Jump to content
PLC Forum


varialuce per trasformatore 12v


marraus
 Share

Recommended Posts

Vorrei variare l'intensità luminosa di una serie di luci alogene a basso voltaggio 12v.

posso utilizzare un comune varialuce da 60-300w a monte del trasformatore 220/12v che al massimo a un assorbimento di 100w (5 lampade x 20Wcad.) ?

grazie.

Link to comment
Share on other sites


Non direi.

Molti varialuce a TRIAC non sopportano il carico induttivo del trasformatore (forte corrente di inserzione). Se il TRIAC lo sopporta, probabilmente avrai rumorosita' sul trasformatore e certamente un certo surriscaldamento.

Potrebbe anche funzionare, ma non e' un montaggio professionale.

Mi sembra che esistano dei trasformatori "elettronici" con variazione di tensione ad alta frequenza, che non soffrono di questo problema.

Ciao

Mario

Link to comment
Share on other sites

Gabriele Corrieri

Ciao,

a memoria mi pare che ci voglia un tipo particolare di trafo detto 'elettronico' ...

Se hai comunque una certa dimestichezza con l'elettronica puoi costruirti un varialuce tradizionale, poi fai in modo di agire sul segnale di pilotaggio del varialuce, in modo di non avere in uscita più di 12V; in questo caso fai a meno anche del trasformatore.

Terza soluzione che prevede il trafo a monte, e poi il varialuce che lavora a 12V ... ovviamente un normale varialuce inscatolato non lavora a 12V forzatamente anche qui devi fartelo te ... oppure se vai da aziende specializzate in illuminazione probabilmente (a costi ovviamente esosi) lo hanno a catalogo.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Caro Gabriele,

se parti da 230 V per ottenere 12 V significa che vai a lavorare in una zona estremamente instabile per il pilotaggio del triac o dei tiristori. L'angolo di conduzione sara' troppo ridotto, quindi ci sara' una erogazione di energia per un tempo breve seguita da un lungo tempo di attesa.

Altro che flicker! Sara' quasi un lampeggiatore.

I trasformatori "elettronici" trasformano AC 230 V in alta frequenza (es.: 200...500 kHz) con possibilita' di regolazione di qualche parametro che alla fine determina la tensione di uscita. A quella frequenza, il trasformatore di isolamento e' estremamente piccolo.

Ciao

Mario

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...