Jump to content
PLC Forum


Calcolo Zener e fusibili


del_user_ 254929
 Share

Recommended Posts

del_user_ 254929

Buonasera, essendo quasi a digiuno completo di elettronica, chiedo aiuto per il calcolo per quale Zener e fusibile applicare.

Vorrei proteggere un circuito DC 9 V 1000 mA appunto con Zener ed un fusibile che salti nel caso la tensione aumenti.

Quale Zener devo mettere?

Quale Fusibile devo mettere?

Meglio fare il tutto prima dell'alimentatore AC-DC?

Grazie in anticipo.

Link to comment
Share on other sites


Premesso che una protezione da sovratensioni realizzata con zener e fusibile è alquanto inefficiente, dovresti illustrare meglio la situazione. Tipo : che cosa è nello specifico il circuito da proteggere? Che tipo di sovratensione ti aspetti? Un picco, un transiente o semplicemente una tensione non stabile? Precisare meglio (magari con foto o datasheets) il circuito da proteggere e quello che lo alimenta.

 

Ciao, Ale.

Link to comment
Share on other sites

Adelino Rossi
Quote

con Zener ed un fusibile che salti nel caso la tensione aumenti.

un fusibile salta per aumento di corrente e non di tensione

Link to comment
Share on other sites

del_user_ 254929

Grazie per le risposte. Come ho detto non sono ferrato affatto in elettronica, e vorrei iniziare a studiarla un poco.

Vorrei proteggere una scheda arduino. L'alimentatore è uno di quelli da muro per ricaricare i telefonini, da 9v 1000 milliampere.

La mia idea era proprio di interrompere la corrente nel caso arrivasse più corrente, come ha precisato il Sig. Rossi.

Potete consigliarmi qualcosa da leggere in rete per fare un corso di elettronica?

Link to comment
Share on other sites

Grazie pippetoz, ora la situazione è più chiara. Se colleghi il tuo alimentatore al connettore circolare dell'Arduino o al terminale siglato "Vin" non hai bisogno di particolari protezioni, l'alimentazione della scheda passa da un regolatore a 5V che accetta in ingresso un range di tensioni più che accettabile nel tuo caso. La corrente usata sarà solo quella necessaria al funzionamento del circuito, es. se accendi solo la scheda senza niente collegato l'assorbimento dovrebbe essere inferiore a 100 mA, indipendentemente da quanta corrente mette a disposizione l'alimentatore. Se proprio vuoi aggiungere qualcosa, un fusibile rapido da 500 mA può essere indicato, in caso di corto circuito accidentale.

 

Ciao, Ale.

Link to comment
Share on other sites

del_user_ 254929
10 minuti fa, ilguargua scrisse:

Grazie pippetoz, ora la situazione è più chiara. Se colleghi il tuo alimentatore al connettore circolare dell'Arduino o al terminale siglato "Vin" non hai bisogno di particolari protezioni, l'alimentazione della scheda passa da un regolatore a 5V che accetta in ingresso un range di tensioni più che accettabile nel tuo caso. La corrente usata sarà solo quella necessaria al funzionamento del circuito, es. se accendi solo la scheda senza niente collegato l'assorbimento dovrebbe essere inferiore a 100 mA, indipendentemente da quanta corrente mette a disposizione l'alimentatore. Se proprio vuoi aggiungere qualcosa, un fusibile rapido da 500 mA può essere indicato, in caso di corto circuito accidentale.

 

Ciao, Ale.

 

Grazie mille. Completo il quadro dicendo che mi trovo in Russia, e le linee elettriche a volte hanno sbalzi di tensione anche elevati.

Quindi mi sconsigli lo Zener e basta solo un fusibile rapido da 500 mA.

Ma se l'assorbimento dovesse essere più di 500 mA? (Scusa per l'ignoranza).

Link to comment
Share on other sites

Gli sbalzi di tensione è più facile che danneggino la parte primaria dell'alimentatore (quella collegata alla rete) e dovrebbero avere un influenza minima sul secondario. Se proprio vuoi proteggerti anche per questo sul lato 9V ti consiglio di usare dei TVS con soglia di intervento sui 12-15V, entro quel limite dovrebbe bastare il regolatore ad evitare danni.

 

Ciao, Ale.

Link to comment
Share on other sites

del_user_ 254929
5 minuti fa, ilguargua scrisse:

Gli sbalzi di tensione è più facile che danneggino la parte primaria dell'alimentatore (quella collegata alla rete) e dovrebbero avere un influenza minima sul secondario. Se proprio vuoi proteggerti anche per questo sul lato 9V ti consiglio di usare dei TVS con soglia di intervento sui 12-15V, entro quel limite dovrebbe bastare il regolatore ad evitare danni.

 

Ciao, Ale.

 

Grazie mille, gentilissimo e chiarissimo.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...