Jump to content
PLC Forum


Nuova Sigma Fracarro 6hd - Impressioni


franco_v
 Share

Recommended Posts

Grazie Fulvio,

ma pensavo che insieme all' antenna, la fracarro avesse pensato di lanciare una nuova serie di amplificatori, ma mi pare di capire che così non è

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 71
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Pierluigi Borga

    18

  • mado.dom

    4

  • Fulvio Persano

    4

  • vinlo

    4

per la combo se vuoi ricevere anche la terza banda devi usare un ampli a larga banda(come dici tu per logaritmiche)altrimenti va bene anche il classico con le entrate separate

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

L' antenna fino ad un certo punto decide quali frequenze ricevere o meno soprattutto in base all'intensità del segnale nel luogo di installazione, sarà poi l'amplificatore scelto a stabilire le frequenze passanti e amplificate e di quanto....in base alla zona e all'impianto da alimentare.

Comunque la spezzapalo Combo Sigma riceve la banda 3 VHF e l'intera banda UHF quindi servirà un amplificatore con detto ingresso per sfruttarla appieno, hanno poi lanciato il MAP 115 IB venduto in kit con la sigma....

Link to comment
Share on other sites

roflmao.gifroflmao.gifroflmao.gif

Effettivamente solo a guardarla fa paura, poi alcuni installatori ci mettono del loro.

A tal proposito se ho l' occasione di fare una foto di una "spezzapalo" montata nella casa vicina di alcuni miei clienti che mi hanno chiesto che canali prendessero gli altri con quella " Antenna speciale"

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Oggi sono stato sul posto ed ero intenzionato a fare la foto, ma sorpresa delle sorprese, è stata smontata ed ora al suo posto c'è una triplex ed una logaritmica, girate in due differenti direzioni.

Quindi, non in tutti i casi fa miracoli rolleyes.gif

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
Matteo Capuzzi

Sono rimasto un po' deluso dalla Sigma, lo ammetto.

Pareva un buon prodotto.

A meno di un anno dalla sua installazione sono dovuto intervenire sostituendo il palo dell'antenna a causa di un fortunale molto violento che si è abbattuto eccezionalmente nella mia zona e che ha piegato il palo e ha danneggiato i camini.

La sigma presentava già alcuni segni di cedimento come i riflettori "ballerini" ovvero la plastica in cui essi sono alloggiati aveva un po' ceduto e ho dovuto serrare con una pinza nuovamente il galletto che ancora il riflettore al resto dell'antenna.

Gli inserti in plastica bianca attirano molto di più gli uccelli e nella sigma in polarità verticale essi si sono letterlamente riempiti di guano e acqua, facendo ossidare l'alluminio.

Quella in polarità orizzonatale purtroppo, a causa degli uccelli (tortore in particolare) il riflettore superiore era un po' piegato e la plastica in cui esso alloggia mi ha lasciato molto perplesso.

Meccanicamente parlando, secondo me, c'è di meglio.

Spero di aver dato un piccolo contributo.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
Pierluigi Borga

Ciao se pensiamo che all'interno della plastica c'è lo stesso dipolo della Blu abbiamo un mercato migliore fornitissimo....

Link to comment
Share on other sites

Matteo Capuzzi
Pierluigi Borga+31/08/2011, 22:41--> (Pierluigi Borga @ 31/08/2011, 22:41)

Quindi il massimo dello sviluppo tecnilogico della Fracarro è fermo alla BLU? =)

Una roba che c'è in giro da almeno almeno 15 anni...

Hanno agito solo a livello di design... fregandosene della robustezza meccanica e anche quindi delle prestazioni... onestamente mi ha deluso...

Link to comment
Share on other sites

La fracarro ha prodotto antenne e tutto ciò che riguarda la componentistica, con un alto grado di competenza, mai dato problemi... finchè la produzione avveniva in Italia, ora producono in Cina, progettano anche in Cina altrimenti non avrebbero plastificato( e male, molto male) una antenna, ma non è questo il motivo per cui ho postato.

Ho sempre utilizzato un tipo di antenna con 17,5db di amplificazione, ho sempre lavorato con tranquillità, dove non era possibile ricevere per onda diretta... ricevevo per eco, girando l'antenna al contrario, utilizzando i palazzi alle spalle come riflettori... grandi grosse soddisfazioni... poi il rivenditore, chissà perche, non si fornì più di questa vera manna ma rivende solo le televes e le GBC... pensai che sarebbero cominciato i guai e così fu... le GBC ultra cinesi, simili in tutto e per tutto alla Sigma... lasciamo perdere... le Televes perdono in V banda... detto e ridetto al fornitore... ora utilizzo una MS, economica e con le caratteristiche della antenna che mi dava sicurezza lavorativa.

La Teleco era la antenna che utilizzavo, e pure di questa la GBC ne ha fatto una copia, uguale in tutto tranne nel dipolo... provata e riportata subito al rivenditore.

Link to comment
Share on other sites

Sono in sintonia su quanto espresso da AndreA. Se per MS intendi "emme esse", ti dirò che è l'unica antenna che in UHF uso, e precisamente la serie 3-line 45TLK. Prodotta in Italia a un prezzo vantaggioso e dalle ottime caratteristiche. Non sento la necessità di sperimentare altri prodotti in quanto mi ha sempre permesso risultati più che soddisfacenti. Per quanto riguarda la Fracarro di cui uso molti prodotti, non facciamo a giocare al tiro a segno, cosa facile oggi avendo la possibilità di una miriade di altre marche. Ricordiamoci il glorioso passato dove in Italia era L'unica azienda a studiare, costruire e mettere a disposizione dei venditori di TV (non antennisti che ai tempi non esistevano) la possibilità di ricevere. Io personalmente da ragazzo montavo l'unica antenna per un solo canale con discesa in piattina 300 Ohm. Se poi ci mettiamo anche un pò di nostalgia.......

Ciao

Link to comment
Share on other sites

thumb_yello.gif

Mentre della fracarro utilizzo partitori derivatori centralini, che secondo me sono ancora i migliori, un pò carucci ma all'altezza del compito da svolgere.

L'antenna con discesa a 300 ohm??? certo che mi riporti indietro di qualche anno quando a montarle era mio padre, e se non ricordo male, nella sua borsa attrezzi vi dovrebbe essere un demiscelatore a 300 ohm.

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Fulvio Persano+17/10/2011, 08:35--> (Fulvio Persano @ 17/10/2011, 08:35)

osi dubitare della mia parola.... ohmy.gifhuh.gif

beccati queste foto !

biggrin.gif

user posted image

ingresso a 300 ohm sia per il VHF che per il UHF il connettore iec non è presente ma c'è il posto probabilmente era .... optional !

user posted image

e cinescopio con l'immagine del mio gatto !

user posted image

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Avevo pure io un GBC 28", l'ho trattenuto in garage per moltissimo tempo per "estrapolarci" lo stadio BF valvolare ma, poi non fatto mai più... le valvole... suono caldo... avvolgente quale altro aggettivo?

Link to comment
Share on other sites

  • 4 months later...
  • 2 weeks later...
archimede57

Ciao a tutti, vorrei aggiungere una osservazione per questa antenna che ho montato, nella zona dove lavoro, va bene e per le sue qualità soddisfa le esigenze impiantistiche e ha anche un aspetto che colpisce il profano che alza il naso al cielo e la vede montata sul tetto del vicino. Ha mio avviso però ha una pecca notevole, ed è la presa al vento:

Presa sul vento a 120 Km/h (720 N/m2) Kg 23 (225.4) dal catalogo.

Questa se la dobbiamo montare (per sostituzione dell' antenna) per esigenze di ricezione a circa tre metri dal tetto perchè dobbiamo installare sotto per esempio (una BIII e un BIV per la RAI), facendo due conti per rispettare le norme CEI, ci serve un sostegno e ancoraggio al tetto che per altre antenne, tipo la serie "BLU" era di dimensione minore. Considerando che l'ancoraggio al tetto spesso è esistente e non sempre modificabile.

Link to comment
Share on other sites

Pierluigi Borga

Non per niente l'abbiamo battezzata la spezza palo. Ma è stata confrontata con altre o no ? Perché l'unica cosa che colpisce è l'aspetto estetico, il peso, il prezzo !

Link to comment
Share on other sites

archimede57

Indibbiamente dai dati forniti dal costruttore la ritengo una delle migliori, anche se personalmente non ho ancora potuto confrontarla con altre in situazioni disagevoli di seganli iterferenti o altri disturbi. Per l'aspetto è il cliente che la vede gia montata dal vicino e la vuole anche lui perchè magari ha un disegno gradevole, il peso colpisce l'antennista che, se la deve certificare deve fare qualche conto per il sostegno nel rispetto delle CEI e per il costo entrabi.

ciao

Link to comment
Share on other sites

carlovittorio
anzi aggiungo qualcuno ha lo schema del tv di sopra

Qualsiasi "RIPARATORE" ha ancora gli schemari dei TVBN anche se prima o poi dovrà archiviarli per inutilizzo.

Link to comment
Share on other sites

Qualsiasi "RIPARATORE" ha ancora gli schemari dei TVBN anche se prima o poi dovrà archiviarli per inutilizzo.

Dipende; a quei tempi ogni 3 mesi= 100.000 lire per uno schemario e se non erro ca. 10 anni fà erano arrivati a ca. oltre 100 schemari.

Lorenzos se mi dai modello e marca cerco di trovarlo in un negozio dove ha e segue una nota editrice torinese in fatto di schemi.

Edited by Livio Migliaresi
inserita correttamente la citazione
Link to comment
Share on other sites

carlovittorio
Lorenzos se mi dai modello e marca cerco di trovarlo in un negozio

Bastava guardare la foto: BrionVega mod.Helios 20"

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...