Jump to content
PLC Forum


Sign in to follow this  
--Vincio--

Chiarimento su tensione SELV

Recommended Posts

--Vincio--

buongiorno a tutti,

 

vorrei chiedere un chiarimento riguardo alla tensione SELV.

Se ho capito bene, si ha bassisima tensione di sicurezza se:

Vac (val. efficace) <= 50V

Vdc non ondulata <=120V

e in ambienti particolari (bagni, ...) se:

Vac (val. efficace) <=25V

Vdc non ondulata <=60V

 

Le mie domande sono:

1) se modifico una tensione continua di 50V con un PWM (con frequenze comprese tra 50 e 300Hz) è ancora SELV?

2) se ho 50Vdc e vado al carico con un ponte H con frequenze tra 50 e 300Hz, sono ancora con tensione SELV?

 

grazie,

Ciao!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

hfdax

L'espressione "non ondulata" si riferisce all'ampiezza (volt) della tensione. La modulazione PWM tecnicamente cambia la forma d'onda della tensione (che non sarà più una linea piatta tipica della CC) ma non il suo valore massimo. Questo vale fino al un certo punto perché ci saranno inevitabilmente dei picchi di tensione dovuti ai transitori ecc. L'importante è che (picchi compresi) il valore di questa tensione non superi i 120V (60V in ambienti speciali). Se È così l'impianto rimane SELV.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...