Jump to content
PLC Forum


Antenna In Ferrite Ol-Om


dott.cicala
 Share

Recommended Posts

dott.cicala

Questa è la versione più recente della mia antenna attiva per OL-OM tele alimentata, con sintonia e cambio gamma da remoto.

La sintonia dipende dalla tensione di alimentazione. I varicap BB112 forniscono capacità minima a 8V quindi la tensione di alimentazione dell'antenna, essendo il pre cascode a fet alimentato a tensione costante per mezzo di un 7809, deve variare da 13 a 21V circa.

Il cambio gamma lo si ottiene invertendo la polarità della tensione di alimentazione. Mettendo il positivo sulla calza del coax, si eccita il relè che commuta una diversa porzione della bobina di sintonia. Il prelievo dalla ferrite al pre è per mezzo di un link con max una decina di spire.

Il guadagno totale non va oltre i 10dB. L'antenna è abbastanza direttiva e quindi va orientata di volta in volta.

Esiste anche la versione con due ferriti incrociate commutabili con tono a 22KHz...come nelle padelle sat...

0a4e3ccc95c461ca85169af69a70d28d.jpg

La bacchetta di ferrite è lunga 20cm e può essere anche composta da più ferriti affiancate, per ottenere un maggior diametro, oppure allineate, per ottenere maggior lunghezza.

Il numero di spire dipende dalla permeabilità del nucleo che avete. Sarebbe meglio usare il filo litz, ma anche lo smaltato da 0.2 va bene. Indicativamente per le OL servono un centinaio di spire, per le OM una ottantina, per le OC una quarantina.

E' possibile dimensionare la bobina per ricevere le OLL; con qualche centinaio di spire e 4 varicap in parallelo si riesce a scendere a 50KHz e sintonizzare la DCF77 a 77.5KHz, ma è anche possibile spaziare per tutte le OL-OM e salire fino a 3-4 MHz, giocando sul n° di spire e sulla capacità complessiva dei varicap.

L'antenna va posizionata all'esterno ed è alloggiata in un contenitore di plastica per alimenti tipo freezer, sorretta da un tubo di plastica e tenuta lontana da oggetti metallici.

Edited by dott.cicala
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 69
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • dott.cicala

    27

  • roberto1953

    14

  • gabri-z

    11

  • fisica

    8

dott.cicala

Buttalo!

Lo dice sempre anche mia moglie quando esce sul balcone :superlol:

secondo me potevi prendere direttamente la tensione sulla prima bobina risparmiando

di ridurla di almeno dieci volte per prenderla sul link,
e quindi ottenendo lo stesso guadagno finale con un solo FET, ma con metà rumore aggiunto.

Questa affermazione equivale a dire: Perché metti un trasformatore tra il 230 e la lampadina da 6V ? Usi una lampadina da 230 e basta.

Due fet is megl che uan!

La configurazione cascode nasce all'epoca delle valvole, impiegata nei gruppi di sintonia UHF per tv, proprio per il suo alto guadagno e la sua bassa cifra di rumore....e bassissima attitudine all'intermodulazione. L'unica configurazione che fornisce prestazioni migliori è il push pull di mosfet a doppoio gate, ma il circuito è più complesso e più costoso....e i mosfet dual gate non erano ancora nati al tempo delle valvole.

Altro vantaggio del cascode a Jfet (il J310 non è un fet qualsiasi ma un signor Jfet UHF) è l'elevata impedenza di ingresso e la bassa impedenza d'uscita.

Perchè il link? Proprio tu me lo chiedi? Il cultore del Q :superlol:

Per non caricare LC con le capacità parassite che introdurrebbero i collegamenti e per non far circolare in LC la CC di polarizzazione del primo jfet.

Ma perché le antenne in ferrite vanno meglio che senza ferrite, per queste frequenze ?!

Qua si va sulla fisica e il discorso si allunga e appesantisce....comunque ho fatto anche prove con antenne a telaio da 1m di lato e il pre funziona ugualmente bene.

E' la reazione della moglie che peggiora :superlol: se può tollerare a fatica una scatola di gelato su di un tubo, non riesce proprio a reggere un'antenna a telaio sul balcone...

anche perchè....ci si posano i piccioni...e dopo pochi giorni si trasforma in un cacatoio.

Come direbbe il mio collega Ing. Meccanico.....Alt un attimo....ma si sa che per fare un Ing. Elettronico ci vogliono almeno 6,28 Ing. Meccanici

(Scherzo eh.....non se la prendano i meccanici...se il destino con loro è stato crudele :roflmao:)

Edited by dott.cicala
Link to comment
Share on other sites

dott.cicala

Come si alimenta questa antenna?

3fe9f719400f92fd9e148e1d26dcbd2e.jpg

Qui c'è l'alimentatore da rete.

Deve essere ben filtrato in modo tale che tutto il rumore presente sulla rete venga eliminato e non possa raggiungere il ricevitore.

Per tale motivo è necessario un filtro di rete a doppia cella e che per ogni diodo del ponte ci sia un condensatore...perché anche i diodi generano rumore.

L'alimentazione migliore la si ottiene usando due batterie da 12V in serie ed eliminando filtro di rete - trasformatore e ponte.

L'assorbimento è di qualche decina di mA a relè diseccitato e sale di circa un centinaio di mA o più, in base al relè impiegato nel pre per la commutazione di banda.

Edited by dott.cicala
Link to comment
Share on other sites

roberto1953

Ti ho disegnato un' altra antenna scopiazzando quella con tante ferriti su internet guarda se ti piace per provare se va meglio o peggio che con una sola ferrite e perché

032a8d816c595817fcf05cd58c3118e9.png

Link to comment
Share on other sites

dott.cicala

Prova ad immaginare le linee del flusso in una sola bobina:

105ae9ff5ea44887d1031e583355b113.jpg

e poi disponi più bobine come nel tuo disegno.

Dove passerebbero le linee?

A volte ho il sospetto che mi stai prendendo per i fondelli.....oppure non hai la ben che minima idea di ciò di cui stai parlando.

In entrambi i casi....non c'è problema


Comunque...hai scopiazzato male....e il progettino dell'ammasso di ferriti che hai linkato.......è pure un pacco anche a livello teorico

Link to comment
Share on other sites

roberto1953

...Spiegamelo a livello teorico è quello che voglio!!! il mio disegno s' intende!

Edited by roberto1953
Link to comment
Share on other sites

mah, il miglior risultato che si aveva sia con ferriti che quadri, era che potevi definire con molta precisione la direzione (non il verso, ovviamente) delle trasmissioni ricevute, grazie all'annullamento del campo con l'angolo giusto. A caccia di DX questo è essenziale per distinguere la sorgente che si ascolta.

Altro discorso invece sulle diverse scelte dei costruttori di ferriti pre-avvolte, o commerciali installate sui ricevitori del tempo, ma che io ricordi la preferenza era sempre per l'avvolgimento ad un lato del bastone, piuttosto che centrale.

Link to comment
Share on other sites

dott.cicala

Ricordi bene.

La posizione dell'avvolgimento sulla bacchetta modifica il diagramma di irradiazione. Se è centrale il diagramma è simmetrico, però per ragioni costruttive, specialmente quando era presente anche l'avvolgimento per le OL, venivano posti alle estremità. All'atto pratico, nell'uso di un apparecchio commerciale, una differente posizione dell'avvolgimento è irrilevante, soprattutto perché all'epoca le emittenti OM-OL erano molte e uscivano con molte centinaia di KW. La nostra radio1 col tx di Siziano usciva con 600KW fino a prima del 2004 contro gli attuali 50 scarsi...ad esempio.

Roberto....hai fatto riferimento al mazzo di ferriti....nel secondo commento in quel blog hai già la spiegazione del perché è un'antenna pacco...che ti fa spendere un pacco di soldi in ferriti.

Il tuo invece non va...perchè.....in quel buco quadrato non ci passa il flusso...per la teoria, se non ti basta il disegnino che ti ho postato, che per me è eloquente......mi sembrano un po' quegli esercizi che si facevano a scuola con i sistemi di equazioni...che davano come soluzione....nessuna soluzione.

Oltre i numeri e le forumulette, in questo campo....sono molto più significative le rappresentazioni grafiche....altrimenti devi passare al forum di matematica

E poi la ferrite non fa miracoli....ti avevo detto il perchè del miracoloso comportamento a determinate frequenze per effetto della permeabilità.....ad un certo punto però la ferrite comincia anche ad assorbire flusso.....

Magari domani smonto quella sul balcone, che ha anche bisogno di una ripulita, visto che all'interno del contenitore si forma un po' di condensa, magari farò qualche buchino e già che ci sono.... metto qualche foto...e cambio anche le fascette in nylon che ormai sono cotte.

Link to comment
Share on other sites

roberto1953
Guarda che quelle 4 ferriti vanno considerate come bobine separate, l' induttanza complessiva la rifasi
col condensatore, ti rimane di adattare la resistenza di radiazione all' impedenza che vuoi per la tua entrata,
con la ferrite che fa anche da trasformatore.
In pratica è una loop accorciata, che puoi fare tranquillamente anche per i 2200 metri e oltre.
Non ho il filo ricopero di ferrite per ora se no si che la facevo con quello!
Io avrei voluto provare se la maggiore area di captazione serviva a qualcosa, o no, rispetto ad una sola ferrite,
come vedi nel disegno, ho diviso le tue 100 spire in 4 avvolgimenti da 25.
Link to comment
Share on other sites

Scusa Dott. Cicala , il carico fittizio da 500w 500Mhz che fine ha fatto ? sarei curioso .Tornando alla discussione odierna ; che trasmissioni interessanti si ricevono a oggi su queste bande; sapendo che molte emittenti le hanno abbandonate .

Link to comment
Share on other sites

dott.cicala

Il carico fittizio....ho un dissipatore di un inverter industriale da lavare.....perché è lercio...ma sono un po' pigro e i miei tempi sono biblici...però non è abbandonato.

OM-OL

In quelle gamme si riceve ben poco, ma io sono appassionato di NDB.

In Europa le OM sono state abbastanza abbandonate, ma questo permette di sentire, in base al periodo e alla propagazione, emittenti extra europee, in lingua spagnola e portoghese che capisco e in lingua araba che invece non conosco, alcune arabe a volte trasmettono in francese, se si è fortunati si può ricevere qualche emittente USA.

Poco sopra i 160m e fino a 3MHz c'è la gamma marittima ed è possibile ascoltare qualche bollettino meteo. In OL ci sono ancora molte stazioni francesi.

Ovvio che non reggono la concorrenza del web...però c'è anche chi colleziona sassi....

Link to comment
Share on other sites

roberto1953

Torniamo ai ricevitori o per tali ...

Non credo che il Q di questa bobina in ferrite vada oltre i 100 e che pertanto un preampli a FET che a quelle
frequenze dovrebbe aver sempre una impedenza di entrata maggiore del megaohm, lo influenzi molto,
e che quindi collegato il FET direttamente alla capacità del risuonatore LC parallelo,
ti troveresti in uscita una ben maggiore tensione...comunque...
Io quello che volevo discutere di più è se una reazione positiva, ci serva dandoci vantaggi o meno,
potresti uscire dai source con una resistenza variabile,
in serie ad un terzo avvolgimento che farai dall' altra parte, della ferrite
e quindi fare delle misure di confronto per darci la risposta.
Valendo il motto: Provare provare e riprovare
...che intanto mi vado a riposare
Link to comment
Share on other sites

dott.cicala

Purtroppo in questo momento sono moooolto lontano da casa per provare...addirittura dall altra parte del globo....e fa pure freddo.

Link to comment
Share on other sites

roberto1953

Che sei andato a brevettare in America l' idea dei miei "trasformatorini" ripetuta per di più sulle antenne :whistling:

L' antenna in ferite la passo in discussione nella sezione antenne, qui solo ricevitori senza antenne! :lol:

Link to comment
Share on other sites

dott.cicala

Sono andato a comprare un po' di ferrite!

Ci sono 5 °

sono le ore UTC-8

piatto tipico....salsiccie di renna :thumbdown:

dove sono?

....mannaggia...non riesco a scaricare le foto dal telefono

Link to comment
Share on other sites

roberto1953
che tra l' altro mi ero sbagliato essendo i valori dell' induttanza proporzionali
al quadrato delle spire e pertanto per farne una da 100 te ne serve (100*100)/(25*25)=16 ferriti
Fai una radio di fortuna e le foto trasmettile
Link to comment
Share on other sites

Livio Orsini

La renna la si mangia in Svezia, Norvegia, in Islanda e Finlandia. ;)

Oltre lo stretto di Beering non ci sono renne ma caribù ed in siberia ci sono alci

Link to comment
Share on other sites

sono le ore UTC-8

:whistling: Le chiamano caribù da quelle parti ,credo .

Dovrei ripassare il libro di zoologia :superlol:

Sono sorelle , dai :roflmao:

Edited by gabri-z
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...