Jump to content
PLC Forum


Creazione circuito di comando


Piumino
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti ho un quesito da chiedervi per favore e spero potreste darmi qualche dritta.

Sto eseguendo una modifica ad un macchinario in azienda

praticamente mi trovo con un dubbio

io ho un sensore che mi legge lungo un nastro trasportatore il passaggio di un pacco ( sensore sick ottico contatto NO)

al momento della lettura lui si comporta come interruttore quindi mi chiude un contatto

il mio problema e' che dovrei far chiudere un contatto per un tempo determinato solo dopo che il sensore si e' liberato dal pacco

qiundi la logica dovrebbe essere il sensore da riposo legge il pacco non succede nulla al momento che lui riapre il conttatto quindi il pacco e' passato mi si chiuude un contatto che mi comanda un pistone che alla fine della sua corsa tramite un sensore posto su di esso mi fa un reset della procedura e tutto torna allo stato iniziale

pensavo di far comandare il sensore un rele che a sua volta veniva resettato da un finecorsa aggiuntivo che metterò e che mi indica il finecorsa meccanico di un pistone.

dopo il reset il tutto riparte da zero

non so se sono stato più  o meno chiaro nella spiegazione.

grazie ancora dei vostri consigli

 

 

Link to comment
Share on other sites


Oppure il contatto alla sua chiusura eccita un temporeggiatore che alla fine del tempo impostato chiude il suo contatto per eseguire la manovra che serve, un temporeggiatore professionale, oppure un ulteriore sensore sull' ingombro del pacco.

Link to comment
Share on other sites

ciao il tempo non posso impostarlo perché i pacchi variano in lunghezza e in base alla velocità del tappeto quindi devo per forza utilizzare il sensore come ok a partire solo dopo che il pacco è passato 

Link to comment
Share on other sites

Puoi far partire il tempo con il fronte di salita (discesa) del sensore che segnala l'avvenuto disimpegno del pacco.

Link to comment
Share on other sites

Con un semplice circuito di un solo segmento fai quello che chiedi:

                           Cattura.PNG

alla chiusura della FOTOCELLULA I0.0 non succede niente,alla riapertura del contatto della stessa (pacco passato)parte Q0.0(l' ELETTROVALVOLA) che porta il pistone in lettura del FINECORSA I0.1(o sensore induttivo sullo stesso),dopodichè il tutto si resetta e ritorna allo stato iniziale.

 

Aggiungo che se si crea instabilità nella lettura della fotocellula,devi aggiungere un tempo di ritardo(esempio 0,3-0,5 secondi)per stabilizzare il circuito.

Link to comment
Share on other sites

ok se ho ben capito quando il sensore è a riposo l'elettrovalvola deve

rimanere a riposo dopo il passaggio del pacco si innesca la procedura  

giusto ? quindi come faccio a utilizza re il contatto no del sensore ?

Link to comment
Share on other sites

Si,il sensore lo colleghi al circuito.La foto in questione dovrebbe dare un uscita N.O. pnp(credo,ho problemi con la connessione internet,vado a 32Kbps max e non riesco a scaricare quasi niente) che comanderà un ingresso della CPU.Potresti anche aver bisogno di ritardare l'intervento del pistone dopo il passaggio pacco,cose da vedere sul campo.

Link to comment
Share on other sites

Non ho capito se hai un plc....

Se non ce l'hai puoi usare un temporizzatore ritardato alla diseccitazione.

Oppure negare il contatto del sensore mediante un relè e poi usare un temporizzatore per il tempo necessario.

Se hai un plc tutto più semplice....

Link to comment
Share on other sites

Se non vuoi utilizzare un piccolo PLC,potresti usare almeno un modulo logico che ti offre maggiore flessibilità ed affidabilità di funzionamento senza dover cercare apparecchi con funzioni particolari e cablare logiche a relè dal costo totale molto superiore.

Link to comment
Share on other sites

Se hai dimestichezza con i PC,sai già programmare o vuoi imparare potresti partire dai moduli logici tipo ZELIO o LOGO(il primo lo ritengo più adatto ad un principiante).Del primo trovi il software gratuito e lo puoi scaricare,mentre per il secondo serve la licenza ed è a pagamento.Poi ti occorre il cavo di collegamento al PC (50€) e puoi cominciare la programmazione.Per una applicazione come quella che richiedi basta un SR2A101BD Schneider Electric (70€ circa) con display integrato per modifica parametri sul campo ed una alimentazione a 24VDC in loco.Dentro puoi inserire decine di relè,timer,contatori ecc... e modificare la logica quante volte vuoi senza dover comprare altri prodotti di controllo e ricablare tutto.

Link to comment
Share on other sites

Ciao Blackice oggi mi sono scaricato il programma Zelio e ti diro cio ' messo un po' per capire il comportamento,

ma dopo sono riuscito a fare quello che volevo e altro ancora!!!!

sei un grande!!!

con la funzione simulazione l'ho provato e sulla carta dovrebbe funzionare!!!

per ora grazie mille...... vi darò ' aggiornamenti appena mi arriva il tutto e cablo!!!!

 

:thumb_yello::thumb_yello:

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti vi volevo aggiornare e ringraziare di nuovo per i consigli...

installazione eseguita dello schneider SR3 B101BD e configuarazione tramite Zelio

sono riuscito a fare tutto ciò che volevo e altro ancora !!!

 

grazie !!!

 

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...