Jump to content
PLC Forum


BRIONVEGA MOD:STRATOS 28 HI-FI SUPERMONITOR - PER TRASFORMATORE DI RIGA


rferrario.394
 Share

Recommended Posts

rferrario.394

Ciao amici del forum ho un tv della brionvega mod:stratos 28 hi-fi supermonitor stereo

questa tv ha il trasformatore di riga fuso ed ho comperato il trasformatore della hr

siglato HR6288 il suo originale e siglato 523990721 oppure D210/37 .

il problema del trasformatore hr e che i piedini sono 12 ed i fori sull telaio sono 10

chiedo sul trasformatore HR6288 bisogna fare qualche modifica sui piedini?

il suo originale e giusto siglato D210/37 ? oppure 523990721 ?

aiutatemi?

ringrazio anticipatamente.

ciao. wallbash.gif

Link to comment
Share on other sites


rferrario.394

Ciao amici del forum ho un tv della brionvega mod:stratos 28 hi-fi supermonitor stereo

questa tv ha il trasformatore di riga fuso ed ho comperato il trasformatore della hr

siglato HR6288 il suo originale e siglato 523990721 oppure D210/37 .

il problema del trasformatore hr e che i piedini sono 12 ed i fori sull telaio sono 10

chiedo sul trasformatore HR6288 bisogna fare qualche modifica sui piedini?

il suo originale e giusto siglato D210/37 ? oppure 523990721 ?

aiutatemi?

ringrazio anticipatamente.

ciao. wallbash.gif

Link to comment
Share on other sites

il trasformatore HR6288 è giusto, equivale al 523990721. probabilmente i piedini in più, come spesse accade, o non sono collegati direttamente al circuito e sono previsti per il funzionamento su vari modelli di tvc o fanno si che il funzionamento rimanga inalterato sfruttando i collegamenti sullo stampato in maniera differente. di solito poi nei modelli in cui è prevista una modifica all'interno della confezione si trova un allegato che spiega cosa fare, ma non è il tuo caso.

Edited by mistertv
Link to comment
Share on other sites

il trasformatore HR6288 è giusto, equivale al 523990721. probabilmente i piedini in più, come spesse accade, o non sono collegati direttamente al circuito e sono previsti per il funzionamento su vari modelli di tvc o fanno si che il funzionamento rimanga inalterato sfruttando i collegamenti sullo stampato in maniera differente. di solito poi nei modelli in cui è prevista una modifica all'interno della confezione si trova un allegato che spiega cosa fare, ma non è il tuo caso.

Edited by mistertv
Link to comment
Share on other sites

digitalchoice

contandoli da sinistra verso destra e guardandolo da sotto

pieghi il sesto e il decimo

ciao

Edited by digitalchoice
Link to comment
Share on other sites

digitalchoice

contandoli da sinistra verso destra e guardandolo da sotto

pieghi il sesto e il decimo

ciao

Edited by digitalchoice
Link to comment
Share on other sites

rferrario.394

Ciao digitalchoice grazie per il tuo aiuto stamani ho risolto piegando i pin

come hai detto tu grazie ancora.

ciao.

Link to comment
Share on other sites

rferrario.394

Ciao digitalchoice grazie per il tuo aiuto stamani ho risolto piegando i pin

come hai detto tu grazie ancora.

ciao.

Link to comment
Share on other sites

Salve, per l'ennesima volta sono qui a chiedervi una mano.

Mi è stato consegnato, anzi, sono andato a prenderlo e mi hanno detto che dopo poco non si accendeva. Arrivo a casa e lo provo: si accende e funziona bene. Aspetto un po' e non succede niente, aspetto un' altro po' e ancora niente. Dopo ore provo a spegnerlo e riaccenderlo e non si riavvia. Dovrò controllare i condensatori elettrolitici presumo.

Per il momento vi chiedo se sapete dove reperire lo schema, il telaio dovrebbe essere CS9106.

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Salve, per l'ennesima volta sono qui a chiedervi una mano.

Mi è stato consegnato, anzi, sono andato a prenderlo e mi hanno detto che dopo poco non si accendeva. Arrivo a casa e lo provo: si accende e funziona bene. Aspetto un po' e non succede niente, aspetto un' altro po' e ancora niente. Dopo ore provo a spegnerlo e riaccenderlo e non si riavvia. Dovrò controllare i condensatori elettrolitici presumo.

Per il momento vi chiedo se sapete dove reperire lo schema, il telaio dovrebbe essere CS9106.

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

Ok, mi è capitato di osservare il fenomeno e sembra che per non so che ragione l'alimentatore vada in protezione. Ovvero se provo ad accenderla dopo che lo schermo e l'audio sono scomparsi il filamento si accende per poco tempo e si sente lo sfrigorio dell'alta tensione per poi ammutolirsi. Il bello è che se si aspetta un po' poi riparte. Io sapevo che i condensatori da "caldi" funzionavano meglio. Consigli?

Link to comment
Share on other sites

Ok, mi è capitato di osservare il fenomeno e sembra che per non so che ragione l'alimentatore vada in protezione. Ovvero se provo ad accenderla dopo che lo schermo e l'audio sono scomparsi il filamento si accende per poco tempo e si sente lo sfrigorio dell'alta tensione per poi ammutolirsi. Il bello è che se si aspetta un po' poi riparte. Io sapevo che i condensatori da "caldi" funzionavano meglio. Consigli?

Link to comment
Share on other sites

Il telaio CS9106 equivale al Grundig 5360, ti metto il link e vedi se corrisponde

Grundig 5360

Più che gli elettrolitici potrebbe essere anche qualche saldatura fredda sull'alimentazione o sulla deflessione

Link to comment
Share on other sites

Il telaio CS9106 equivale al Grundig 5360, ti metto il link e vedi se corrisponde

Grundig 5360

Più che gli elettrolitici potrebbe essere anche qualche saldatura fredda sull'alimentazione o sulla deflessione

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Baldome+10/11/2009, 19:55--> (Baldome @ 10/11/2009, 19:55)

Ciao.

Concordo con Baldome, su uno o più, possibili falsi contatti, specie sui pin del trafo Switch/Eat, condensatore poliestere, connettore del giogo, bobina Est-Ovest, ecc... e sui pin dell'integrato oscillatore orizzontale (probabile TDA 8140).

Edited by Fulvio Persano
Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Baldome+10/11/2009, 19:55--> (Baldome @ 10/11/2009, 19:55)

Ciao.

Concordo con Baldome, su uno o più, possibili falsi contatti, specie sui pin del trafo Switch/Eat, condensatore poliestere, connettore del giogo, bobina Est-Ovest, ecc... e sui pin dell'integrato oscillatore orizzontale (probabile TDA 8140).

Edited by Fulvio Persano
Link to comment
Share on other sites

user posted image

Di solito non è sintomo che il condensatore conduce e si scalda? Lo cambio? Ho provato a rifare alcune saldature ma non è cambiato niente, è possibile che sia qualche componente per esempio il finale di riga che a volte funziona a volte no?

Edited by Vicus
Link to comment
Share on other sites

user posted image

Di solito non è sintomo che il condensatore conduce e si scalda? Lo cambio? Ho provato a rifare alcune saldature ma non è cambiato niente, è possibile che sia qualche componente per esempio il finale di riga che a volte funziona a volte no?

Edited by Vicus
Link to comment
Share on other sites

Si',di solito si,ma quel condensatore lavora in una zona già calda e quindi il suo abito tende ad accorciarsi.Non credo dipenda da lui nè tantomeno dal finale.Segui i consigli di Fulvio e Baldome wink.gif

Edited by satman54
Link to comment
Share on other sites

Si',di solito si,ma quel condensatore lavora in una zona già calda e quindi il suo abito tende ad accorciarsi.Non credo dipenda da lui nè tantomeno dal finale.Segui i consigli di Fulvio e Baldome wink.gif

Edited by satman54
Link to comment
Share on other sites

Dunque ho rifatto le saldature dei trasformatori di alimentazione e eat, della bobina est-ovest, del gioco e dell'integrato oscillatore tranne per alcuni pin che sono saldati con abbondante stagno ad un dissipatore e con il mio saldatore non sono riuscito a togliere lo stagno. Le saldature sono state rifate togliendo dl tutto lo stagno e rimettendone di nuovo. Altre idee? Oppure devo rifarle un po' a caso?

Link to comment
Share on other sites

Dunque ho rifatto le saldature dei trasformatori di alimentazione e eat, della bobina est-ovest, del gioco e dell'integrato oscillatore tranne per alcuni pin che sono saldati con abbondante stagno ad un dissipatore e con il mio saldatore non sono riuscito a togliere lo stagno. Le saldature sono state rifate togliendo dl tutto lo stagno e rimettendone di nuovo. Altre idee? Oppure devo rifarle un po' a caso?

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

Bisognerebbe poter osservare la forma d'onda che fuoriesce dal TDA 8140 se è presente o no, quando non si accende. Dico questo, perchè, non è da escludere lo stesso TDA, tra l'altro di difficile reperibilità.

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

Bisognerebbe poter osservare la forma d'onda che fuoriesce dal TDA 8140 se è presente o no, quando non si accende. Dico questo, perchè, non è da escludere lo stesso TDA, tra l'altro di difficile reperibilità.

Link to comment
Share on other sites

Dovrebbe essere un TDA8214A il TDA8140 nello schema non l'ho visto.

Alcune forme d'onda posso rilevarle, ho un oscilloscopio un po' vecchiotto ma funzionante, anche se non piu` tarato. Un 20MHz, bastano?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...