Vai al contenuto

julweb

consiglio x acquisto multimetro

Recommended Posts

julweb

Buongiorno, ho un test analogico ormai un po’ vecchiotto e ho deciso di acquistarne uno digitale  un po’ decente senza spendere una grossa cifra

Ho trovato questo che mi sembra abbastanza semplice e con costo contenuto  e una marca nota, vorrei da voi un consiglio su questo o altri da voi usati

Ps. Il tasto select/rel che funzione ha?

https://www.ebay.it/itm/122900308262?ul_noapp=true

Grazie

test.PNG

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Livio Orsini
2 ore fa, julweb scrisse:

Ps. Il tasto select/rel che funzione ha?

 

Bisognerebbere leggere il manuale di istruzione; così, a occhio, sembra una commutazione sulle portate, che sono automatiche.

 

Il rapporto costo - prestazioni sembra allineato ai valori normali di mercato; le dotazioni sono complete; non so che dire sulla qualità perchè non ho avuto esperienze con questa marca di strumenti.

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb

Buongiorno livio, grazie della risposta

Ho messo l’occhio su questo in quanto mi sembra il + semplice da usare, credevo che  bastasse posizionare il selettore, ad es. su ac x avere il risultato senza bisogno di selezionare la scala, ma dalla tua risposta credo invece di capire che il tasto selec serva proprio a selezionare es, 250V-500V ecc.  ma allora di che portate automatiche intendi?

 Ho richiesto le istruzioni ma la comunicazione in italiano è pessima e in inglese anche peggio perciò dubito di averle

 

Questi sono i dati rilevati su ebay:
Caratteristiche
- Colore arancione
- Materiale: ABS
- Dimensioni: 13x6.5x3cm / 5.1x2.6x1.2inch (LxWxH)
- Intervalli automatici
- Protezione da 550 V nelle gamme di resistenza, capacità e frequenza
- Ampio display LCD, MAX display 4000 conteggi
- Frequenza di campionamento: 3 volte al secondo
- Retroilluminazione
- Dati in attesa
- Misura relativa
- Identificazione della polarità
- Indicazione di bassa tensione
- Misurazione di corrente elevata e bassa corrente 10 A
- Spegnimento automatico
- Misure principali: Tensione AC / DC, Corrente CA / CC, Resistenza, Capacità, Test diodo e continuità, Frequenza e ciclo di lavoro.
- Frequenza: da 1 Hz a 10 MHz
- Capacità: da 0,004 nF a 200uF
- Volt CA: da 0,1 mV a 750 V
- Volt CC: da 0,1 mV a 1000 V
- Corrente CA: da 0,1 μA a 10 A
- Corrente CC: da 0,1 μA a 10 A
- Resistenza: da 0,1Ω a 40MΩ
- Ciclo di lavoro: dall'1% al 99%
- Volt DC: 400mV / 4V / 40V (± 0,5% + 4), 400V / 600V (± 0,8% + 4)
- Volt CA: 400 mV (± 1,5% + 4), 4 V / 40 V / 400 V (± 1,2% + 4), 600 V (± 1,5% + 4)
- Corrente CC: 40 mA / 400 mA (± 1,0% + 4), 10 A (± 1,5% + 4)
- Corrente CA: 40 mA / 400 mA / 10 A (± 2,0% + 4, 50-200 Hz)
- Resistenza: 400Ω / 4K / 40K / 400K / 4M (± 0,8% + 4), 40 MΩ (± 2,0% + 4)
- Frequenza: 99,5 / 999,5 / 9,9999 k / 99,9 k / 999,9 k / 9,999 MHz (± 0,08% + 2)
- Ciclo di lavoro: da 0,1% a 99,9% (± 0,08% + 2)
- Modalità di misurazione: △ Σmode
- Indicazione Over Range: OL
- Ambiente di lavoro: 0 ~ 40 ℃, umidità relativa <80%
- Tensione di alimentazione: 3 V (AAA x2 Pcs 1,5 V) (batteria non inclusa)
- Rete: negativo negativo Nero
- Lunghezza del cavo: 90 cm / 35 "
- Misure principali: Tensione AC / DC, Corrente CA / CC, Resistenza, Capacità, Test diodo e continuità, Frequenza e ciclo di lavoro.
- Inclusi cavi di prova per sonda multifunzione multimetro digitale / clip a coccodrillo, può essere collegato al multimetro, le sonde sono molto nitide, molto adatto per pin IC, LED e piccoli componenti.
- Capacità: 4nF (± 5,0% + 4), 40nF (± 2,5% + 4), 400nF / 4.000uF / 40.00uF / 400.0uF / 1000uF /4000uF( ottenuta3.5%+4).
- Volt CC: 400mV / 4V / 40V (± 0,5% + 4), 400V / 600V (± 0,8% + 4) Volt CA: 400mV (± 1,5% + 4), 4V / 40V / 400V (± 1,2% + 4 ), 600 V (± 1,5% + 4).
- Corrente CC: 40 mA / 400 mA (± 1,0% + 4), 10 A (± 1,5% + 4) Corrente CA: 40 mA / 400 mA / 10 A (± 2,0% + 4, 50-200 Hz).

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo

Ti consiglio di prendere il modello AN8009 che é un 9999 couts e cosata sepre una 20ini di €

QUI un video di dave dove en parla bene

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb

Ciao olometabolo, mi hai letto nel pensiero infatti lo avevo visto su ebay a un prezzo leggermente + alto,

sono su aliexpres ma non è chiaro se spediscono l’AN8008 oppure l’AN8009, sembrerebbe che sia la stessa cosa, mentre su banghood è tutto + chiaro, con questi cinesi ci vuole pazienza.

Ora vado a vedere il link su youtube

grazie

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Mauro Dalseno
4 ore fa, olometabolo scrisse:

Ti consiglio di prendere il modello AN8009 che é un 9999 couts e cosata sepre una 20ini di €

QUI un video di dave dove en parla bene

Non sembra male, per 20€

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb
1 ora fa, Mauro Dalseno scrisse:

Non sembra male, per 20€

Ciao Mauro, addirittura su bang good 18€ spedizione gratuita

incredibile, sono stato su youtube, con centinaia di recensioni su questo multimetro non ce nè una in italiano

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo
12 ore fa, julweb scrisse:

Ciao olometabolo, mi hai letto nel pensiero infatti lo avevo visto su ebay a un prezzo leggermente + alto,

sono su aliexpres ma non è chiaro se spediscono l’AN8008 oppure l’AN8009, sembrerebbe che sia la stessa cosa, mentre su banghood è tutto + chiaro, con questi cinesi ci vuole pazienza.

Ora vado a vedere il link su youtube

grazie

La differenza tra i due non é il moltimetro ma gli accessori

 

AN8008 Package Include:


Device x 1    (Battery not included)
Manual  x 1
Electronic Probe x 1

1 x 1set Digital Multimeter Probe Test Leads / Alligator Clipc
 
AN8009 Package Includde:
 
1 x Multimeter
1 x Test lead+temperature sensor
1 x User Manual
1 x Storage bag
1 x  16pc Test probe 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb
4 ore fa, olometabolo scrisse:

La differenza tra i due non é il moltimetro ma gli accessori

 

AN8008 Package Include:


Device x 1    (Battery not included)
Manual  x 1
Electronic Probe x 1

1 x 1set Digital Multimeter Probe Test Leads / Alligator Clipc
 
AN8009 Package Includde:
 
1 x Multimeter
1 x Test lead+temperature sensor
1 x User Manual
1 x Storage bag
1 x  16pc Test probe 

l'ho acquistato su banggood a 19€ compreso spedizione e assicurazione, x la piccola differenza di prezzo meglio qualcosa in + che in meno

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington

Fossi in te guarderei gli Uni-t, sempre cinesi ma un po' più seri, hanno modelli per un po' tutte le tasche, io ho preso una pinza amperometrica AC-DC a 30€ (di cui 12 mi sono stati rimborsati perché mi è arrivata col buzzer da risaldare :superlol: )

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ciccioilgrande

io da qualche anno ho questo tester costa pochissimo ed è molto valido,per un hobbista va più che bene:

A830l

 


Messaggio editato da ciccioilgrande

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo
2 minuti fa, ciccioilgrande scrisse:

io da qualche anno ho questo tester costa pochissimo ed è molto valido,per un hobbista va più che bene:

A830l

9

Senza offesa ma è una ciofeca la misura a 10A è senza fusibile e LCD ha solo 3 cifre 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ciccioilgrande

Una ciofeca? è molto preciso ma un hobbista cosa deve misurare?

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ciccioilgrande

tester.jpg

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb
6 ore fa, Darlington scrisse:

Fossi in te guarderei gli Uni-t, sempre cinesi ma un po' più seri, hanno modelli per un po' tutte le tasche, io ho preso una pinza amperometrica AC-DC a 30€ (di cui 12 mi sono stati rimborsati perché mi è arrivata col buzzer da risaldare :superlol: )

Oramai ho gia fatto l’acquisto, comunque non devo farci chissacosa, non sono un professionista che deve lavorarci, a malapena riesco a saperlo usare

Comunque gli Uni-t in quanto a qualità (e serietà) lasciano un po’ a desiderare se non controllano nemmeno se hanno saldato tutto

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo
3 ore fa, ciccioilgrande scrisse:

Una ciofeca? è molto preciso ma un hobbista cosa deve misurare?

 

 

Più che molto preciso direi che può darti un valore indicativo realistico 😂

Il fusibile per le misure in corrente é fondamentale perché se ad esempio misuri una batteria al litio il fusibile ti salva batteria e multimetro. 

Inoltre secondo me serve avere la misura in uA per trovare i guasti in apparecchi a basso consumo (qualche giorno fa ho riparato una stazione meteo che finiva le batterie in qualche giorno era un induttanza in corto che consumava qualche mA invece che uA) 

Inoltre trovo che la funzione di  misura della temperatura è utile per trovare i componenti che scaldano (e per equilibrare i termosifoni) 

La misura delle capacità per verifare i condensatori la uso spesso anche fare delle misure relative o avere il massimo e il minimo sono a volte utili (ad esempio quando testi un alimentatore per vedere la differenza  tra à vuoto e sotto carico) 

 

Comunque la cosa più importante è avere uno strumento affidabile che ti evita di mettere le mani in posti pericolosi. 

Tanti anni fa avevo un multimetro di marcha sconosciuta preso su una bancarella. Un giorno mi si brucia l'alimentazione del pc (con tanto di fumo magico) 

Prendo il tester e lo metto nella presa segnava 260V. Chiamiamo la società elettrica il tizio viene misura con il suo strumento ed era tutto ok prendo il mio misuro 260V il tizio prende in mano il mio testr e mi dice ha il simbolo di batteria scarica. 

Effettivamente una volta cambiata la batteria le misure sono tornate corrette, ma ciò no toglie che non è accettabile che quando la batteria è al 20-30% le misure inizino à essere sbagliate (anche perché non si sa quando iniziano ad esserlo) 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
ciccioilgrande

@olometabolo

probabilmente tu ci lavori e ti capisco uno strumento simile non ti è sufficiente,però nel caso in cui lo strumento ti segna batteria scarica e tu continui a fare misure e poi ti lamenti che sono errate,in tal caso la colpa di chi è? quando appare la segnalazione di batteria scarica devi sostituirla non ci sono scuse,altrimenti rischi di fare misure sballate; quindi senz'altro questo strumento ha dei limiti ma va considerato che per il prezzo che si paga comunque da la possibilità di fare le misure più importanti, quelle che ad un hobbista necessitano;l'A830L non è uno strumento da bancarelle lo vende banggood ed altri importanti negozi on line,ed ho visto sempre buone recensioni da parte dei clienti....

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb
il 13/3/2019 at 18:10 , olometabolo scrisse:

Senza offesa ma è una ciofeca la misura a 10A è senza fusibile e LCD ha solo 3 cifre 

a proposito dello spinotto 10A che cosa ci si misura? potresti farmi degli esempi pratici?

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo
33 minuti fa, julweb scrisse:

a proposito dello spinotto 10A che cosa ci si misura? potresti farmi degli esempi pratici?

Ci si misurano tutte le correnti superiori a 200mA (per le quali si usa la presa normale) Ad esempio vuoi sapere quanto assorbe un motore elettrico o quanta corrente ti riesce a dare di spunto una batteria ( e li 10A possono essere pochi)

Il problema dei tester economici é che risparmiano sui componenti e sulle protezioni e se uno si sbaglia scoppia e lo butti.

Non dico di prendere i fluke a 100 e passa € ma 20-30€ per uno strumento valido che ha un minimo di protezioni e di affidabilità si possono spendere.

9 ore fa, ciccioilgrande scrisse:

probabilmente tu ci lavori e ti capisco uno strumento simile non ti è sufficiente,però nel caso in cui lo strumento ti segna batteria scarica e tu continui a fare misure e poi ti lamenti che sono errate,in tal caso la colpa di chi è? quando appare la segnalazione di batteria scarica devi sostituirla non ci sono scuse,altrimenti rischi di fare misure sballate;

Quando il tuo cellulare é scarico continua a funzionare normalmente e anche i multimetri "normali" funzionano ma ti avvertono che devi cambiare la batteria prossimamente.

Quello che avevo io era o difettoso o proprio concepito male ma era tipo 20 anni fa

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
il 13/3/2019 at 21:14 , julweb scrisse:

Comunque gli Uni-t in quanto a qualità (e serietà) lasciano un po’ a desiderare se non controllano nemmeno se hanno saldato tutto

 

E' una conclusione piuttosto semplicistica, parlando di produzioni di milioni di pezzi la disattenzione su uno o su dieci può capitare. Il controllo viene fatto a campione anche da case rinomate come Fluke e HT.

 

Se compri una Maserati e dopo venti chilometri si buca il radiatore concludi che tutta la produzione Maserati dal 1914 ad oggi fa schifo?


Messaggio editato da Darlington

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Darlington
15 ore fa, olometabolo scrisse:

o quanta corrente ti riesce a dare di spunto una batteria ( e li 10A possono essere pochi)

 

infatti se si vuole misurare lo spunto di una batteria esistono strumenti appositi, li usano gli elettrauti per verificare quanto ancora è buona la batteria di un'auto. Metterla in corto pretendendo di misurare lo spunto non è una buona idea, anche perché la corrente di cortocircuito non è lo spunto

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Lorenzo-53

Occhio alle portate in ampere, non sono per un tempo infinito ma suile istruzioni(foglietti in cinese) non sempre specificano per quanti secondi possono essere utilizzate, intervallate da un periodo di raffreddamento per evitare la fusione dello stagno sulle saldature dello shunt

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
julweb
22 minuti fa, Darlington scrisse:

 

E' una conclusione piuttosto semplicistica, parlando di produzioni di milioni di pezzi la disattenzione su uno o su dieci può capitare. Il controllo viene fatto a campione anche da case rinomate come Fluke e HT.

 

Se compri una Maserati e dopo venti chilometri si buca il radiatore concludi che tutta la produzione Maserati dal 1914 ad oggi fa schifo?

Se io compro una Maserati e dopo venti chilometri si buca il radiatore concludo che alla maserati non sanno fare appieno il proprio lavoro! ……. Inoltre avendo speso 100.000€ anziche 10.000 che spenderei x una panda mi aspetto che le macchine vengano controllate una x una prima di consegnarle al cliente… mi sembra il minimo x avere credibilità e serietà.

Inoltre se si buca il radiatore significa che i pezzi forniti da terzi non siano adeguati a quel tipo di prodotto..   altra grave mancanza,

Tutto questo vale anche x Fluke e HT

Le grandi aziende che producono milioni di pezzi si devono dotare (e se lo possono permettere) di un sistema di controllo puntuale.

Scaricare un problema sull’utente facendogli fare da cavia x risparmiare non mi pare molto serio

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
olometabolo
1 ora fa, Darlington scrisse:

 

infatti se si vuole misurare lo spunto di una batteria esistono strumenti appositi, li usano gli elettrauti per verificare quanto ancora è buona la batteria di un'auto. Metterla in corto pretendendo di misurare lo spunto non è una buona idea, anche perché la corrente di cortocircuito non è lo spunto

Non sto parlando di batterie da auto ma di stilo o 18650

Comunqu i tester per batterie da auto fanno un quasi corto simulando il carico di qualche ohm che rappresenta il motorino d'avviamento all'accensione

 

1 ora fa, julweb scrisse:

Se io compro una Maserati e dopo venti chilometri si buca il radiatore concludo che alla maserati non sanno fare appieno il proprio lavoro! ……. Inoltre avendo speso 100.000€ anziche 10.000 che spenderei x una panda mi aspetto che le macchine vengano controllate una x una prima di consegnarle al cliente… mi sembra il minimo x avere credibilità e serietà.

Inoltre se si buca il radiatore significa che i pezzi forniti da terzi non siano adeguati a quel tipo di prodotto..   altra grave mancanza, 

Tutto questo vale anche x Fluke e HT

Le grandi aziende che producono milioni di pezzi si devono dotare (e se lo possono permettere) di un sistema di controllo puntuale.

Scaricare un problema sull’utente facendogli fare da cavia x risparmiare non mi pare molto serio

C'e da considerare anche un altra cosa. Il numero di esemplari prodotti.

Diciamo che fluke e unit hanno lo stesso tasso di problemi dell 1%

Fluke vende 100 pezzi uni t 10.000

Fluke ha 1 cliente che si lamenta uni t 100.

L'utente medio dice fluke é meglio perche sono un cliente ha avuto un problema ma se si analizza meglio il miglior prodotto é quello della cicciapipa corporation. Che non esiste non produce nulla e non ha clienti insoddisfatti :-)

 

 

 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti
Vicus

E io che volevo consigliarti un Brymen. Secondo me se ha la boccola delle misure in bassa impedenza condivise con quelle ad alta non va preso. Se stai misurando una tensione e giri la manopola su corrente cosa succede? 

Condividi questa discussione


Link discussione
Condividi su altri siti

Registrati o accedi per inserire messaggi

Devi essere un utente registrato per lasciare un messaggio. La registrazione è GRATUITA.

Crea un account

Iscriviti alla nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Connettiti

Hai già un account? Connettiti qui

Connettiti adesso

×