Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
reka

derivare un centralino

Recommended Posts

Elettroplc
Quote

però forse ti ho confuso un po' le idee alla partenza, l'80A non entra in gioco, la derivazione la faccio a monte di questo:

La fai facile...con uan derivazione da blindo con Ib da 100A ,devi usare una sezione non inferiore al 25mm2 (causa la corrente di cc presunta).

Con questa conduttura che può essere anche a cavo unipolare a II isolamento, alimenti il tuo quadro di zona:

Nel quadro menzioinato, adotti  protezione MT generale  con potere di interruzione di 10KA (e questa costa) ed una morsettiera ripartitrice da 100A nominali.

Nel quadro - adotterai serivzi ausiliari come spie, fusibilie e termometro; per il termometro guarda il catalogo PCE.

Il salvamotore eventuale,  io lo poserei nel quadro bordo macchina assieme ad un sezionatore per la manutenzione.

Per quanto concerne il differenziale, se adotti una presa a spina per la pompa o la medesima non è a II isolamento è da premettere, con id 0,03A.

La Abb ha in catalogo blocchi DDA associabili pre-cablati con pettini, MT+Differenziale possono essere associati uno all'altro con già il loro cablaggio prefissato, pratico e poco ingombrante.

Dato che hai pompa e radiatore, ti consiglierei due differenziali  univoci per le utenze in blocco DDA con la sua protezione MT.

Il sezionatore per la manutenzione a bordo macchina o nelle sue pertinenze.

 

La parte più delicata  risiede nel cablaggio sulla blondo, sezione dei cavi e conduttura, nonché la scelta del potere di interruzione, che nel primo dispositivo generale deve essere di almeno 10kA, mentre gli altri  a seguire con poterte di 6kA.

 

Credo sia tutto, buon lavoro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

reka

non è che la faccio facile, anzi.. il problema è che passare da due prolunghe collegate con uno sdoppiatore ad una presa interbloccata da 16A ... ad un centralino che solo di materiali mi costerebbe oltre 500€ non è facile da far passare :D

 

però forse ho trovato una soluzione girando materiale che ho e comprando quindi poca roba nuova (parlo sempre del primo centralino quello in cui derivare)

 

allora, sulle linee delle presse ho tutti gruppi MTD così formati: BTICINO MA100+GS125 

il magnetotermico è 15kA e regolabile fino a 100A se non sbaglio,( una pressa è regolato a 0,7, altre a 0,85..) .

 

se prendo un blocco differenziale per il C80 10kA del chiller e lo uso per una pressa potrei fare un "generale raffreddamento" con il gruppo MA100+GS125 che libero.

sotto questo parte la linea al chiller e derivo il MTD32-6kA che va a fare il nuovo centralino. Rimane il dubbio: compro un altro C80 (se esiste da 6kA costa sicuramente meno) per il chiller o ne aumento la linea se serve?  

sì lo so, sto facendo un casino.... :D

 

 

 

ps: gli interruttori che recupero è tutta roba funzionante collaudata meno di 2 anni fa.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

però forse ti ho confuso un po' le idee alla partenza, l'80A non entra in gioco, la derivazione la faccio a monte di questo:

Prendi un blocco DDA 10kA C25A curva C o se vuoi curva D. Il quadro ce l'hai già. cavi 25mm2 ed una morsettiera Cembre tetrapolare 100A.

Un sezionatore Abb tetrapolare o tripolare da 40A. Realizza tutto a II isolamento e via, diretto senza prese interbloccate od altro.

 

Punto, minore spesa possibile.....

 

PS: Sei manutentore o tiolare dell'impainto...se vuoi rispondimi in PM.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Dopo ..puoi anche fare due fusibili per il carcio più esiguo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

mmm, mi sto perdendo un po'... oggi dovrebbe passare il progettista che è in zona e vediamo lui che dice, poi faccio un bel riassunto :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

secondo lui in questi centralini derivati posso usare i 6kA come scritto nel progetto... accennava a qualcosa che ha a che fare con la distanza dall'allaccio.. 

mi ha consigliato di far diventare 6kA quei 2 o 3 nel quadro che per qualche motivo sono 4,5kA.

 

venendo alla derivazione, mi ha detto di cavallottare a monte con il 25mmq e chiaramente che è meglio creare una morsettiera adeguata piuttosto che utilizzate i morsetti degli interruttori. A sto punto faccio come mi dice (l'impianto c'è dal 93 senza un solo guasto nonostante tutto :D  )

 

solo che io spezzoni di 25mmq non li troverò mai, arrivo al 16mmq, se li mettessi doppi con una bella morsettiera cembre? (ci ho pensato quando ormai era andato via :P 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

accennava a qualcosa che ha a che fare con la distanza dall'allaccio.

Direi di sì, dalle mie parti è possibile avere il 25mm2 a prezzi da metro....la icc presunta si calcola oppure si usano le tabelle.

Comunque, prendi una morsettiera da almento 100A nominali, meglio da 150A ..e deriva la linea col 25mm2 per il tuo quadro di zona, qui...un tripolare MT D32A con icc da 6kA servirà le tue utenze, che potrai anche proteggere in modo univoco...con altri MT dedicati...

Provo a guardare sul sito Abb e Cembre i codici degli articoli.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

perfetto, cerco sia la morsettiera che qualcuno che venda il 25mmq a taglio..

 

oggi mi preparo l'elenco dei materiali, spero di riuscire a trovare tutto e chiudere entro una settimana..

 

a sto punto, visto che i 6kA sono molto più abbordabili, metto l'MTD32 che ho nel primo centralino e dopo il sezionatore nel secondo metto sia l'MT per il radiatore che per la pompa e il salvamotore lo metto a bordo pompa.

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

 

Ok, per le morsettire prenderei solo le Cembre a serraggio indiretto..occhio non uguali alle altre con barrette e viti ad incisione.

Il cavo quello con guaina esterna in PVC e gomma all'interno; II isolamento.

occhio ai MT: devi prendere il 10kA. Il progettista di quell'impianto doveva indicartelo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

sto preparando la lista della spesa, ho trovato come display temperatura degli eliwell EM300 .. nella versione 230V mi danno 1,8W...

 

considerato che ne metto 2 (temp IN e temp OUT) e metto due lampade spia sempre 230V   come mi comporto con i fusibili?

 

- ne metto 1 che protegge tutta la linea segnalazione?

- ne metto 2 , uno per le spie e uno per i display?

- ne metto 4, uno per ogni apparecchio?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

 

Ok, per le morsettire prenderei solo le Cembre a serraggio indiretto..occhio non uguali alle altre con barrette e viti ad incisione.

Il cavo quello con guaina esterna in PVC e gomma all'interno; II isolamento.

occhio ai MT: devi prendere il 10kA. Il progettista di quell'impianto doveva indicartelo.

 

Metti due portafusibili.

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

Guarda che mi ha confermato i 6kA, e sono messi nero su bianco nel progetto. :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

Da oggi è operativo il quadretto senza i comandi e con la parte finale ancora con i cavi volanti (in pratica la parte all'interno e fissata, manca l'esterno).. ma almeno ho liberato ste cavolo di prese a muro, proprio non sopportavo più di vedere le multiple :D

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

Guarda che mi ha confermato i 6kA, e sono messi nero su bianco nel progetto. :huh:

Ok, potevi mettere per il momento due fusibili....

Probabilmente è una parte finale o temrinale dell'impianto, con PDI di 6kA. Con appositi tester si può determinare la Icc presunta in quel punto e verificare la correttezza delle protezioni.

Tienici informati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

Fusibili dove?

Mtd32, sezionatore e Mt per pompa e radiatore ci sono... mi mancano i termometri, le spie e il salvamotore .

 

Prima delle ferie il progettista torna per aggiornare le prove di terra, differenziali ecc ecc, gli chiedo se può fare anche sta prova di Icc

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc

Ok...fagli fare il test con lo strumento. Fusibili per gli strumenti. X il resto MT + D C32A va bene. Se puoi postare una foto e piu facile capire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

Appena avrà un aspetto più presentabile metto le foto (adesso ci sono un po' di forature spartane :P )

 

a proposito di spie e display, questi ultimi non credo ci sian problemi, prendo una fase la faccio passare nel portafusibile e li collego entrambi a valle di questo mentre il neutro lo prendo direttamente dal sezionatore (o morsettiera devo vedere gli spazi che ho). 

 

invece le spie? quella della pompa la potrei mettere sotto lo stesso fusibile e usare il contatto NO del salvamotore per interrompere il neutro..

invece quella del radiatore dovrei prendere una fase a valle del suo MT e quindi proteggerla con un fusibile dedicato..

 

c'è una circuitazione migliore? Meglio tre fusibili forse?

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

 

mi sono arrivati i termometri, eliwell em300, la targhetta riporta:

 

power supply 230V 50Hz max 1,5w..

 

due di questi sulla stessa linea con che fusibile li proteggo?

 

 

e le spie, a led, con che fusibili? (ma sono proprio necessari?)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

 

Mtti pure un 3A o 6A serie Gg 

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

 

il centralino funziona, ho messo un 1A perchè sennò poi avevo dei 16A :D  quando prendo gli altri due portafusibili li prendo... per le spie? 3A allora?

 

adesso mi rimane solo di fare la parte esterna (cablaggio e salvamotore), non l'ho fatto subito perchè fuori c'è da spostare un po' di roba e non ho di come forare i mattoni 

 

 

 

WP_20170415_18_59_08_Rich.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Elettroplc
Quote

 

Ottimo, posta anche il resto appena pronto.

I due MT ...che caratteristiche hanno...?

Share this post


Link to post
Share on other sites
reka

beh il resto è solo l'intubazione dei due cavi in pratica...

 

i magnetotermici sono un C10 e un C20 con 6kA, al primo c'è collegata la pompa con un 4g1,5 al secondo il sistema raffreddante con un 4g4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...