Jump to content
PLC Forum


Passaggio Da Fastweb A Infostrada - Passaggio difficile?


batta
 Share

Recommended Posts

Io sono utente Fastweb da parecchi anni, con telefono fisso, adsl e TV.

Per la velocità dell'adsl non mi posso lamentare: appena testata 5,35 Mb in download e 0,92 Mb in upload. Ben lontana dai 20 MB promessi quando ho fatto il contratto (nella mia zona non sono mai stati portati i 20 mega), ma comunque non male, soprattutto considerando che sono costanti, in ogni momento della giornata.

Il problema nasce invece dai servizi TV. Quello che utilizzo più di tutti è il "Replay TV". E' un servizio che ti permette di vedere i programmi fino a 3 giorni indietro. Fino a qualche tempo fa copriva i canali RAI, Mediaset a LA7. Ora copre solo i canali RAI e, dal primo gennaio prossimo, sparirà completamente, assieme a tanti altri contenuti on demand.

A questo aggiungiamo che, da un po' di tempo, dalla rete Fastweb ho grosse difficoltà a stabilire connessioni VPN per fornire teleassistenza ai miei clienti. Connessioni che, con chiavetta 3 o da adsl di altri operatori, funzionano benissimo. Fastweb però continua a sostenere che loro non riscontrano problemi, e se ne lavano le mani.

Aggiungiamo poi il costo superiore a quello degli altri operatori, ed ecco che la voglia di cambiare diventa una conseguenza scontata.

Tra le varie offerte quella che mi alletta di più è quella di Infostrada.

La mia paura però è di ritrovarmi per lungo tempo senza telefono e senza adsl, e poi con una adsl della quale non conosco le prestazioni.

Riguardo le prestazioni molto dipende dalla linea telefonica ma, dato che non sono lontano dalla centrale (e che con Fastweb ho i 5,35 Mb di cui sopra), per quanto riguarda la linea sarei abbastanza ottimista. Non conosco invece la qualità dell'adsl 8 mega di Infostrada.

Qualcuno mi può dire come va Infostrada e, magari, anche illuminarmi sugli eventuali problemi per la migrazione?

Grazie.

Link to comment
Share on other sites


Io posso delucidarti su alcune cose, Fastweb dal punto di vista tecnico crea una rete nella rete, quindi è normale che hai problemi a stabilire connessioni VPN, anche perchè il loro hug è blindato, quindi non hai nessuna possibilità di gestirti apertura di porte per servizi collegati all'esterno.

Resta il fatto che oggi giorno è una delle poche aziende che ti garantisce una banda minimam io l'ho avuto in passato e ho avuto problemi con l'assistenza per problemi legati alla linea, dopo di chè son passato ad un altro operatore.

Che dire su Infostrada, l'unico che ti può dare certezza è qualcuno che c'è nei paraggi della tua utenza, io posso dirti di tutto, ma poi la verità è da ricercarla nella specifica situazione, son sempre aziende che si appogiano sul linee terze.

Se hai altre domande, chiedi pure.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Sì, so che Fastweb è una rete privata.

Riguardo però il problema delle connessioni VPN, c'è da dire che:

1) in passato funzionava senza problemi

2) quando funziona, funziona anche senza attivare un IP pubblico

3) quando non funziona, non funziona nemmeno attivando l'IP pubblico

Ma quello che mi indispone non è il fatto che ci sia un problema tecnico, ma che:

1) alla prima segnalazione, nonostante avessi specificato in modo inequivocabile che l'impossibilità di stabilire la connessione VPN persisteva anche attivando l'IP pubblico, il tecnico mi ha risposto che dovevo attivare l'IP pubblico

2) alla seconda segnalazione, facendo presente che il precedente tecnico probabilmente aveva risposto senza nemmeno leggere quanto avevo scritto, e che attivare l'IP pubblico non risolveva il problema, un altro tecnico mi risponde che:

"dispiace comunicare l'impossibilità a fornire assistenza su configurazioni o servizi vari inerenti servizi di connessione. La nostra assistenza tecnica è volta a verificare la corretta funzionalità della nostra rete e nostri apparati, che nel suo caso specifico risultano correttmente funzionanti."

Comunque, quello che ora vorrei meglio capire, è se la migrazione è una cosa veloce o un calvario, con il classico rimpallo di responsabilità tra i due operatori.

Vorrei anche sapere se è possibile il passaggio diretto da Fastweb a Infostrada o se, come in passato, è obbligatorio prima un rientro in Telecom.

Link to comment
Share on other sites

Il passaggio è un calvario che non si sa come fa e quanto dura, per quello che so io non c'è bisogno di fare il rinetro in telecom, (almeno io non l'ho fatto), poi se le cose cambiano con questo operatore specifico non saprei dirti di preciso, io con altro operatore non ho avuto di questi problemi.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le risposte.

Ho contattato Fastweb dicendo che voglio cambiare operatore, ed hanno fatto un'offerta al ribasso piuttosto interessante, anche se ancora circa 10 euro al mese più cari di Infostrada (almeno per i primi 24 mesi).

Solo che i contenuti della TV sono oramai ridotti all'osso, e più di una volta sono rimasto decisamente poco soddisfatto dell'assistenza.

E poi, questi ribassi quando minacci di andartene (invece che premiare la fedeltà), hanno tanto il sapore della presa in giro.

Ci penserò ancora un po' ma, almeno per ora, sarei propenso a cambiare.

Link to comment
Share on other sites

Bene.

Questa mattina, via Internet, ho attivato l'offerta di Infostrada.

Dall'area clienti risulta addirittura che, per i servizi voce, sono già con Infostrada. Sarà vero? O significa solo che dovrò pagare sia Fastweb che Infostrada?

Per adsl e TV parlano di circa 25 giorni. Vedremo.

Comunque, di Fastweb oramai ero proprio stufo.

Ricordo ancora, per esempio, all'attivazione del contratto (circa 5 anni fa), quando abitavo ancora nella mia vecchia casa, che chiesi anche l'attivazione dei servizi TV.

I servizi TV non vennero mai attivati perché, dissero, non c'era banda sufficiente. La colpa (ovviamente) era del doppino di proprietà della Telecom. Peccato che, alla prima attivazione dell'adsl ebbi l'occasione di provare ad effettuare il download di un grosso file (il pacchetto OpenOffice, di oltre 100MB). La velocità media del download (calcolata sul tempo totale del download) fu di oltre 8Mb, con picchi di oltre 11Mb.

Questo per i primi due giorni. Poi Fastweb, probabilmente per riuscire a servire più clienti, chiuse i rubinetti bloccando l'adsl a 2Mb.

Di lì a poco avrei cambiato casa, e lasciai perdere.

Ma questa è stata solo la prima disavventura.

I disservizi tecnici, in questi anni, sono stati parecchi, talvolta con assenza totale di telefono e di adsl per più di una giornata.

Negli ultimi due anni non ho più avuto grossi problemi, ma solo piccoli disservizi.

Ora c'è questa storia delle connessioni VPN che non funzionano più, e i loro tecnici se ne lavano le mani.

In passato ci sono stati periodi nei quali non riuscivo, con Tunderbird, ad accedere alle mie caselle di posta su Aruba. Cosa che, invece, avveniva senza problemi se mi connettevo con la chiavetta Tre. Ovviamente, secondo i tecnici Fastweb, il problema era solo mio.

Ora spero solo di non andare di male in peggio.

Vi terrò aggiornati, sia per quanto riguarda tempi e modalità della migrazione, sia per la qualità del servizio.

Link to comment
Share on other sites

Ieri pomeriggio sono stato contattato da Fastweb perché hanno ricevuto la richiesta di migrazione da Infostrada.

Mi hanno fatto un'offerta difficile da rifiutare: mantengo tutti gli stessi servizi che ho ora (salvo la riduzione dei contenuti dell'offerta TV mad.gif ), ad un prezzo per sempre (non in promozione a tempo determinato) che è meno della metà di quanto pago ora.

In pratica, per i due anni nei quali Infostrada applicherebbe la tariffa promozionale, rimanendo con Fastweb pagherei circa 3-4 euro in più al mese. Scaduti i due anni di promozione, pagherei circa 10 euro al mese di meno.

A questo punto, se mi risolvono il problema connessioni VPN, penso che resterò con Fastweb.

Tanto, a cambiare si fa sempre in tempo wink.gif

Una cosa però mi ha molto infastidito: l'operatrice mi ha comunicato che, per recedere dal contratto con Fastweb, dovrei sborsare la bellezza di 77 euro!!!

Io non trovo nulla di simile nel contratto. Sarà vero, o è una balla raccontata nel tentativo di darmi un motivo in più per non mollarli?

E infastidisce pure che, anziché premiare la fedeltà, si applichino tariffe interessanti solo quando si sta per perdere il cliente.

Questo comunque non è un difetto solo di Fastweb, ma è prassi comune.

Link to comment
Share on other sites

Per i 77 euro è vero, ma spesso e volentieri altri operatori si accollano lloro l'onere, ovviamente avranno altri accordi rispetto ad un privato come te, secondo me hai fatto la scelta giusta, anche perchè se risparmi di questi tempi fa sempre bene alla tasca wink.gif.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Niente da fare.

Quelli di Fastweb non riescono a farmi funzionare le connessioni VPN.

Eppure una volta funzionavano.

Loro sostengono che è colpa del mio firewall hardware, collegato a valle del loro router (che chiamano hag).

Peccato che io abbia fatto prove anche connettendomi direttamente al'hag, e disabilitando pure il firewall software. Ma nulla è cambiato.

Quindi, si procede con la migrazione verso Infostrada.

Link to comment
Share on other sites

Posso dirti che mi son fatto quasi tutti gli operatori,( avendo 4 linee telefoniche ) sono tutti venditori di fumo!!!!

Lascia perdere, io sto' con telecom e' non la cambierei con nessuno, 18 mega garantiti di portante( aggancio adsl), non li ho mai visti da nessun operatore biggrin.gif

Link to comment
Share on other sites

Qualche settimana fa mio nipote ha attivato per la sua nuova abitazione un contratto Infostrada.

Telefono immediatamente funzionante, linea ADSL fino a domenica scorsa ancora inattiva, per le solite beghe tra operatori.

Per quanto riguarda la VPN potresti meglio chiarire il contesto ?

A casa tua hai un client VPN che chiama un server VPN remoto ?

Che prodotto VPN usi ?

Immagino che le prove con la chiavetta tu le faccia dal medesimo PC che usi con Fastweb.

Gianluigi

Link to comment
Share on other sites

Il cliente mi fornisce indirizzo IP, user id e password per la connessione.

Io semplicemente creo una nuova connessione, utilizzando gli strumenti del sistema operativo (Win XP Pro sp3): Crea una nuova connessione --> Connessione alla rete aziendale --> Connessione VPN. Assegno il nome alla connessione, imposto nome host (o indirizzo IP).

E' un sistema che utilizzo da anni, ed ha sempre funzionato egregiamente, anche con Fastweb. Ora, con Fastweb, funziona un giorno sì e quattro no.

Le prove le ho fatte utilizzando più di un computer e provando diverse connessioni (con clienti diversi, intendo). Le prove hanno sempre dato lo stesso esito: da chiavetta tre funziona sempre, mentre da adsl di Fastweb solo occasionalmente.

Loro sostengono che non chiudono porte e che non bloccano nessun tipo di traffico, e addossano la colpa al mio firewall hardware, posto a valle del loro router.

Peccato che non cambi assolutamente nulla nemmeno collegando il PC direttamente al loro router, e nemmeno disabilitando anche il firewall software.

E comunque, i contenuti dell'offerta TV di Fastweb, un tempo abbastanza ricchi, sono ora ridotti all'osso. Il servizio che più di tutti mi interessava, il "Replay TV", prima è stato limitato ai soli canali RAI e dal prossimo gennaio verrà completamente disattivato.

Ho più volte avuto problemi tecnici risolti non sempre prontamente (anche totale assenza di tutti i servizi per qualche giorno).

Non so se andrò in meglio o in peggio, ma se non provo non lo saprò mai.

Io non ho nulla contro Telecom. Ho valutato anche le loro offerte, non li ho certo esclusi per partito preso.

Di quelli che conosco io con Telecom, nessuno però viaggia a 18 mega. A quanto mi risulta, anche con Telecom si viaggia tra i 4 e (per i più fortunati) 6 mega.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Infostrada mi ha comunicato che la migrazione dovrebbe essere completata intorno al 12 gennaio.

Nel frattempo, dalle ore 9 circa di questa mattina sono completamente senza telefono e senza adsl. Ora mancano pochi minuti alle 14.

Ho chiamato Fastweb e mi è stato detto che c'è un problema tecnico.

Vedremo quanto tempo impiegheranno per risolverlo mad.gif

L'ultima volta che è capitato, ci sono voluti più di due giorni mad.gifmad.gif

Link to comment
Share on other sites

Eccomi ancora qui, a narrare in tempo quasi reale cosa comporta una migrazione da una compagnia telefonica ad un'altra.

Allora, non si trattava di un guasto, ma semplicemente sono già completamente sconnesso da Fastweb. Peccato che nessuno si sia preso la briga di avvisarmi, e che il "supertecnico" del call center di Fastweb mi abbia detto che c'era un problema tecnico nella mia zona.

Ora il telefono funziona già con Infostrada.

Non però l'adsl, per la quale, avendo attivato anche l'offerta tv, devo attendere che mi inviino la loro apparecchiatura.

Solo che, sembra, prima devono verificare se si può attivare l'adsl, e solo dopo partirà il pacco.

Ma verificare cosa? Se ho sempre avuto una connessione adsl, se da verifiche già effettuate sono in zona coperta dal servizio, casomai dovranno verificare QUANDO attiveranno l'adsl, e non SE mad.gif

Comunque, sembra sia questione solo di pochi giorni.

Speriamo.

Link to comment
Share on other sites

La stessa cosa è capitata anche a me, passaggio della linea voce quasi immediata, se non sbaglio 2-3 giorni, mentre per la linea ADSL sono passati 20 e più giorni per l'effettivo funzionamento, la fortuna che ho avuto che con Vodafone la station in assenza di segnale portarte si connette con la chiavetta.

Quando Fastweb ha distaccato l'ADSL nessuno mi ha contattano e nemmeno preavvisato, stessa cosa.

Saluti

Link to comment
Share on other sites

Da ieri l'adsl funziona!

A dire il vero, secondo quanto affermato dall'ultimo tecnico del servizio clienti contattato, l'adsl era già attiva da qualche giorno.

Peccato solo che i suoi colleghi, precedentemente interpellati, avessero affermato il contrario e mi avessero fornito i parametri di configurazione del router sbagliati (adatti alle vecchie linee).

Per ora, va che è una cannonata.

Dai vari test eseguiti, mi risulta una velocità in download dai 9 agli 11 Mbit, e in upload di 0,5 Mbit.

Al momento sto utilizzando il mio router (un vecchio Zyxel Prestige 660H). Vedremo quando mi arriverà il router di Infostrada, indispensabile per usufruire dei servizi TV.

Temo che nei prossimi giorni chiuderanno i rubinetti. Spero solo non li chiudano troppo.

Se continua così, è inferiore a Fastweb sono in upload.

Visto che l'invio di allegati di grosse dimensioni è una cosa che non mi capita molto spesso, penso proprio di poter accettare questo limite.

Anche le connessioni VPN funzionano senza problemi.

Link to comment
Share on other sites

Sembra che l'avventura sia giunta al termine.

In questi giorni ho più volte testato la velocità, che è sempre rimasta in download sopra gli 8 Mbit, con punte sopra ai 10, e in upload sempre sopra ai 512 Kbit.

Ora ho collegato il router fornito da loro (obbligatorio per poter usufruire dei servizi IPTV), e la velocità è praticamente stabile tra 8 e 8.5 Mbit in download e sempre intorno ai 512 Kbit in download.

Le connessioni VPN sono sempre andate tutte bene al primo colpo, e con funzionamento più stabile e veloce di quando avevo l'Adsl di Fastweb.

Il box TV sembra funzionare bene, con possibilità di registrare contemporaneamente due programmi diversi, un telecomando che funziona senza bisogno di mirare con precisione da cecchino.

Unica delusione, il contenuto dell'offerta TV. Pensavo ci fossero canali di intrattenimento e di cultura, invece ci sono solo film on demand, e tutti a pagamento.

Comunque, anche nella TV di Fastweb oramai era rimasto ben poco di interessante.

Viste quindi le prestazioni dell'adsl, non posso che dichiararmi pienamente soddisfatto della migrazione.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Ciao Batta,

ho letto tutte le tue avventure di migrazione da fastweb a infostrada. Siccome mi sto imbattendo anch'io nell'avventura, ti volevo chiedere se per caso avevi dovuto pagare i costi di recesso a fastweb o se alla fine tali costi se li è accollati infostrada.

grazie

ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...
Ciao Batta,

ho letto tutte le tue avventure di migrazione da fastweb a infostrada. Siccome mi sto imbattendo anch'io nell'avventura, ti volevo chiedere se per caso avevi dovuto pagare i costi di recesso a fastweb o se alla fine tali costi se li è accollati infostrada.

Interessa anche a me...

Per passare da Fastweb a Telecom dovrei pagare 97,60 euro di attivazione linea Telecom !!!

Inoltre qui sembra che devo dei soldi (non ho capito bene quanti) anche a Fastweb !!!

http://www.fastweb.it/myfastpage/assistenza/guide/assistenza-commerciale/disdetta/disdetta-contratto/

Link to comment
Share on other sites

Per dare una risposta certa dovrei rispolverare le vecchie fatture.

A memoria, non mi pare ci siano stati addebiti strani.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...