Jump to content
PLC Forum


Decoder Digitale Terreste Adb Adt -1h6f-tcl - alimentatore guasto


casa74
 Share

Recommended Posts

salve, ragazzi ho questo decoder dt adb adt -1h6f-tcl . ho trovato l'alimentatore siglato fsp024-3p030 p/n3bs0062111nella sezione primaria alcuni componenti in corto un diodo 1n4002 un diodo zener 2 resistenze interotte da 39000 ohm. e ho trovato un componente in montaggio orizzontale simile ha una resistenza con fascie colorate siglato rv11. pero il componente e fatto di materiale tipo vetro di che componente si tratta ? cerco aiuto per capire di cosa si tratta perche senza questo non posso riparare l'alimentatore gli altri componenti le conosco avete qualche schema di questo dt ?. aspetto le vostre risposte ? grazie

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

ciao ,g_nad66 grazie per la risposta. nel mio alimentatore si è creato un corto ho dovuto sostituire il condensatore da 33 microfarad ,i diodi zener , resistenze da 39 k 2 vatt fusibile, i diodi 1n4006 .dopo la sostituzione di questi componenti ho dato tensione all circuito le tensione secondarie sono presenti .ho sostituito anche i condensatori dell secondario. inserendo la scheda nel telaio non si accendeva il led di accensione si è acceso una sola volta rosso stanby verde acceso . lo ho anche provato con la presa scart e il video era ok ,poi ho notato che muovendo i fili dei conettori il led si spegneva c'era un falso contatto .ho fatto alcune saldature a tappeto anche nella scheda madre non ho risolto .poi ho notato che quando si accendeva il led non si accendeva il display alla fine. mi sono dovuto arendere o perso troppo tempo. poi ho notato alla fine che alimentando la scheda si surriscaldava il microprocessore della scheda madre? non sono stato fortunato. forse la prosima volta lo sarò. ps il condensatore non lo ho trovato da 450 volt c'era da 350 volt 230*1,41=324,30 io lo messo da 350 volt non è espl-oso ha qualcuno ci è capitato un guasto come il mio ? aspetto eventuale risposte?

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ho un problema con il decoder in questione: l'alimentatore ronza e il decoder non si accende. Ho controllato i componenti principali, ho sostituito il condensatore sul primario e alcuni al secondario nonostante quelli sostituiti sembrino buoni. Cosa posso controllare?

Grazie.

Link to comment
Share on other sites

ciao , vicus ti allego queste informazione non sono venute le foto .per maggiore informazione leggi il messaggio dell utente g_nad66 .buon natale a tutti e felice 2011 GUIDA] Riparazione dell'alimentatore FSP024-3P03D

Questo semplice post è solo per descrivere un problema che ho risolto,e siccome da quel che ho letto in rete è un problema comune di questo alimentatore,ho pensato di racchiudere le info qui,facendo anche un paio di foto!

L'alimentatore in questione è montato su diversi decoder Digitali Terrestri: DJpro DDT, I-Can adt 1h6f-tcl, DDT Fracarro Strong SRT 5500 ecc ecc

A me è capitato tra le mani il modello I-CAN...

Il Difetto: completamente morto,non da segni di vita,inserendo l'alimentazione si sente solo uno strano ronzio

Tolto il coperchio,a parte il fatto che non si accende niente e fa quel ronzio,non si nota nulla di strano.

Il fusibile è integro,questo significa che non ci sono cortocircuiti.

La Causa del problema: si tratta del condensatore C14, quello da 33uF 450V,il più grosso di tutti,è completamente aperto,per capirlo vi basta guarda la parte superiore del condensatore,se è un pò bombata invece che piatta,il condensatore è esploso!

Per esserne certi,dissaldatelo,e misuratene la resistenza,se risulta infinita il condensatore è esploso!

Soluzione al problema: sostituitelo e se siete fortunati,il vostro DDT tornerà a funzionare!

io non son riuscito a trovare un condensatore da 450V,e l'ho messo da 350V...sono un pò pochini,finchè dura dura,poi lo ri-sostituirò

Se anche dopo la sostituzione di quel condensatore il decoder non da segni di vita,controllate le alimentazione,mettete il puntale nero a massa e con quello rosso esaminate uno ad uno le tensioni che arrivano ai fili sulla scheda madre!

il risultato delle alimentazioni deve essere questo come da foto:

se le alimentazioni sono ok il decoder deve per forza accendersi...se vi manca qualche alimentazione controllate eventuali diodi o resistenze in corto sempre con il multimetro!

Fate molta attenzione a non creare dei cortocircuiti durante le varie prove perchè potreste rischiare di bruciare il ponte di diodi,o i diodi zener, il mosfet e di conseguenza il cip ...

nella foto in rosso ho segnato il ponte diodi,in blu i diodi zener,in verde le resistenze (quelle grandi),e in giallo il mosfet...sostituiteli tutti,e assicuratevi che sia tutto ok a livello di tensione misurandola tra il piedino 5 e 7 dell'UC3842B.

con l'alimentatore attaccato dovete avere 14v circa

se la tensione su 2 piedini è ok ma il decoder ancora non parte,sostituite il cip UC3842B

Ripeto,nel 99% dei casi basta cambiare il condensatore c14 e tutto riparte,nel mio caso è stato così...In bocca al lupo!

Link to comment
Share on other sites

Quella "guida" l'avevo letta però suggerisce di farti sostituire tutta la parte lato primario senza nemmeno fare dei test e questa non mi pare una cosa intelligente. Io le tensioni inuscita le ho tutte tranne per il cavo arancione.

Link to comment
Share on other sites

Fulvio Persano

Ciao.

Grazie dell'info.

mrandrea+23/12/2010, 19:42--> (mrandrea @ 23/12/2010, 19:42)

Però, permettimi un paio di cose:

1) alcuni elettrolitici, pur avendo la parte superiore "bombata", risultano perfettamente efficienti. Infatti, la "bombatura" è solamente dovuta al calore che emette l'elettrolitico stesso deformando il piccolo cerchietto isolante.

2) se l'elettrolitico,alla misura presenta una resistenza infinita, non è esploso, ma "aperto", classico per quell'elettrolitico.

Buone feste anche a te. wink.gif

Link to comment
Share on other sites

ciao, vicus manca una tensione, oppure e piu bassa?.hai controllato i diodi radrizzatori del secondario . il led di accenzione bicolore si accende ?.prova a cambiare l'integrato cip UC3842B . nel condensatore primario la tensione e presente .controlla il finale di alimentazione .fammi sapere buona serata

Link to comment
Share on other sites

Le tensioni in uscita ci sono ma sono basse e non costanti. Se stacco il connettore l'alimntatore smette di ronzare. I diodi del secondario sono ok, B+ ok, scr ok, tensione di alimenazione del UC3842B ok. Il led non da segni di vita.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Provando a verificare la tensione di alimentazione dell integrato ho mandato in corto due piedini dello stesso. Lo so... lasciamo perdere.

Ora ho sostituito tutto ciò che mi sembrava guasto: integrato, mosfet, uno zener da 15V, due diodi del ponte e un condensatore. Ora l'alimentatore non ronza più e la tensione di alimentazione dell'integrato oscilla molto.

Devo verificare se il mosfet che ho messo di recupero sia funzionante e volelvo chiedervi se mettere due zener da 7,5V al posto di uno da 15 possa dare problemi.

Altri suggerimenti?

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci
Vicus+18/01/2011, 20:30--> (Vicus @ 18/01/2011, 20:30)

no,tranquillo,purchè della stessa potenza o superiore wink.gif

Link to comment
Share on other sites

L'unico mio dubbio riguardava il fatto che polarizzati in diretta si ha il doppio della caduta di potenziale però in questo caso mi sa che è usato solo in inversa.

Link to comment
Share on other sites

Riccardo Ottaviucci

devi semplicemente collegarli in serie,rispettando la polarità come se fossero batterie senzasperanza.gif

Link to comment
Share on other sites

Dunque il mosfet anche se sottodimensionato (2N60 al posto di 7N60) è ok. L'alimentazione dell'integrato non è stabile varia da 11 a 14V circa.

Il resto sembra essere tutto ok. B+ ok. In uscita non ho nussuna delle tensioni. Devo continuare a cercare sul primario oppure la causa potrebbe essere al secondario?

Link to comment
Share on other sites

Ho trovato la resistenza che collega la massa e il source del transistor che pilota il primario fuori tolleranza. 63k al posto di 0.56Ohm. Dato che so già che farò fatica a trovarla è importante il suo valore? Di solito la si usa per controllare la corrente ed eventualmente limitarla altrimenti non servirebbe a niente.

Link to comment
Share on other sites

Vicus+20/01/2011, 19:36--> (Vicus @ 20/01/2011, 19:36)

Ciao, metti due resiustenze da 1Ohm in parallelo che quelle le trovi di sicuro.

Link to comment
Share on other sites

Sostituita la resistenza con una da 1Ohm ora è ripartito ma ha parecchi problemi di software. Ho letto che serve un aggiornamento ma non l'ho trovato. Qualche dritta?

Link to comment
Share on other sites

Il decoder è un po "vecchiotto" penso,se non riesce a fare l'aggiornamento automatico via etere,prova a fare un reset e reinstallando da zero,guarda se qualche problema si risolve.Altrimenti prova a farti fare un preventivo da centro assistenza per aggiornamento software.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

L'unico aggiornamento OtA che hanno fatto per quella serie di decoder era solo per la lettura delle nuove card mediaset e dahlia... per il resto e' tutto uguale ....

sicuro che non ci sono altri problemi hardware?

Link to comment
Share on other sites

Pensavo non trovasse tutti i canali, poi ho rifatto un'altra volta la scansione e li ha trovati. Il sistema di ordinamento o è assente o non funziona però. La tessera dice che è scaduta. Avendo visto la seriale ho immaginato che si potesse aggiornare il firmware con quella. Il decoder comunque non è mio.

Link to comment
Share on other sites

rolleyes.gif

Guarda , io cambierei i 5 condensatori da 470uF sulla main e i 4 uguali accanto il tuner , se poi vuoi stare sul sicuro anche i 4 da 100 uF vicino i regolatori sulla scheda tuner ...

tranquillo che diventa una scheggia... wink.gif

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...