Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
scorrano

Motore bow thrust

Recommended Posts

scorrano

Buona sera 

Seguo molto il vostro forum e vi ringrazio molto di esso houn problema con un motore  trifase 415 volt 390 amperometrica  con indotto ad anelli spazzole e box con resistenze da 220kw 1.33ohm a indebolimento di campo . Inserendo la prima tacca il motore siavvia con una corrente di 70 amper nella seconda passa subito a 230 amper premetto ho controllato con meger il motore e indotto e mi sono assicurato che nulla era in attrito con la indotto che riesco a girare a mano come mai lo schema mi da le resistenze in serie mentre nel box trovo resistenze collegate in maniera diversa avrà facciano parallelo e serie 

IMG_20180918_171424.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

rguaresc
12 hours ago, scorrano said:

le resistenze in serie

Infatti, controlla bene, le resistenze devono essere in serie come nello schema

Le correnti dipendono dal tempo che passa tra avviamento, chiusura del primo contattore (quello che sullo schema è a destra), chiusura del successivo e i giri raggiunti nelle varie fasi.

Lo schema indica,per il box di resistenze,  Imax <= 1,3 Inom e non vedo nulla di anomalo nei valori che hai postato. basta che rimangano al di sotto.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

Il pacco e' formato orizzontalmente da quattro pacchi di resistenze isollati tra di loro all estrema destra su tutti e tre i pacchi orrizontali e' presente la chiusura dei tre pacchi il primo gruppo il secondo e il terzo viene collegato sul motore con le sbarre in orrizontali le stesse vengono riportate sulla ultimo dove finisce con il centro stella del pacco perché non lo hanno collegato come da schema che succede se tolgo le sbarre orrizontali e collego il pacco come da schema elettrico che senso hanno dato al sistema hanno collegato le resistenze a triangolo non riesco a capire .

Share this post


Link to post
Share on other sites
rguaresc

Scorrano prova a scrivere con frasi brevi, così come fai non si capisce.

 

esempio:

Ci sono tre pacchi di resistenze indipendenti. Ogni pacco è già chiuso alla sua destra.
Il lato sinistro è collegato, tramite un teleruttore, alle sbarre del rotore.
Un quarto teleruttore chiude in corto le sbarre di rotore.

 

Se è così hanno cambiato le resistenze probabilmente per usare quelle a tensione definita più facili da trovare che non le vecchie a corrente definita. le resistenze a tensione definita vanno messe in parallelo come se fossero lampadine.

 

Non ti conviene cambiare niente. verifica solo che all'avviamento le resistenze, in parallelo, si inseriscano una per volta  e alla fine siano cortocircuitate le sbarre 
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

Il pacco e' formato orizzontalmente da quattro pacchi di resistenze isollati tra di loro all estrema destra su tutti e tre i pacchi orrizontali e' presente la chiusura dei tre pacchi il primo gruppo il secondo e il terzo viene collegato sul motore con le sbarre in orrizontali le stesse vengono riportate sulla ultimo dove finisce con il centro stella del pacco perché non lo hanno collegato come da schema che succede se tolgo le sbarre orrizontali e collego il pacco come da schema elettrico che senso hanno dato al sistema hanno collegato le resistenze a triangolo non riesco a capire .

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

Le resistenze sono tutte uguali il valore totale del pacco resistenze e' di 2.6 ohm nella prima tacca assorbe 90 A nella seconda con teleruttore step 2 chiuso valore resistivo 0.9 ohm e valore in amper 230A step 3a valore resistivo 0.3 ohm va' in overload step 3 valore resistivo 0.0

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Domanda fondmentale: quel motore prima si avviava regolarmente?

Se la risposta è si; sono state apportate varianti - modifiche dopo di che il motore ha cominciato a manifestare allarme di sovraccarico (overload) all'avviamento?

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

Ha funzionato sempre in seconda tacca sarebbe con il primo shunt ma non capisco come mai mi ritrovo 2.6 ohm sul totale e dopo subito 0.9 sul primo shunt 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rguaresc

 

4 hours ago, scorrano said:

Le resistenze sono tutte uguali il valore totale del pacco resistenze e' di 2.6 ohm nella prima tacca assorbe 90 A nella seconda con teleruttore step 2 chiuso valore resistivo 0.9 ohm e valore in amper 230A step 3a valore resistivo 0.3 ohm va' in overload step 3 valore resistivo 0.0

 

Le resistenze NON sono tutte uguali se i valori sono diversi.

 

Devi scrivere frasi brevi, massimo 10 parole. Scrivere frasi lunghe è difficile, impossibile per chi conosce poco l'italiano!

 

Forse:

Misura la resistenza delle sole resistenze del pacco che si inserisce per ultimo (Step 3a) prima del corto (step 3) e controlla che i valori delle tre fasi siano uguali

 

Se le resistenze sono uguali cerca il timer che inserisce il teleruttore 3a e vedi se puoi aumentare il tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
4 ore fa, scorrano scrisse:

Ha funzionato sempre in seconda tacca sarebbe con il primo shunt

 

Quindi non sai se il difetto era presente fin dall'origine.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

La terza tacca e il corto non sono mai andate ho sintetizzato lo schema sembra che abbiano voluto inserire una resistenza all' indotto in serie al 4 pacco per aumentare la resistenza della indotto ho sintetizzato lo schema del pacco resistenze con disegno .

IMG_20180921_001023.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
rguaresc

Nel disegno che hai fatto le resistenze sono collegate come da schema. In basso ci sono le tre resistenze delle tre fasi con la chiusura del centro stella che nello schema sono in fondo a destra. Queste resistenze lavorano all'inizio con una corrente bassa

 

Le altre resistenze sono formate da gruppi di tre resistenze in parallelo e, poi, i gruppi sono messi in serie con le prese "step" lungo ogni ramo del parallelo. nello schema è disegnata solo una resistenza al posto del parallelo di tre.
 

21 hours ago, scorrano said:

mi ritrovo 2.6 ohm sul totale e dopo subito 0.9 sul primo shun

Perché le ultime resistenze, a destra nello schema, in fondo nel tuo disegno sono di valore piuù alto. Dopo la chiusura del primo contattore vengono shuntate e la resistenza totale cala.

.

 

 

On 9/20/2018 at 9:11 AM, scorrano said:

step 3a valore resistivo 0.3 ohm va' in overload

Lo "step 3a" dovrebbe corrispondere alla chiusura del contattore Q95 e restano inserite solo le resistenze tra motore e presa U3-V3-W3 

è normale che il valore sia più basso. Controllale una per una per vedere se i valori delle tre fasi sono uguali tra loro. Se durante l'avviamento il motore va in overload può essere che.il motore non gira ancora abbastanza veloce. Potrebbe essere il tempo del timer di Q95 troppo breve, oppure un problema meccanico. 

 

Una domanda: l'elica è a passo fisso o regolabile?

 

 L'altro step con 0 Ohm è corretto, il rotore è in corto col contattore Q100 e le resistenze sono escluse.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

Le prove le ho fatte alimentando solo gli ausiliari e togliendo la potenza comunque l automazione funziona bene il q95 Il timer dell' ultimo step porta il motore in overload perché gia dal secondo step le resistenze scaldano terme damente anche per pochi secondi il motore riesco a girarlo con una mano l elica non e' a passo variabile quindi fissa .

Voglio capire se lo schema del collegamento resistivo e' esatto .

O devo riportarlo all' origine ?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
rguaresc
1 hour ago, scorrano said:

Voglio capire se lo schema del collegamento resistivo e' esatto .

Il collegamento  secondo me è corretto e corrisponde allo schema  del primo post.

 

Nel tuo disegno, in alto ci sono tre banchi affiancati e ogni banco ha le prese U3, U2, U1.
Questi tre banchi affiancati sono le resistenze che trovi percorrendo lo schema dal rotore andando verso destra lungo la fase U e fino al nodo U1,
Nello schema fino al nodo U1 è sono disegnate singole resistenze in serie, nella realtà ogni resistenza è invece formata dal parallelo di tre. Se unisci i punti U3 tra loro, U2 tra loro e U1 tra loro vedi che le resistenze sono in parallelo, ma il blocco del parallelo è in serie agli altri. 

 

Se cambi i collegamenti dei gruppi in parallelo e li metti in serie abbassi la corrente di avviamento, ma anche la coppia e questo motore deve partire con coppia, perchè l'elica è a passo fisso.

 

L'ultima resistenza invece è singola come da schema elettrico, perchè lavora con corrente bassa.

 

Se il motore prima andava e ora no potrebbe esserci qualche altra causa. Queste resistenze è normale che scaldino. Scaldano di più se l'avviamento è lento, difficoltoso.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
6 minuti fa, rguaresc scrisse:

Se il motore prima andava e ora no potrebbe esserci qualche altra causa

 

Scorrano aveva scritto:

 

23 ore fa, scorrano scrisse:

Ha funzionato sempre in seconda tacca sarebbe con il primo shunt ma non capisco come mai mi ritrovo 2.6 ohm sul totale e dopo subito 0.9 sul primo shunt 

 

Quindi non si sa se prima funzionava regolarmente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

La ringrazio per la risposta effettivamente il mio problema e' la coppia eccessiva che si verifica con la chiusura del secondo step quindi l esclusione delle resistenze collegate a stella dovrei allora inserire altre resistenze in parallelo su tutti e tre i pacchi , non riesco a capire perché sul primo pacco sopra a destra il blocco Delle  resistenze  ha colore  differente dalle altre .

Come posso abbassare la coppia mantenendo le stesse resistenze se non provando a riportare il box all' origine?

Share this post


Link to post
Share on other sites
rguaresc
30 minutes ago, scorrano said:

Come posso abbassare la coppia

Non è possibile, dovresti montare un'elica più piccola. 

 

31 minutes ago, scorrano said:

dovrei allora inserire altre resistenze in parallelo su tutti e tre i pacchi

No così abbasseresti la resistenza. Puoi aumentare la resistenza distaccando uno dei tre pacchi in parallelo, ma gli altri due sarebbero sovraccaricati.

 

 

Lo schema dichiara "motore da 391 A. di statore. La protezione di cui parli è sul circuito di statore? è stata modificata?.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

Questo dovrei verificarlo ma in seconda tacca il motore si pianta a 230 amper e non cala di amperaggio , le resistenze si riscaldano diventano rosse quindi dopo pochi minuti si ferma per alta temperatura o per sovracorrente.

Domani controllo a quanti amper intervengono le protezioni .

Share this post


Link to post
Share on other sites
rguaresc
3 hours ago, scorrano said:

il motore si pianta a 230 amper

Se sono misurati sullo statore è un valore basso, rispetto ai 391 di targa. Il motore a questo regime ha poca coppia. Forse conviene addirittura anticipare la chiusura di Q100.

Le resistenze di avviamento si scaldano meno se l'avviamento è più breve. Anche il motore si scalda meno.

 

3 hours ago, scorrano said:

Domani controllo a quanti amper intervengono le protezioni .

Concordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
scorrano

IMG_20180921_001023.thumb.jpg.348957d44ba84ef52d525074b2fcd0a9.jpgTi ringrazio molto per le risposte precise credo che il sistema sia fatto per il controllo di velocità , sulla manetta ho le tacche di regolazione quindi la tacca numero due dovrebbe regolare la spinta e non fare la chiusura dell' indotto altrimenti avrei avuto dritta e sinistra .

Ho tre livelli di velocità e devo far in modo che inserendo ogni singolo step il motore e il box non riscaldi .

Ho smontato i portelli del box anche dal l'atto opposto per vedere gli schunt fissi molto probabilmente hanno usato resistenze differenti per ogni singola fase domani vedrò il valore di ogni singola resistenza per capire se il motore si sbilancia perché credo abbiano usato valori differenti sui primi tre pacchi . 

Vi ringrazio ancora sicuramente il box come mi rassicurate ha i valori dello schema quindi non devo cambiare la configurazione .

Fatto strano mi ritrovo gli isolatori del 4 pacco in alto a destra distrutti e  divisi a metà non vorrrei credere che qualche teleruttore si sia chiuso o si continua a chiudere solo con due fasi 😤 visto la configurazione fatta .

Allego schema reale della configurazione 

IMG_20180921_001023.thumb.jpg.348957d44ba84ef52d525074b2fcd0a9.jpgTi ringrazio molto per le risposte precise credo che il sistema sia fatto per il controllo di velocità , sulla manetta ho le tacche di regolazione quindi la tacca numero due dovrebbe regolare la spinta e non fare la chiusura dell' indotto altrimenti avrei avuto dritta e sinistra .

Ho tre livelli di velocità e devo far in modo che inserendo ogni singolo step il motore e il box non riscaldi .

Ho smontato i portelli del box anche dal l'atto opposto per vedere gli schunt fissi molto probabilmente hanno usato resistenze differenti per ogni singola fase domani vedrò il valore di ogni singola resistenza per capire se il motore si sbilancia perché credo abbiano usato valori differenti sui primi tre pacchi . 

Vi ringrazio ancora sicuramente il box come mi rassicurate ha i valori dello schema quindi non devo cambiare la configurazione .

Fatto strano mi ritrovo gli isolatori del 4 pacco in alto a destra distrutti e  divisi a metà non vorrrei credere che qualche teleruttore si sia chiuso o si continua a chiudere solo con due fasi 😤 visto la configurazione fatta .

Allego schema reale della configurazione 

IMG_20180922_172105.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...