Jump to content
PLC Forum


tubi a led in sostuzione di neon, non funzionano.


Paolo Ge
 Share

Recommended Posts

ho comprato dei tubi a led da installare come sostituzione di tubi neon

la plafoniera non ha reattori

ho montato il nuovi tubi a led dal lato corretto, ma non si accendono,mentre se rimonto i suoi tubi al neon funziona, perchè?

 

Link to comment
Share on other sites


Microchip1967

Un reattore(alimentatore) DEVE esserci

Se è un "retrofit" dovrebbe esserci dentro anche il relativo starter per la sostituzione

Occhio che l'uso di tali tubi "retrofit" fa decadere l'omologazione della lampada da parte del costruttore (viene cambiata la fonte luminosa con cui il tutto è stato testato)

Link to comment
Share on other sites

si , lo starter c'è in dotazione assieme al tubo led, ma nella mia plafoniera non c'è, non c'è nemmeno lo spazio per montarci uno starter

lo ho fatto presente al venditore dei tubi e mi ha detto che in quel caso si monta senza starter

 

Link to comment
Share on other sites

per usare i tubi a led devi eliminare quel reattore elettronico,ed alimentare il neon da un solo lato come dalle istruzioni sicuramente in tuo possesso

Link to comment
Share on other sites

Hai la classica nuova plafoniera con i   reattori elettronici senza starter.

Si tratta di modificare il cablaggio, devi collegare i neon - due (2) - con cablaggi separati,  modificando quello schema che hai sul reattore, invece di collegare a ponte i due tubi come nella serigrafia - elimini quel collegamento e porta due conduttori al centrale del reattore - un morsetto dovrebbe essere vuoto.

Nei neon, c'e' sempre il collegamento serigrafato da adottare in caso di modifica.

 

L'alimentatore elettronico, evita lo starter - e ha un cosfì migliore del suo predecessore classico ferro-magnetico. garantisce anche una accensione sensibilmente più rapida.

Hanno una tensione di uscita maggiore, e risparmiano corrente assorbita migliorando il rendimento.

 

Il morsetto libero dovrebbe essere il 4. con quella figura, alla fine i tubi originali sono come se fossero  in serie.

 

Vado a memoria, ma mi pare così.

 

Anche nelle plafoniere a due tubi neon spesso si trova il cablaggio in serie dei tubi, come nelle 2x18 W T8 G13  con starter, si tratta solo di modificare il cablaggio con il doppio parallelo.

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Fatti dire dove hai comprato  il tubo quali sono i due fili della 220.

(O come ti è stato detto sono i due da un solo lato)

Svuota la plafoniera e collega solo i due fili alla 220 !

 

Link to comment
Share on other sites

spero che ne hai provato solo uno di tubo led in questa maniera, e nel caso non vanno, vai da chi te li ha venduti a farteli cambiare avendoti indicato delle male-informazioni.

Link to comment
Share on other sites

Devi semplicemente collegare un filo (neutro) a destra del tubo e l'altro(fase) a sinistra del tubo.Puoi provare con un semplice filo corrente e una spina 

Link to comment
Share on other sites

O. T.

Io non riesco a capire perché ci dobbiamo complicare sempre le cose (intendo noi esseri umani).

Perché per questi benedetti tubi led ,che sostituiscono i neon T8 ,non hanno adottato un solo modo di cablaggio rendendo tutto più uniforme?

Secondo me andava benissimo il tubo che rispetta la vecchia alimentazione del neon, cioè fase e  neutro si piedini opposti.

Proprio oggi non ho potuto completare un lavoro in un magazzino di sostituzione neon con led perché i led che avevo a disposizione erano finiti ed al negozio non li ho trovati con lo stesso cablaggio e, per non mischiare tutto, ho deciso di tornare quando arrivano gli altri led. ???

Immagginate poi quando ci chiamano a sostituire un tubo, prima dobbiamo andare a vedere di che tipo si tratta e

poi andare a prenderlo. ??Oppure ci si carica di tutto ??

Link to comment
Share on other sites

Microchip1967

Come ho già detto, attenzione al cambio da fluorescente a led in ambito lavorativo, in quanto tale modifica fa decadere l'omologazione degli apparecchi luminosi (a maggior ragione nel caso in cui debba essere modificato il cablaggio)

Inoltre il risparmio "energetico" è relativo, in quanto per ottenere lo stesso flusso luminoso le potenze, attualmente, quasi si equivalgono.

Attenzione inoltre ai cosiddetti "retrofit", in quanto è vero che non si eseguono modifiche al cablaggio (spesso nella confezione c'è un falso starter), ma se la lampada è fatta bene se fate una misura vedrete che i consumi reali raddoppiano, in quanto viene a mancare parte dello sfasamento induttivo generato dall'alimentatore e pertanto la parte capacitiva prende il sopravvento (provate con una pinza amperometrica seria e vedrete i risultati)

Link to comment
Share on other sites

Io li ho montati e son contento. Certo è che, non hanno in media una  rendimento luminoso superiore tanto da fare gridare al miracolo. Si tratta di 10 lm in +  a Watt.

Si accendono subito,  soprattutto quando è freddo e durano. per ora son contento.

La loro temperatura del colore - anche al di sopra dei 6000K° -  li rende  più prestazionali nei termini delle resa cromatica. Il rendimento massimo di un Led moderno in classe A++ dovrebbe assestarsi sui 140 lm per Watt. Non so se le lampade a fluorescenza sono al medesimo livello, il prezzo di acquisto è maggiore del fluorescente, ma la durata dovrebbe essere maggiore, il risparmio energetico compensa il prezzo solo nel tempo. Lo spettro colore della fluorescenza è più esteso e così i colori rendono meglio.

La potenza  dei Led è inferiore a  parità di resa dichiarata, così come la luminosità in lm. Infatti mi chiedo come fanno poi a fare i paragoni come 22 Watt a led rende come il 58 Watt a fluorescenza.?

 

Link to comment
Share on other sites

Microchip1967

Si accendono subito,  soprattutto quando è freddo 

su questo non posso che darti ragione

Infatti per plafoniere poste in esterno e/o lampade di emergenza, sicuramente convengono.

Soprattutto per le emergenze gli semplifica notevolmente il circuito (niente oscillatori ad alta frequenza).

Chissà perchè pero' il costo è piu' alto.....

Link to comment
Share on other sites

@Microchip1967

Nel magazzino di cui sopra, oltre a modificarne, ne ho installate di nuove e già cablate per tubi led.

In un settore di magazzino, di quest'ultime, ne ho montate 15 con 2 neon da 22w ciascuna ( le vecchie 2x58).

Con la pinza amperometrica, in questo settore, ho rilevato 3,1A di assorbimento.

Direi che coincide

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...