Vai al contenuto

workdata

Zephir ZDCV9000 scalda ma non raffrerdda ...

Recommended Posts

workdata

Buongiorno a tutti, come da titolo ho un climatizzatore che scalda ma non raffredda ...

ha funzionato per tutto l'inverno come pompa di calore, ma al primo riutilizzo come condizionatore niente ...

sembra tutto ok, nel senso che non dà errori, la ventola dell'unità esterna parte ma il compressore no ...

secondo voi problema sulla logica o qualcosa sull'unità esterna?

 

Non sono un tecnico di climatizzatori, riparo altro è vero, ma non mi piacciono le diagnosi sbrigative che portano alla sostituzione di tutta l'unità ...

 

grazie in anticipo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Alessio Menditto

Eh ma prima di cambiare la macchina si fanno altre cose!

A cominciare dalle più semplici, controllare che non ci siano ad esempio impostazioni sbagliate nei telecomandi, che non ci siano conflitti TRA i telecomandi, che suppongo tu abbia già fatto (ma ricontrolla).

Poi dopo aver tolto tensione per un po’ prova a farlo partire col pulsantino sullo split, a vedere che succede.

Se lì è tutto a posto non penso tu possa fare più di tanto, se non chiamare un tecnico possibilmente della marca del clima.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Xxxxbazookaxxxx

Come detto da Alessio prova a togliere l’alimentazione elettrica per 5 minuti e riprova,da come dici sembra sonda ambiente esterna starata,ma dai pochi indizi è come vincere al Superenalotto.

Ciao. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

Si effettivamente avete ragione ... provo a dare qualche elemento in + ...

prove telecomando effettuate, oltretutto ho 3 unità identiche e i telecomandi vanno tutti ...

tolta anche alimentazione per una nottata intera ...

il tecnico è stato chiamato e da una misurazione sull'unità esterna ha sentenziato il guasto sulla scheda ...

quello che mi viene da pensare è che non abbia rilevato tensione sul cavo contrassegnato con S ... penso ...

 

come detto prima, mi occupo d'altro e uso cacciaviti e tester per altre cose ... mi occupo di misuratori fiscali, fotocopiatori e similari ... 

 

dunque ... l'unità esterna prende alimentazione da quella interna dalla quale arrivano 4 cavi ... 2 per la linea, il gialloverde per la terra e un nero (4) contrassegnato con una "S" ...

da quello che ho capito è il 4(S)  che dovrebbe dare il consenso all'UE di partire ...

purtroppo ho iniziato a leggervi dopo aver smontato la scheda ... probabilmente avrei dovuto misurare prima sia a caldo e che a freddo prima di smontarla ...

perchè, ripeto, la pompa di calore và ...

 

ora provo a rifare qualche saldatura e a rimontarla ... dopo misurerò ...

 

intanto grazie a tutti per le risposte ...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

Ho rifatto qualche saldatura, rimontato la scheda ma non è cambiato niente ...

le misurazioni sulla linea che collega l'interno con l'esterno sono 220v tra blu e marrone e 220v tra marrone e nero ... sia dentro che fuori ...

 

non ho le basi per andare oltre ... ma mi piacerebbe capire a questo punto come l'unità esterna riesce a commutare tra caldo e freddo ...

 

il tecnico misurando su quei 3 cavi dice che è la scheda ... cosa doveva trovare di diverso? Oppure c'è un'altra scheda all'interno dell'unità esterna?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
opazzo
24 minuti fa, workdata scrisse:

le misurazioni sulla linea che collega l'interno con l'esterno sono 220v tra blu e marrone e 220v tra marrone e nero ... sia dentro che fuori ..

il colore dei fili non è un dato universale quindi non vuol dire niente questa prova per noi che siamo al pc........

Per vedere se ( presumo sia un inverter altrimenti le prove da fare sono altre) la macchina interna colloquia con l'esterna devi mettere i puntali del tester (che sarà settato su volt alternata)

tra la fase ed il cavo segnale che nel tuo caso dovrebbe essere il 4 (S) e vedi se c'è un'oscillazione di valori, cioè devi vedere i volt che continuano a cambiare in + e in - , se è così vuol dire che la scheda interna manda il segnale, e quindi il problema è sull'esterna

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Xxxxbazookaxxxx

8BC82A61-2955-4506-AF96-0CD3D38CE8E1.jpeg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
opazzo
1 ora fa, opazzo scrisse:

tra la fase ed il cavo segnale

tra il neutro ed il cavo segnale........sorry

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

Questo è lo schema ... che differenze devo trovare tra quando è in funzione la PDC e quando è a condizionatore?

ZEPHIR2.JPG

ZEPHIR1.JPG

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington

Misura prima di tutto la sonda ambiente, che di solito è una classica 10-15k a 25°, se è interrotta essendo che il coefficiente è negativo il condizionatore è convinto di trovarsi in una stanza dove ci sono parecchi gradi sotto lo zero e non raffredda perché per lui la temperatura è già raggiunta.

 

Puoi anche sostituirla per prova con un resistore fisso da 10k, in quel modo settando il termostato al minimo dovrebbe partire.

 

il fatto che funzioni in caldo è indice che per il resto tutto funziona, un'altra possibilità è la valvola a tre vie bloccata ma in quel caso presumo che almeno un errore di qualche tipo dovrebbe dartelo

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Xxxxbazookaxxxx
il 5/6/2018 at 09:12 , Xxxxbazookaxxxx scrisse:

da come dici sembra sonda ambiente esterna starata

Scusate,intendevo interna.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

La sonda ambiente misura 12.6k ... sembra ok ... se la stacco mi dà errore ...

 

 

ho rifatto la misurazione sulla morsettiera ed ho:

pompa di calore accesa con funzionamento regolare  ... tra 1(L)- 2(N) 220V ... tra 1(L)- 4(S) 220V (con oscillazioni di 10V?) ... tra 2(N)-4(S) 0V

a freddo il compressore non parte ed ho le stesse ed identiche misurazioni che ho con la pdc accesa ...

 

la macchina è inverter ... scusate pensavo di averlo scritto

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
4 ore fa, workdata scrisse:

La sonda ambiente misura 12.6

 

A quale temperatura ambiente?

 

4 ore fa, workdata scrisse:

se la stacco mi dà errore

 

La logica è in grado di rilevare solo circuito aperto o in corto. Un valore errato non lo può rilevare e per lei è valido.

 

Se funziona bene in caldo ma non in freddo e non da nessun errore, la ipotesi più probabile è una sonda che restituisce un valore errato. Potrebbe essere anche la antibrina sulla batteria, magari pensa che la batteria sia gelata e non fa partire il compressore, mentre in caldo è ok perché quella sonda viene ignorata 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

La temperatura ambiente è intorno i 28 ... stà facendo caldo quaggiù ...

 

la sonda antibrina invece che valore dovrebbe avere? intanto provo a misurarla ...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

Ok misurata anche la sonda antibrina e siamo a 15.8k ...

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Xxxxbazookaxxxx
7 ore fa, Darlington scrisse:

Potrebbe essere anche la antibrina sulla batteria, magari pensa che la batteria sia gelata e non fa partire il compressore, mentre in caldo è ok perché quella sonda viene ignorata 

Di solito quando è la sonda batteria si avverte il compressore che tenta la partenza ogni 2 minuti,lui dice che non ha sentito per niente il compressore ma potrebbe non averci fatto caso,basta una pinza amperometrica per notare lo spunto,comunque si,potrebbe essere la sonda batteria ma non so che termistori monta quella macchina quindi servirebbe la temperatura ambiente al momento della prova

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
3 ore fa, workdata scrisse:

La temperatura ambiente è intorno i 28 ... stà facendo caldo quaggiù ...

 

Non ho il manuale di servizio di quel clima ma così ad occhio non mi sembra un valore tanto coerente. Se è una 10k a 25°, a 28° dovrebbe misurare di meno.

 

Io resto dell'idea che legga una temperatura ambiente troppo bassa, ma bisogna vedere che ntc monta; puoi provare a mettere una resistenza fissa al posto della sonda, per vedere se con 10k (o meno) parte

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

Montata una resistenza da 10K e niente ... ho scaldato la sonda fino a farla segnare 7k e niente ...

 

però devo dire che quando ho scaldato mi è sembrato di aver sentito partire un relè sulla piastra, anche se poi non è partito niente ......

 

devo rifare questo tentativo, magari intervenendo anche su quella ambiente ...

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Xxxxbazookaxxxx

A 28 gradi una 5k deve dare 4,50k circa e collegata circa 2v.

Una 10k 8,5k 2v.

Una 20k 17,17k e collegata sempre intorno ai 2v.

il 7/6/2018 at 10:08 , workdata scrisse:

tra 2(N)-4(S) 0V

La pcb interna non sta dando consenso quindi verifica nuovamente le sonde e verifica che vengano alimentate altrimenti il problema è della scheda

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington

Quel che mi lascia perplesso è che se fosse un problema della scheda non dovrebbe funzionare neanche a caldo, quindi mi sembra più probabile una sonda starata

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Xxxxbazookaxxxx
1 ora fa, Darlington scrisse:

Quel che mi lascia perplesso è che se fosse un problema della scheda non dovrebbe funzionare neanche a caldo, quindi mi sembra più probabile una sonda starata

Giusto Darlington,ma se la sonda batteria non viene alimentata non da consenso la pcb,mentre in pdc viene ignorata,come da te stesso descritto.

Provando a staccare la sonda batteria si accorge subito se fa lo stesso difetto o segnala errore.

Comunque ricontrollerei la sonda aria visto che a temperatura non corrisponde nessuna impedenza delle sonde più comuni per sensori aria. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
workdata

Mi sà che getto la spugna ... ho controllato e sostituito le 2 sonde interne è sono ok .. se le stacco dà errore ... ho provato a scaldarle e niet ...

mi sà che conviene concentrarsi sull'unità esterna ...

 

domande:

1 - ci sono sonde sull'unità esterna? La seconda  foto che ho postato sopra è dell'adesivo dell'unità esterna ...

quelle collegate su CN7 CN8 CN9 sono tutte sonde esterne?

 

2 - come detto all'inizio ho 3 climatizzatori identici ... gli altri 2 sono funzionanti ... alla fine di tutti i tentativi potrei provare anche a invertire le schede delle unità interne, ma li vedo un pò troppo "cagionevoli" anche solo a guardarli ed è una pratica che solitamente mi riservo solo alla fine quando non sò + dove andare a parare ...

 

che mi consigliate?

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
13 ore fa, workdata scrisse:

mi sà che conviene concentrarsi sull'unità esterna

 

Come si chiama, diagnosi del guasto a pippa di cocco? "l'auto non parte, non riesco ad aprire il morsetto della batteria, allora mi conviene concentrarmi su qualcosa che non ci azzecca una cippa, tipo cambiare tutte e quattro le gomme"

 

13 ore fa, workdata scrisse:

potrei provare anche a invertire le schede delle unità interne

 

Già ha più senso che fissarsi sull'unità esterna senza logica.

 

Segui quanto detto da Bazooka, prima di scambiare le schede misura le sonde ambiente e batteria degli apparecchi che vanno, accertandoti che la temperatura ambiente sia la stessa, così almeno hai un termine di confronto.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×