Jump to content
PLC Forum


p-i-n-o

Dubbio su errata installazione

Recommended Posts

Xxxxbazookaxxxx

Se vogliono un codice anomalia devono farla andare a freddo,in pdc è difficilissimo avere un anomalia per sintomi del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

p-i-n-o

anche quando la macchina parte da sola, inizialmente scalda sempre sui 42-43 gradi, dopo circa 20-30 minuti inizia a calare fino ad arrivare al lato gas a 35 (come si vede nell'immagine che ho allegato)

ho fatto varie prove di combinazioni di funzionamento e le altre vanno tutte bene, arrivano a 48 gradi senza quella col problema accesa...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Le leggi fondamentali della fisica dicono che si sceglie sempre la via con minore resistenza, ora se tutti gli split vengono accesi contemporanea mi riesce difficile credere (ma tutto è possibile ovviamente) che una marea di refrigerante e olio si riversi proprio nel tubo che (dicono) sia strozzato.

Che poi suppongo che loro intendano che l’olio, nello split incriminato,  blocchi quel “ragno” che distribuisce il refrigerante tra le varie parti che compongono l’evaporatore, ma non sta in piedi.

Non sta proprio in piedi la frase che la batteria interna era piena di olio, che tra l’altro di per se non blocca ma diminuisce lo scambio termico piuttosto.

Dal compressore mica esce un litro di olio ma stiamo scherzando?

Escono microgocce miscelate col refrigerante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Infatti Pino tu questo olio non l’hai visto, stiamo parlando di una cosa che non sappiamo sia vera.

Se tu avessi visto questa enorme quantità di olio sarebbe diverso.

Se non vedo non credo, infatti non credo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

ho visto la batteria sostituita, era dentro un cartone e piegandola un po' ne è uscito, ora la quantità esatta non l'ho misurata,

ma l'olio nella batteria c'era e anche in terra (per la gioia di mia moglie) ce ne era parecchio...

l'assistenza ormai ha cambiato tutto quello che si poteva cambiare, resta solo l'unità esterna da sostituire, ma avendo cambiato posizione continua a dare il problema

mentre le altre unità vanno sempre bene è da escludere un problema all'UE....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
19 minuti fa, Alessio Menditto scrisse:

ora se tutti gli split vengono accesi contemporanea mi riesce difficile credere (ma tutto è possibile ovviamente) che una marea di refrigerante e olio si riversi proprio nel tubo che (dicono) sia strozzato.

Forse mi hai frainteso Alessio,scusami,mi son espresso male.

L’olio va dappertutto nel circuito,ma se ho una tubazione ostruita,mentre nelle altre macchine la buona velocità del flusso refrigerante lo fa circolare in quella strozzata l’olio ha difficoltà a tornare nel compressore è giace su quella tratta più del normale,poi molto sta alle differenze di altezza fra le unità ed altro ma sicuramente se l’ui sta più bassa dell’ue questo problema si accentua,adesso io non so se questo è il caso,non ho le specifiche d’impianto. 

Piena d’olio è sicuramente un modo di dire che usiamo tutti credo per definire che ne abbiamo trovato una quantità superiore a quella che abbiamo di norma,magari hanno scollegato le cartelle e ne è uscito un bicchierino,non è tanto ma trovarlo tutto assieme è strano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
il 8/4/2019 at 18:01 , p-i-n-o scrisse:

due settimane fa i tecnici daikin hanno sostituito la batteria interna (pensando che ci fossero dei capillari ostruiti)

e nel toglierla si sono accorti che dentro c'era parecchio olio, non mi hanno detto quanto, ma abbastanza da avvalorare la teoria dell'ostruzione

 

Qui sembra non hai visto direttamente, adesso dici ce n’era parecchio, non hai misurato la quantità esatta ma poco importa, la faccenda non è chiara è diventa difficile aiutarti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
5 minuti fa, Xxxxbazookaxxxx scrisse:

Forse mi hai frainteso Alessio,scusami,mi son espresso male.

 

Ma che scusa figurati Mauro, stiamo cercando di capire ma appunto è una cosa strana, non tanto che ci sia dell’olio, che è normale, ma che in così poco tempo ne sia uscito così tanto, sempre però da quello che dicono loro, tanto è una quantità molto relativa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

le unità interne sono più basse dell'esterna, posizionate come nello schema delle temperature che ho allegato,

parecchio olio o "pieno d'olio" come modo di dire, ovvio, penso volessero dire che ne hanno trovato più di quello che avrebbe dovuto essercene,

effettivamente nella batteria sostituita l'olio c'era, la speranza era che fosse ostruito qualche capillare, ma avendo continuato a dare il problema anche

con la batteria nuova ora sembra che siano i tubi, anche quando in batteria ci sono 35 gradi il tubo della linea gas invece è a più di 70.....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx
8 minuti fa, Alessio Menditto scrisse:

la faccenda non è chiara è diventa difficile aiutarti.

Si,ci son cose strane,direi Pump down,20 ml di tubo nuovo,4 cartelle,stendere il tubo a terra e collegare le unità,vuoto e prova,un ora di lavoro e accendi,se va male ho da pulire 20 ml di tubazione ma sono più che sicuro se si tratta dei tubi oppure no.

Impiantino rapido volante 🙂

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Comunque qui ci vogliono dati di PRESSIONI, le temperature che si dicono nella discussione non servono a molto, bisogna avere dati di pressioni e vedere se sono coerenti con le temperature.

Ad esempio quei 70 gradi che dici di per se non sono male, se deve scaldare certo che i tubi devono essere molto caldi.

Questo lavoro non si fa solo col termometro, se non sappiamo cosa sta facendo il circuito non ne usciamo, ma non ne escono nemmeno i tecnici, che a quanto pare sono un po’ restii ad attaccare il manometro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Concordo con Alessio,servono le temperature a manometro,i dati delle sonde che sono a contatto sono solo per un dato per le pcb,la lettura dei miei manometri e le mie sonde sono altre cose,le sonde originali son posizionate dove fanno comodo alla pcb,le mie le metto dove fanno comodo alle mie letture 

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

siete stati tutti gentilissimi, vi aggiorno sul prossimo intervento!!!!

grazie buonanotte

Share this post


Link to post
Share on other sites
Erikle

ma questa unità canalizzata che non va a che livello è rispetto all'unità esterna? che dislivelli ci sono? o sono tutte allo stesso piano?

 

i multisplit recuperano l'olio secondo una logica della scheda elettronica

 

ma questi 46 gradi me lo sono perso che temepratura è? di cosa dell'aria in uscita?

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

le posiszioni delle unità sono come disegnate nello schema, lo split è sullo stesso livello dell'U.E.

l'unità che non funziona bene è un metro più in basso e le altre due sono 4 metri più in basso,

i gradi di cui ti parlo sono sempre le letture che fanno i termistori interni alla batteria, letture lato gas e lato liquido

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

Tubi sostituiti, il problema persiste, mi viene da piangere....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Per quello ti dicevo che la storia dell’olio non mi convinceva, beh vedila così, avete escluso le strozzature, adesso concentratevi sull’elettronica che evidentemente frena man mano la potenza dell’impianto per un qualche motivo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

Se tengo un'altra macchina accesa e lei spenta, le temperature dei due tubi arrivano a 50 gradi, poi appena la accendo piano piano calano fino ad arrivare a 35 gradi lato gas e 37 liquido

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Si vede che l’elettronica comanda questo abbassamento, dovete capire perché.

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

La scheda dell'unità interna l'hanno già cambiata, o era difettosa anche la seconda... oppure potrebbe essere la scheda dell'unità esterna?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto

Voi partite dal fatto che ci siano schede guaste, io ho detto un altra cosa, cioè come mai la logica fa diminuire la potenza?

Purtroppo non so la risposta, sembra che succede qualcosa che fa diminuire la potenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Xxxxbazookaxxxx

Io ho finito le idee,non ce la fanno loro sul posto...

Poi ne noi ne tu sappiamo cosa hanno fatto quindi...

Hanno invertito tubazioni per provare che non fosse da eev o comunque quella linea,ma hanno tolto le impostazioni in caso fossero impostate dalla scheda ue di unità primaria per modalità di lavoro e silenziamento unità esterna?

Hanno cambiato la scheda ui ma hanno cambiato anche i termistore aria e batteria,e se non l’hanno fatto hanno verificato che gli stessi non fossero starati?

Hai l’unità più bassa di 4 metri della motocondensante ed hanno trovato molto olio ma hanno creato un sifone di recupero olio in tubazione?

Hanno controllato sul pannello ue la presenza di led segnalanti anomalia?

A che frequenza gira il compressore?

Il ventilatore?

Quante pulsazioni riceve eev?

Modalità forzata a freddo,come si comporta?

Pressioni/temperature manometro sia freddo che caldo?

Surriscaldamento da sonda manometro sia freddo che caldo?

Devono risolvere loro,mi dispiace non posso aiutarti da telefono.

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

Alessio, sembra proprio così, inspiegabilmente rallenta come se non chiamasse più,

 

Bazooka, hanno cambiato scheda interna quindi impostazioni nuove, cambiato comando a filo, cambiato termistori che non erano starati,  batteria interna, invertito tubazioni da D a C e adesso in B, e oggi cambiato i tubi, perché tutto faceva pensare a uno schiacciamento o una piegatura.... l'unica cosa, il tubo da mezzo dentro era ossidato come se ci fosse stata acqua dentro....

Domani riapro ticket... e andiamo avanti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alessio Menditto
Proprio adesso, p-i-n-o scrisse:

l'unica cosa, il tubo da mezzo dentro era ossidato come se ci fosse stata acqua dentro....

 

Non ricordo se l’hai detto, ma questi tubi erano nuovi?

C’era già stato attaccato un altro impianto?

Il vuoto fu fatto bene all’inizio?

Share this post


Link to post
Share on other sites
p-i-n-o

Si, nuovi, e comunque oggi ė stata messa una coppia nuova cambiato sia il mezzo che il quarto, quelli sostituiti non avevano piegature o schiacciamenti,  poi ovviamente hanno rifatto il vuoto prima di far ripartire l'impianto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


×
×
  • Create New...