Vai al contenuto

agoman

generatore RK8500WE 6500W. info prese 220v.

Recommended Posts

agoman

buonasera oggi mi ha chiamato un cliente per andare a controllare una sega circolare con motore asincrono monofase. il problema e che con uscita di questo generatore la circolare non riesce a partire e la tensione scende a 140v ,ho provato a controllare il condensatore da 40 uF ed e apposto sulla targa del motore ce scritto 1800w. e possibile che un uscita monofase non regga quel carico?

che corente puo' erogare una presa di questo generatore?

ho provato a mettere una circolare piu' piccola senza condensatore da 1600w e funziona tranne sotto sforzo che fa intervenire il magnetotermico della stessa circolare , chiedevo per sapere  che corrente ho su ogni presa che calcolo devo fare ?  

Nessuna descrizione della foto disponibile.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

aspetto qualche dritta grazie.

 


Messaggio editato da agoman

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington

6kW totali saranno 2 per fase, ma vista la pessima qualità di quei generatori (venduti con nome finto tedesco per dare parvenza di "serio" ma in realtà cinesame della peggiore specie), i dati sono di sicuro gonfiati, già il fatto che il magnetotermico sia da 3A fa pensare, sono 690W per fase. Se il cosfi fosse 1 ovviamente, parlando di motori sarà 0.8 se ti va bene, il che porta la potenza disponibile a 552W per fase

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

DARLIGTON pero' la circolare di 1600w la faceva andare bo. stavo pensando ma se cambio il motore asincrono della circolare piu' grande da 220v a 380v forse si riesce a far girare? che ne pensi. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
11 minuti fa, agoman scrisse:

stavo pensando ma se cambio il motore asincrono della circolare piu' grande da 220v a 380v forse si riesce a far girare?

 

ma il motore della circolare è monofase o trifase?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

salve livio il motore della circolare e un asincrono monofase  col condensatore pensavo di cambiare i ponticelli mettendoli a stella utilizzando cosi'  la 380v secondo lei e fattibile ? magari mangia meno corrente giusto?.Nessuna descrizione della foto disponibile.


Messaggio editato da agoman

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
gabri-z

Perché non metti la targhetta del motore, magari si capisce che motore è. 

Se è un trifase fatto andare a monofase col condensatore (che non credo) si, ma se nato monofase,ha due soli avvolgimenti, per cui non può funzionare. 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

domani faccio una foto mi sono scordato. nella morsettiera cera scritto u.-v-w comunque.

penso puo' andare anche a 380v ma non ne sono sicuro domani faccio una foto alla targa.

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
4 ore fa, agoman scrisse:

DARLIGTON pero' la circolare di 1600w la faceva andare

 

L'assorbimento di un motore non è costante, dipende da quanto carichi l'albero. Se hai un motore da 30kW e lo fai andare ad albero libero non assorbirà 30kW ma molti meno perché in quel momento deve fare solo lo sforzo necessario a mettere in rotazione se stesso.

 

Probabilmente i tagli che hai fatto erano poco impegnativi e quindi la sega assorbiva meno di 3A. Una volta messa sotto sforzo, assorbe di più e la termica apre

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
2 ore fa, agoman scrisse:

nella morsettiera cera scritto u.-v-w 

 

Non è che fanno morsettiere per i monofase e morsettiere per i trifase, quindi le serigrafie non contano niente, a giudicare dai collegamenti quello è un motore monofase quindi in trifase non ci va, dovresti cambiare motore ma secondo me è meglio spendere quei soldi in un generatore più serio, anche usato 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

non si interrompeva il magnetico del generatore ma quello della stessa sega circolare, quindi pensi che quelle prese sopportano 3 amper a testa? circa 700w? mi sembra un po' poco. per un generatore di 6kw.  allora con la circolare di 1600w il termico doveva intervenire ma non la fatto.

4 ore fa, Darlington scrisse:

Probabilmente i tagli che hai fatto erano poco impegnativi e quindi la sega assorbiva meno di 3A. Una volta messa sotto sforzo, assorbe di più e la termica apre

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
6 ore fa, agoman scrisse:

non si interrompeva il magnetico del generatore ma quello della stessa sega circolare,

 

Quindi il generatore non c'entra.

Le cause possono essere:

  • Il motore assorbe più di quanto deve
  • il magnetotermico è tarato o dimensionato troppo piccolo
  • il magneto termico è guasto.

Se non metti la targa del motore, o i suoi dati certi, non si capisce la causa.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
10 ore fa, agoman scrisse:

quindi pensi che quelle prese sopportano 3 amper a testa?

 

non è che lo penso, è che se sul termico è stampato C3 non è che ci possono essere chissà quali interpretazioni da fare, è un 3A in curva C

 

se cerchi la sigla ti viene fuori anche il datasheet del produttore con le curve di intervento, così sai anche quanto puoi sforare prima che intervenga la termica

 

10 ore fa, agoman scrisse:

mi sembra un po' poco. per un generatore di 6kw

 

ammesso che siano veri i 6kW sono la potenza trifase e si calcola in modo diverso.

 

a parte che non ha senso parlare di kW su un generatore, semmai la potenza andrebbe espressa in kVA perché il produttore del generatore mica lo può conoscere il fattore di potenza del carico che andrai ad attaccarci, conoscendo "di fama" quei generatori quella espressa sarà la potenza di picco su carico resistivo, non certo quella continuativa di esercizio

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

forse mi sono spiegato male ,allora ricapitolo meglio il cliente si trova 2 seghe circolari una grande che ha un motore da 1800w monofase, di qui provato ad attaccare al generatore e non gira neanche, ma si muove appena , pero' il magnetotermico del gruppo non stacca ma la tensione cala a 140v quindi presumo che la potenza della presa e inferiore e non ce la fa', per prova abbiamo preso una circolare di 1600w piu' piccola senza condensatore messa nella stessa presa 220volt la sega gira regolarmente e il gruppo non sforza piu' di tanto ,sforza solo quando taglia dei legni piu' duri tanto che il suo salvamotore stacca, ma sicuramente si sara' starato devo provarlo con pinsa amperometrica.  quindi finale a me la circolare piccola non serve , il cliente vuole utilizzare quella grande che e piu' comoda per tagliare dato che il disco e piu' largo, e volevo sapere se era fattibile sostituire i ponticelli per passare il motore a 380volt per poterla utilizzare, piu' tardi mando etichetta cosi' vediamo assieme cosa si puo' fare.


Messaggio editato da agoman

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza

come Ti hanno già scritto e si nota dai ponticelli in morsettiera, molto sicuramente è un motore 1800 W (monofase con condensatore), sugli 8,2 Amper sicuramente saranno di piu sul monofase 220V. potrebbero superare gli 11 A

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
1 ora fa, agoman scrisse:

pero' il magnetotermico del gruppo non stacca ma la tensione cala a 140v quindi presumo che la potenza della presa e inferiore e non ce la fa

 

Appunto. Motivo per cui hanno messo un magnetotermico di taglia così piccola.

 

Probabilmente è troppo lento ad intervenire e si siede prima l'alternatore, ma in tutti i casi il risultato non cambia: quel generatore è una ciofeca ed i 6kW citati sono 6kW di fantasilandia, facendo il calcolo sulla trifase con 3A continui mi escono 2kW di potenza prelevabile, con cosfi = 1.

 

Preciso che ho usato questa applet per i calcoli, non sono riuscito a trovare la formula per farmeli a mano, quindi ci può essere un margine di errore, ma non credo che si arrivi neanche vicini alla potenza promessa

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
2 ore fa, Darlington scrisse:

Preciso che ho usato questa applet per i calcoli, non sono riuscito a trovare la formula per farmeli a mano, quindi ci può essere un margine di errore, ma non credo che si arrivi neanche vicini alla potenza promessa

 

Con 3A, 400V e cosphi = 1, la potenza trifase nominale è2078,461 W:) (rad3 * V * I).

Per erogare 6 kVA si dovrebbe avere una corrente di circa 9A.

Chissà come potrà erogare 6.5kW di punta.:roflmao:

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

questa e la targa del motore sono 12,5A :-(. non leggo 380v.Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza

il generatore dovrebbe essere da 10 Kw per sopportare => 12 A x220 = 2640 KW x 3 fasi 7920 KW

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman

quindi a 380 volt non puo' andare facendo la modifica giusto?  a 380 volt la corrente di assorbimento non e' piu' bassa? 

se il motore non si puo' trasformare a 380volt avevo pensato di prenderne uno a 380volt ma non so' di quanti watt prenderlo per starci dentro.

 

 


Messaggio editato da agoman

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
35 minuti fa, agoman scrisse:

quindi a 380 volt non puo' andare facendo la modifica giusto?

 

no

 

35 minuti fa, agoman scrisse:

se il motore non si puo' trasformare a 380volt avevo pensato di prenderne uno a 380volt

 

meglio tenere il motore che hai e cambiare quella schifezza di generatore 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza

è piu conveniente sostituire il motore con un motore a benzina da 15 CV (11KW) che sostituire il generatore o il motore elettrico con un altro motore elettrico piu piccolo perdendo in potenza e con il pericolo che non ce la faccia, oppure prova sostituendo il motore da 1800 monofase, con il motore Trifase che hai da 1600 W visto che hai gia provato,

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman
30 minuti fa, Darlington scrisse:

meglio tenere il motore che hai e cambiare quella schifezza di generatore 

la schifezza del generatore non e mio e appena stato acquistato non penso che il cliente

 lo cambia.

 

stavo pensando quello, il motore e da 1600w monofase, che dice conviene prenderlo a 380 volt dara' un po' piu' di resa ho e lo stesso?  della stessa potenza a 380 volt  in rete ce ne stanno sotto i 100€.

15 minuti fa, dnmeza scrisse:

oppure prova sostituendo il motore da 1800 monofase, con il motore Trifase che hai da 1600 W visto che hai gia provato,

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington

Col motore trifase hai più possibilità di vedere qualcosa funzionare visto che almeno sfrutti tutta la "potenza" di quel bidone, anche se forse la cosa migliore è fare come dice dnmeza

 

Ipotizzo che quella baracca di generatore sia costata non meno di 250€, aggiungici le 100 per il cambio motore, ne veniva fuori un Powermate o un Hyundai che sono sempre cinesi ma almeno la potenza dichiarata non è messa a fantasia

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
dnmeza
39 minuti fa, Darlington scrisse:

Col motore trifase hai più possibilità di vedere qualcosa funzionare visto che almeno sfrutti tutta la "potenza"

solamente trifase per quel gruppo generatore, che da come hai scritto riesce a far girare un 1600 trifase, che diviso tre sono 550 W per fase, pari a circa max 2,5 A per fase,

certo che il motore a benzina è piu autonomo ed ha piu potenza, valuta accuratamente perchè la sega ha bisogno di 1800 W che non dovrai diminuire se vuoi "tagliare" ma eventualmente aumentare a 2,2 Kw sempre Trifase


Messaggio editato da dnmeza

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
agoman
46 minuti fa, dnmeza scrisse:

solamente trifase per quel gruppo generatore, che da come hai scritto riesce a far girare un 1600 trifase, che diviso tre sono 550 W per fase, pari a circa max 2,5 A per fase,

la circolare da 1600w girava con alimentazione a 220 volt no 380volt.  non credo quel gruppo abbia un totale di 1600w mi sembrano pochini.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×