News

Fit for 55: il Consiglio dà il via libera definitivo alla riduzione delle emissioni di metano nel settore energetico

in collaborazione con La Termotecnica News

Il Consiglio ha adottato oggi un regolamento sul monitoraggio e la riduzione delle emissioni di metano. Fa parte del pacchetto "Fit for 55". Il regolamento introduce nuovi obblighi in materia di misurazione, rendicontazione e verifica delle emissioni di metano nel settore energetico. Le misure di mitigazione, come l'individuazione e la riparazione delle perdite di metano e la limitazione del venting e del flaring, mireranno a evitare le emissioni di metano. Gli strumenti di monitoraggio globale garantiranno la trasparenza sulle emissioni di metano derivanti dalle importazioni di petrolio, gas e carbone nell'UE.

Il metano, un inquinante climatico di breve durata fino a 30 volte più potente della CO2, è il secondo gas serra più importante. Per raggiungere l'obiettivo dell'Accordo di Parigi di limitare il riscaldamento globale a 1,5°C e raggiungere la neutralità climatica entro il 2050, dobbiamo ridurre le emissioni di metano nei settori del petrolio, del gas e del carbone. Questa legislazione garantisce un monitoraggio e una gestione adeguati delle emissioni attraverso queste catene del valore.

Tinne Van der Straeten, ministro belga dell'Energia

Norme più severe sul monitoraggio e sulla rendicontazione
Gli operatori dovranno misurare le emissioni di metano a livello della fonte e redigere report di monitoraggio che saranno controllati da verificatori indipendenti accreditati.

Gli Stati membri manterranno e aggiorneranno regolarmente un inventario di tutti i pozzi, nonché piani di mitigazione per i pozzi inattivi , al fine di prevenire eventuali rischi per la salute pubblica e l'ambiente derivanti dalle emissioni di metano. Misureranno e monitoreranno inoltre le emissioni delle miniere di carbone che sono state chiuse o abbandonate da meno di 70 anni, poiché il metano continua a essere rilasciato anche quando la produzione viene interrotta.

Le autorità nazionali effettueranno ispezioni periodiche per verificare e garantire la conformità degli operatori ai requisiti del regolamento, compresa l'adozione di misure correttive di follow-up.

Misure di prevenzione e mitigazione
Secondo le nuove regole, gli operatori dovranno individuare e riparare le perdite di metano. Gli operatori dovranno effettuare, con cadenza prestabilita, rilievi sulle perdite di metano nelle diverse tipologie di infrastrutture.

Gli operatori dovranno quindi riparare o sostituire tutti i componenti al di sopra di determinati livelli di perdita di metano immediatamente dopo il rilevamento e entro e non oltre i cinque giorni successivi. Il termine stabilito per una riparazione completa secondo le nuove regole è di 30 giorni.

Inoltre, la norma vieta il venting e il flaring di metano dalle stazioni di drenaggio entro il 2025 e dai pozzi di ventilazione entro il 2027, a meno che non sia strettamente necessario o in caso di emergenza o malfunzionamento.

Emissioni di metano fuori dall'UE
Verranno tracciate anche le emissioni di metano derivanti dalle importazioni di energia dell'UE. Le nuove norme introdurranno strumenti di monitoraggio globale per aumentare la trasparenza delle emissioni di metano derivanti dalle importazioni di petrolio, gas e carbone nell'UE.

Prossimi passi
Il regolamento entrerà in vigore il ventesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'UE. La Commissione esaminerà l'applicazione del regolamento nel 2028, compreso il livello di riduzione delle emissioni raggiunto.

Sfondo
La Commissione (sotto la guida del commissario per l'Energia Kadri Simson) ha presentato la proposta di regolamento sulla riduzione delle emissioni di metano nel settore energetico nel dicembre 2021. Fa seguito alla visione strategica definita nella strategia dell'UE sul metano nel 2020 e fa parte del programma "Fit per il pacchetto legislativo da 55', che mira a raggiungere la neutralità climatica nell'UE entro il 2050.
Redazionali o presentazioni di prodotto/di azienda
Pubblicato il 28 maggio 2024
News

Emerson migliora il software del sistema di controllo per garantire una perfetta integrazione dei dati e un incremento delle prestazioni operative

L'aggiornamento del sistema di controllo distribuito DeltaV si caratterizza per una connettività estesa mediante protocolli basati su Ethernet e...

Edison e Webuild: alleanza industriale per lo sviluppo dei pompaggi idroelettrici in Italia

I due gruppi si impegnano a sviluppare in modo congiunto i progetti di accumulo idroelettrico nel Sud Italia di titolarità di Edison. Obiettivo:...

I nuovi compressori Danfoss per pompe di calore industriali e per il comfort riducono le emissioni e il consumo energetico

Danfoss presenta tre nuovi compressori per refrigeranti naturali e a basso GWP: VZN inverter scroll, PSH scroll e BOCK® semiermetico alternativo...

CER: bene tariffa premio e contributo in conto capitale, meno bene le regole complesse e i vincoli presenti.

La forma giuridica delle Comunità di Energia Rinnovabile (CER) più impiegata è quella dell'associazione, seguita dalla cooperativa Molti gli...

Compatti e facili da installare: i gruppi di pompaggio di REHAU si rinnovano con la nuova gamma Compact

REHAU aggiorna la gamma di accessori per la distribuzione con Compact Group, i nuovi gruppi premontati di rilancio e miscelazione per la gestione e la...

Andrea Bianchi riconfermato alla Presidenza di ANIE Automazione per il biennio 2024-2026

Digitalizzazione e sostenibilità rappresentano un volano per la crescita del comparto che nel 2023 ha superato gli 8 miliardi di euro di mercato...

Sostenibilità ambientale: riduzione delle emissioni CO2 e dei consumi di metano nella produzione di acqua calda di processo

Da Atlas Copco prodotti e soluzioni d'avanguardia per il recupero dell'energia termica dei compressori Al giorno d'oggi, per garantire la...

Rohde & Schwarz si conferma leader nei test di conformità dei dispositivi per i servizi mission critical del 3GPP

Rohde & Schwarz ha validato con successo i casi di test di conformità del protocollo push-to-talk per i servizi mission-critical definiti da Global...

Energia: Pichetto firma decreto per "condizionalità green" imprese energivore

Si completa il quadro delle regole per le agevolazioni rivolte alle aziende a forte consumo di energia elettrica. Il Ministro: "Garantiamo...

Siemens e Osai GreenTech per l'economia circolare - il meglio delle tecnologie di automazione industriale nel recupero dei metalli preziosi

Nell'economia lineare l'estrazione, la lavorazione e lo smaltimento dei metalli preziosi comportano un consumo smisurato di risorse naturali, generano...

ABB celebra il 90° anniversario dell'iconico marchio SACE

90 anni di innovazione e visione nell'elettrificazione Fondata nel 1934, SACE con le sue persone ha guidato lo sviluppo di tecnologie innovative per...