Jump to content
PLC Forum

Alessandra Zani

Esternalizzazione di Software e Hardware

Recommended Posts

Alessandra Zani

Buongiorno a tutti. Lavoro da poco in un'azienda che per via degli alti costi di mantenimento intende esternalizzare i propri software e hardware. Avete qualche consiglio al riguardo o qualche esperienza personale ? Grazie a tutti in anticipo.

Link to post
Share on other sites

Marco Mondin
Il 29/3/2019 alle 09:55 , Alessandra Zani ha scritto:

Buongiorno a tutti. Lavoro da poco in un'azienda che per via degli alti costi di mantenimento intende esternalizzare i propri software e hardware. Avete qualche consiglio al riguardo o qualche esperienza personale ? Grazie a tutti in anticipo.

È un po' come giocare al casinò trovarli validi e non rischiare danni anche irreparabili!

Averceli interni vuol dire essere sicuri della proprietà intellettuale del prodotto. Esterni no.
Averceli interni vuol dire averli quando servono. Esterni non è una garanzia.
Averceli interni se sono validi costano di meno a parità di ore che esterni, ma vanno coperte le ore, tuttavia oggi per certi committenti pesa di più lo sviluppo software che il resto come tempi, ma dipende dal tipo di cliente, dalle sue aspettative e da quanto è disposto a spendere per il software. Una macchina molto smart oggi può avere costi 30% meccanici 20% elettrici e 50% software. Una molto poco smart 50% meccanici, 40% elettrici, 10% software. Ci sono tutte le vie di mezzo. Dipende da cosa si aspetta e da cosa è disposto a spendere il committente e da come sanno vendersi i commerciali.
Certo è che se un commerciale fa parte di quella manica di beduini che considerano i software una manciata di "IF THEN ELSE" da regalare e non un valore aggiunto meglio evitare il discorso in partenza.

Nel caso smart meglio averceli interni. Trovarne esterni con adeguato tempo a disposizione è una chimera, non impossibile ma difficile.
Nell'altro caso meglio esterni! È pieno di gente che fa il minimo che basta per fare funzionare le macchine e si svende per questo.
Nelle ditte anche grosse che dedicano molto al software (Anche multinazionali), ci sono più softwaristi che impiegati meccanici (non dico montatori) e sono oberati più della controparte meccanica. Tutto dipende da cosa vuole fare la ditta da grande. Sono scelte.

Ho visto aziende chiudere per aver perso i softwaristi validi interni.
Ne ho viste chiudere ancora di più per aver perso quelli esterni.

Insomma sono scelte che vanno ponderate bene, con tanti pro e tanti contro! Tuttavia non credo che il risparmio economico sia un fattore determinante tra le due scelte. Ho il dubbio che cambi poco.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...