quale) della comunità europea.

Praticamente nonostante in garanzia, ti riconoscono solo la sostituzione della macchina.

 

Qualcuno sa qualcosa più di me?  

Link to comment
Share on other sites

Alessio Menditto

Raffaelea ti rispondiamo volentieri ma devi aprire una nuova discussione per favore.

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.


×
×
  • Create New...