Jump to content
PLC Forum


Teocora

Radiocomando per paranco

Recommended Posts

Teocora

Buongiorno volevo fare la modifica ad un paranco ad uso privato. È un argomento già stato trattato ma ho un dubbio. 

 

Il mio è un modello del europea lo definirei semiprofessionale, ho collegato i relè ed una centralina con radio comando. Fino a qui tutto bene, o forse no. Non funziona. Ho visto che nella pulsantiera c'è un Condensatore di quelli rettangolari, ho il dubbio che serve anche quello. Voi cosa ne dite? Io pensavo che serviva per i pulsanti tra di loro. Il condensatore grosso è a parte. Il comando dovrebbe essere il modello P01 con 🛑⬆️⬇️. L'ho collegato in parallelo alla pulsantiera. 

IMG_20181120_190103.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

max.bocca

Certo che serve il condensatore magari è anche doppio. In salita fa il parallelo dei due e in discesa solo uno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini

Se il condensatore è quello in fotografia mi sembra piccolo per essere il condensatore in serie all'avvolgimento ausiliario del motore.

 

S con la pulsantiera il paranco funziona sempre devi controllare la centralina a relè: il suo funzionamento ed i collgamenti alla pulsantiera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Teocora

Grazie, Livio Orsini , si il condensatore in questione è quello in fotografia.  io ho collegato al motore i contatti del mio impianto come fosse la pulsantiera che ha tre cavi in uscita. Potrebbe servire anche nel mio impianto quel condensatore piccolo?? Si Lo so che è difficile da capire ma che valore potrebbe avere? (Potrei riuscire a recuperarlo prima di ritornare a casa)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
2 ore fa, Teocora scrisse:

io ho collegato al motore i contatti del mio impianto come fosse la pulsantiera che ha tre cavi in uscita.

 

Ne sei sicuro?

Con la pullsantuiera funziona? Te lo avevo già chiesto prima.

I relè commutano nel modo voluto? Lo hai controllato?

2 ore fa, Teocora scrisse:

Potrebbe servire anche nel mio impianto quel condensatore piccolo??

 

Dove è collegato quel condensatore rispetto al motore?

Perchè non ricavi lo schema di collegamento della pulsantiera al motore, così ci puoi ragionare meglio.

 

Il motore se è monofase (è monofase vero?) avrà un avvolgimento primncipale a cui vanno fase e neutro, un interruttore interrompe almeno la fase quando il motore è fermo.

L'avolgimento ausiliario è collegato tramite un condensatore alla fase e l'altro capo dell'avvolgimento va al neutro; per invertire il senso di rotazione si scambiano tra loro i capi dell'avvolgimento.

Se cerchi sul forum e/o in rete trovi moltissimmi schemi di colelgamento, basta cercare con le parole chieave: "Collegamenti motore monofase per inversione"

Share this post


Link to post
Share on other sites
Teocora

Grazie. Si il motore è monofase. Con la pulsantiera funziona.  A me sembrava che funzionava la centralina con i relè, ed avevo fatto lo schema di collegamento.  Stasera verifico ancora tutto.  Comunque mi sembra di capire che il condensatore nella pulsantiera esterna tendi ad escluderlo come causa del problema. Sicuramente avrò ingarbugliato qualcosa. Grazie mille ancora e buona giornata

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
4 ore fa, Teocora scrisse:

Comunque mi sembra di capire che il condensatore nella pulsantiera esterna tendi ad escluderlo come causa del problema.

 

Non lo escludo ma mi sembra poco probabile; viste le dimensioni. sembra più un antidisturbo. Sarebbe meglio se si potessero conoscere capacità e tensione.

Se i relè fanno esattamente le medesime funzioni dei pulsanti, metti un condensatore di eguale capacità collegato in modo identico a quello della pulsantiera.

Share this post


Link to post
Share on other sites
moreno_b

Che modello è il paranco?

Per curiosità, che centralina hai usato per attuare questa modifica? Radiocomando omologato?

Io ho modificato appunto un paranco professionale per uso mio privato, il tutto pilotato da un telecomando che fa capo ad un mini plc il quale gestisce tutta la logica e la sicurezza. Il plc pilota poi dei teleruttori.

Il paranco ha un condensatore doppio, alta capcità per la salita e bassa per la discesa ed un diodo per il freno.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Teocora

Il paranco è "L'europea" he200 . Ho preso una centralina "semplice" a due comandi tipo per serrande. La centralina ha 2 relè, io l'ho collegata ad altri 2  perché erano troppo piccoli. Ha un condensatore da 55 MF 450 v. Il diodo per il freno dove  è allocato nel tuo?? Ora non avevo tempo di ricontrollare gli schemi e il cablaggio, quindi l'ho rimesso come in origine. 

 

Ora ho un altro problema, nella confusione  ho erroneamente bruciato il condensatore, l'ho sostituito, ora però per farlo scendere devo premere il micro anti riavvolgimento e si sblocca, se non lo faccio si sente un ronzio e niente. Cosa può essere?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Livio Orsini
1 ora fa, Teocora scrisse:

Cosa può essere?

 

Probabilmente il freno che non si sblocca

Share this post


Link to post
Share on other sites
Teocora

Ok, ma dove sarà il guasto, se aziono il micro si sblocca.... 

 

Sto ristrutturando casa mia, e mi servirebbe per muovere dei travi in legno. Dei Piccoli spostamenti. Sto tentando di fare da solo, perché non posso permettermi di far fare tutto ad un impresa. Sono falegname con un infarinatura di elettronica .. me la cavo a fare tutto . Ma ogni tanto mi incasino la Vita con qualche idea strana. Questa modifica la sto facendo a tempo perso (che non ho). Spero di non aver rovinato il paranco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
moreno_b

Potresti provare a chiedere direttamente all'azienda lo schema di collegamento della pulsantiera.

In rete ho trovato questo sotto, vedi se c'è corrispondenza col tuo.

 

montacarichi-200kg-l-europea-tiratutto-200.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi69

Anni fa . . Più di due avevo postato lo schema di un quadro elettrico per comando paranco mono fase   cerca nei documenti che ho up loadato. (Che inglese ! )

Essendo una applicazione professionale avevo utilizzato un telecomando apposito per gru con arresto emergenza io carne fuori portata e mancanza segnale ricevente.   

Ma il problema che hai tu credo sia discorso dei relè d'inversione rotazione e comando freno.   

Adesso sono con il cell e non riesco controllare sul forum dove dirti di cercare lo schema.   Domani se riesco cerco di essere più chiaro

Share this post


Link to post
Share on other sites
luigi69

Il pdf si chiama MONTACARICHI_MENSA e lo ho caricato il 29 luglio 2015. Sul mio profilo. File s.   Prova a vedere se ti può essere utile. Si vede bene anche il discorso del diodo sul freno

Share this post


Link to post
Share on other sites
Teocora
il 27/11/2018 at 00:09 , Teocora scrisse:

Buongiorno anche io volevo fare la modifica ad un paranco ad uso privato. Il mio è un modello del europea lo definirei semiprofessionale, ho collegato i relè ed una centralina con radio comando. Fino a qui tutto bene, o forse no. Non funziona. Ho visto che nella pulsantiera c'è un Condensatore di quelli rettangolari, ho il dubbio che serve anche quello. Io pensavo che serviva per i pulsanti tra di loro. Il condensatore grosso è a parte. Il comando dovrebbe essere il P01 con 🛑⬆️⬇️

Aggiornamento. Al momento il paranco funziona bene, con la sua pulsantiera. Non ho più avuto tempo di cablare i relè e la centralina. Con questo freddo stai a vedere che il tempo lo trovo! Il freno si è sbloccato. Grazie mille a tutti. Vi aggiorno.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alex_Ago

Ciao a tutti , ho letto con interesse l articolo ma mi domandavo se in commercio esistessero gia dei radiocomandi ( di dimensioni ridotte) per comandare "wireless" il Paranco da una distanza sensata ( almeno 40 mt). Perche ne trovo molti per verricelli a 12 V ( max 20mt ) ma zero per paranco a 220V

Io ho un Beta EM200

 

grazie in anticipo

Alex

 

**** N. d. M. ****

Il regolamento vieta gli accodamenti perchè son causa di confusione nelle risposte. Hai letto il regolamento prima di accettarlo?

Devi semrpe aprire una nuova discussione.

Edited by Livio Orsini
Acodamento

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...