Jump to content
PLC Forum


Encoder Incrementale O Assoluto - che differenza c'è?


Giorgio Demurtas
 Share

Recommended Posts

Giorgio Demurtas

Che differenza c'è fra encoder incrementale e assoluto?

Per me l'encoder è solo una rotella con dei dentini e un fotoaccopiatore che mi da un impulso per ogni dentino...

fatemi capire meglio :)

ciao

Link to comment
Share on other sites


ciao

si c'e' differenza ed e' planetaria.

l'incrementale invia una serie di inpulsi (il bidirezionale invia 2 serie di inpulsi)

ad una elettronicha che li conta.

l'assoluto , invece , fornisce in uscita , tramite un certo numero di fili, un numero

in funzione dello spazio percorso.

per esser piu' chiare e semplice alla riaccensione della macchina l'assoluto ti

dice esattamente dove sei , mentre l'incrementale no.

ciao

dario

Link to comment
Share on other sites

Gabriele Corrieri

Ciao Giorgio,

quello che tu chiami encoder è proprio quello che si dice encoder incrementale.

Cerco di fare un po' di distinzione:

• ENCODER INCREMENTALE IN QUADRATURA

E' forse il più classico: due canali, A e B (completati eventualmente da un terzo canale, Z, che dà un impulso ad ogni giro di albero encoder, e dai rispettivi canali "negati" ossia A! B! e Z! in pratica si aggiunge un NOT, e si hanno questi canali.

• ENCODER INCREMENTALE CLOCK - DIREZIONE

Qui ci sono solo due segnali: uno di clock, cioè gli impulsi veri e propri, e un segnale di direzione, ossia è a zero quando la rotazione è oraria, e a 1 quando è antioraria (o viceversa)

E' pratica comune che un encoder in quadratura, attraverso poche porte logiche diventi un encoder clock-direzione.

•ENCODER INCREMENTALE A DOPPIO CLOCK

Anche qui ci sono due segnali, ma sono due clock, uno dà impulsi se la rotazione è oraria, l'altro dà impulsi se è antioraria.

Anche in questo caso è semplicissimo trasformare un encoder in quadratura in uno a due clock.

•ENCODER ASSOLUTO

Un encoder assoluto dà un segnale (binario o gray, dipende dalla codifica interna, in genere si preferisce GRAY perchè l'errore massimo che può esserci è di 1 solo digit) che ti indica la posizione dell'albero: anche se è disalimentato l'encoder appena riceve alimentazione dà esattamente ed istantaneamente la posizione del suo albero, ci sono encoder assoluti anche multigiro, fino a 4096 giri e 4096 posizioni per giro: se per esempio ogni impulso corrisponde a 1 um (micrometro) tu puoi percorrere 16,7 mt prima di tornare al punto di zero dell'encoder.

Per trasferire questi segnali si usano diverse tecniche:

•PARALLELO

In pratica un segnale per bit ... ad esempio encoder assoluto da 512 impulsi= 9 bit ... può essere in formato binario o gray

•SSI

E' uno speciale protocollo seriale che consente a PLC o azionamenti di colloquiare con l'encoder

•FIELDBUS

Ormai gli encoder assoluti (ma anche incrementali) sono disponibili con interfaccia Profibus, CanBus, InterBus ....

Spero di aver chiarito quasi tutto ... se altri vogliono precisare meglio saranno di grande aiuto.

Ciao

Link to comment
Share on other sites

Giorgio Demurtas

Tantisssssime grazie Gabriele!!

Mi ci voleva proprio una bella dritta! :D

Questa discussione me la stampo subito, dubito che troverò mai in qualche libro una spiegazione così chiara! :rolleyes:

ciao ciao

Giorgio

:D

Link to comment
Share on other sites

Gabriele Corrieri
web giorgio+29 Sep 2003, 09:18 PM-->
CITAZIONE(web giorgio @ 29 Sep 2003, 09:18 PM)

Dalle mie parti si dice ... esagera no ... non esagerare ...

Ciao

Link to comment
Share on other sites

  • 4 years later...

Domanda:

è possibile che con un encoder assoluto seriale (SSI) all'avvio dell'impianto si sia persa la posizione? A me ieri sera è successo che tutto fosse in ordine, stamane accendo l'impianto e mi trovo che esso letteralmente fa le bizze. Guardo la apgina dati encoder e mi trovo che il numero di passi-giro sembra sensato ma il numero di giri è assurdo (119 quando nel suo normale campo di funzionamento ne fa al massimo 6, oltre si perde l'ingranamento di un pignone e quindi non c'è più moto)..

Grazie Matteo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...