Jump to content
PLC Forum


Cpu In Stop. Si Può Riavviare Senza Software?


baltimora
 Share

Recommended Posts

Come da titolo ho una CPU che è andata in stop.

Non avendo a disposizione nessun PC con su windows 98 ed ovviamente vorrei evitare se possibile di doverne formattare uno per installare su win 98 e tutto il resto, mi chiedevo se posse possibile riavviare la cpu senza collegarla al PC.

Grazie

Edited by baltimora
Link to comment
Share on other sites


Livio Orsini

Se è caricato un programma e questo non si è corrotto dovrebbe essere possibile. Però se la CPU è andata in Stop una ragione ci sarà: guasto Hw, gravie anomalia funzionale su di una periferica o programma corrotto. C'è la remota possibilità che il il programma non sia stato corrotto ma la CPU sia andata in stop per un disturbo particolarmente robusto, ma anche questo non è molto rassicurante.

Link to comment
Share on other sites

La CPU è andata in stop credo per un errore Umano.

Non ho la CPU "in mano", la porteranno a breve, in quando ho chiesto di smontarla e portarla in ufficio. Ma da quello che ho compreso, nel regolare un temporizzatore mediante il trimer a bordo della CPU, hanno ruotato per errore il selettore con cui si imposta l'indirizzo della CPU.

Pertanto la CPU si è impostata in stop.

Come si potrebbe riavviare senza software?

Grazle

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Non conosco questo PLC, però dovebbe essere come tutti gli altri: dovrebbe avere o un tasto/selettore di run-stop o un tasto di reset.

Link to comment
Share on other sites

Da quel che ricordo questi piccoli vecchi gioielli non hanno un selettore run/stop come molti altri, mi sembra ma non sono sicuro che uno potesse configurare un ingresso come run/stop, comunque spesso non c'è bisogno di ricaricare il programma, ma è necessario collegare un PC con max Win98 o Millenium modificato, PL707 e andare in controlla plc e metterlo in run.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Se il programma permane anche in assenza di alimentazione, dovrebbe essere sufficiente spegnere e riaccendere l'alimentatore per effettuare il reset che fa riopartire il sistema.

Link to comment
Share on other sites

Confermo l'assenza del selettore RUN - STOP.

E purtroppo se ricordo bene se la CPU è in stop non riparte ridando corrente, ma bisogna riavviarla tramite software.

Ciò che mi deprime dover formattare un PC per installare WIN 98.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
...questi piccoli vecchi gioielli...

Alla faccia dei gioielli....Se per farlo ripartire è necessario l'uso di un PC....

Link to comment
Share on other sites

Ciò che mi deprime dover formattare un PC per installare WIN 98.

Perché non installi Win98 su una macchina virtuale?

Link to comment
Share on other sites

Gioiellini perchè al contrario di altre macchine, se non per motivi veramente gravi o per cambi di configurazione come è successo in questo caso anche se accidentalmente, non si fermano mai.

Consideriamo che stiamo parlando di PLC di 15 anni fa e fra quelli che ho montato, e sono un tot, solo in uno ho avuto problemi dopo una decina d'anni ed erano problemi sull'alimentatore interno che si spegneva.

Gli altri per adesso vanno ancora tutti e tutti senza storie.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini
Gioiellini perchè al contrario di altre macchine, se non per motivi veramente gravi o per cambi di configurazione come è successo in questo caso anche se accidentalmente, non si fermano mai.

E' il minimo che ci si possa aspettare da un apparato industriale degno di questo nome. Ci si aspetta anche che, in caso di accidente, lo si possa far ripartire con il minimo dispendio di tempo, questo parametro viene definito "disponibilità" e concorre a formare, assieme allo "mtbf" il grado di affidabilità di un sistema.

E' molto più affidabile un dispositivo che a fronte di uno "mtbf" un poco inferiore riesca ad essere riparato molto più velocemente. In questo caso l'affidabilità è decisamente scarsa, se per farlo ripartire è necessario un collegamento ad un'apparecchiatura esterna particolare. E' molto più affidabile un sistema che può ripartire dopo la semplice pressione di un pulsante.

Consideriamo che stiamo parlando di PLC di 15 anni fa..

PLC come lo S7-2xx hanno sono forse più anziani, ma basta spostare un selettore per passare da "stop" a "run", e non sono un'eccezione.

Link to comment
Share on other sites

Sull'affidabilità del NANO non discuto, in quanto ne ho anche io installati su ascensori che funzionano senza mai fermarsi (per cause dovute al PLC) da anni (Anche oltre 20-25 anni). Ho dei TSX 17 montati su alcuni ascensori che non immaggino neanche da quanti anni stanno funzionando.

Però non posso negare che Livio abbia un mare di raggione.

Per un banale errore, anche se umano, un intervento di pochi secondi (è il tempo necessario per spostare un selettore da RUN a STOP e viceversa) si stà trasformando in un intervento complicato e costosissimo, oltre ad un fermo impianto di diversi giorni, senza contare i tempi di intervento e i vari viaggi che si rendono necessari per andarlo a smontare e poi rimontarlo.

Link to comment
Share on other sites

I nano hanno convissuto con gli s5 e facevano parte per chi se li ricorda di quei plc che si programmavano normalmente con il loro tastierino dedicato, il SW pc era per qei tempi un di più.

Non per difendere sempre i piccoli nano, ma se un s5 si stoppava raramente ripartiva col semplice selettore run/stop, spesso erano problemi di Ram o Eprom che si bacavano e senza PC.......... forse sono io che con Si.....ns sono stato un po' sf.......to.

Per rispondere a baltimora, l'assistenza che fine ha fatto? Chi ha fatto la macchina è in grado di farlo ripartire in pochi minuti, quasi tutti hanno un vecchio PC per questi lavori o installato al limite una VM su SO nuovo.

Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

Usare la serie S5 come pietra di paragone è facile: quasi tutti i PLC suoi contemporanei sono almeno un poco migliori. :smile:

Comunque anche per questi io ricordo dei voluminosi e pesantissimi valigioni di programamzione (prima dell'avvento dei PC), anche perchè scrivere qualche "K" di istruzioni con il tastierino è un lavoro da...colmo della pazienza sul tipo: "depilazione anale tramite guantone da box".

Ma al di là delle facezie trovo che un prodotto programambile, che non preveda la possiiblità di un reset, non sia molto furbo.

Poi ognuno ha le proprie idee e ci può essere chi considera questo come il massimo dell'affidabilità

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...